Yoghi

Obiettivi per corpi Pentax: impressioni, dubbi, consigli, guide, recensioni.

Moderatori: maxofrome, Enrico, Mauro, old_kappa, Buster

Re: Yoghi

Messaggioda Rosco » ven giu 24, 2022 6:01 pm

cris ha scritto:
ntx ha scritto:
snaporaz ha scritto:Devo dire francamente che 'sta mania dello sfocato non l'ho mai capita.
Sarà senz'altro un mio limite.


Beh, non è difficile capire perchè questo elemento con cui comporre una fotografia è diventanto tanto importante ultimamente: è l'ultimo bastione che ancora regge alle bordate fotografiche degli smartphone. Oggi cosa fa la differenza fra uno scatto di uno smartphone e uno scatto con una fotocamera "tradizionale"? Praticamente solo lo sfocato. E visto che della distinzione fra la plebe che usa lo smartphone e l'elite che usa la fotocamere è fatta la spina dorsale di tanti fotografi (amatori... ma non solo), è normale che ci sia questa esaltazione continua anche oltre il lecito e il sensato.

Non sono questioni di fotografia... semmai di fotoamatorialità.

Ciao
Jenner


Mi stai dicendo che un grandangolare in una scatoletta di 3 mm e 3 g di peso offre lo stesso risultato di un Pentax Limited da 1500 euro, tranne lo sfocato?
Ditemi che non é vero...,


Io spero di no.
In questi gg sono senza k5 e nel frattempo uso lo smartphone…..e devo dire che benché i risultati non siano male (per i miei standard) per il paesaggio con buona luce, per tutto il resto :negativo:
Ma devo ancora provare con smartphone di fascia medio-alta.
Rosco
senior member
 
Messaggi: 307
Iscritto il: mer mar 31, 2010 7:29 pm
Località: San Gallo frazione di Botticino, Brescia
 

Re: Yoghi

Messaggioda emmefanatico » ven giu 24, 2022 6:12 pm

ntx ha scritto:
snaporaz ha scritto:Devo dire francamente che 'sta mania dello sfocato non l'ho mai capita.
Sarà senz'altro un mio limite.


Beh, non è difficile capire perchè questo elemento con cui comporre una fotografia è diventanto tanto importante ultimamente: è l'ultimo bastione che ancora regge alle bordate fotografiche degli smartphone. Oggi cosa fa la differenza fra uno scatto di uno smartphone e uno scatto con una fotocamera "tradizionale"? Praticamente solo lo sfocato. E visto che della distinzione fra la plebe che usa lo smartphone e l'elite che usa la fotocamere è fatta la spina dorsale di tanti fotografi (amatori... ma non solo), è normale che ci sia questa esaltazione continua anche oltre il lecito e il sensato.

Non sono questioni di fotografia... semmai di fotoamatorialità.

Ciao
Jenner

Bisogna vedere in che termini vengono posti i discorsi sullo sfocato... ma lo sfocato in sé ha diverse funzioni essenziali alla costruzione del senso.
Da una parte la qualità dello sfocato contribuisce alla separazione dei piani (uno sfocato morbido contro uno "busy", come dicono gli anglofoni, uno sfocato che lascia intendere cosa c'è dietro o uno che lo smarmella in modo da renderlo meno riconoscibile), da un'altra comunica significato (cremosità-dolcezza, psichedelicità-stranezza etc.)

È un ulteriore strumento che va saputo utilizzare ovviamente... non è che MOAR sfocato sia sempre meglio.
"...a parità di tutti gli altri fattori"

Mattoncino-panda e Bat-camera
Avatar utente
emmefanatico
Ho fuso la tastiera...
 
Messaggi: 5962
Iscritto il: ven gen 16, 2015 11:48 am
 

Re: Yoghi

Messaggioda Mauro » ven giu 24, 2022 7:31 pm

alessandrozero ha scritto:
Mauro ha scritto:
alessandrozero ha scritto:
Mauro ha scritto:
alessandrozero ha scritto:
Mauro ha scritto:
alessandrozero ha scritto:Come trovo positiva la diversità in natura, trovo positivo che il mercato offra diverse soluzioni per la diversità di ognuno. Personalmente, il 150-450 mi piace molto, lo preferisco per l'uso a mano libera rispetto al bigma o sigma 150-600 sport, per lo sfocato sui riflessi privo dei difetti riscontrabili col 150-600 sport ed il 200-600 Sony che ritengo comunque ottimi obiettivi. Il 100-400 Fuji mi è piaciuto, non ho avuto modo di verificare i riflessi.

Sogno comunque un 300-1000 per apsc con ridotta distanza di messa a fuoco, di gran qualità e basso costo? Si, certo. :sdent:


quali sarebbero i difetti dello sfocato sui riflessi del Sony 200-600 e in che occasioni li hai potuti riscontrare?


Ad esempio ove presenti gocce d'acqua luccicose, ho riscontrato pallini brutti. Ho visto qualcosa di simile anche in una tua foto del luì. Dato che mi trovo spesso ad avere riflessi nei miei scatti, per me conta.


ma io non ho chiesto se e quanto conta per te , quello riguarda la personale scala di valutazione e non è ponibile in discussione , io ho chiesto quando lo hai riscontrato ed hai potuto verificare che con altro obiettivo ( es quello di cui si discute ) nelle stesse condizioni non accade, queste sono cose oggettive che possono essere riscontrate oggettivamente , basta un contronto a parità di condizioni .....tutto qui


Non so se ho ben inteso cosa chiedi, so che nelle stesse condizioni di scatto con gocce d'acqua, il 200-600 sony restituiva pallini che notavo come disturbo mentre il 150-450 Pentax no. Come dicevo all'inizio, va bene così, per fortuna il mercato offre tanti prodotti ed ognuno ha la possibilità di scegliere.

e io te lo richiedo... quando hai potuto verificare che nelle stesse condizioni uno restituisce pallini e l'altro no? a me i pallini piacciono quindi non mi disturba che ci siano , la foto che citi ad esempio la ho scelta perche ci sono quindi per me non è un difetto ( sfera del gusto personale ) , non difendo o avverso la "pallinosità" mi interessa invece l'oggettivivita di affermazioni che si dichiarano oggettive .... tutto qui


Quando ..... vuoi sapere la data??? Certo che i pallini vengono fuori con qualsiasi obiettivo, cambia come sono fatti. Se vengono fuori come da esempio , io butto la foto mentre ad altri piacciono, va bene così.

Se vuoi prendere per il co va bene ...ma non è la data l'oggetto della domanda, ma l'occasione in cui hai potuto oggettivamente verificare che a parità di condizioni un obiettivo fa i pallini e l'altro no ....è una domanda facile, le foto che butti e quelle che tieni non sono oggetto della mia curiosità , l'oggettività di quello che affermi come dato di fatto e non opinione invece in questo caso mi interessa e mi permetto di chiederene riscontro...poi padrone di non rispondere .
Ma poi, è proprio obbligatorio essere qualcuno?(Raffaello Mascetti)
c’entra come il culo e le quarant’ore
Siamo alle porte co' sassi.
Avatar utente
Mauro
   
 
Messaggi: 30422
Iscritto il: mer feb 13, 2008 10:58 pm
 

Re: Yoghi

Messaggioda Giovanni77 » ven giu 24, 2022 8:04 pm

Io scommetterei che Ale0 non ha mai fatto un confronto diretto a pari inquadratura, scena, luce delle due lenti xchè me lo vedo che come prova veloce se ne sta sdraiato almeno un paio d'ore in una palude ad aspettare un rospo.. però se dice che in uno ha notato un effetto e nell'altro no sia in condizioni simili, però magari sbaglio!!!
Dio creò il cibo,
il Diavolo i cuochi,
e poi arrivarono i Pentaxiani!
Avatar utente
Giovanni77
Ho fuso la tastiera...
 
Messaggi: 5720
Iscritto il: ven set 30, 2011 11:50 am
Località: Zena
 

Re: Yoghi

Messaggioda cris » ven giu 24, 2022 8:22 pm

Comprate il nuovo DAF 21 Limited e vedrete i pallini come non l'avete mai visti, anche con l'effetto Katen... :facciac:
cris
Opinionista assiduo
 
Messaggi: 1049
Iscritto il: gio mar 24, 2011 9:41 pm
 

Re: Yoghi

Messaggioda alessandrozero » sab giu 25, 2022 8:44 am

Mauro ha scritto:
alessandrozero ha scritto:
Mauro ha scritto:
alessandrozero ha scritto:
Mauro ha scritto:
alessandrozero ha scritto:
Mauro ha scritto:
alessandrozero ha scritto:Come trovo positiva la diversità in natura, trovo positivo che il mercato offra diverse soluzioni per la diversità di ognuno. Personalmente, il 150-450 mi piace molto, lo preferisco per l'uso a mano libera rispetto al bigma o sigma 150-600 sport, per lo sfocato sui riflessi privo dei difetti riscontrabili col 150-600 sport ed il 200-600 Sony che ritengo comunque ottimi obiettivi. Il 100-400 Fuji mi è piaciuto, non ho avuto modo di verificare i riflessi.

Sogno comunque un 300-1000 per apsc con ridotta distanza di messa a fuoco, di gran qualità e basso costo? Si, certo. :sdent:


quali sarebbero i difetti dello sfocato sui riflessi del Sony 200-600 e in che occasioni li hai potuti riscontrare?


Ad esempio ove presenti gocce d'acqua luccicose, ho riscontrato pallini brutti. Ho visto qualcosa di simile anche in una tua foto del luì. Dato che mi trovo spesso ad avere riflessi nei miei scatti, per me conta.


ma io non ho chiesto se e quanto conta per te , quello riguarda la personale scala di valutazione e non è ponibile in discussione , io ho chiesto quando lo hai riscontrato ed hai potuto verificare che con altro obiettivo ( es quello di cui si discute ) nelle stesse condizioni non accade, queste sono cose oggettive che possono essere riscontrate oggettivamente , basta un contronto a parità di condizioni .....tutto qui


Non so se ho ben inteso cosa chiedi, so che nelle stesse condizioni di scatto con gocce d'acqua, il 200-600 sony restituiva pallini che notavo come disturbo mentre il 150-450 Pentax no. Come dicevo all'inizio, va bene così, per fortuna il mercato offre tanti prodotti ed ognuno ha la possibilità di scegliere.

e io te lo richiedo... quando hai potuto verificare che nelle stesse condizioni uno restituisce pallini e l'altro no? a me i pallini piacciono quindi non mi disturba che ci siano , la foto che citi ad esempio la ho scelta perche ci sono quindi per me non è un difetto ( sfera del gusto personale ) , non difendo o avverso la "pallinosità" mi interessa invece l'oggettivivita di affermazioni che si dichiarano oggettive .... tutto qui




Quando ..... vuoi sapere la data??? Certo che i pallini vengono fuori con qualsiasi obiettivo, cambia come sono fatti. Se vengono fuori come da esempio , io butto la foto mentre ad altri piacciono, va bene così.

Se vuoi prendere per il co va bene ...ma non è la data l'oggetto della domanda, ma l'occasione in cui hai potuto oggettivamente verificare che a parità di condizioni un obiettivo fa i pallini e l'altro no ....è una domanda facile, le foto che butti e quelle che tieni non sono oggetto della mia curiosità , l'oggettività di quello che affermi come dato di fatto e non opinione invece in questo caso mi interessa e mi permetto di chiederene riscontro...poi padrone di non rispondere .


Ntx ed altri hanno compreso immediatamente che rispetto alla tua foto mi riferivo alla texture all'interno del pallino, per me brutta. Ho ribadito anche qua sopra che i pallini vengono fuori con ogni obiettivo, quindi pure con Pentax, quel che cambia è COME SONO FATTI, possono essere "omogenei" e gradevoli, oppure "fatti male" e disturbare. Le prove le ho fatte nel 2020, a pari condizioni, comodamente seduto in capanno aperto senza vetri interposti fra obiettivo e soggetto, in compagnia e con tanto di spuntini defaticatori.
Feedback
...il mirino della reflex è come la tela del pittore, lo sguardo deve fermarsi sulla sua superficie e guidare la mano a metterci quel che vuoi che si veda, e nulla di più. (Eurostar)
Avatar utente
alessandrozero
Ho fuso la tastiera...
 
Messaggi: 8386
Iscritto il: ven ott 21, 2011 10:19 am
Località: Treviso
 

Re: Yoghi

Messaggioda Mauro » sab giu 25, 2022 9:13 am

alessandrozero ha scritto:
Mauro ha scritto:
alessandrozero ha scritto:
Mauro ha scritto:
alessandrozero ha scritto:
Mauro ha scritto:
alessandrozero ha scritto:
Mauro ha scritto:
alessandrozero ha scritto:Come trovo positiva la diversità in natura, trovo positivo che il mercato offra diverse soluzioni per la diversità di ognuno. Personalmente, il 150-450 mi piace molto, lo preferisco per l'uso a mano libera rispetto al bigma o sigma 150-600 sport, per lo sfocato sui riflessi privo dei difetti riscontrabili col 150-600 sport ed il 200-600 Sony che ritengo comunque ottimi obiettivi. Il 100-400 Fuji mi è piaciuto, non ho avuto modo di verificare i riflessi.

Sogno comunque un 300-1000 per apsc con ridotta distanza di messa a fuoco, di gran qualità e basso costo? Si, certo. :sdent:


quali sarebbero i difetti dello sfocato sui riflessi del Sony 200-600 e in che occasioni li hai potuti riscontrare?


Ad esempio ove presenti gocce d'acqua luccicose, ho riscontrato pallini brutti. Ho visto qualcosa di simile anche in una tua foto del luì. Dato che mi trovo spesso ad avere riflessi nei miei scatti, per me conta.


ma io non ho chiesto se e quanto conta per te , quello riguarda la personale scala di valutazione e non è ponibile in discussione , io ho chiesto quando lo hai riscontrato ed hai potuto verificare che con altro obiettivo ( es quello di cui si discute ) nelle stesse condizioni non accade, queste sono cose oggettive che possono essere riscontrate oggettivamente , basta un contronto a parità di condizioni .....tutto qui


Non so se ho ben inteso cosa chiedi, so che nelle stesse condizioni di scatto con gocce d'acqua, il 200-600 sony restituiva pallini che notavo come disturbo mentre il 150-450 Pentax no. Come dicevo all'inizio, va bene così, per fortuna il mercato offre tanti prodotti ed ognuno ha la possibilità di scegliere.

e io te lo richiedo... quando hai potuto verificare che nelle stesse condizioni uno restituisce pallini e l'altro no? a me i pallini piacciono quindi non mi disturba che ci siano , la foto che citi ad esempio la ho scelta perche ci sono quindi per me non è un difetto ( sfera del gusto personale ) , non difendo o avverso la "pallinosità" mi interessa invece l'oggettivivita di affermazioni che si dichiarano oggettive .... tutto qui




Quando ..... vuoi sapere la data??? Certo che i pallini vengono fuori con qualsiasi obiettivo, cambia come sono fatti. Se vengono fuori come da esempio , io butto la foto mentre ad altri piacciono, va bene così.

Se vuoi prendere per il co va bene ...ma non è la data l'oggetto della domanda, ma l'occasione in cui hai potuto oggettivamente verificare che a parità di condizioni un obiettivo fa i pallini e l'altro no ....è una domanda facile, le foto che butti e quelle che tieni non sono oggetto della mia curiosità , l'oggettività di quello che affermi come dato di fatto e non opinione invece in questo caso mi interessa e mi permetto di chiederene riscontro...poi padrone di non rispondere .


Ntx ed altri hanno compreso immediatamente che rispetto alla tua foto mi riferivo alla texture all'interno del pallino, per me brutta. Ho ribadito anche qua sopra che i pallini vengono fuori con ogni obiettivo, quindi pure con Pentax, quel che cambia è COME SONO FATTI, possono essere "omogenei" e gradevoli, oppure "fatti male" e disturbare. Le prove le ho fatte nel 2020, a pari condizioni, comodamente seduto in capanno aperto senza vetri interposti fra obiettivo e soggetto, in compagnia e con tanto di spuntini defaticatori.


ma io non ho fatto fatica a capire di cosa parlavi ho chiesto riscontro oggettivo di quello che dicevi e tu dandomi a piu riprese data ora luogo e generi di conforto accessori , non mi hai dato nulla su cui io abbia potuto potuto riscontrare nulla , la mia era curiosità, io la mia scelta la ho fatta e ne sono felice e soddisfatto, io potrei dire che tra una birra e una salciccia ho fatto le stesse prove ed ho ottenuto diversi risultati ma non è cosi ...quindi questo punto posso solo fidarmi e crederci ... e non verrò nemmeno a dire che io abbia mai testato i pallini dei riflessi sfuocati ( soprattutto portando ad esempio una foto ridimensionata da 60 Mpx a 1,5 mx ma non quelle dell'accurato test eseguito ), io posso in tutta sincerità dire che confrontando il 150-450 che mi avevano prestato usato sulla K3 II il sigma 150-600 sport che avevo sulla D500 e il 200-600 che avevo sulla A7RIV ....non ho confrontati i pallini dei riflesssi , non ricordo nemmeno se ci fossero riflessi ....ma il risultato è stato che il 150-450 è tornato al suo possessore ringraziandolo per la cortesia del prestito , D500 e sigma sono finiti in vendita ...la coppia rimanente è ancora con me ....sono opinioni e priorita fotografiche diverse, ognuno ha le sue .. con questo continuo a dire che il 150-450 non era secondo ad alcuno come qualità ottica che io potessi percepire ed il problema per cui non lo ho scelto era ( e secondo me è tutt'ora ) allocato in tutta una altra serie di considerazioni che ho esposto centinaia di volte .
Ma poi, è proprio obbligatorio essere qualcuno?(Raffaello Mascetti)
c’entra come il culo e le quarant’ore
Siamo alle porte co' sassi.
Avatar utente
Mauro
   
 
Messaggi: 30422
Iscritto il: mer feb 13, 2008 10:58 pm
 

Re: Yoghi

Messaggioda inge26665 » dom giu 26, 2022 5:08 pm

inge26665 ha scritto:Da vero malato, leggendo le stupidaggini che io stesso ho scritto e approfittando dello sconto del 60%, ho ordinato questo:
https://www.ibs.it/codice-mccartney-ver ... 8817047517
:clap: :clap: :clap: :clap: :clap:

Letto: se qualcuno vuole sapere le conclusioni che trae, sono pronto (ovviamente non voglio spoilerare nessuno...) :sdent:
K5 - Sigma 10 - 20 f.4 - DA 16-45 f.4 - DA 18 - 55 WR - Sigma 18-250 HSM - Sigma 20 f.1.8 - F 28 f. 2,8 - FA 50 f. 1,7 - F 70-210 - FA 100 f.3.5 macro - Sigma 135-400 APO
K200d - Tamron 18 - 250 - DA 18 - 55 II - F 50 f.1.7 - F 35 - 135 - FA 80 - 200 (4.7-5.6) - FA 28-200 - FA 80-320
Avatar utente
inge26665
Ho fuso la tastiera...
 
Messaggi: 5870
Iscritto il: dom set 04, 2011 2:48 pm
Località: Pontecchio Marconi
 

Re: Yoghi

Messaggioda ntx » dom giu 26, 2022 10:41 pm

cris ha scritto:Mi stai dicendo che un grandangolare in una scatoletta di 3 mm e 3 g di peso offre lo stesso risultato di un Pentax Limited da 1500 euro, tranne lo sfocato?
Ditemi che non é vero...,


Assolutamente si.
Ma finchè si continua a vedere la fotografia come un rincretinirsi a contare i pixel con il 400% di zoom, non ci sarà modo di accorgersi cosa c'è nel mondo reale e - soprattutto - nella fotografia (che da decenni continua a non essere il cazzeggio sui pixel).

Noi, qui, partiamo quasi sempre da una situazione in cui abbiamo una fotocamera e uno smartphone che non abbiamo comprato per la qualità fotografica. C'è invece chi ha rimpiazzato la fotocamera con lo smartphone (e per parecchie ragioni, non poche assolutamente valide e logiche) e lo usa per fotografare (e per fare video) anche a livello professionale.

Guardi foto su internet? Io si, tante e solo una irrilevante frazione della massa che viene messa disponibile ogni minuto. Se le guardi, quanto tempo spendi su ogni foto? Se faccio una media sto intorno ai 4 secondi; gli scatti che più mi piacciono un minuto, un minuto e mezzo; quelli che trovo orribili circa 15 secondi. Osservando le altre persone che incontro, riscontro che i miei tempi sono incredibilmente lunghi: sugli scatti che piacciono vedo spendere 4/5 secondi, sul resto siamo a cavallo di meno di un secondo.
Premesso che è un aspetto che riguarda solo chi ha interesse anche in aspetti tecnici della realizzazione di foto, di tutta questa massa di foto cosa distingue con poca ambiguità il mezzo con cui è stata realizzata?
Non il range dinamico.
Non la nitidezza o la risolvenza.
Non la disposizione accurata delle luci.
Rimane: l'uso del flash, le foto con teleobiettivo (limitatamente) e lo sfocato particolarmente enfatizzato. Di questi 3 l'unico che si fa notare è l'ultimo, lo sfocato. Ed è lo sfocato l'unico elemento veramente desiderato negli smartphone poichè normalmente mancano di stacco fra primo piano e sfondo. E perchè interessa lo sfocato? Perchè è un chiaro mezzo per comunicare qualcosa... a differenza della qualità in pre-preproduzione che fotograficamente non comunica nulla ed è solo una rottura di scatole per chi se la vuole smazzare per sentirsi più bravo degli altri.

Avere un prodotto tecnologicamente e qualitativamente avanzato è bello ma occorre fare i conti anche con quello che dovrebbe produrre: fotografie. E le fotografie non sono fatte di ciò che si usa per ottenerle: per questo resistono al passare del tempo.

Ciao
Jenner
ntx
Tetratricoctomo
 
Messaggi: 15582
Iscritto il: gio mag 07, 2009 7:55 am
Località: Bassa romagnola
 

Re: Yoghi

Messaggioda fanagot » lun giu 27, 2022 8:17 am

infatti i cellulari son perfetti per le foto da social
vengono viste per 1 o 2 secondi, ho visto come "guardano" le foto i possessori di instagram
le fai belle sature e pompate, un po' di maschera e via.

io pero' non scatto per i social
manco li guardo
scatto per il mio piacere/divertimento di scattare foto.
Mancano molte foto di obiettivi che TU magari hai. Controlla nell'archivio e provvedi! Immagine
Avatar utente
fanagot
Non ho ancora svaccato abbastanza?
 
Messaggi: 31932
Iscritto il: ven feb 15, 2008 10:14 am
Località: Paperopoli
 

Re: Yoghi

Messaggioda snaporaz » lun giu 27, 2022 8:33 am

+1 :ook:
FLP
"Fino ad oggi non ho mai visto i miei obiettivi andare in giro a fotografare da soli" (J. Shaw)]

είμαστε όλοι Αθηναίοι

il mio flickr e 500px - il mio BLOG
Avatar utente
snaporaz
Azionista del forum
 
Messaggi: 3030
Iscritto il: mar feb 23, 2010 5:37 pm
Località: Milano
Skype: olupis@outlook.it
 

Re: Yoghi

Messaggioda Mauro » lun giu 27, 2022 8:50 am

anche io scatto per mio piacere e consideranso che quello chge scatto al 99,999% lo vedo solo io non lo faccio certo per esibire il risultato ma per il piacere di preparare , eseguire e ottenere lo scatto e la conseguente immagine.
Per cui avere attrezzatura da maneggiare, desiderare , comprare e vendere ed ovviamente discuterne è una delle componenti del gioco e del divertimento.
Detto questo credo che la stragrande maggioranza delle foto che vedo in giro eseguite con attrezzature da migliaia di euri e che vengono esibite come capolavori , sarebbero state ottenibili con forse meno sforzoi con un semplice smartphone di fascia media o anche bassa .....
Visto che il mio divertimento è scattarle le foto e non mostrarle io continuo con la mia attrezzatura ma non chiudo gli occhi alla evidenza di quello che si vede accadere
Ma poi, è proprio obbligatorio essere qualcuno?(Raffaello Mascetti)
c’entra come il culo e le quarant’ore
Siamo alle porte co' sassi.
Avatar utente
Mauro
   
 
Messaggi: 30422
Iscritto il: mer feb 13, 2008 10:58 pm
 

Re: Yoghi

Messaggioda Enriko!! » lun giu 27, 2022 8:52 am

ntx ha scritto:di tutta questa massa di foto cosa distingue con poca ambiguità il mezzo con cui è stata realizzata?

Rimane: l'uso del flash, le foto con teleobiettivo (limitatamente) e lo sfocato particolarmente enfatizzato. Di questi 3 l'unico che si fa notare è l'ultimo, lo sfocato. Ed è lo sfocato l'unico elemento veramente desiderato negli smartphone poichè normalmente mancano di stacco fra primo piano e sfondo. E perchè interessa lo sfocato? Perchè è un chiaro mezzo per comunicare qualcosa... a differenza della qualità in pre-preproduzione che fotograficamente non comunica nulla ed è solo una rottura di scatole per chi se la vuole smazzare per sentirsi più bravo degli altri.

Jenner

Questo è quello che secondo me a portato ad una corsa da parte dei produttori a proporre sempre più ottiche iperluminose anche se paradossalmente forse ora meno necessarie di un tempo, perchè è il modo più facile per chi scatta di fare notare la differenza, e anche per i produttori la cosa più evidente su cui puntare...
Questo però sta portando un po' ad un appiattimento da parte di molti fotografi che alla fine giocano solo su questo.
Letto anche più di qualche discorso di fotografi che praticamente sostenevano che lo sfocato è praticamente l'unico sistema comunicativo della fotografia scagliandosi contro qualsiasi foto con "tutto a fuoco", dimenticando che alla fine lo sfocato è un elemento, ma ne esistono molti altri (composizione, pesi, colori, linee ecc...)

Questa esasperazione poi ha portato anche un surplus di offerta di ottiche iperluminose ultranitide a TA grosse come angurie...
Fortunatamente ultimamente sembrano accorgersi che c'è anche chi chiede altro e stanno cominciando ad apparire anche soluzioni un po' più compatte e meno luminose.
MX - LX - Program A - MZ-5 - K20D
Pentax-M: 135mm 3,5 - 50mm 1,7 42mm 2,8 - F 300mm F4,5 Star - Tamron 17-50 2,8
Tamron SP 90mm Macro 2,5, 200mm 3,5 - Zeiss Jena 20mm 2,8
Panasonic G3, Olympus OMD EM1, EPL5 adattatore K
http://www.enricochiaretto.it
Avatar utente
Enriko!!
Azionista del forum
 
Messaggi: 4522
Iscritto il: mar feb 23, 2010 4:18 pm
 

Re: Yoghi

Messaggioda unoqualsiasi » lun giu 27, 2022 12:07 pm

A volte non guardo le mie foto, le scarico sull'SSD e basta, figuriamoci se vado a vedere quelle altrui su... non so nemmeno quali sono i socialmedia dove si vanno a guardare le foto altrui!
Però io sono quello che si comprerebbe una Panigale solo per ascoltarne il motore e girarle attorno. Guidarla? Non sono mica un pazzo suicida.
Avatar utente
unoqualsiasi
   
 
Messaggi: 33874
Iscritto il: mar feb 07, 2012 6:34 pm
 

Re: Yoghi

Messaggioda ntx » mar giu 28, 2022 8:44 am

fanagot ha scritto:infatti i cellulari son perfetti per le foto da social
vengono viste per 1 o 2 secondi, ho visto come "guardano" le foto i possessori di instagram
le fai belle sature e pompate, un po' di maschera e via.

io pero' non scatto per i social
manco li guardo
scatto per il mio piacere/divertimento di scattare foto.


Nemmeno io scatto per i social ma a cosa succede intorno ci guardo.
Guardo anche a come mi comporto io ed è inutile che per fare il sostenuto scrivessi che sto decine di minuti su ogni scatto per carpirne chissà quali aspetti esotici.

Personalmente non vedo corretto spostare la questione iniziale (la differenza fra foto scattate con smartphone e foto scattate con fotocamera in un contesto in cui - per forza di cose - è pubblico) con la dimesione privata del piacere di utilizzare certi oggetti e avere certe dinamiche nella produzione delle immagini. E' un ragionamento che ha fatto anche Mauro: rimane uno spostamento che non sposta di un millimetro la questione.

C'è una dimensione personale e c'è una dimensione pubblica.
Nella prima c'è tutto un bagaglio di cose, di dettagli e particolarità che hanno un valore per noi ma che è confinato in noi.
Nella seconda ci si pone in comunicazione con gli altri: quali sono gli elementi che fanno parte di questa comunicazione? Quali che siano questi elementi stanno tutti quel che c'è dentro l'immagine... e l'immagine, in quanto tale, ha perduto ogni elemento tecnico, ogni elemento numerico misurabile, ogni sforzo che abbiamo fatto per produrre quel risultato. Ed è la ragione per cui se prendessimo tutte le foto che sono state messe su questo forum e le passassimo in rassegna, non sapremmo dire quali sono fatte con una full-frame e quali con una APS-C, quali con un obiettivo Pentax e quali con un obiettivo di terze parti, quali hanno richiesto anni di pianificazione e quali sono capitate comodamente per caso, quali richiedono molte conoscenze di tecnica fotografica e quali frutto di un automatismo... e buttandone dentro altre dai social, probabilmente sarebbero tante altre le cose che non riusciremmo più a dire.
Quello che rimane è giudicare il contenuto della foto ed è qui che - se si è incuriositi dal suo aspetto o dagli elementi che contiene - che può emergere un discrimine fra metodi di realizzazione.

Nessuno mette in dubbio il gusto personale di usare un'attrezzatura di un certo tipo... ma è errato pensare che questa, oramai, possa distinguervi dal resto poichè, oramai, non lo fa più.

Ciao
Jenner
ntx
Tetratricoctomo
 
Messaggi: 15582
Iscritto il: gio mag 07, 2009 7:55 am
Località: Bassa romagnola
 

PrecedenteProssimo

Torna a Obiettivi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 3 ospiti