Mesi che fotografo pochissimo e che...

Discussioni su Fotografi e fotografie, famose e non

Moderatori: maxofrome, Enrico, Mauro, old_kappa, Buster

Mesi che fotografo pochissimo e che...

Messaggioda Alqua » dom giu 20, 2021 7:33 am

... non faccio post qui sul forum...
Chiedo scusa per l'assenza e ben ritrovati a tutti.
Ritorno con questo video di Alessio Bottiroli, sui canoni dell'estetica della fotografia, della Street photography per la precisione.
https://youtu.be/H-50kp84pGo
Avrà ragione? O no?
Qualsiasi cosa che sia considerata arte da almeno una persona, o anche due, si può considerare arte.
Corollario 0: la decisione in merito al grado di qualità artistica va stabilita sulla sola base dei giudizi relativi al contenuto dell'opera
Corollario 1: in qualsiasi foto ci può essere qualcosa di interessante
Corollario 2: non c'è mai 'niente da fotografare'

[K-30, KP, 100 D-FA macro WR, 18-135 WR, *11-18 ED DC AW, serie M 50 f2, 55-300 DA ED, Samyang 14mm]
https://www.flickr.com/photos/69740546@N03/
ev. 500px: cercare alberto quagliaroli
Avatar utente
Alqua
Azionista del forum
 
Messaggi: 3159
Iscritto il: gio set 19, 2013 4:05 pm
Località: Piacenza
 

Re: Mesi che fotografo pochissimo e che...

Messaggioda unoqualsiasi » lun giu 21, 2021 7:21 am

Chissà che fastidio gli da che gli altri categorizzino e giudichino le foto. Pistolotto assurdo di uno platealmente frustrato, a mio parere.
Avatar utente
unoqualsiasi
   
 
Messaggi: 32925
Iscritto il: mar feb 07, 2012 6:34 pm
 

Re: Mesi che fotografo pochissimo e che...

Messaggioda bel-ami » mar giu 22, 2021 2:30 pm

Bentornato Alqua.

In merito al video... Quando ha detto "tutta la fotografia nasce dalla necessità di tirare fuori quello che si ha dentro" mi sono cascate le braccia. Ma devo dire che tutto il ciarlare di fotografia degli ultimi anni mi ha stomacato. Non è un caso che io abbia iniziato a leggere libri di grafica. La grafica (quella disciplina nella quale ogni giorno si usano, manipolano, creano immagini di ogni tipo) alle immagini non chiede altro che una cosa: funzionare per il progetto che il grafico va a realizzare.(*)

Delle mie oltre 200 foto scattate con lo smartphone durante la regata e i giorni successivi in barca a vela, ne vedrete forse una decina su Instagram: le altre servivano ad immortalare alcuni momenti in barca, cose semplici (un piatto particolare, un momento divertente ecc.). Sono state molto apprezzate quando le ho girate a chi ne farà un video in ricordo di questa edizione della regata, insomma hanno "funzionato" nel contesto per il quale sono state scattate, ma qui nel forum avrebbero avuto ben poco senso. E allora il secondo suggerimento (sempre di derivazione "grafica"): le immagini hanno un significato diverso a seconda dell'uso che ne facciamo, cioè a seconda del contesto nel quale saranno guardate, e una stessa imagine può essere interessantissima in un ambito, completamente insignificante in un altro.
Io vado avanti con queste idee semplici semplici, ma tutto il resto non lo critico: ho detto che mi ha stomacato il più delle volte, significa che io sono "fuori contesto" per quei pipponi (che sono pur sempre un prodotto derivato dalla fotografia, cioè per alcuni fanno parte del proprio modo di vivere e sperimentare la fotografia)
I problemi di estetica (che no ho mai afferrato bene cosa sia e sono convinto che ognuno ne abbia una definizione e comprensione personalissima) temo che in bocca a certa gente non siano altro che un parlare del sesso degli angeli: frasi fatte a effetto, "miti", leggende. Insomma, sbaglierò io, ma di fronte a certi video troppo spesso mi viene spontaneo pensare alla mozzarella di Checco Zalone.


(*) NOTA: il progetto può anche essere la semplice condivisione nei social.
Ultima modifica di bel-ami il mar giu 22, 2021 2:37 pm, modificato 1 volta in totale.
Cazzone Ghettizzato matr. 1570
Scatterò una bella foto domani... or later
Sparo caSSate anche sull'Instagram! https://www.instagram.com/unoscattodistratto/
Avatar utente
bel-ami
Cazzone ghettizzato
 
Messaggi: 19464
Iscritto il: gio apr 23, 2009 5:43 pm
Località: Carovigno (BR)
Skype: bel-ami77
 

Re: Mesi che fotografo pochissimo e che...

Messaggioda alessandrozero » mar giu 22, 2021 2:37 pm

Bentornato. :cincin:
La tua opinione a riguardo?
Feedback
...il mirino della reflex è come la tela del pittore, lo sguardo deve fermarsi sulla sua superficie e guidare la mano a metterci quel che vuoi che si veda, e nulla di più. (Eurostar)
Avatar utente
alessandrozero
Ho fuso la tastiera...
 
Messaggi: 8082
Iscritto il: ven ott 21, 2011 10:19 am
Località: Treviso
 

Re: Mesi che fotografo pochissimo e che...

Messaggioda -Goldrake- » mar giu 22, 2021 3:40 pm

A me pare una pura e semplice operazione di visibilità. Uno youtuber da 2000 iscritti va a parlare di uno da un milione e mezzo per usarlo come volano e avere più views.
Perché di gente che parla di fotografia ce n'è anche troppa, così come quelli che fanno una mediocre street.
Video di aria fritta sull'aria fritta.

Detto questo, credo che in generi come la street, il fotogiornalismo e la foto naturalistica per avere una foto veramente eccellente ci sia bisogno di una combinazione di occhio e tempismo (vedi la foto dell'ibis di Ale0).

Mentre ritratto, still life e panorama possono dare più sfogo alla creatività e "tirare fuori quello che abbiamo".

Poi ci sono mille sfumature a quello che ho detto, come appunto la cometa nel vulcano dove il tizio era lì per fare un panorama, ma con tempismo si è trovato una foto unica.

Insomma alla fine della fiera a meno che non sia Salgado, McCurry, Nelson , Bloom o simili meglio scendere dal piedistallo e prenderla più easy.
-Goldrake-
Azionista del forum
 
Messaggi: 3258
Iscritto il: dom ago 16, 2015 10:55 am
 

Re: Mesi che fotografo pochissimo e che...

Messaggioda -Goldrake- » mar giu 22, 2021 4:20 pm

bel-ami ha scritto:Bentornato Alqua.


Delle mie oltre 200 foto scattate con lo smartphone durante la regata e i giorni successivi in barca a vela, ne vedrete forse una decina su Instagram: le altre servivano ad immortalare alcuni momenti in barca, cose semplici (un piatto particolare, un momento divertente ecc.). Sono state molto apprezzate quando le ho girate a chi ne farà un video in ricordo di questa edizione della regata, insomma hanno "funzionato" nel contesto per il quale sono state scattate, ma qui nel forum avrebbero avuto ben poco senso. E allora il secondo suggerimento (sempre di derivazione "grafica"): le immagini hanno un significato diverso a seconda dell'uso che ne facciamo, cioè a seconda del contesto nel quale saranno guardate, e una stessa imagine può essere interessantissima in un ambito, completamente insignificante in un altro.


Spesso nel fotogiornalismo o nei reportage ci sono fotografie che sono quasi insignificanti, ma che, inserite all'interno di un corpo più voluminoso che descrive una situazione, acquistano interesse.

PS quali libri consigli?
-Goldrake-
Azionista del forum
 
Messaggi: 3258
Iscritto il: dom ago 16, 2015 10:55 am
 

Re: Mesi che fotografo pochissimo e che...

Messaggioda cris » mar giu 22, 2021 7:41 pm

Scusate il gran caldo in questo momento non mi permette di fare troppe analisi mentali, ma la mia la dico ugualmente. Ho visto anche se con una certa "leggerezza" il video qui postato e quello del Bocci. Francamente il discorso del Bocci fila per il semplice motivo che io, da ignorante della materia e fotografo da strapazzo avrei fatto le sue stesse considerazioni, perché l'opera di "catalogazione" che poi è scelta più o meno consapevole e/o personale delle foto che ci sembrano migliori la facciamo un po' tutti. Vero che a volte su una cinquantina di scatti ne salvo tre o quattro se va bene... e non c'è nulla di anormale perché o facciamo foto di panorami o di ritratti o street (cazz altra catalogazione) o di che cavolo vogliamo una diciamo "estetica" o regola o come cavolo la vogliamo chiamare ci deve pur essere. Altrimenti diamo la fotocamera in mano ad una scimmia e diremo, uauh ma che foto che ha fatto, io non ne sarei stato capace...nella vita non possiamo essere tutti ciucci o tutti maestri ma proprio perciò un parametro di giudizio bisogna pur averlo. A voi la mano...
Avatar utente
cris
Postofilo forsennato
 
Messaggi: 875
Iscritto il: gio mar 24, 2011 9:41 pm
 

Re: Mesi che fotografo pochissimo e che...

Messaggioda bel-ami » mar giu 22, 2021 8:35 pm

-Goldrake- ha scritto:PS quali libri consigli?

In realtà più che grafica sono libri di cultura visuale. Ho letto quelli di Falcinelli, anche "Questione di sguardi" di Berger, ma anche "Segno libero" di Ferro Piludu (questo sì squisitamente di grafica, figlio del suo tempo ma interessante quando spiega il processo su come arrivare al messaggio con le immagini, per esempio come impostare un volantino, un manifesto ecc.). Poi uno semplice di grafica che spiega come organizzare uno spazio visivo fatto di testo e segni (volantino, biglietto da visita ecc.), quindi "Fantasia" di Munari e non ricordo cosa altro.
Ora, quelli strettamente di grafica se vogliamo sono un "di più" che si può anche ignorare o leggere in un secondo momento se ci si appassiona alla materia, ma di Falcinelli mi verrebbe di consigliarli tutti. L'ultimo (Figure) spiega proprio come funzionano le immagini. Ma quello che a mio avviso apre la mente su cosa sono le immagini nella società di massa, o meglio, su come funziona il "visual design", cioè il progetto della comunicazione visiva, è "Critica portatile al visual design". Non è un manuale, non ci sono tecniche, ma spiega i processi che si mettono in atto nella società e negli individui nella società di massa e che sono alla base poi delle scelte comunicative dei grafici. Una lettura decisamente trasversale per chi è appassionato di fotografia, ma credo che servano punti di vista nuovi se si vuole approfondire la materia.

Se parliamo di saggi di fotografia, ho amato molto "Fotografia e società" di Gisele Freund. Bello, una analisi non solo storica sulla fotografia dalla sua nascita fino quasi ai giorni nostri.
Cazzone Ghettizzato matr. 1570
Scatterò una bella foto domani... or later
Sparo caSSate anche sull'Instagram! https://www.instagram.com/unoscattodistratto/
Avatar utente
bel-ami
Cazzone ghettizzato
 
Messaggi: 19464
Iscritto il: gio apr 23, 2009 5:43 pm
Località: Carovigno (BR)
Skype: bel-ami77
 

Re: Mesi che fotografo pochissimo e che...

Messaggioda giorgiop » mar giu 22, 2021 9:35 pm

unoqualsiasi ha scritto:Chissà che fastidio gli da che gli altri categorizzino e giudichino le foto. Pistolotto assurdo di uno platealmente frustrato, a mio parere.

+1
quasi 22 minuti a ripetere la stessa frase/lo stesso concetto? :roll:
"Non vediamo le cose per come sono, ma per come siamo" (Anais Nin)
Avatar utente
giorgiop
Dito seduto
 
Messaggi: 2410
Iscritto il: ven mag 31, 2013 10:46 am
Località: Majano (UD)
Skype: giorgio.plos
 

Re: Mesi che fotografo pochissimo e che...

Messaggioda Alqua » gio lug 15, 2021 1:56 pm

alessandrozero ha scritto:Bentornato. :cincin:
La tua opinione a riguardo?

Dato che nei primi giorni non avevo visto post, non ho insistito. Ora che vedo questi commenti, intervengo. Sulla base della mia definizione di arte, estendendola ma con alcune limitazioni alle categorizzazioni e alle caratteristiche dei generi fotografici. Credo che la classificazione Street photography sia molto più facile da stabilire in base al generico soggetto fotografato, piuttosto che valutarne canoni che distinguono la qualità maggiore o minore o aspetti che rappresentino deviazioni da quei canoni.
Qualsiasi cosa che sia considerata arte da almeno una persona, o anche due, si può considerare arte.
Corollario 0: la decisione in merito al grado di qualità artistica va stabilita sulla sola base dei giudizi relativi al contenuto dell'opera
Corollario 1: in qualsiasi foto ci può essere qualcosa di interessante
Corollario 2: non c'è mai 'niente da fotografare'

[K-30, KP, 100 D-FA macro WR, 18-135 WR, *11-18 ED DC AW, serie M 50 f2, 55-300 DA ED, Samyang 14mm]
https://www.flickr.com/photos/69740546@N03/
ev. 500px: cercare alberto quagliaroli
Avatar utente
Alqua
Azionista del forum
 
Messaggi: 3159
Iscritto il: gio set 19, 2013 4:05 pm
Località: Piacenza
 

Re: Mesi che fotografo pochissimo e che...

Messaggioda unoqualsiasi » gio lug 15, 2021 4:10 pm

Alqua ha scritto:Dato che nei primi giorni non avevo visto post, non ho insistito.


Immagine
Avatar utente
unoqualsiasi
   
 
Messaggi: 32925
Iscritto il: mar feb 07, 2012 6:34 pm
 


Torna a Estetica della fotografia

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti