Ritocco accettabile?

Tematiche legate a tecniche e post produzione digitale, strumenti, proiettori, computer, stampa digitale, archiviazione.

Moderatori: maxofrome, Enrico, Mauro, old_kappa, Buster

Ritocco accettabile?

Messaggioda ftalien77 » gio nov 19, 2020 8:27 pm

Foto originale:



Foto ritoccata con Viveza (aggiunto un punto di controllo sul gomito del canale per luminosità e temperatura colore), poi ridotto il contrasto e poi Color Efex (pellicola vintage, mi pare). Troppo?

ftalien77
senior member
 
Messaggi: 564
Iscritto il: ven dic 23, 2011 6:08 pm
 

Re: Ritocco accettabile?

Messaggioda emmefanatico » gio nov 19, 2020 11:01 pm

"Poco", "troppo"... a me non piace, che è una cosa diversa.
Avrei solo corretto leggerissimamente il WB verso il caldo, forse desaturato un po' i verdi, magari dato un tocco al contrasto ma poco poco, e poi secondo me andava bene così.
Piuttosto non avrei tagliato la curva del canale a sinistra, probabilmente bastavano due-tre passi e qualche grado di rotazione.
"...a parità di tutti gli altri fattori"

Mattoncino-panda e Bat-camera
Avatar utente
emmefanatico
Ho fuso la tastiera...
 
Messaggi: 5202
Iscritto il: ven gen 16, 2015 11:48 am
 

Re: Ritocco accettabile?

Messaggioda unoqualsiasi » ven nov 20, 2020 8:06 am

Concordo con prima e terza riga di quanto sopra. Sulla seconda riga... boh... non saprei dire cosa avrei fatto io. Forse non avrei proprio fatto la foto.
Avatar utente
unoqualsiasi
   
 
Messaggi: 32072
Iscritto il: mar feb 07, 2012 6:34 pm
 

Re: Ritocco accettabile?

Messaggioda Antonar » ven nov 20, 2020 8:48 am

La seconda è più accattivante ma meno naturale, questo è sempre il rischio che si corre quando non si "corregge" una foto ma la si modifica. Comunque tra le due scelgo la seconda.
Pentax K5 -- DA 12-24mm 4 ED AL / Tamron AF SP 28-75 mm f/2.8 XR Di LD / DA 18-55mm 3.5-5.6 AL WR / DA 55-300mm 4-5.8 ED / SMC K 24mm 2.8 / SMC A 50mm 1.7 / Tamron SP 70-210mm 3.5 adaptall-2 / Flash Pentax AF360FGZ

Qualche mio scatto:
https://www.flickr.com/photos/158616520@N03/
Avatar utente
Antonar
Dito seduto
 
Messaggi: 1877
Iscritto il: mar apr 27, 2010 1:44 pm
Località: Roma
 

Re: Ritocco accettabile?

Messaggioda Crisci » ven nov 20, 2020 9:18 am

...oppure troppo poco ?
in questa foto non vedo molto il senso di lasciarla naturale, cosa c'è di interessante ? direi la forma del canale ed il rapporto cielo-acqua...
poi se lo scopo era quello di evidenziare la curva del canale non dovevi tagliarlo, avrei fatto così, in baso parte dallo spigolo dell'inquadratura, ed a sx sbatte contro il gomito del canale.
In secondo luogo se vuoi che cielo ed acqua dialoghino tra loro la PP va bene, perfino poco...
cosa è "troppo" ????
A.
prova.jpg

prova2.jpg
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Pentax MX Black - Pentax K20D
K28/3.5, K55/1.8, M135/3.5 - DA 18-55WR, DA 50-200WR
Avatar utente
Crisci
Postofilo forsennato
 
Messaggi: 797
Iscritto il: mer ott 07, 2009 2:06 pm
Località: Zena
 

Re: Ritocco accettabile?

Messaggioda Mauro » ven nov 20, 2020 9:34 am

sulla postproduzione io sono abbastanza talebano e me ne rendo conto quindi non apro discussioni , detto questo e solo per fare 2 chiacchere una foto a un canale a argini cementificati la farei solo per documentare scempio ambientale
Ma poi, è proprio obbligatorio essere qualcuno?(Raffaello Mascetti)
c’entra come il culo e le quarant’ore
Siamo alle porte co' sassi.
Avatar utente
Mauro
   
 
Messaggi: 29007
Iscritto il: mer feb 13, 2008 10:58 pm
 

Re: Ritocco accettabile?

Messaggioda SteBo » ven nov 20, 2020 8:43 pm

Recentemente ho sentito un'intervista ad una fotografa paesaggista che va per la maggiore (almeno credo) in cui diceva che mediamente per posprodurre una foto impiega circa tre ore con photoshop. :miii:
A me sembra un po' tantino, però ormai queste foto sono totalmente sdoganate anche dai concorsi internazionali di paesaggio.
Avatar utente
SteBo
Opinionista assiduo
 
Messaggi: 1158
Iscritto il: ven set 05, 2014 2:36 pm
 

Re: Ritocco accettabile?

Messaggioda ftalien77 » ven nov 20, 2020 8:49 pm

Giravo col 50DA1.8 e volevo quelle chiuse a destra nel fotogramma. Alle mie spalle c'era una strada, ma non troppo trafficata, ineffetti, avrei potuto arretrare. Sul fatto che "manchi il gatto" ovvero il soggetto non sia interessante, accetto l'opinione, ma io rimango spesso affascinato dalle opere dell'uomo "so bad it's so good", mi piacciono le case rotte, i palazzi in cemento purché orrendi e l'architettura di Le Curbusier.

Ciononostante il mio paradiso è "da solo nel bosco a sentire il rumore della solitudine".

Sono strano...
ftalien77
senior member
 
Messaggi: 564
Iscritto il: ven dic 23, 2011 6:08 pm
 

Re: Ritocco accettabile?

Messaggioda ftalien77 » ven nov 20, 2020 8:59 pm

Tornando in topic concordo sul fatto che la prima foto va bene per il cestino... ecco perché l'ho modificata (fotoritocco, non fotomontaggio): volevo comunicare una sensazione. Quale? Forse quella mescolanza di torpore, umidità, lavoro e melancolia della pianura padana. La prima foto, realistica, ma troppo satura per colpa delle impostazioni della fotocamera (colpa mia) non porta in dote nulla di ciò che si trova nell'odore "della bassa", nella mancanza di punti di riferimento elevati (per me la mancanza di colline o montagne è inaccettabile, altri si sentono soffocare tra le valli) se non gli argini, nella sensazione di essere in mezzo al tutto, perché non ci sono veri nascondigli, ma in mezzo al nulla, perché ogni chilometro quadrato pare uguale a quello limitrofo.

Ci sono zone che paiono non offrire nulla, poi arriva il tramonto e ti accorgi di quando sia lungo, largo ed alto il cielo, senza niente a limitarlo.

E sotto le formichine che lavorano e costruiscono macchine che poi, a lato di un canale, invecchieranno dimenticate.

Non ho preconcetti sulla post produzione, ciascuno faccia ciò che vuole, ma è certo che la fotografia ha molte facce, qualcuna fatta di realismo e della meraviglia di quel momento "autentico", qualcuna che presa una base vuole trasmettere agli occhi un'emozione e si concede un po' di trucco.
ftalien77
senior member
 
Messaggi: 564
Iscritto il: ven dic 23, 2011 6:08 pm
 

Re: Ritocco accettabile?

Messaggioda amodali » sab nov 21, 2020 9:07 am

concordo sul voler comunicare una sensazione vissuta, un'atmosfera, un luogo industrial/bucolico (passami il termine), parlando di fotografia però, almeno dal mio punto di vista, l'attenzione alla composizione deve sempre esserci, qui alla fine postiamo fotografie, può mancare il gatto ma il resto no, almeno nelle intenzioni.
Io non ho né titoli né esperienza per fare meglio e darti consigli, credo però che i commenti di chi mi ha preceduto volessero sottolineare anche questi aspetti.
Qui dentro mi è capitato più volte di postare scatti a dir poco discutibili, di scarso contenuto tecnico e compositivo, mi è stato fatto notare con interventi tra il serio ed il faceto, personalmente l'ho sempre interpretato come uno stimolo ed ho apprezzato, magari non ho migliorato granché, mio limite, ma mi è stato utile.
Avatar utente
amodali
Azionista del forum
 
Messaggi: 3475
Iscritto il: ven gen 15, 2016 11:56 am
Località: Roma
 

Re: Ritocco accettabile?

Messaggioda unoqualsiasi » sab nov 21, 2020 9:57 am

Io credo che, tolta la foto d'azione (sport, naturalistica, guerra, antropologia) dove necessariamente l'azione capita sempre dove tu non vorresti e devi accontentarti dell'angolo di ripresa e delle condizioni a contorno, nella foto di paesaggio (antropico o naturale o mezzoemezzo non importa) si possa e si debba sempre cercare di curare l'inquadratura. Se poi si vuole trasmettere una sensazione particolare si può intervenire in postproduzione, ma se non si è curata l'inquadratura tutto finisce nel cestino. Credo che qui potevi benissimo tenere nel mirino le chiuse e la curva del canale arretrando di qualche passo e spostandoti verso destra. E' lo stesso caso della foresta di tralicci: perchè hai tagliato quello in primo piano?
Avatar utente
unoqualsiasi
   
 
Messaggi: 32072
Iscritto il: mar feb 07, 2012 6:34 pm
 

Re: Ritocco accettabile?

Messaggioda ftalien77 » sab nov 21, 2020 2:51 pm

1) i consigli sono sempre ben accetti.
2) nel caso dei tralicci ve la faccio breve: ero in macchina, in una strada a doppio senso, ma larga per uno, impossibile parcheggiare ed impossibile mollare lì la macchina per scendere e scavalcare il canale dietro di me. Anche io avrei voluto tenerlo, il traliccio. Mi serviva uno zoom o un 35mm in quel caso.
3) Qui la curva probabilmente potevo tenerla, forse ho la tentenza a tagliare troppo.
ftalien77
senior member
 
Messaggi: 564
Iscritto il: ven dic 23, 2011 6:08 pm
 


Torna a Camera chiara

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite