Perchè io torno alla pellicola

Per gli amanti della pellicola in qualsiasi formato.

Moderatori: maxofrome, Enrico, Mauro, old_kappa, Buster

Re: Perchè io torno alla pellicola

Messaggioda ziofrancotto » gio gen 28, 2021 1:49 pm

bel-ami ha scritto:
Mauro ha scritto:nei suoi hobbies ognuno faccia quel lo diverte , lecitamente

Non c'era altro da aggiungere a queste parole, ma scommetto che faremo altre 6 o 7 pagine.

vero
Pentax ME K55/1.8 K135/2.5

il mio 500px
Avatar utente
ziofrancotto
Ho fuso la tastiera...
 
Messaggi: 5049
Iscritto il: gio apr 14, 2011 6:22 pm
Località: San Donato Milanese
 

Re: Perchè io torno alla pellicola

Messaggioda cris » gio gen 28, 2021 1:55 pm

frank baldux ha scritto:
unoqualsiasi ha scritto:E' che comunque lui ha fatto delle ben precise domande. Nasce tutto da quelle.


Esattamente, e ho ricevuto risposte. Alla prima domanda - tempi e difficoltà per imparare a sviluppare - alcuni mi hanno detto che non è difficile, altri mi hanno messo in guardia dall'aspettarmi risultati "di eccellenza", e comunque in una prima fase mi è stato suggerito dai più di fare poi scansione del negativo.
Sulal seconda domanda (MF per dia) la maggioranza me lo sconsiglia, sia per i costi notevoli del materiale fotosensibile che per altri motivi.

E io ringrazio per i consigli e pareri.

Come ho già detto prima, mi lascia solo un poco perplesso che nella sezione "pellicola" almeno metà, anzi di più di metà di quelli che mi rispondono mi danno risposte del tipo "se dovessi tornare a scattare a pellicola smetterei di fotografare" (cit.) il che è ovviamente legittimo ma allora la sezione dovrebbe contenere come alert un "memorabilia" :lol:


ahahah, solo adesso controllando meglio ho notato che esiste ancora su questo sito una sezione per masochisti della pellicola. Chiedo venia ma è il mio ultimo intervento sulla questione perché mi accorgo di essere off-topic. :muto:
Avatar utente
cris
Postofilo forsennato
 
Messaggi: 804
Iscritto il: gio mar 24, 2011 9:41 pm
 

Re: Perchè io torno alla pellicola

Messaggioda silette60 » gio gen 28, 2021 3:43 pm

unoqualsiasi ha scritto:La K3 mi restituisce un b/n direttamente su jpeg buono quanto una FP4.........

....permettimi di non essere d'accordo.
edit: mi riferisco alla stampa finale su carta e non alla scansione.
silette60
senior member
 
Messaggi: 430
Iscritto il: mer mar 17, 2010 9:01 am
Località: Millesimo (SV)
 

Re: Perchè io torno alla pellicola

Messaggioda ntx » gio gen 28, 2021 4:49 pm

silette60 ha scritto:
unoqualsiasi ha scritto:La K3 mi restituisce un b/n direttamente su jpeg buono quanto una FP4.........

....permettimi di non essere d'accordo.
edit: mi riferisco alla stampa finale su carta e non alla scansione.


Forse dovresti provare a farti fare una stampa di un B/N digitale che costa come, uhm, diciamo un 50% di tutto quello che spendi per farti una stampa pari dimensioni da pellicola.

Ciao
Jenner
ntx
Tetratricoctomo
 
Messaggi: 15185
Iscritto il: gio mag 07, 2009 7:55 am
Località: Bassa romagnola
 

Re: Perchè io torno alla pellicola

Messaggioda Enriko!! » gio gen 28, 2021 5:11 pm

Un 20x30 siamo sui 7-8 euro, per qualcosa di discreto, da digitale...da pellicola non saprei...
MX - MZ-5 - K20D
Pentax-M: 135mm 3,5 - 50mm 1,7 42mm 2,8 - F 300mm F4,5 Star - Tamron 17-50 2,8
Tamron SP 90mm Macro 2,5, 200mm 3,5 - Zeiss Jena 20mm 2,8
Panasonic G3, Olympus OMD EM1, EPL5 adattatore K
http://www.enricochiaretto.it
Avatar utente
Enriko!!
Azionista del forum
 
Messaggi: 3897
Iscritto il: mar feb 23, 2010 4:18 pm
 

Re: Perchè io torno alla pellicola

Messaggioda unoqualsiasi » gio gen 28, 2021 5:30 pm

silette60 ha scritto:
unoqualsiasi ha scritto:La K3 mi restituisce un b/n direttamente su jpeg buono quanto una FP4.........

....permettimi di non essere d'accordo.
edit: mi riferisco alla stampa finale su carta e non alla scansione.


Certo che te lo permetto. Ma nemmeno io sono d'accordo con te.
Una FP4 sviluppata con il Perceptol (lo consiglia la Ilford mi pare, gli alchimisti magari usano altro ma sono appunto alchimisti convinti di essere bravi, come certi rawisti) ha una latitudine di posa di poco meno di 8 stop, erano tantissimi quaranta anni fa ma oggi la K3 va OLTRE i 13. Gia questo farebbe vincere la K3, direi, per la sicuramente maggiore gamma tonale.
A pari capacità dello stampatore io direi che non solo il risultato è buono uguale, ma c'è il caso che la K3 sia superiore. E' poi evidente che se confronto la stampa chimica di un anziano bravo stampatore con quella che ottengo io da una inkjet da 50€ su una carta economica, potresti anche avere ragione tu. Ma direi di confrontare pere con pere e mele con mele, no?
Avatar utente
unoqualsiasi
   
 
Messaggi: 32736
Iscritto il: mar feb 07, 2012 6:34 pm
 

Re: Perchè io torno alla pellicola

Messaggioda silette60 » gio gen 28, 2021 5:49 pm

ntx ha scritto:
silette60 ha scritto:
unoqualsiasi ha scritto:La K3 mi restituisce un b/n direttamente su jpeg buono quanto una FP4.........

....permettimi di non essere d'accordo.
edit: mi riferisco alla stampa finale su carta e non alla scansione.


Forse dovresti provare a farti fare una stampa di un B/N digitale che costa come, uhm, diciamo un 50% di tutto quello che spendi per farti una stampa pari dimensioni da pellicola.

Ciao
Jenner

Ho provato a farmi fare una stampa di un B/N digitale...... ma io non faccio un discorso di costi e di convenienza, mi riferisco esclusivamente alla qualità della stampa finale. Comunque per quanto mi riguarda, i miei costi sono solo relativi alle pellicole, ai chimici e alla carta perchè le attrezzature di qualità, sia per la ripresa che per la stampa, le possiedo da anni.
silette60
senior member
 
Messaggi: 430
Iscritto il: mer mar 17, 2010 9:01 am
Località: Millesimo (SV)
 

Re: Perchè io torno alla pellicola

Messaggioda Mauro » gio gen 28, 2021 8:52 pm

continuo a non capire perchè uno deve trovare delle motivazioni logiche per qualcosa di irrazionale come il divertimento
Ma poi, è proprio obbligatorio essere qualcuno?(Raffaello Mascetti)
c’entra come il culo e le quarant’ore
Siamo alle porte co' sassi.
Avatar utente
Mauro
   
 
Messaggi: 29595
Iscritto il: mer feb 13, 2008 10:58 pm
 

Re: Perchè io torno alla pellicola

Messaggioda frank baldux » gio gen 28, 2021 11:34 pm

Io infatti non chiedo a nessuno motivazioni logiche, mi bastano le mie (che ovviamente, per me, sono logiche ma questa è tautologia).

Ripeto - giuro, per l'ultima volta - che dopo aver raccontato delle mie personalissime difficoltà con il digitale ho solo chiesto a chi ne sa più di me se potrei imparare a sviluppare il B/N ed eventualmente, non subito, anche a stamparlo, e - seconda domanda - se può avere un senso prendere una MF visto il mio amore per le dia.

Ho ricevuto molte risposte, alcune molto diverse tra loro, ma ringrazio tutti.

Confermo l'impressione di straniamento, però, per un fenomeno che mi è stato confermato da emmeci (che ringrazio anche per questo chiarimento): in un forum nel quale in passato, sempre su materiale fotografico "analogico", avevo saltuariamente chiesto consigli e ne avevo ricevuti con un sapore di "piacere" nel darmeli, mi sono trovato ora a ricevere molte risposte del tipo "se dovessi usare una pellicola nemmeno fotograferei più" o "quando si stava peggio io stavo peggio" (riferito, immagino, a quando non esisteva il digitale).

Sinceramente è a questo che non trovo motivazioni logiche, non all'uso o meno della pellicola: ad una sezione pellicolari in cui a uno che chiede consigli "pellicolari" molti dei presenti rispondono, sostanzialmente (anzi, alcuni proprio direttamente), di mettere in vetrinetta quei soprammobili.

Ma me ne farò una ragione, sono pur sempre un ospite
frank baldux
senior member
 
Messaggi: 149
Iscritto il: mar ago 25, 2009 6:30 am
 

Re: Perchè io torno alla pellicola

Messaggioda ntx » ven gen 29, 2021 8:43 am

frank baldux ha scritto:ho solo chiesto a chi ne sa più di me se potrei imparare a sviluppare il B/N ed eventualmente, non subito, anche a stamparlo, e - seconda domanda - se può avere un senso prendere una MF visto il mio amore per le dia.


Se il dubbio è questo allora posso dirti che ho potuto vedere che tutti coloro che hanno voluto farlo in casa da se hanno imparato e ci sono riusciti (dallo sviluppo alla stampa). Non vedo perchè per te non dovrebbe valere lo stesso: hai detto che hai già il posto (cosa che alcuni che sviluppano da se - con cui ho parlato - nemmeno hanno). Farai il solito percorso che si fa quando si impara a fare qualcosa: tanti errori all'inizio che correggerai facendone in seguito sempre meno.

Riguardo il medio formato, secondo me, è l'unica soluzione che trovo sensato usare al giorno d'oggi per lo scatto a pellicola (che siano diapositive o negativi). Scegliere una Pentax 67, secondo me, è emozionante (e questo malgrado, pur avendola provata, non sarebbe la mia scelta)... non si sposa affatto, però, con la tua idea iniziale di non spendere in attrezzatura.

Ciao
Jenner
ntx
Tetratricoctomo
 
Messaggi: 15185
Iscritto il: gio mag 07, 2009 7:55 am
Località: Bassa romagnola
 

Re: Perchè io torno alla pellicola

Messaggioda unoqualsiasi » ven gen 29, 2021 9:02 am

Quindi con tuo padre vivi un'esperienza straniante.
Perchè hai scritto che lui stesso dice di chiuderle nella vetrinetta le fotocamere a pellicola. Nel post iniziale.
E poi ti stupisci che altri, che hanno fotografato a pellicola, ti dicono la stessa cosa.
Vabbè...
Avatar utente
unoqualsiasi
   
 
Messaggi: 32736
Iscritto il: mar feb 07, 2012 6:34 pm
 

Re: Perchè io torno alla pellicola

Messaggioda unoqualsiasi » ven gen 29, 2021 9:19 am

In merito al discorso dei precedenti buoni consigli nella stanza pellicolara, direi che la tua più recente richiesta riguarda (togliendo il problema dell'esposimetro della MeSuper e della correzione diottrica, che poco hanno a che vedere con il tipo di materiale sensibile) la Exacta66, ed è roba di dieci anni fa, finita peraltro allora con la considerazione TUA che non ne valeva la pena.
Non pensi che in dieci anni le cose possano essere leggerissimamente cambiate anche per chi all'epoca era ancora abbastanza interessato alla fotografia chimica?
Avatar utente
unoqualsiasi
   
 
Messaggi: 32736
Iscritto il: mar feb 07, 2012 6:34 pm
 

Re: Perchè io torno alla pellicola

Messaggioda Enriko!! » ven gen 29, 2021 9:23 am

Secondo me non devi dare tanto peso ai commenti che ti dicono di lasciare stare un po' "estremi", alla fine un po' fanno parte dello spirito del forum...vanno presi un po' così fra la battuta e il tanto per rifletterci su, ognuno porta le sue esperienze e considerazioni che l'hanno portato a certe scelte. :)

Per la mia esperienza l'ostacolo più grande alla fine non era il costo in se (anche perchè alcuni costi li dividevo), e neppure il tempo in se in termini assoluti (per quanto queste due cose abbiano inciso sull'abbandonare la stampa in casa), ma più che altro la rottura di allestire e smontare tutto ogni volta non avendo un posto dedicato...già avendo un angolo che può rimanere in pianta stabile fa molto...

Poi i costi ci sono ma si possono contenere, in modo particolare agli inizi se vuoi fare pratica, insomma i provini puoi farli su delle 10x15 abbastanza economiche e quando cominci ad esserci vai sulla stampa in grande, le chimiche se fai stampe abbastanza ravvicinate le puoi anche riutilizzare (e se le metti via bene puoi arrischiarti di andare anche oltre i tempi consigliati ecc...) alla fine è un hobby che ti costa comunque meno che andare a sciare discesa i weekend :asd:

La carta il 20x30 circa viene sui 2 euro a foglio, la 10x15 viene sui 30cent a foglio, 60cent le 13x18...come scrivevo prima una buona stampa in bianco e nero da digitale fai fatica a stare sotto gli 8 euro per una 20x30, a meno che di non fare stampe economiche con i minilab digitali, e allora una 20x30 sei sui 2 euro, però il bianco e nero viene da schifo, sempre con dominanti visto che stampano il B/N a colori, per quanto ben calibrato la stampa non è mai neutra...
certo vanno calcolati poi costi delle chimiche, provini, rullino e via dicendo...però ottimizzando il tutto certi costi si "spalmano".

Un altra rottura poi è lo smaltimento dei chimici, anni fa andavi in discarica/ecocentro e nessuno sapeva dirti cosa farne...oggi non so se è cambiato qualcosa.

Però se lo spazio c'è, la passione di mettersi anche e la disponibilità di spenderci qualcosa non vedo particolari ostacoli e tutto sommato anche la spesa iniziale si parla di qualche centone, possono non essere pochi se poi si abbandona il tutto dopo 2 volte, ma in termini assoluti non è neppure chissà che spesa.
MX - MZ-5 - K20D
Pentax-M: 135mm 3,5 - 50mm 1,7 42mm 2,8 - F 300mm F4,5 Star - Tamron 17-50 2,8
Tamron SP 90mm Macro 2,5, 200mm 3,5 - Zeiss Jena 20mm 2,8
Panasonic G3, Olympus OMD EM1, EPL5 adattatore K
http://www.enricochiaretto.it
Avatar utente
Enriko!!
Azionista del forum
 
Messaggi: 3897
Iscritto il: mar feb 23, 2010 4:18 pm
 

Re: Perchè io torno alla pellicola

Messaggioda Mauro » ven gen 29, 2021 9:50 am

Ma poi, è proprio obbligatorio essere qualcuno?(Raffaello Mascetti)
c’entra come il culo e le quarant’ore
Siamo alle porte co' sassi.
Avatar utente
Mauro
   
 
Messaggi: 29595
Iscritto il: mer feb 13, 2008 10:58 pm
 

Re: Perchè io torno alla pellicola

Messaggioda occhirossi » ven gen 29, 2021 12:09 pm

Butta Tutto!! :teach:
K5 Silver Limited :cool2: + Da17-70 + K135 2.5 :nerdmast: + sportivo ermetico + K55 1.8 :ghgh: + 28M 2.8 + FA28-105PZ + FA28-200 + 2x F35-105 :ghgh: + A35-105 + MC7 Macro 2x + Vivitar100-300 + Tamarrino (03B) 135 2.5 + MX silver + fotografo da :vomitino:
.
inst@ giuseppephotos
Avatar utente
occhirossi
Ho fuso la tastiera...
 
Messaggi: 7270
Iscritto il: sab set 10, 2011 11:36 am
Località: BRESCIA
Skype: elypep
 

PrecedenteProssimo

Torna a Mondo pellicola

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti