nuovo dfa 50 1.4

Informazioni, novità , annunci, comunicati ufficiali.

Moderatori: maxofrome, Enrico, Mauro, old_kappa, Buster

Re: nuovo dfa 50 1.4

Messaggioda Valerio Ricciardi » mer mar 21, 2018 9:25 pm

In quel caso di cui posti il link, debbo dire che l'occhio riesce ad accettarla (temo che però ciò sia legato all'abominevole avvenenza della modella, sulla quale mi sa che mi sarebbe stato bene anche lo sfocato swirl dell'Helios 44).

In generale, penso sia una fase, una moda stilistica che ha avuto un inizio ed avrà una fine, come quando un tempo non v'era portfolio in cui non fosse inserita almeno una elaborazione ad alto contrasto con pellicola lith (oggi rara avis), poi Photo aveva diffuso in Europa la moda del Kodachrome 25 duplicato in Ektachrome 64 per esasperare il contrasto cromatico e tirar fuori i colori tipo "Jessica Rabbit con pantacollant in latex giallo e maglietta in raso di nylon semilucido azzurrone su cofano di Mustang rossa con sullo sfondo pompa di benzina arrugginita e mezzo cactus secco" (sparite), e così via.

Bella, molto bella l'altra foto della modella che hai postato, lei a parte tutto il resto ( :-): ) è devo dire davvero professionale.
Valerio Ricciardi
dottor Divago
 
Messaggi: 13293
Iscritto il: mer feb 20, 2008 1:23 pm
 

Re: nuovo dfa 50 1.4

Messaggioda goatto » gio mar 22, 2018 3:08 pm

L_Eretico ha scritto:
Oltre ai 1.100 grammi e ai filtri da 86mm, c'è un altro prezzo da pagare per tutta questa "perfezione" (per lo meno nel caso di Sigma): una resa generale asettica, che lascia un po' con la bocca asciutta.
Questa è la stessa (più meno, le focali sono diverse, le fotocamere anche) immagine ripresa con l'Art 50 e col DA*55, entrambe alla massima apertura, con messa a fuoco sull'insegna in alto:

(Pentax)


(Sigma)

Apritele in due pannelli separati e guardate come risulta algido, nella sua perfezione, il Sigma e come rende invece carnoso il portico sfocato il Pentax. Se metti gli originali al 100% e vai spulciandoli qua e là, l'Art è senza dubbio superiore, ma prendendo l'immagine nel suo insieme, alle dimensioni di una buona stampa (tipo A3+), a me piace più lo Star. Poi è ovviamente questione di gusti ...



Esatto, Pentax ha ancora qualcosa da insegnare a Sigma, anche agli art...
Per questo non mi entusiasma questa rincorsa alla lente perfetta a tutta apertura: oltre a produrre ottiche costose dalle dimensioni mastodontiche, il rischio è di ritrovarsi con delle lenti perfette ma fredde, asettiche, incapaci di trasmetterti qualcosa, ben vengano allora le lenti con piccoli difetti... e piccole nelle dimensioni, come Pentax ha sempre realizzato...
Ultima modifica di goatto il gio mar 22, 2018 4:33 pm, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
goatto
Azionista del forum
 
Messaggi: 4227
Iscritto il: mer feb 13, 2008 9:18 pm
Località: Parma
 

Re: nuovo dfa 50 1.4

Messaggioda Valerio Ricciardi » gio mar 22, 2018 3:25 pm

Io direi che al 50/1,2 K non mancava assolutamente nulla. Filtri da 52, poco più grande della norma (degli obiettivi Pentax).
Valerio Ricciardi
dottor Divago
 
Messaggi: 13293
Iscritto il: mer feb 20, 2008 1:23 pm
 

Re: nuovo dfa 50 1.4

Messaggioda fanagot » gio mar 22, 2018 4:48 pm

l'art e' talmente perfetto, che ha pure levato dai piedi l'omino in fondo :facciac:
Mancano molte foto di obiettivi che TU magari hai. Controlla nell'archivio e provvedi! Immagine
Avatar utente
fanagot
Non ho ancora svaccato abbastanza?
 
Messaggi: 30167
Iscritto il: ven feb 15, 2008 10:14 am
Località: Paperopoli
 

Re: nuovo dfa 50 1.4

Messaggioda L_Eretico » gio mar 22, 2018 5:19 pm

fanagot ha scritto:l'art e' talmente perfetto, che ha pure levato dai piedi l'omino in fondo :facciac:

:lol: :lol: :lol:

Mi dicono che questo "problema" dell'algida perfezione, affligga anche gli Zeiss. I favolosi Otus e Milvus hanno perso, a quanto sento dire da fedelissimi del marchio, la polverina magica delle vecchie realizzazioni. Forse bisognerebbe trovare una via di mezzo. Ho provato di recente l'85 f/1.8 della serie Batis (la linea autofocus realizzata da Zeiss per le mirrorless Sony) e mi è piaciuto un casino. Oltre ad avere dimensioni abbastanza contenute, con filtri da 67, ha una plasticità favolosa, come i Planar dei bei tempi. E costa circa 900 euro in meno del mostruoso G-Master f/1.4. Se non fosse che ho deciso di non prendere ottiche costose in attacco proprietario, sarebbe già nello zaino. Va bè, adesso il mercato va in quella direzione, facciamocene una ragione. Ho fatto la pirlata di vendere lo Sturacessi, cavoli miei ...
"La gente compra Pentax per usare le ottiche Pentax, e voi ci mettete i Sigma?" (The Senator, prima della serie Art)
"Il Bradipo è come una quarta di seno: va sempre bene" (Alle84)
"Croppata è la morte sua!" (The Senator sulla K-1)
Avatar utente
L_Eretico
Hannibal del backstage
 
Messaggi: 5983
Iscritto il: mer feb 13, 2008 9:34 pm
Località: Bologna
Skype: pista6521
 

Re: nuovo dfa 50 1.4

Messaggioda NoOne » gio mar 22, 2018 5:53 pm

L_Eretico ha scritto:
fanagot ha scritto:l'art e' talmente perfetto, che ha pure levato dai piedi l'omino in fondo :facciac:

:lol: :lol: :lol:

Mi dicono che questo "problema" dell'algida perfezione, affligga anche gli Zeiss. I favolosi Otus e Milvus hanno perso, a quanto sento dire da fedelissimi del marchio, la polverina magica delle vecchie realizzazioni. Forse bisognerebbe trovare una via di mezzo. Ho provato di recente l'85 f/1.8 della serie Batis (la linea autofocus realizzata da Zeiss per le mirrorless Sony) e mi è piaciuto un casino. Oltre ad avere dimensioni abbastanza contenute, con filtri da 67, ha una plasticità favolosa, come i Planar dei bei tempi. E costa circa 900 euro in meno del mostruoso G-Master f/1.4. Se non fosse che ho deciso di non prendere ottiche costose in attacco proprietario, sarebbe già nello zaino. Va bè, adesso il mercato va in quella direzione, facciamocene una ragione. Ho fatto la pirlata di vendere lo Sturacessi, cavoli miei ...


Hai provato il Sony 85mm f1.8, ne ho letto molto bene anche se non ho mai potuto provarlo :ook:

E si trova a prezzi umani
Avatar utente
NoOne
pollicionatore assiduo
 
Messaggi: 2361
Iscritto il: ven apr 17, 2009 10:35 pm
Località: Nei dintorni di Genova
 

Re: nuovo dfa 50 1.4

Messaggioda L_Eretico » gio mar 22, 2018 6:12 pm

NoOne ha scritto:...

Hai provato il Sony 85mm f1.8, ne ho letto molto bene anche se non ho mai potuto provarlo :ook:

E si trova a prezzi umani

No, mai provato, ma ne ho sentito parlare bene anch'io. Se mi dovesse capitare l'occasione, ti dico qualcosa.
"La gente compra Pentax per usare le ottiche Pentax, e voi ci mettete i Sigma?" (The Senator, prima della serie Art)
"Il Bradipo è come una quarta di seno: va sempre bene" (Alle84)
"Croppata è la morte sua!" (The Senator sulla K-1)
Avatar utente
L_Eretico
Hannibal del backstage
 
Messaggi: 5983
Iscritto il: mer feb 13, 2008 9:34 pm
Località: Bologna
Skype: pista6521
 

Re: nuovo dfa 50 1.4

Messaggioda Abulafia82 » sab mar 24, 2018 11:14 pm

il consiglio è sempre quello: butta tutto e passa a canon...


Non sia mai :happy2:
Sto benissimo con Pentax, tanto gli f/1.4 non me li posso permettere; non mi posso permettere manco gli f/2.8 (a meno che non abbiamo l'SDM rotto e siano particolarmente in offerta), a dire il vero :asd:

Però al concerto c'erano dei fari da palco potentissimi che mi hanno permesso di usare il 55-300 a 3200iso di media; mi sono informato venendo a sapere che il faretto costa meno di 400€.
Per i prossimi concerti invece del D-FA 50/1,4 mi compro due faretti di questi e me li porto :facciac:


Immagine
Flickr

K-5+18-55WR,10-17,16-50*,55-300WR,35/2.4,50/1.8,70ltd, TakumarA28-80, VarioZenitark25-45/2.8-3.5, Samyang14/2.8, MC Mir20/3.5, Mir10A 28/3,5, Lydith30/3,5, Mir26b 45/3,5, Zodiak8 30/3.5, Mir1S 37/2.8, CZJ Tessar50/2.8, Industar50-2 50/3.5, Volna9 50/2.8 Macro, PentaxA50/1.4, ZenitarM50/1.9, ZenitarK50/2, Zenitar M50/1,7, Zeiss Planar50/1,7, Helios44M e 44-7 58/2, Helios40 85/1.5, Jupiter9 85/2, Vega13b 100/2.8, Tair11A 135/2.8, CZJ Sonnar MC180/2.8, Jupiter21M 200/4, Telemar22 200/5.6, Tair3S 300/4.5, MTO3M-5A 500/8, MTO1000AM 1100/10,5
Avatar utente
Abulafia82
Dito seduto
 
Messaggi: 1834
Iscritto il: gio giu 28, 2012 6:27 pm
Località: Sora (frosinone)
 

Re: nuovo dfa 50 1.4

Messaggioda Mauro » dom mar 25, 2018 2:25 am

Secondo me diventate ciechi....
Se devo mettermi a controllare in panelli separati 2 foto per giudicare differenze tali....sinceramente gli origami di pesci del mar dei sargassi mi parrebbe un hobby piu adatto a me.
Ovviamente parlo solo ed esclusivamente a titolo personale e le considerazioni valgono solo per me
Ma poi, è proprio obbligatorio essere qualcuno?(Raffaello Mascetti)
c’entra come il culo e le quarant’ore
Siamo alle porte co' sassi.
Avatar utente
Mauro
   
 
Messaggi: 28135
Iscritto il: mer feb 13, 2008 10:58 pm
 

Re: nuovo dfa 50 1.4

Messaggioda Valerio Ricciardi » dom mar 25, 2018 7:46 am

Mauro ha scritto:...sinceramente gli origami di pesci del mar dei sargassi mi parrebbe un hobby più adatto a me.


Ah, per me... la prima volta che trovo un origami di pesci del Mar dei Sargassi mi riprometto (a meno che non costi una cifra proprio demenziale) di regalartelo.

Peraltro, a colpo d'occhio le due foto del portico postate denotano più che altro una percettibile differenza di profondità di campo... ci son 5 mm di focale di differenza, sarà solo questo? O magari il Pentax 55 è un 1,4 reale e il mega50one è un pelo più chiuso?
Ricordo a me stesso che il Pentax M 100/2,8 è un f/3 reale, il Pentax M 85/2 un 2,3...
Valerio Ricciardi
dottor Divago
 
Messaggi: 13293
Iscritto il: mer feb 20, 2008 1:23 pm
 

Re: nuovo dfa 50 1.4

Messaggioda -Goldrake- » dom mar 25, 2018 10:40 am

Se la differenza è tale che devo aprire 2 finestre e passare velocemente dall'una all'altra per notarla, allora prendo quello che costa meno...
-Goldrake-
Azionista del forum
 
Messaggi: 3065
Iscritto il: dom ago 16, 2015 10:55 am
 

Re: nuovo dfa 50 1.4

Messaggioda Abulafia82 » dom mar 25, 2018 12:13 pm

Valerio Ricciardi ha scritto:
Mauro ha scritto:...sinceramente gli origami di pesci del mar dei sargassi mi parrebbe un hobby più adatto a me.


Ah, per me... la prima volta che trovo un origami di pesci del Mar dei Sargassi mi riprometto (a meno che non costi una cifra proprio demenziale) di regalartelo.

Peraltro, a colpo d'occhio le due foto del portico postate denotano più che altro una percettibile differenza di profondità di campo... ci son 5 mm di focale di differenza, sarà solo questo? O magari il Pentax 55 è un 1,4 reale e il mega50one è un pelo più chiuso?
Ricordo a me stesso che il Pentax M 100/2,8 è un f/3 reale, il Pentax M 85/2 un 2,3...


Sia il Pentax DA* 55/1.4 sia il Sigma Art 50/1.4, secondo i test di DxOMark, sono degli effettivi T/1.8.
Il DA 50/1.8 risulta invece un T/2.

Per qualche strana congiunzione, sempre per DxOMark, il DA è più risolvente del DA* (12mpx contro 11mpx sul sensore della K-3), mentre il Sigma Art sotto quell'aspetto li duplica, triplica e anche di più (più di 20mpx su aps-c Canon/Nikon, 40mpx sulle full frame più risolute).
Il DA* è quello che aberra di più (8micron contro i 2micron del DA e del Sigma ART su aps-c).

In pratica la scelta migliore è il DA 50/1.8 :asd:
Flickr

K-5+18-55WR,10-17,16-50*,55-300WR,35/2.4,50/1.8,70ltd, TakumarA28-80, VarioZenitark25-45/2.8-3.5, Samyang14/2.8, MC Mir20/3.5, Mir10A 28/3,5, Lydith30/3,5, Mir26b 45/3,5, Zodiak8 30/3.5, Mir1S 37/2.8, CZJ Tessar50/2.8, Industar50-2 50/3.5, Volna9 50/2.8 Macro, PentaxA50/1.4, ZenitarM50/1.9, ZenitarK50/2, Zenitar M50/1,7, Zeiss Planar50/1,7, Helios44M e 44-7 58/2, Helios40 85/1.5, Jupiter9 85/2, Vega13b 100/2.8, Tair11A 135/2.8, CZJ Sonnar MC180/2.8, Jupiter21M 200/4, Telemar22 200/5.6, Tair3S 300/4.5, MTO3M-5A 500/8, MTO1000AM 1100/10,5
Avatar utente
Abulafia82
Dito seduto
 
Messaggi: 1834
Iscritto il: gio giu 28, 2012 6:27 pm
Località: Sora (frosinone)
 

Re: nuovo dfa 50 1.4

Messaggioda Valerio Ricciardi » dom mar 25, 2018 12:28 pm

Attenzione che il numero T riguarda SOLO la trasmissione di luce al netto di assorbimenti riflessioni e dispersioni varie, non l'apertura geometrica effettiva.
Ciò indica che il più complesso Sigma ha un trattamento antiriflesso più avanzato e curato visto che ha più lenti..

Ai fini della PdC, conta il numero F. Spesso, esso stesso è indicato in modo un po' ottimistico (come nei due casi degli M che ho citato).
A volte lo stesso prodotto con diversi marchiatori cambia miracolosamente apertura... l'ottimo (davvero) 50/2,8 macro Vivitar 1:1 che ho avuto, quando venduto con marchio Panagor veniva indicato più onestamente come f/3...

INOLTRE il DA* copre l'APS-C, il D-FA il FF. E' chiaro che ha limiti di resa molto più elevati, e vorrei pure vedere.
Nell'uso reale, si vous voyez la différence, paiez la différence. Per un libro sui cicli musivi ravennati, direi che è la morte sua. Per ritratto ambientato, val la pena accettare la differenza di ingombro e peso delle superottiche? Ho dei dubbi, non esprimo un giudizio definitivo.
Valerio Ricciardi
dottor Divago
 
Messaggi: 13293
Iscritto il: mer feb 20, 2008 1:23 pm
 

Re: nuovo dfa 50 1.4

Messaggioda L_Eretico » dom mar 25, 2018 12:34 pm

-Goldrake- ha scritto:Se la differenza è tale che devo aprire 2 finestre e passare velocemente dall'una all'altra per notarla, allora prendo quello che costa meno...

Non puoi, il Sigma Art per Pentax non c'è

Ragazzi, l'onanismo cerebrale è la sola ragione seria che possa giustificare l'acquisto di questo tipo di obiettivi. Se non dessi retta alla scimmia, i due zoom f/4 che ho coprono senza compromessi il 90 per cento abbondante delle mie necessità. Purtroppo, il mercato ha preso oggi, sull'onda degli Zeiss Otus e Milvus prima e dei Sigma Art poi, la via dei superluminosi ottimizzati alla massima apertura. Su Facebook leggo di un sacco di gente che passa a Fuji perché "ha bisogno" degli unoedue. Canon ha sostituito il mitico 85 L con un 1.4 tanto perfetto quanto privo di personalità; il favoloso 135 f/2 è prossimo a fare la stessa fine. Immagino che tutti i produttori cerchino di adeguarsi alla nuova tendenza. La sfiga di Ricoh è che il pentaxiano tipo vuol spendere poco e fare poca fatica :lol:
"La gente compra Pentax per usare le ottiche Pentax, e voi ci mettete i Sigma?" (The Senator, prima della serie Art)
"Il Bradipo è come una quarta di seno: va sempre bene" (Alle84)
"Croppata è la morte sua!" (The Senator sulla K-1)
Avatar utente
L_Eretico
Hannibal del backstage
 
Messaggi: 5983
Iscritto il: mer feb 13, 2008 9:34 pm
Località: Bologna
Skype: pista6521
 

Re: nuovo dfa 50 1.4

Messaggioda Valerio Ricciardi » dom mar 25, 2018 2:50 pm

Spero che i pochi che possono davvero trarre vantaggio da queste ottiche "estreme" possano farlo, e ne abbiano la possibilità economica.

In fin dei conti, tanto il Biogon 38 mm che il Planar 100/3,5 di Zeiss per Hasselblad, due fra i pochi obiettivi per le V Series (il 38 colla sua "ML dedicata attaccata dietro") che da soli giustificassero quel sistema, son nati originariamente da esigenze specifiche e di estrema nicchia. Chiaro che in astratto un Pentax D-FA 50/1,4, su una K1 su stativo può certamente avere il suo perché.

Sapete che c'è? Alla fine chi se lo comprerà per fotografarci il pupo che soffia sulle candeline a luce ambiente, sarà un benemerito.
Valerio Ricciardi
dottor Divago
 
Messaggi: 13293
Iscritto il: mer feb 20, 2008 1:23 pm
 

PrecedenteProssimo

Torna a Novità tecniche e commerciali

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti