Chiedo consigli sulla fotografia naturalistica ed uso tele

Macro, street, studio, natura, sport, illuminazione, preparazione di un set, ecc...

Moderatori: maxofrome, Enrico, Mauro, old_kappa, Buster

Re: Chiedo consigli sulla fotografia naturalistica ed uso te

Messaggioda emmefanatico » sab nov 21, 2020 11:38 pm

inge26665 ha scritto:Comunque, dalle nostre parti, in campagna, molto spesso gli aironi si lasciano avvicinare: più quelli cinerini che quelli bianchi.
Se ti capita di passare sulla A13 verso Ferrara, appena superato il Comando dei Vigili del Fuoco, all'ingresso dell'autostrada, sulla destra c'è un campo che è sempre pieno (oltre 40 esemplari) di aironi bianchi.
Non so perchè vadano proprio lì, probabilmente c'è qualcosa da mangiare. Vorrei andare sulla Ferrarese e provare a raggiungere quel campo: sono certo che trarrei belle foto di aironi.
Comunque, un po' in tutti i canali irrigui li trovi, in questo periodo.
Spesso mi capita di fotografarli, senza che volino via, a meno di 15-20 m.

Passo (passavo) spesso sulla A13... una volta mi pare tra Ferrara e Occhiobello ho visto una quantità di grossi rapaci (?) sul marroncino-ocra, appostati sugli alberi alla destra dell'autostrada.
Mai capito cosa fossero, mai più rivisti.
"...a parità di tutti gli altri fattori"

Mattoncino-panda e Bat-camera
Avatar utente
emmefanatico
Ho fuso la tastiera...
 
Messaggi: 5202
Iscritto il: ven gen 16, 2015 11:48 am
 

Re: Chiedo consigli sulla fotografia naturalistica ed uso te

Messaggioda Mauro » dom nov 22, 2020 11:50 am

emmefanatico ha scritto:
inge26665 ha scritto:Comunque, dalle nostre parti, in campagna, molto spesso gli aironi si lasciano avvicinare: più quelli cinerini che quelli bianchi.
Se ti capita di passare sulla A13 verso Ferrara, appena superato il Comando dei Vigili del Fuoco, all'ingresso dell'autostrada, sulla destra c'è un campo che è sempre pieno (oltre 40 esemplari) di aironi bianchi.
Non so perchè vadano proprio lì, probabilmente c'è qualcosa da mangiare. Vorrei andare sulla Ferrarese e provare a raggiungere quel campo: sono certo che trarrei belle foto di aironi.
Comunque, un po' in tutti i canali irrigui li trovi, in questo periodo.
Spesso mi capita di fotografarli, senza che volino via, a meno di 15-20 m.

Passo (passavo) spesso sulla A13... una volta mi pare tra Ferrara e Occhiobello ho visto una quantità di grossi rapaci (?) sul marroncino-ocra, appostati sugli alberi alla destra dell'autostrada.
Mai capito cosa fossero, mai più rivisti.

le autostrade sono il luogo dove si avvistano piu rapaci .....senza poterli fotografare
Ma poi, è proprio obbligatorio essere qualcuno?(Raffaello Mascetti)
c’entra come il culo e le quarant’ore
Siamo alle porte co' sassi.
Avatar utente
Mauro
   
 
Messaggi: 29007
Iscritto il: mer feb 13, 2008 10:58 pm
 

Re: Chiedo consigli sulla fotografia naturalistica ed uso te

Messaggioda unoqualsiasi » mar nov 24, 2020 4:07 pm

...a volte anche una compatta nello zaino da mtb...
Avatar utente
unoqualsiasi
   
 
Messaggi: 32072
Iscritto il: mar feb 07, 2012 6:34 pm
 

Re: Chiedo consigli sulla fotografia naturalistica ed uso te

Messaggioda inge26665 » mar nov 24, 2020 5:00 pm

emmefanatico ha scritto:
inge26665 ha scritto:Comunque, dalle nostre parti, in campagna, molto spesso gli aironi si lasciano avvicinare: più quelli cinerini che quelli bianchi.
Se ti capita di passare sulla A13 verso Ferrara, appena superato il Comando dei Vigili del Fuoco, all'ingresso dell'autostrada, sulla destra c'è un campo che è sempre pieno (oltre 40 esemplari) di aironi bianchi.
Non so perchè vadano proprio lì, probabilmente c'è qualcosa da mangiare. Vorrei andare sulla Ferrarese e provare a raggiungere quel campo: sono certo che trarrei belle foto di aironi.
Comunque, un po' in tutti i canali irrigui li trovi, in questo periodo.
Spesso mi capita di fotografarli, senza che volino via, a meno di 15-20 m.

Passo (passavo) spesso sulla A13... una volta mi pare tra Ferrara e Occhiobello ho visto una quantità di grossi rapaci (?) sul marroncino-ocra, appostati sugli alberi alla destra dell'autostrada.
Mai capito cosa fossero, mai più rivisti.

Faccio spesso quella strada: sono poiane, tutte di grosse dimensioni.
Stanno in attesa che le auto schiaccino qualche topolino, oppure una nutria, oppure qualche uccello incauto.
Ogni tanto ci rimangono pure loro, purtroppo.
Sono animali bellissimi, quasi più belli delle aquile, ma sono molto poco considerati, forse perchè relativamente comuni.
K-S1 - Sigma 10 - 20 f.4 - DA 16-45 f.4 - Sigma 18-250 HSM - Sigma 20 f.1.8 - F 28 f. 2,8 - FA 50 f. 1,7 - F 35-135 - F 70-210 - FA 100 f.3.5 macro - Sigma 135-400 APO
K200d - Tamron 18 - 250 - DA 18 - 55 II - F 50 f.1.7 - FA 80 - 200 (4.7-5.6) - FA 28-200
Z1p - FA-J 18-35 - FA 28-70 f. 4 - Tamron SP 70 - 210 f.3.5 - FA 80-320 - Novoflex 400 f. 5,6 - Pentacon MC 500 f. 5.6 - Rubinar 1000 f. 10
Avatar utente
inge26665
Ho fuso la tastiera...
 
Messaggi: 5264
Iscritto il: dom set 04, 2011 2:48 pm
Località: Pontecchio Marconi
 

Re: Chiedo consigli sulla fotografia naturalistica ed uso te

Messaggioda unoqualsiasi » mar nov 24, 2020 6:39 pm

Incontrata ieri una poiana, appoianata su un albero a circa 20m dalla sterrata che stavo percorrendo in mtb. Nonostante mi sia fermato al riparo di un cespuglio ed abbia messo fuori la testa con estrema cautela lei si era già involata... me lo aspettavo ma ci sono rimasto male lo stesso...
Avatar utente
unoqualsiasi
   
 
Messaggi: 32072
Iscritto il: mar feb 07, 2012 6:34 pm
 

Re: Chiedo consigli sulla fotografia naturalistica ed uso te

Messaggioda emmefanatico » mar nov 24, 2020 7:32 pm

inge26665 ha scritto:Faccio spesso quella strada: sono poiane, tutte di grosse dimensioni.
Stanno in attesa che le auto schiaccino qualche topolino, oppure una nutria, oppure qualche uccello incauto.
Ogni tanto ci rimangono pure loro, purtroppo.
Sono animali bellissimi, quasi più belli delle aquile, ma sono molto poco considerati, forse perchè relativamente comuni.

Grazie mille! :cincin:
"...a parità di tutti gli altri fattori"

Mattoncino-panda e Bat-camera
Avatar utente
emmefanatico
Ho fuso la tastiera...
 
Messaggi: 5202
Iscritto il: ven gen 16, 2015 11:48 am
 

Re: Chiedo consigli sulla fotografia naturalistica ed uso te

Messaggioda ftalien77 » mar nov 24, 2020 9:18 pm

Altri tentativi.

Ieri:



Oggi:







Soggetti a più di 60mt, ripresi con lo sportivo a 250mm o più.

Sono comunque foto mediocri, ma io sono contento per il trend in crescita. Ho trovato un albero che mi fa da copertura e da treppiede, ho capito che lo sportivo va chiuso almeno a F9 o 10 a quelle lunghezze focali più un po' di altre cose. Ho provato anche con un polarizzatore, per ora senza beneficio.
ftalien77
senior member
 
Messaggi: 564
Iscritto il: ven dic 23, 2011 6:08 pm
 

Re: Chiedo consigli sulla fotografia naturalistica ed uso te

Messaggioda alessandrozero » mar nov 24, 2020 9:51 pm

Poiana? Fresca di giornata sia.

Feedback
...il mirino della reflex è come la tela del pittore, lo sguardo deve fermarsi sulla sua superficie e guidare la mano a metterci quel che vuoi che si veda, e nulla di più. (Eurostar)
Avatar utente
alessandrozero
Ho fuso la tastiera...
 
Messaggi: 7950
Iscritto il: ven ott 21, 2011 10:19 am
Località: Treviso
 

Re: Chiedo consigli sulla fotografia naturalistica ed uso te

Messaggioda vit vit » mar nov 24, 2020 10:12 pm

ftalien77 ha scritto:Altri tentativi.

Ieri:



Oggi:







Soggetti a più di 60mt, ripresi con lo sportivo a 250mm o più.

Sono comunque foto mediocri, ma io sono contento per il trend in crescita. Ho trovato un albero che mi fa da copertura e da treppiede, ho capito che lo sportivo va chiuso almeno a F9 o 10 a quelle lunghezze focali più un po' di altre cose. Ho provato anche con un polarizzatore, per ora senza beneficio.

La prima è nella direzione giusta, a mio parere il soggetto deve riempire bene il fotogramma, quindi o droppi(ma la qualità mi sa che ne risente) o speri in una scena ravvicinata. Da telefono non riesco a vedere altro.
Avatar utente
vit vit
moderatore e gentiluomo
 
Messaggi: 6277
Iscritto il: gio feb 14, 2008 8:32 am
Località: Milano,ma non ci abito più da un po' di tempo.
 

Re: Chiedo consigli sulla fotografia naturalistica ed uso te

Messaggioda Domenik » mar nov 24, 2020 10:46 pm

bella la poiana in fase di decollo , credo.
Le settimane scorse ho provato anche io al laghetto di Villa Pamphili ( mi piaceva vincere facile ma nemmeno ci sono riuscito :sdent: ) . Lì ci sono degli aironi che si possono avvicinare moltissimo da un lato boscoso e tempo fa c'era un volpacchiotto che mi arrivò col muso sul grandangolo....

volevo chiedere un parere su come completare il corredo sul lato lungo dove ho solo il 300*A che ho anche provato col 1,7X pentax , il massimo che ho ottenuto si vede dalle tre foto che allego.
Stavo valutando un 150-450 Pentax usato o comunque entro i 2000€ se lo trovavo.. poi ho chiamato Sigma per sapere se poteva convertire un 150-600 ma nisba :cryyy: :negativo:
il dubbio ora è :
1) Pentax 150-400 ,
2)sigma 150-600 canon su 6D usata ( circa 1600 € ) ,
3) oppure Sigma 150-600 canon su APS-c sempre usata , ma non ho idea di che modello :confuso:

comprando un corpo canon, che lascerei appiccicato allo zoomone , avrei risolto per le focali lunghe , 600 è molto meglio di 450 e forse spendo pure meno.



K1 + 50-135*, 80-200* FA f2.8 , 24 FA f2.0 , 85 f 1.9, 20 A f 2.8 , 24 takumar f 3.5 ,135 M F2.5, 100 A macro 2.8 , DA 55 f 1.4, 50A F1.4, 55K 1.8, 300*A, adapter 1,7X ,flah metz 58AF1 e svariate ottiche FA*
Domenik
Postofilo forsennato
 
Messaggi: 838
Iscritto il: sab nov 07, 2009 12:08 am
Località: Roma
 

Re: Chiedo consigli sulla fotografia naturalistica ed uso te

Messaggioda alessandrozero » mar nov 24, 2020 11:23 pm

Non credo serva dire che oltre la focale conta la resa. Giro un pò di link:
https://www.youtube.com/watch?v=4yumCq19HuU
https://www.youtube.com/watch?v=XO1b265UYSs
https://www.youtube.com/watch?v=Ig5a3W2YaLg

Oltre a questi potrei dire personalmente qualcosa rispetto al sigma 150-600.
Feedback
...il mirino della reflex è come la tela del pittore, lo sguardo deve fermarsi sulla sua superficie e guidare la mano a metterci quel che vuoi che si veda, e nulla di più. (Eurostar)
Avatar utente
alessandrozero
Ho fuso la tastiera...
 
Messaggi: 7950
Iscritto il: ven ott 21, 2011 10:19 am
Località: Treviso
 

Re: Chiedo consigli sulla fotografia naturalistica ed uso te

Messaggioda alessandrozero » mar nov 24, 2020 11:25 pm

ftalien77 ha scritto:Altri tentativi.

Ieri:





Occhio ai tempi. :cincin:
Feedback
...il mirino della reflex è come la tela del pittore, lo sguardo deve fermarsi sulla sua superficie e guidare la mano a metterci quel che vuoi che si veda, e nulla di più. (Eurostar)
Avatar utente
alessandrozero
Ho fuso la tastiera...
 
Messaggi: 7950
Iscritto il: ven ott 21, 2011 10:19 am
Località: Treviso
 

Re: Chiedo consigli sulla fotografia naturalistica ed uso te

Messaggioda Domenik » mer nov 25, 2020 12:39 am

alessandrozero ha scritto:Non credo serva dire che oltre la focale conta la resa. Giro un pò di link:
https://www.youtube.com/watch?v=4yumCq19HuU
https://www.youtube.com/watch?v=XO1b265UYSs
https://www.youtube.com/watch?v=Ig5a3W2YaLg

Oltre a questi potrei dire personalmente qualcosa rispetto al sigma 150-600.


mi interessa molto la tua opinione del sigma. Che il 150-450 Pentax fosse più che buono l'avevo intuito da scatti visti in rete. Però su FF 450mm sono giusto il minimo sindacale per uno zoom lungo.
i 600 mm li conosco perchè ho un catadiottrico e la focale la trovo sfiziosa anche per scatti a panorami con compressione dei piani.
in questa i due paesi distano tra loro 17 KM



in questa tra me ed il paese ci sono 11 km e poi altri 37 km fino alla Maiella
la qualità è quella che è , ho dovuto aggiungere molto contrasto in post ma il risultato già mi soddisfa .
Spero che un 150-600 , sigma o Tamron che sia, non si comporti peggio di un cata da 100 euro :confuso:
K1 + 50-135*, 80-200* FA f2.8 , 24 FA f2.0 , 85 f 1.9, 20 A f 2.8 , 24 takumar f 3.5 ,135 M F2.5, 100 A macro 2.8 , DA 55 f 1.4, 50A F1.4, 55K 1.8, 300*A, adapter 1,7X ,flah metz 58AF1 e svariate ottiche FA*
Domenik
Postofilo forsennato
 
Messaggi: 838
Iscritto il: sab nov 07, 2009 12:08 am
Località: Roma
 

Re: Chiedo consigli sulla fotografia naturalistica ed uso te

Messaggioda unoqualsiasi » mer nov 25, 2020 8:44 am

alessandrozero ha scritto:Non credo serva dire che oltre la focale conta la resa. Giro un pò di link:
https://www.youtube.com/watch?v=4yumCq19HuU
https://www.youtube.com/watch?v=XO1b265UYSs
https://www.youtube.com/watch?v=Ig5a3W2YaLg

Oltre a questi potrei dire personalmente qualcosa rispetto al sigma 150-600.


Dopo averli guardati direi che io comunque sono contentissimo di aver preso il VarioElmar (lo ero anche prima...), anche perchè non lo uso praticamente mai tutto aperto.
Avatar utente
unoqualsiasi
   
 
Messaggi: 32072
Iscritto il: mar feb 07, 2012 6:34 pm
 

Re: Chiedo consigli sulla fotografia naturalistica ed uso te

Messaggioda Gianpaolo64 » mer nov 25, 2020 6:11 pm

Domenik ha scritto:volevo chiedere un parere su come completare il corredo sul lato lungo dove ho solo il 300*A che ho anche provato col 1,7X pentax , il massimo che ho ottenuto si vede dalle tre foto che allego.
Stavo valutando un 150-450 Pentax usato o comunque entro i 2000€ se lo trovavo.. poi ho chiamato Sigma per sapere se poteva convertire un 150-600 ma nisba :cryyy: :negativo:
il dubbio ora è :
1) Pentax 150-400 ,
2)sigma 150-600 canon su 6D usata ( circa 1600 € ) ,
3) oppure Sigma 150-600 canon su APS-c sempre usata , ma non ho idea di che modello :confuso:


Io ho proprio cambiato sistema, Nikon + Tamron 150-600 G2 e ne sono più che soddisfatto, soprattutto non ho più avuto problemi di AF.
L'idea di un doppio sistema non mi mai sfiorato, poi prendere una macchina entry level da usare con il telezoom non credo ne valga la pena, viste le limitazioni su AF e raffica.
Avatar utente
Gianpaolo64
Azionista del forum
 
Messaggi: 2561
Iscritto il: ven mar 06, 2009 10:03 am
Località: Prov. di Torino
 

PrecedenteProssimo

Torna a Tecniche di scatto

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti