Sigma DG 120-400 mm F/4.5-5.6 OS HSM DG & Pentax K70

Obiettivi per corpi Pentax: impressioni, dubbi, consigli, guide, recensioni.

Moderatori: maxofrome, Enrico, Mauro, old_kappa, Buster

Re: Sigma DG 120-400 mm F/4.5-5.6 OS HSM DG & Pentax K70

Messaggioda unoqualsiasi » mar mag 04, 2021 6:56 am

Se la messa a fuoco non è mai perfetta magari è da tarare l'AF fine. Poi dipende come li fotografi gli aerei, io direi che se muso e coda sono sfuocati usi diaframmi troppo aperti. Anche perchè un 767 è lungo 70m ma se lo fotografi a f8 a 200m di distanza ed angolato a 45° rispetto alla fotocamera deve starci tutto nella profondità di campo.
6000 scatti sono il limite minimo per capire la fotocamera per me.
Avatar utente
unoqualsiasi
   
 
Messaggi: 32610
Iscritto il: mar feb 07, 2012 6:34 pm
 

Re: Sigma DG 120-400 mm F/4.5-5.6 OS HSM DG & Pentax K70

Messaggioda fanagot » mar mag 04, 2021 8:39 am

secondo me, 70 metri, con un 200mm, rientrano nella cosiddetta pdc, ma se vai a guardare al 100%, soprattutto se gli estremi son sui bordi del fotogramma, col 55-300, non saranno mai nitidi come il centro.

puoi cambiare marchio, ma se non hai un vetro ottimo, ho il sospetto che avrai gli stessi problemi.
Mancano molte foto di obiettivi che TU magari hai. Controlla nell'archivio e provvedi! Immagine
Avatar utente
fanagot
Non ho ancora svaccato abbastanza?
 
Messaggi: 31219
Iscritto il: ven feb 15, 2008 10:14 am
Località: Paperopoli
 

Re: Sigma DG 120-400 mm F/4.5-5.6 OS HSM DG & Pentax K70

Messaggioda unoqualsiasi » mar mag 04, 2021 1:41 pm

Mi piacerebbe vedere qualche immagine di esempio, tanto per capire cosa potrebbe esserci che non va. Possibilmente comprensiva di exif. Perchè mi rimane il dubbio sulle ore di lavoro richieste dalle immagini: quello che è fuori fuoco è fuori fuoco, non si mette a fuoco in postproduzione, non ci sono ca22i.
Avatar utente
unoqualsiasi
   
 
Messaggi: 32610
Iscritto il: mar feb 07, 2012 6:34 pm
 

Re: Sigma DG 120-400 mm F/4.5-5.6 OS HSM DG & Pentax K70

Messaggioda Max1971 » mer mag 05, 2021 4:09 pm

unoqualsiasi ha scritto:Se la messa a fuoco non è mai perfetta magari è da tarare l'AF fine. Poi dipende come li fotografi gli aerei, io direi che se muso e coda sono sfuocati usi diaframmi troppo aperti. Anche perchè un 767 è lungo 70m ma se lo fotografi a f8 a 200m di distanza ed angolato a 45° rispetto alla fotocamera deve starci tutto nella profondità di campo.
6000 scatti sono il limite minimo per capire la fotocamera per me.


Ho lavorato parecchio sul front back focus e come sai sarebbe meglio farla con un fisso la taratura fine.
Mi sono spinto sino a F13 anche per aver il fuoco più preciso possibile, ma i risultati non sono mai davvero soddisfacenti e devo lavorare con programmi di p.p. per troppe ore le foto.
Sono in crisi nera da mesi, certo su un A319 o su un A320 il problema è minore, essendo corti.
Max1971
utente appena uscito dall'imballo
 
Messaggi: 19
Iscritto il: dom gen 10, 2021 7:46 pm
 

Re: Sigma DG 120-400 mm F/4.5-5.6 OS HSM DG & Pentax K70

Messaggioda Max1971 » mer mag 05, 2021 4:13 pm

fanagot ha scritto:secondo me, 70 metri, con un 200mm, rientrano nella cosiddetta pdc, ma se vai a guardare al 100%, soprattutto se gli estremi son sui bordi del fotogramma, col 55-300, non saranno mai nitidi come il centro.

puoi cambiare marchio, ma se non hai un vetro ottimo, ho il sospetto che avrai gli stessi problemi.


Sono considerazioni che ho fatto anche io queste tue, grazie.
Max1971
utente appena uscito dall'imballo
 
Messaggi: 19
Iscritto il: dom gen 10, 2021 7:46 pm
 

Re: Sigma DG 120-400 mm F/4.5-5.6 OS HSM DG & Pentax K70

Messaggioda Max1971 » mer mag 05, 2021 4:14 pm

unoqualsiasi ha scritto:Mi piacerebbe vedere qualche immagine di esempio, tanto per capire cosa potrebbe esserci che non va. Possibilmente comprensiva di exif. Perchè mi rimane il dubbio sulle ore di lavoro richieste dalle immagini: quello che è fuori fuoco è fuori fuoco, non si mette a fuoco in postproduzione, non ci sono ca22i.


sharpen AI fa miracoli a volte.
Comunque ti contatto privatamente magari e così le vedi.
Non so se posso linkare da siti esterni qui.

Grazie
Max1971
utente appena uscito dall'imballo
 
Messaggi: 19
Iscritto il: dom gen 10, 2021 7:46 pm
 

Re: Sigma DG 120-400 mm F/4.5-5.6 OS HSM DG & Pentax K70

Messaggioda Mauro » mer mag 05, 2021 4:17 pm

Max1971 ha scritto:
unoqualsiasi ha scritto:Mi piacerebbe vedere qualche immagine di esempio, tanto per capire cosa potrebbe esserci che non va. Possibilmente comprensiva di exif. Perchè mi rimane il dubbio sulle ore di lavoro richieste dalle immagini: quello che è fuori fuoco è fuori fuoco, non si mette a fuoco in postproduzione, non ci sono ca22i.


sharpen AI fa miracoli a volte.
Comunque ti contatto privatamente magari e così le vedi.
Non so se posso linkare da siti esterni qui.

Grazie

se non sono siti pedopornografici ....puoi
Ma poi, è proprio obbligatorio essere qualcuno?(Raffaello Mascetti)
c’entra come il culo e le quarant’ore
Siamo alle porte co' sassi.
Avatar utente
Mauro
   
 
Messaggi: 29462
Iscritto il: mer feb 13, 2008 10:58 pm
 

Re: Sigma DG 120-400 mm F/4.5-5.6 OS HSM DG & Pentax K70

Messaggioda Max1971 » mer mag 05, 2021 4:19 pm

emmefanatico ha scritto:
Max1971 ha scritto:
unoqualsiasi ha scritto:Sigma a suo tempo ha pubblicato questo: https://www.sigmaphoto.com/article/for- ... k70-users/
Direi che si può chiedere al venditore di far aggiornare l'obiettivo PRIMA dell'acquisto. Una volta aggiornato, con tanto di documentazione Sigma, non ci sono problemi.
Personalmente dopo aver visto le immagini su pentaxforums direi che sarebbe meglio cercare un 50-500 o un 150-500.


Post preziosissimo questo, da cui si evince chiaramente che se non è stato modificato il tele in oggetto, con la K70 questo avrà problemi.

Cambierò marchio temo, le mie foto agli aerei con il 55-300 plm fanno pena esattamente come con il 55-300 ancora a frullino.
Non ho mai un focus perfetto, devo lavorare ore le foto e sugli aerei lunghi i dettagli degli estremi peggiorano tanto, anche da distanze non proibitive.
Mi dispiace ma io della K70 dopo più di 6000 foto ci ho capito ben poco, evidentemente sono io che non so più fotografare gli aerei.

Sembra che tu stia descrivendo un problema di profondità di campo... o quando parli di aerei lunghi intendi dire che ti manca risolvenza ai bordi per problemi della lente?


Altra cosa che avevo pensato pure io e... sì, potrebbe essere.
Il problema si accentuerebbe al diminuire della visibilità o della luce diretta, giusto?

Grazie
Max1971
utente appena uscito dall'imballo
 
Messaggi: 19
Iscritto il: dom gen 10, 2021 7:46 pm
 

Re: Sigma DG 120-400 mm F/4.5-5.6 OS HSM DG & Pentax K70

Messaggioda Max1971 » mer mag 05, 2021 4:48 pm

Mauro ha scritto:
Max1971 ha scritto:
unoqualsiasi ha scritto:Mi piacerebbe vedere qualche immagine di esempio, tanto per capire cosa potrebbe esserci che non va. Possibilmente comprensiva di exif. Perchè mi rimane il dubbio sulle ore di lavoro richieste dalle immagini: quello che è fuori fuoco è fuori fuoco, non si mette a fuoco in postproduzione, non ci sono ca22i.


sharpen AI fa miracoli a volte.
Comunque ti contatto privatamente magari e così le vedi.
Non so se posso linkare da siti esterni qui.

Grazie

se non sono siti pedopornografici ....puoi




https://gurushots.com/massimiliano.banda/photos

Qui vedi quelle buone, poi dovrei mandarti la montagna di gigabytes relativi a quelle da buttare.
Nota bene che io elicotteri a parte dove chiudo fino a F18 ed uso la raffica, scatto sempre con lo scatto singolo.

Spero di non aver violato regole con il link.
Max1971
utente appena uscito dall'imballo
 
Messaggi: 19
Iscritto il: dom gen 10, 2021 7:46 pm
 

Re: Sigma DG 120-400 mm F/4.5-5.6 OS HSM DG & Pentax K70

Messaggioda emmefanatico » mer mag 05, 2021 5:15 pm

Max1971 ha scritto:Altra cosa che avevo pensato pure io e... sì, potrebbe essere.
Il problema si accentuerebbe al diminuire della visibilità o della luce diretta, giusto?

Grazie

La profondità di campo no... il problema diventa peggiore al diminuire dell'f-number e della distanza, evidentemente.
La resa della lente può peggiorare per luce diretta o trasversale, specie senza paraluce, manifestandosi perlopiù come una perdita di contrasto.

Se per "diminuire della visibilità" intendi nebbia/foschia/turbolenza atmosferica, sono quelle che rovinano la foto, a prescindere dalla bontà dell'obiettivo.
Se invece intendi una diminuzione di luce (es. crepuscolo), lì sono gli ISO che fanno il danno, o il micromosso, a scelta.
"...a parità di tutti gli altri fattori"

Mattoncino-panda e Bat-camera
Avatar utente
emmefanatico
Ho fuso la tastiera...
 
Messaggi: 5437
Iscritto il: ven gen 16, 2015 11:48 am
 

Max1971

Messaggioda Max1971 » mer mag 05, 2021 7:06 pm

emmefanatico ha scritto:
Max1971 ha scritto:Altra cosa che avevo pensato pure io e... sì, potrebbe essere.
Il problema si accentuerebbe al diminuire della visibilità o della luce diretta, giusto?

Grazie

La profondità di campo no... il problema diventa peggiore al diminuire dell'f-number e della distanza, evidentemente.
La resa della lente può peggiorare per luce diretta o trasversale, specie senza paraluce, manifestandosi perlopiù come una perdita di contrasto.

Se per "diminuire della visibilità" intendi nebbia/foschia/turbolenza atmosferica, sono quelle che rovinano la foto, a prescindere dalla bontà dell'obiettivo.
Se invece intendi una diminuzione di luce (es. crepuscolo), lì sono gli ISO che fanno il danno, o il micromosso, a scelta.


Sì, quando sono frontale quasi sempre i dettagli sono migliori, allontandosi da me l'aereo perdo definizione, tipo... le scritte piccole diventano meno leggibili, complice anche l'angolo che cambia. Comunque anche con il 55-300 più luminoso e non ultrasonico ho sempre un effetto calza, pensa che io scatto in modalità Diapositiva, la sport ce l'ho solo in post produzione con digital camera 5. Le modalità di scatto natural, flat, ecc... un disastro.
Max1971
utente appena uscito dall'imballo
 
Messaggi: 19
Iscritto il: dom gen 10, 2021 7:46 pm
 

Re: Sigma DG 120-400 mm F/4.5-5.6 OS HSM DG & Pentax K70

Messaggioda unoqualsiasi » mer mag 05, 2021 7:36 pm

A me pare ovvio che all'aumentare della distanza, visto che il potere risolvente dell'obiettivo è costante ed aumenta lo spessore di aria in mezzo, i dettagli piccoli diventino meno leggibili. E' che se un obiettivo risolve oggetti con ampiezza di, per esempio, 1" d'arco se questi si allontanano ad una distanza doppia la loro ampiezza si dimezza, l'atmosfera ci mette parecchio del suo e l'obiettivo non li risolve più.
Mi pare altrettanto ovvio che probabilmente si fa di nuovo confusione tra risolvenza e "nitidezza", visto che si scatta in modo diapositiva, modo nel quale il contrasto (micro e macro) viene accentuato ma si perdono dettagli che il modo natural salverebbe.
P.S. io avevo chiesto di vedere qualche esempio di immagine non buona, non i gigabytes di immagini da buttare. Di vedere immagini pesantemente postprodotte su un sito che non mi permette nemmeno di vedere gli exif direi che non me ne faccio nulla.
P.P.S. che roba è l'effetto calza?
Avatar utente
unoqualsiasi
   
 
Messaggi: 32610
Iscritto il: mar feb 07, 2012 6:34 pm
 

Re: Sigma DG 120-400 mm F/4.5-5.6 OS HSM DG & Pentax K70

Messaggioda alessandrozero » gio mag 06, 2021 12:43 am

Anch'io credo utile postare qualche scatto come uscito dalla fotocamera con exif. Ho il sospetto che le cause siano almeno due.
Feedback
...il mirino della reflex è come la tela del pittore, lo sguardo deve fermarsi sulla sua superficie e guidare la mano a metterci quel che vuoi che si veda, e nulla di più. (Eurostar)
Avatar utente
alessandrozero
Ho fuso la tastiera...
 
Messaggi: 8002
Iscritto il: ven ott 21, 2011 10:19 am
Località: Treviso
 

Re: Sigma DG 120-400 mm F/4.5-5.6 OS HSM DG & Pentax K70

Messaggioda Max1971 » ven mag 07, 2021 10:22 am

unoqualsiasi ha scritto:A me pare ovvio che all'aumentare della distanza, visto che il potere risolvente dell'obiettivo è costante ed aumenta lo spessore di aria in mezzo, i dettagli piccoli diventino meno leggibili. E' che se un obiettivo risolve oggetti con ampiezza di, per esempio, 1" d'arco se questi si allontanano ad una distanza doppia la loro ampiezza si dimezza, l'atmosfera ci mette parecchio del suo e l'obiettivo non li risolve più.
Mi pare altrettanto ovvio che probabilmente si fa di nuovo confusione tra risolvenza e "nitidezza", visto che si scatta in modo diapositiva, modo nel quale il contrasto (micro e macro) viene accentuato ma si perdono dettagli che il modo natural salverebbe.
P.S. io avevo chiesto di vedere qualche esempio di immagine non buona, non i gigabytes di immagini da buttare. Di vedere immagini pesantemente postprodotte su un sito che non mi permette nemmeno di vedere gli exif direi che non me ne faccio nulla.
P.P.S. che roba è l'effetto calza?


Scusami, ma in basso a destra nella pagina delle foto quasi sempre ci sono gli exif leggibili, da sito almeno.
Non riesco a capire come mettere una foto qui, altrimenti lo avrei già fatto.

Se scatto in natural peggiora notevolmente la definizione.
Ho scattato in natural e flat e sono intervenuto anche nelle regolazioni all'interno dei due modi ma non è migliorato il quadro.
Ho sicuramente dei limiti, ma se ho scelto alla fine questa modalità è perché è la "meno peggio".
Max1971
utente appena uscito dall'imballo
 
Messaggi: 19
Iscritto il: dom gen 10, 2021 7:46 pm
 

Re: Sigma DG 120-400 mm F/4.5-5.6 OS HSM DG & Pentax K70

Messaggioda Max1971 » ven mag 07, 2021 10:23 am

alessandrozero ha scritto:Anch'io credo utile postare qualche scatto come uscito dalla fotocamera con exif. Ho il sospetto che le cause siano almeno due.


Ho capito ora dove caricare le immagini. Scusatemi ma è tutto nuovo per me qui.
Solo che se le riduco alle dimensioni che mi chiedono qui... le foto peggiorano ulteriormente, quando poi cerchi di ingrandirle per vedere i dettagli.
Ultima modifica di Max1971 il ven mag 07, 2021 10:41 am, modificato 1 volta in totale.
Max1971
utente appena uscito dall'imballo
 
Messaggi: 19
Iscritto il: dom gen 10, 2021 7:46 pm
 

PrecedenteProssimo

Torna a Obiettivi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti