Nuovo PC vecchio

Quesiti e suggerimenti legati a software, sistemi operativi e hardware

Moderatori: maxofrome, Enrico, Mauro, old_kappa, Buster

Re: Nuovo PC vecchio

Messaggioda marko » lun feb 27, 2023 2:03 pm

bel-ami ha scritto:A volte le prestazioni sono semplicente buone per quello che ci servono... Nessuno vuole fare paragoni tra una Panda ed una Ferrari qualsiasi, è chiaro quale ne uscirebbe meglio da un eventuale confronto... ma se io mi muovo solo tra casa e l'ufficio la Panda mi va ancora benissimo, anche vecchiotta.


Mai messo in dubbio. :wink:
Avatar utente
marko
Azionista del forum
 
Messaggi: 4610
Iscritto il: mer giu 15, 2011 5:35 pm
 

Re: Nuovo PC vecchio

Messaggioda Enriko!! » lun feb 27, 2023 2:16 pm

inge26665 ha scritto:Infatti la cosa sta assumendo contorni grotteschi: ho 4 workstation vecchie, che, però, per le esigenze grafiche limitate del mio studio, vanno benissimo.
Da quando le ho aggiornate con SSD da 500 Gb e 24 Gb di RAM (il massimo "consigliato" da HP e Dell), direi che problemi non ne ho più, e chissà quanto tempo potrebbero continuare a lavorare, salvo che la genialata di Microsoft me le renderà comunque obsolete nel 2025.
Chiaro, ho ancora due anni, ma 4 workstation nuove sono un investimento ingente, per me, e per di più neppure giustificato, al momento.
Penso che, per la prima volta, non cambierò il sistema operativo fino al momento in cui le sostituirò, una all'anno, incominciando dal 2024.


Umh...Windows 11 dovrebbe essere un po' un caso "limite", considerando poi anche il fatto che comunque per ora microsoft sta lasciando una finestra comunque aperta anche al vecchio hw, insomma ti dico che non è compatibile ma te lo faccio installare lo stesso.
Di per se la scelta di rendere obbligatorio i TMS2.0 è anche per ragioni di sicurezza, e fa parte di un processo di avvicinamento a questo giorno che era partito con windows 10...
Insomma non credo diventerà una prassi particolarmente diffusa, anche perchè microsoft non vende hardware, dunque non ha particolari interessi a farti cambiare hw, ha più interesse ad avere tutti con lo stesso OS, e spingere più persone possibili ad installare l'ultima versione di win...e le politiche di queste anni vanno proprio in questo senso, visto che chiunque avesse una licenza di 7 in poi ha potuto installare sia 10 che 11.

Insomma la splendida apple ti rende obsoleti suoi mac dopo 5-7 anni (a seconda dei modelli) non potendo più installare gli aggiornamenti del loro OS, e spesso poi nel giro di un'altro anno o 2 molti programmi non si installano più (vedi alcuni software della suite adobe), in alcuni uffici dove collaboro hanno mac che per quello che devono fare sarebbero ancora buoni, ma per dire non ci installi l'ultima versione di indesign e dunque usarli diventa una seccatura.


marko ha scritto:
Enriko!! ha scritto:Per me è impressionante come computer con tutti questi anni, con aggiornamenti minimi dal costo di poche decine di euro risultino ancora del tutto utilizzabili con buone prestazioni, alla faccia di chi parla di obsolescenza programmata :asd:


Questo è indubbiamente vero ma è altrettanto indubbio che certe prestazioni sembrino buone perché forse non si ha presente come sono altre prestazioni...


Sicuramente, ma c'è anche una scala, sufficiente discreto buono ottimo ecc...
prestazioni buone non sono ottime :asd:
Che poi per certi utilizzi le differenze fra il mega pc e il vecchio ricondizionato sono di qualche frazione di secondo, che magari vuol dire "metà tempo", ma parlando di tempi comunque "minimi" sono differenze trascurabili.
Come dicevo, con indesign e certi impaginati non ci lavorerei, come con certi file di illustrator photoshop ecc...se non per emergenza, o giusto per cose minime, insomma la differenza con il fisso è marcata, ma non vuol dire che a bisogno non ci si possa fare qualcosa.
MX - LX - Program A - MZ-5 - K20D
Pentax-M: 135mm 3,5 - 50mm 1,7 42mm 2,8 - F 300mm F4,5 Star - 18-55WR
Tamron SP 90mm Macro 2,5, 200mm 3,5, 28mm f2,5 - Zeiss Jena 20mm 2,8
Panasonic G3, Olympus OMD EM1, EPL5 adattatore K
Avatar utente
Enriko!!
Ho fuso la tastiera...
 
Messaggi: 5054
Iscritto il: mar feb 23, 2010 4:18 pm
 

Re: Nuovo PC vecchio

Messaggioda ntx » mar feb 28, 2023 10:12 am

marko ha scritto:Questo è indubbiamente vero ma è altrettanto indubbio che certe prestazioni sembrino buone perché forse non si ha presente come sono altre prestazioni...


È così infatti.
Tanto per fare un esempio... io ho sempre giocato con la XBox One, e sono uno che gioca bene o male sempre agli stessi giochi: tutto perfetto, nessun problema. Poi ho preso la Series X: ora mi domando come facevo a giocare con la One.
Anche il mio PC di casa: prima avevo un i3, poi ho messo un i5 e accidenti il cambio si sente... ma ancora di più con l'i7 del portatile!

Perchè la questione non è che si sceglie fra una Panda e una Ferrari... la scelta è fra una Panda e una Panda migliorata in ogni aspetto.

Ciao
Jenner
ntx
Tetratricoctomo
 
Messaggi: 15829
Iscritto il: gio mag 07, 2009 7:55 am
Località: Bassa romagnola
 

Re: Nuovo PC vecchio

Messaggioda Enriko!! » mar feb 28, 2023 10:20 am

ntx ha scritto:
marko ha scritto:Questo è indubbiamente vero ma è altrettanto indubbio che certe prestazioni sembrino buone perché forse non si ha presente come sono altre prestazioni...


È così infatti.
Tanto per fare un esempio... io ho sempre giocato con la XBox One, e sono uno che gioca bene o male sempre agli stessi giochi: tutto perfetto, nessun problema. Poi ho preso la Series X: ora mi domando come facevo a giocare con la One.
Anche il mio PC di casa: prima avevo un i3, poi ho messo un i5 e accidenti il cambio si sente... ma ancora di più con l'i7 del portatile!

Perchè la questione non è che si sceglie fra una Panda e una Ferrari... la scelta è fra una Panda e una Panda migliorata in ogni aspetto.

Ciao
Jenner


Umh...si ma qui nessuno ha detto che un i3 del 2010 va come un i7 del 2023 :asd:
Ma solo che si può ancora usare discretamente per farci determinate cose...
Se è per quello io passo da un Apple M2 Pro, ad un Ryzen 7 ad Ryzen 5 di qualche anno fa ad un AMD 965 del...boh 2012 e il portatile con l'i3 del 2010...insomma in certe cose le differenze si notano molto, altre con alcuni di questi computer semplicemente non le fai proprio, e per altre le differenze sono assai contenute...e ogni tanto escono anche cose che ti sorprendono, tipo indesign che gira meglio su un ryzen 5 1500x che su un mac Mini con M1...

Per dire l'i3 si avvia praticamente subito, openOffice si apre in 5-7secondi (certo ryzen 7 è quasi istantaneo), ma poi nell'uso cambia nulla...pure navigazione, Chrome si apre decisamente prima, ma anche qui la differenza è qualche secondo, poi però nell'uso le differenze sono quasi nulle, se non nel caricamento di qualche sito un po' più pesante dove richiede qualche secondo in più.
Insomma l'esperienza d'uso è comunque buona/discreta, non certo frustrante...
Poi qualche tempo fa ho voluto provare a fare un piccolo montaggio video al volo, ed è stato decisamente frustrante, tanto che l'ho fatto praticamente alla cieca, ma era una cosa fatta puramente per gioco...
MX - LX - Program A - MZ-5 - K20D
Pentax-M: 135mm 3,5 - 50mm 1,7 42mm 2,8 - F 300mm F4,5 Star - 18-55WR
Tamron SP 90mm Macro 2,5, 200mm 3,5, 28mm f2,5 - Zeiss Jena 20mm 2,8
Panasonic G3, Olympus OMD EM1, EPL5 adattatore K
Avatar utente
Enriko!!
Ho fuso la tastiera...
 
Messaggi: 5054
Iscritto il: mar feb 23, 2010 4:18 pm
 

Re: Nuovo PC vecchio

Messaggioda marko » mar feb 28, 2023 10:59 am

Enriko!! ha scritto:Sicuramente, ma c'è anche una scala, sufficiente discreto buono ottimo ecc...
prestazioni buone non sono ottime :asd:
Che poi per certi utilizzi le differenze fra il mega pc e il vecchio ricondizionato sono di qualche frazione di secondo, che magari vuol dire "metà tempo", ma parlando di tempi comunque "minimi" sono differenze trascurabili.
Come dicevo, con indesign e certi impaginati non ci lavorerei, come con certi file di illustrator photoshop ecc...se non per emergenza, o giusto per cose minime, insomma la differenza con il fisso è marcata, ma non vuol dire che a bisogno non ci si possa fare qualcosa.


Mi riferisco al fatto che quando leggo frasi tipo: alla faccia dell'obsolescenza programmata :asd: " un po' quasi a dire che la roba nuova non serva a nulla... beh, sento prurito. :happy2:

ntx ha scritto:È così infatti.
Tanto per fare un esempio... io ho sempre giocato con la XBox One, e sono uno che gioca bene o male sempre agli stessi giochi: tutto perfetto, nessun problema. Poi ho preso la Series X: ora mi domando come facevo a giocare con la One.
Anche il mio PC di casa: prima avevo un i3, poi ho messo un i5 e accidenti il cambio si sente... ma ancora di più con l'i7 del portatile!

Perchè la questione non è che si sceglie fra una Panda e una Ferrari... la scelta è fra una Panda e una Panda migliorata in ogni aspetto.

Ciao
Jenner


Ho preso anche io la Series X :miii:
Avatar utente
marko
Azionista del forum
 
Messaggi: 4610
Iscritto il: mer giu 15, 2011 5:35 pm
 

Re: Nuovo PC vecchio

Messaggioda Enriko!! » mar feb 28, 2023 2:36 pm

io ho ancora la 360, l'ho dal 2008, credo di averci giocato 5 ore :asd: per me la 360 va come la X :asd:

marko ha scritto:
Enriko!! ha scritto:Sicuramente, ma c'è anche una scala, sufficiente discreto buono ottimo ecc...
prestazioni buone non sono ottime :asd:
Che poi per certi utilizzi le differenze fra il mega pc e il vecchio ricondizionato sono di qualche frazione di secondo, che magari vuol dire "metà tempo", ma parlando di tempi comunque "minimi" sono differenze trascurabili.
Come dicevo, con indesign e certi impaginati non ci lavorerei, come con certi file di illustrator photoshop ecc...se non per emergenza, o giusto per cose minime, insomma la differenza con il fisso è marcata, ma non vuol dire che a bisogno non ci si possa fare qualcosa.


Mi riferisco al fatto che quando leggo frasi tipo: alla faccia dell'obsolescenza programmata :asd: " un po' quasi a dire che la roba nuova non serva a nulla... beh, sento prurito. :happy2:


Comunque qui si parla di portatili da "ufficio poco più", non di workstation per farci montaggio video o chissà cosa, poi si sa in 10 anni certe cose sono cambiate profondamente, certi software sono diventati molto più difficili da gestire, i file fotografici sono aumentati considerevolmente di peso, i gli OS hanno molta più roba che gira in background per vari servizi ecc...
Il punto è che sono portatili che con un aggiornamento minimo sono ancora in grado di svolgere la funzione "da ufficio", in modo più che discreto, invece giacciono inutilizzati da almeno 3-4 anni se non di più...
Ovvio che per altre esigenze lavorative l'evoluzione tecnologica incide decisamente di più.
Però anche li per dire, nell'ufficio dove sono ora, fra l'Imac del 2017 e il mini con l'M2 Pro per il 90% delle cose che fanno qui quasi non fa differenza...
Certo quando vai a generare un pdf di un catalogo con foto a colori da 500 pagine l'M2 ci mette sensibilmente meno, ma in molte altre cose non è affatto così...

Quella del "alla faccia dell'obsolescenza programmata" era un po' una battuta, visto che la sento spesso invocare un po' a sproposito da gente che spesso per lo più o sbaglia l'acquisto all'inizio, o non sa che con piccoli accorgimenti quello che ha è ancora "valido".

Poi non per tutti è così, ovvio che per certe attività l'evoluzione tecnologica conta molto, penso al montaggio video, insomma se l'hw più nuovo ti permette di dimezzare certi tempi morti beh, e con certe cose ci mangi ci pensi bene ad aggiornare quando puoi.
MX - LX - Program A - MZ-5 - K20D
Pentax-M: 135mm 3,5 - 50mm 1,7 42mm 2,8 - F 300mm F4,5 Star - 18-55WR
Tamron SP 90mm Macro 2,5, 200mm 3,5, 28mm f2,5 - Zeiss Jena 20mm 2,8
Panasonic G3, Olympus OMD EM1, EPL5 adattatore K
Avatar utente
Enriko!!
Ho fuso la tastiera...
 
Messaggi: 5054
Iscritto il: mar feb 23, 2010 4:18 pm
 

Re: Nuovo PC vecchio

Messaggioda Enriko!! » lun mar 13, 2023 9:23 am

Allora "il nuovo portatile" con windows 11 si comporta bene, installato anche un po' di software della suite adobe e pur nei limiti dell'hw all'occorrenza ci si gira un po'.

Devo dire che di base mi sembra il solito windows, più che altro il nuovo start non mi convince, cioè quello di win10 mi sembrava mostruosamente superiore considerando che era completamente personalizzabile su cosa volevi metterci, l'ordine, la posizione ecc...
Questo nuovo posso solo decidere cosa voglio bloccarci l'ordine, ma non mi pare ci sia modo di dividerli in "aree" o sotto cartelle...la cosa un po' mi manca...

Per il resto nulla da segnalare, ero curioso della possibilità di far girare le app android, ma vedo che i requisiti di sistema richiesti sono abbastanza "esosi"...
MX - LX - Program A - MZ-5 - K20D
Pentax-M: 135mm 3,5 - 50mm 1,7 42mm 2,8 - F 300mm F4,5 Star - 18-55WR
Tamron SP 90mm Macro 2,5, 200mm 3,5, 28mm f2,5 - Zeiss Jena 20mm 2,8
Panasonic G3, Olympus OMD EM1, EPL5 adattatore K
Avatar utente
Enriko!!
Ho fuso la tastiera...
 
Messaggi: 5054
Iscritto il: mar feb 23, 2010 4:18 pm
 

Re: Nuovo PC vecchio

Messaggioda fanagot » lun mar 13, 2023 9:56 am

Enriko!! ha scritto:Allora "il nuovo portatile" con windows 11 si comporta bene, installato anche un po' di software della suite adobe e pur nei limiti dell'hw all'occorrenza ci si gira un po'.

Devo dire che di base mi sembra il solito windows, più che altro il nuovo start non mi convince, cioè quello di win10 mi sembrava mostruosamente superiore considerando che era completamente personalizzabile su cosa volevi metterci, l'ordine, la posizione ecc...
Questo nuovo posso solo decidere cosa voglio bloccarci l'ordine, ma non mi pare ci sia modo di dividerli in "aree" o sotto cartelle...la cosa un po' mi manca...

Per il resto nulla da segnalare, ero curioso della possibilità di far girare le app android, ma vedo che i requisiti di sistema richiesti sono abbastanza "esosi"...

dopo il disastro di 8, il 10 era tornato con un pannello start comodo.
con 11 han fatto un passo indietro, anche per me.
ora praticamente non lo uso mai. se non la scorciatoia sul desktop o direttamente sulla barra, uso la tastiera e digito il nome. faccio prima che non aprire start, tutti le app, cercare...

l'unico problema e' che, a volte, non mi ricordo il nome :asd:
Mancano molte foto di obiettivi che TU magari hai. Controlla nell'archivio e provvedi! Immagine
Avatar utente
fanagot
Non ho ancora svaccato abbastanza?
 
Messaggi: 32879
Iscritto il: ven feb 15, 2008 10:14 am
Località: Paperopoli
 

Re: Nuovo PC vecchio

Messaggioda Enriko!! » lun mar 13, 2023 10:29 am

ma secondo me anche il menu di 8 è meglio di questo, quello di 8 era destabilizzante, ma a ben pensare concettualmente non tanto diverso da quello di 10, solo che si apriva a tutto schermo, inutile su un 20+", ma operativamente cambiava nulla, tanto quando apri il menu start, sei concentrato a cercare le icone che ti servono, non è che ti interessa per forza vedere il desktop.

edit. scopro ora che con win11 parrebbe che spostando un'icona sopra un'altra ti crea una cartella, strano è la prima cosa che ho provato a fare e non mi pare avesse funzionato, però già questo sarebbe un mezzo passo avanti...meglio di niente
MX - LX - Program A - MZ-5 - K20D
Pentax-M: 135mm 3,5 - 50mm 1,7 42mm 2,8 - F 300mm F4,5 Star - 18-55WR
Tamron SP 90mm Macro 2,5, 200mm 3,5, 28mm f2,5 - Zeiss Jena 20mm 2,8
Panasonic G3, Olympus OMD EM1, EPL5 adattatore K
Avatar utente
Enriko!!
Ho fuso la tastiera...
 
Messaggi: 5054
Iscritto il: mar feb 23, 2010 4:18 pm
 

Re: Nuovo PC vecchio

Messaggioda marko » lun mar 13, 2023 1:53 pm

La cosa peggiore di 11 è che sono serviti mesi e mesi per avere la possibilità di trascinare un file in una finestra/applicazione minimizzata...secondo me terrificate.
Ora che si può non è male, è comunque fastidioso il non poter impostare che il sistema raggruppi o no nella taskbar (io usavo sempre il NON raggruppamento) ma carino il fatto di avere le tab in explorer.
Avatar utente
marko
Azionista del forum
 
Messaggi: 4610
Iscritto il: mer giu 15, 2011 5:35 pm
 

Re: Nuovo PC vecchio

Messaggioda Enriko!! » lun mar 20, 2023 12:18 pm

Comunque con un altro vecchio portatile sto veramente pensando di buttarlo nel secco :asd:
Roba molto basica, un amd A8...portato da 4gb a 6gb (trovato un banco compatibile in un cassetto), messa su una ssd che mi avanzava da 128gb...va neppure malaccio, se non fosse per i driver della scheda video, una R5 integrata nella cpu...
praticamente il software AMD/RADEON recenti e relativi driver fanno laggare il portatile, cursore scatta, tastiera scrive in ritardo ecc...
Con i driver più vecchi, diciamo 2021, va tutto bene se non fosse che dopo un po' impazzisce il software ati e dice che non ci sono i driver installati e quant'altro...
Praticamente pare un bug che affligge le R5 a cui AMD pare non aver mai rimediato in questi anni...
MX - LX - Program A - MZ-5 - K20D
Pentax-M: 135mm 3,5 - 50mm 1,7 42mm 2,8 - F 300mm F4,5 Star - 18-55WR
Tamron SP 90mm Macro 2,5, 200mm 3,5, 28mm f2,5 - Zeiss Jena 20mm 2,8
Panasonic G3, Olympus OMD EM1, EPL5 adattatore K
Avatar utente
Enriko!!
Ho fuso la tastiera...
 
Messaggi: 5054
Iscritto il: mar feb 23, 2010 4:18 pm
 

Precedente

Torna a Software e informatica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 14 ospiti