M49

Mondo off-topic.

Moderatori: maxofrome, Enrico, Mauro, old_kappa, Buster

M49

Messaggioda goatto » mer lug 17, 2019 2:36 pm

Ma è davvero necessario abbattere l'orso M49?
O ci sono soluzioni alternative?
Avatar utente
goatto
Azionista del forum
 
Messaggi: 4283
Iscritto il: mer feb 13, 2008 9:18 pm
Località: Parma
 

Re: M49

Messaggioda Scorpio » mer lug 17, 2019 3:11 pm

Immagine
Immagine
Avatar utente
Scorpio
Callaghan Prrrrrrrr !!!
 
Messaggi: 5205
Iscritto il: lun gen 19, 2009 12:45 am
 

Re: M49

Messaggioda giorgiop » mer lug 17, 2019 3:54 pm

Da quello che ho capito sembra che l'animale sia fuori controllo, ma bisognerebbe capire quanto c'è di vero in quello che scrivono sui giornali.
Se è così aggressivo come sembra, per me va abbattuto (purtroppo)
"Non vediamo le cose per come sono, ma per come siamo" (Anais Nin)
Avatar utente
giorgiop
Dito seduto
 
Messaggi: 2045
Iscritto il: ven mag 31, 2013 10:46 am
Località: Majano (UD)
Skype: giorgio.plos
 

Re: M49

Messaggioda unoqualsiasi » mer lug 17, 2019 3:57 pm

Un selvatico è per sua natura fuori controllo. Se fosse sotto controllo sarebbe un manzo da allevamento intensivo...
E comunque a parere mio non è mai necessario abbattere un selvatico. E' una condanna a morte per il solo fatto di essere nato.
Avatar utente
unoqualsiasi
   
 
Messaggi: 31465
Iscritto il: mar feb 07, 2012 6:34 pm
 

Re: M49

Messaggioda giorgiop » mer lug 17, 2019 4:06 pm

fuori controllo nel senso di aggressivo oltre un certo livello di guardia; poi non sono certo io a decidere questo "livello di guardia". L'esposizione mediatica della cosa poi non aiuta a prendere una decisione ponderata
"Non vediamo le cose per come sono, ma per come siamo" (Anais Nin)
Avatar utente
giorgiop
Dito seduto
 
Messaggi: 2045
Iscritto il: ven mag 31, 2013 10:46 am
Località: Majano (UD)
Skype: giorgio.plos
 

Re: M49

Messaggioda goatto » mer lug 17, 2019 4:12 pm

unoqualsiasi ha scritto:E' una condanna a morte per il solo fatto di essere nato.


E' quello che penso anche io...
Avatar utente
goatto
Azionista del forum
 
Messaggi: 4283
Iscritto il: mer feb 13, 2008 9:18 pm
Località: Parma
 

Re: M49

Messaggioda SteBo » mer lug 17, 2019 4:13 pm

Io del problema orsi in Trentino non ne so molto, sarebbe interessante sentire l'opinione di qualcuno della zona.
Nello specifico non sarebbe possibile narcotizzarlo e spostarlo in zona più remota o in area faunistica senza abbatterlo?
Avatar utente
SteBo
Opinionista assiduo
 
Messaggi: 1048
Iscritto il: ven set 05, 2014 2:36 pm
 

Re: M49

Messaggioda vit vit » mer lug 17, 2019 4:16 pm

Sento dire che è tutta una montatura( la cattura,la fuga ecc)per giustificare la già avvenuta uccisione semi/casuale...
Mah seguendo le cose per radio,e raramente via web mi arriva la solita immagine pulcinellesca dell'Italia.mah!
Avatar utente
vit vit
moderatore e gentiluomo
 
Messaggi: 5729
Iscritto il: gio feb 14, 2008 8:32 am
Località: Milano,ma non ci abito più da un po' di tempo.
 

Re: M49

Messaggioda unoqualsiasi » mer lug 17, 2019 4:17 pm

...eh... lui fa l'orso, non abbiamo alcun diritto di decidere se lui è MOLTO orso, se è un orso a cui piace la carne di vacca o altro.
L'orso bruno è un onnivoro opportunista.
Al massimo radiocollariamolo e tracciamolo in continuo, e se si avvicina troppo agli umani facciamo intervenire le forze dell'ordine SOLO ED ESCLUSIVAMENTE per spaventarlo e fare in modo che cominci a considerare recinti, abitazioni ecc. come luoghi pericolosi.
Avatar utente
unoqualsiasi
   
 
Messaggi: 31465
Iscritto il: mar feb 07, 2012 6:34 pm
 

Re: M49

Messaggioda hulk79 » mer lug 17, 2019 4:41 pm

goatto ha scritto:Ma è davvero necessario abbattere l'orso M49?
....


No, amen
Avatar utente
hulk79
Azionista del forum
 
Messaggi: 2503
Iscritto il: gio gen 07, 2010 1:41 pm
Località: Reggio Calabria
 

Re: M49

Messaggioda ziofrancotto » mer lug 17, 2019 5:33 pm

unoqualsiasi ha scritto:...eh... lui fa l'orso, non abbiamo alcun diritto di decidere se lui è MOLTO orso, se è un orso a cui piace la carne di vacca o altro.
L'orso bruno è un onnivoro opportunista.
Al massimo radiocollariamolo e tracciamolo in continuo, e se si avvicina troppo agli umani facciamo intervenire le forze dell'ordine SOLO ED ESCLUSIVAMENTE per spaventarlo e fare in modo che cominci a considerare recinti, abitazioni ecc. come luoghi pericolosi.

Mi trovo d’accordo.
Pentax ME K55/1.8 K135/2.5 D-FA 100 WR

il mio 500px
Avatar utente
ziofrancotto
Azionista del forum
 
Messaggi: 4873
Iscritto il: gio apr 14, 2011 6:22 pm
Località: San Donato Milanese
 

Re: M49

Messaggioda emmefanatico » mer lug 17, 2019 5:47 pm

vit vit ha scritto:Sento dire che è tutta una montatura( la cattura,la fuga ecc)per giustificare la già avvenuta uccisione semi/casuale...
Mah seguendo le cose per radio,e raramente via web mi arriva la solita immagine pulcinellesca dell'Italia.mah!


Io di montature conosco M42 ed M39, questa mai sentita... va su Pentax?

Non sono informato sul discorso orsi, anche perché dalle mie parti non ci sono.
Ci sono invece troppi cinghiali, ma quella è solo ed esclusivamente colpa dell'uomo, che ha introdotto specie alloctone a scopo venatorio, che si sono riprodotte fuori controllo.
In questo caso non si doveva nemmeno porre il problema di abbattere o meno, sarebbe stato meglio evitare la ca**ata - peraltro non l'unica del genere.
"...a parità di tutti gli altri fattori"

Mattoncino-panda e Bat-camera
Avatar utente
emmefanatico
Azionista del forum
 
Messaggi: 4814
Iscritto il: ven gen 16, 2015 11:48 am
 

Re: M49

Messaggioda hulk79 » mer lug 17, 2019 6:20 pm

emmefanatico ha scritto:
vit vit ha scritto:...Ci sono invece troppi cinghiali....


beh però almeno il cinghiale si mangia ed è pure buono :brillo:
Avatar utente
hulk79
Azionista del forum
 
Messaggi: 2503
Iscritto il: gio gen 07, 2010 1:41 pm
Località: Reggio Calabria
 

Re: M49

Messaggioda giorgiop » mer lug 17, 2019 8:12 pm

hulk79 ha scritto:
emmefanatico ha scritto:
vit vit ha scritto:...Ci sono invece troppi cinghiali....


beh però almeno il cinghiale si mangia ed è pure buono :brillo:


In Slovenia vendono il salame di orso...
"Non vediamo le cose per come sono, ma per come siamo" (Anais Nin)
Avatar utente
giorgiop
Dito seduto
 
Messaggi: 2045
Iscritto il: ven mag 31, 2013 10:46 am
Località: Majano (UD)
Skype: giorgio.plos
 

Re: M49

Messaggioda ChristianTN » gio lug 18, 2019 11:14 am

Purtroppo, il dibattito verte solo sulla simpatia verso il soggetto, quindi è errato o è corretto quanto dire che la scritta Pentax sotto il display delle reflex aiuta a ottenere foto migliori.

In Trentino si stimano ufficialmente 60-80 orsi, in realtà il dato è estremamente sottostimato per non creare allarmismi, probabilmente siamo già intorno ai 120-150 orsi. Il numero non è un problema, potrebbero starcene anche 300 in tutto il territorio. Il problema è un altro: la maggior parte degli orsi stanno sull'Adamello-Brenta (probabilmente in una misura di 60-90 esemplari) e se gli orsi si avvicinano troppo alle attività antropiche siamo innanzi a 2 possibili situazioni:
a) c'è scarso territorio da padroneggiare;
b) c'è troppo paraculismo, e sì, l'orso bruno è opportunista e si ciba dove è più comodo, salvo poi avere istintiva antipatia verso l'uomo.

Quindi è pericoloso per l'uomo? Oggi come oggi, sicuramente non è pericoloso il singolo esemplare in questione, ma la domanda è mal riposta perché pro-domo la singola questione, ed è quindi innanzitutto sbagliata la domanda!

Quando un orso è potenzialmente pericoloso per l'essere umano? Quando perde l'istintiva diffidenza e si avvia ad una sorte di "pacifica" convivenza, questo perché gli unici attacchi dell'orso controllabili ed evitabili sono quelli afferenti alla trasformazione dell'essere umano "convivente" ad essere umano "preda".

Ricordando alcuni esempi noti di attacchi - http://www.ruralpini.it/Inforegioni26.0 ... ler-II.htm

Giusto 2 anni fa, noi qui avemmo il primo attacco di un orso verso un umano, non il primo in assoluto, il primo abbastanza grave - https://www.repubblica.it/cronaca/2017/ ... 171444691/
Anche allora non mancarono i "revisionisti" a sostenere che fosse stato l'uomo ad aggredire l'orso - http://www.altoadige.it/cronaca/bolzano ... male-1.931

Quindi torniamo all'unica domanda intelligente che possiamo farci: "Quando il comportamento dell'orso può trasformarsi in un comportamento pericoloso per l'essere umano?"
E qui, ci è facile rispondere se guardassimo come gli sloveni hanno convissuto con i plantigradi, ossia è pericoloso quando l'orso (anziché fare l'orso) fa l'opportunista andando a vivere ai bordi dell'attività antropica. Questo perché l'orso che acquista confidenza può un giorno trasformare la visione dell'uomo competitore dello stesso spazio in un uomo preda. A dimostrazione di questo, l'attacco sopra citato legato ad uno dei plantigradi capostipiti del progetto. Qui è giusto aprire una digressione: gli orsi capostipiti furono gli orsi prelevati, in Slovenia, ai bordi dello spazio naturale e già vicini alle attività antropiche, così che ci trovammo l'orso dei cassonetti, l'orso delle pizzerie (per onestà intellettuale non è chiaro sapere se fosse il medesimo, ma gli eventi accaddereo a 50km di distanza in tratta auto, che vuol dire anche 100-200km di distanzza in tratta orso, sempre che non segua le indicazioni auto) e caso "divertente" l'orsa del mercato (così che ci fu un'orsa, con cucciolo a seguire, che si cibava direttamente dai banchetti di verdura lungo le vie del mercato in un paese di montagna)... Inizialmente la procedura fu quello di ricollocarli nella speranza si riadattassero allo spazio naturale, ma alcuni soggetti erano irrecuperabili... Diciamocelo serenamente, è ben più comodo andare nel retro della pizzeria a mangiare gli scarti piuttosto che rincorrere anche solo una gallina, o idem per la verdura al mercato, perché prendersi la briga di cercare delle radici se hai la verdura ad altezza del garrese?

Quindi, quali sono i comportamenti che rendono l'orso potenzialmente pericoloso ossia "problematico"? Quando è troppo interessato all'attività antropica! Quindi questo orso è problematico? Sicuramente sì! Il punto è che ne esistono molti altri di problematici, solo che vi si convive erroneamente supponendo una certa docilità dell'animale. Un esempio che amo ripetere, è la gita turistica alla ricerca dell'orso sul Monte Baldo, lì vi si trasferì un orso di 1 anno e mezzo (gli orsi cominciano a divenire adulti verso il secondo anno) allorché fu sempre molto incuriosito dal bipede umano e diverse persone son riuscite a fotografarlo "in posa" ad una distanza di 20-30 metri. Ma si comprende facilmente come una tale distanza non possa essere considerata di sicurezza per l'essere umano.

Alla domanda se serva abbatterlo, la risposta è abbastanza desumibilie da quanto sopra, ossia no! No, perché la potenziale trasformazione dell'uomo da "convivente nello stesso spazio" a "preda" può avvenrie solo in avanzata età quando aumentano le difficoltà nell'approvigionamento del cibo.

Per quanto riguarda il soggetto, senza radiocollare, se questo sarà sufficientemente furbo di andare a fare l'orso in una zona (dove è ora) a scarsa concentrazione di orsi, allora potrà anche far perdere le sue tracce, se invece proseguirà nel suo intento di dare attenzione a stalle e pollai allora sarà giusto prelevarlo e destinarlo ad una nuova residenza controllata.
---------------------------------------------------------------------------------
Pentax K-5 + Da 18-55
Pentax: DA 55-300, A 50 f1,7
Extra: Sigma EX 70-200 f2,8 - Samsung/Pentax 100 f2,8 - Rubinar 500 f5,6
Avatar utente
ChristianTN
Ho fuso la tastiera...
 
Messaggi: 8321
Iscritto il: sab giu 18, 2011 10:02 pm
 

Prossimo

Torna a Piazzetta

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google Adsense [Bot] e 6 ospiti