Quanto costava la LX all'epoca?

Storia, collezionismo e curiosità del mondo Pentax e della fotografia in generale.

Moderatori: maxofrome, Enrico, Mauro, old_kappa, Buster

Re: Quanto costava la LX all'epoca?

Messaggioda giangi4 » ven nov 04, 2016 9:44 am

io di oggetti con obsolescenza programmata ne ho avuto sicuramente uno, per il resto concordo con unoqualsiasi.
il problema è che oggi si guarda al centesimo e ogni ditta che concorre alla produzione di un prodotto nel tentativo di marginare di più viaggia sempre al limite grazie anche ad una maggior conoscenza dei materiali.
in più le riparazioni oggi sono molto costose e vale più la pena acquistare il nuovo quando un prodotto si rompe.
io ricordo che il vecchio televisore da mia madre si rompeva una volta all'anno e si portava a riparare... oggi se il televisore si rompe ne compri uno nuovo.
mai paura!
giangi4
Postofilo forsennato
 
Messaggi: 963
Iscritto il: mar ago 04, 2009 9:57 am
Località: Treviso
 

Re: Quanto costava la LX all'epoca?

Messaggioda Enriko!! » ven nov 04, 2016 10:16 am

unoqualsiasi ha scritto:Anche qui non so se sono del tutto concorde. I televisori di 30-40 anni fa, accesi due ore al giorno duravano una manciata di anni, le automobili duravano 100.000Km con una sequela drammatica di interventi in officina (sto facendo discorsi medi sia chiaro) e le fotocamere duravano vent'anni perchè facevano venti rullini all'anno. Oggi una digitale usata sul serio si beve mediamente ben più di 100.000 scatti, una berlina media in 100.000Km richiede tre o quattro tagliandi e nulla più ed un televisore acceso 8-10 ore al giorno dura un decennio salvo acquisto del nuovo gadgeto 8000" sferico al modico prezzo di 14999€ SOLTANTO in comode rate a tasso zero... Con questo non intendo negare che ci sia obsolescenza programmata ma siccome sempre più nazioni stanno mettendo fuorilegge questo comportamento sarà destinata a sparire. Meglio puntare sull'obsolescenza da desiderio del nuovo gadget tanto quello vecchio finirà comunque in discarica, anche perchè se un certo marchio spinge troppo su questo mezzuccio la voce che è inaffidabile si diffonde e la gente cambia marchio.
E non è che un tempo non fossero capaci di produrre meccaniche predestinate a rompersi dopo un certo tempo, sia chiaro che lo sapevano fare benissimo.
La differenza è che oggi sul web ci si lamenta molto più facilmente dei guasti occorsi di quanto si facesse al bar negli anni '80. Personalmente poi sento parlare di obsolescenza programmata da oltre un decennio ma io di oggetti che si sono "misteriosamente" rotti in maniera definitiva finora non ricordo di averne avuti.


Concordo, poi il prodotto fatto male/sfigato c'è sempre, insomma il guasto capita, alcuni prodotti poi hanno in certi casi errori di progettazione...ma mediamente l'affidabilità dei prodotti moderni è abbastanza buona, parlando poi di elettronica di consumo il vero problema è che rispetto ad una volta, l'evoluzione tecnologica, la svalutazione e i costi in genere inferiori fa si che la riparazione sia poco conveniente...un tecnico che costa 30-50 euro + pezzi di ricambio fa presto che per riparare un televisore si spenda un 200+ euro...e magari sul volantino di turno ne trovi uno nuovo migliore a 400 euro...
alla fine uno ci pensa se conviene ripararlo o comprarne uno nuovo...
Quando tv, frigoriferi ecc costavano mediamente qualche stipendio la cosa era abbastanza diversa...poi magari essendo anche prodotti molto meno complessi e semplici la riparazione era anche più facile...ma di sicuro non erano più affidabili, anzi.
MX - K20D
Pentax-M: 135mm 3,5 - 50mm 1,7 42mm 2,8 - F 300mm F4,5 Star - Tamron 17-50 2,8
Tamron SP 90mm Macro 2,5, 200mm 3,5 - Zeiss Jena 20mm 2,8
Panasonic G3, Olympus OMD EM1, EPL5 adattatore K
http://www.enricochiaretto.it
Avatar utente
Enriko!!
Azionista del forum
 
Messaggi: 2679
Iscritto il: mar feb 23, 2010 4:18 pm
 

Re: Quanto costava la LX all'epoca?

Messaggioda Eurostar » ven nov 04, 2016 10:25 am

emmeci ha scritto:
corsanero ha scritto:grazie 1000 :ook:
Insomma per dotarsi di una reflex seria, ammennicoli esclusi,ci voleva almeno uno stipendio.

Ecco, io penso che il termine di paragone dovrebbe essere quello, più che il solo prezzo in sè, visto poi che oltretutto parliamo di un arco temporale di una ventina di anni, anni nei quali oltretutto l'inflazione era spesso a due cifre e la tassazione differenziata (e più alta) tra corpi macchina e obiettivi. A metà strada, inizio anni 90, secondo foto mercato (tutti fotografi) il solo corpo con mirino FA-1 andava sui due milioni di vecchie lirette. Qualche anno prima sul milione e mezzo. Anni dopo subì un balzo fino a quasi raddoppiare.


Il balzo col raddoppio dei prezzi ci fu quando fu svalutata la lira dal dottor Sottile. Poi la gente si lamenta dell'euro...
Guido Sardella seduto sulla riva del fiume

mi trovate qui:
L'Oasi WWF dei Ghirardi
Avatar utente
Eurostar
pungitopic
 
Messaggi: 43429
Iscritto il: mer feb 13, 2008 7:17 pm
Località: Albareto, Parma
Skype: guidosardella
 

Re: Quanto costava la LX all'epoca?

Messaggioda fanagot » ven nov 04, 2016 10:27 am

giangi4 ha scritto:io di oggetti con obsolescenza programmata ne ho avuto sicuramente uno, per il resto concordo con unoqualsiasi.
il problema è che oggi si guarda al centesimo e ogni ditta che concorre alla produzione di un prodotto nel tentativo di marginare di più viaggia sempre al limite grazie anche ad una maggior conoscenza dei materiali.
in più le riparazioni oggi sono molto costose e vale più la pena acquistare il nuovo quando un prodotto si rompe.
io ricordo che il vecchio televisore da mia madre si rompeva una volta all'anno e si portava a riparare... oggi se il televisore si rompe ne compri uno nuovo.


perche' non aveva un mivar :asd:

comunque, in elettronica, l'obsolescenza programmata c'e' sempre stata, non per intenzione, ma per alcuni componenti la vita e' breve.
i condensatori elettrolitici, in special modo, tanto per dire un componente fondamentale di qualunque alimentatore, sono specificati in temperatura ed ore di funzionamento.
passate quelle, perdono le loro caratteristiche (o, quantomeno, non sono piu' garantite).
non a caso, spesso, i guasti, si riferiscono alla sezione di alimentazione, che e' anche quella piu' soggetta a stress dovuti alla potenza in gioco, ed al fatto che si cercano di fare sempre piu' piccoli.
Mancano molte foto di obiettivi che TU magari hai. Controlla nell'archivio e provvedi! Immagine
Avatar utente
fanagot
Non ho ancora svaccato abbastanza?
 
Messaggi: 29927
Iscritto il: ven feb 15, 2008 10:14 am
Località: Paperopoli
 

Re: Quanto costava la LX all'epoca?

Messaggioda emmeci » ven nov 04, 2016 1:46 pm

Eurostar ha scritto:
emmeci ha scritto:
corsanero ha scritto:grazie 1000 :ook:
Insomma per dotarsi di una reflex seria, ammennicoli esclusi,ci voleva almeno uno stipendio.

Ecco, io penso che il termine di paragone dovrebbe essere quello, più che il solo prezzo in sè, visto poi che oltretutto parliamo di un arco temporale di una ventina di anni, anni nei quali oltretutto l'inflazione era spesso a due cifre e la tassazione differenziata (e più alta) tra corpi macchina e obiettivi. A metà strada, inizio anni 90, secondo foto mercato (tutti fotografi) il solo corpo con mirino FA-1 andava sui due milioni di vecchie lirette. Qualche anno prima sul milione e mezzo. Anni dopo subì un balzo fino a quasi raddoppiare.


Il balzo col raddoppio dei prezzi ci fu quando fu svalutata la lira dal dottor Sottile. Poi la gente si lamenta dell'euro...

1992, giusto? 35% di svalutazione, più o meno, e stangata di una tantum e una semper. :lol:
Avatar utente
emmeci
Ho fuso la tastiera...
 
Messaggi: 8539
Iscritto il: gio mar 20, 2008 10:49 am
Località: Genova - Levante
 

Re: Quanto costava la LX all'epoca?

Messaggioda l_pisani_54 » mar nov 08, 2016 12:45 pm

La produzione industriale di qualche decennio fa, sicuramente richiedeva più manutenzione, anche perché maggiormente basata sulla meccanica, faccio questo discorso in maniera generale, pensando non solo agli apparecchi fotografici, ma ad automobili, stampanti, giradischi, elettrodomestici, ecc ...
Le automobili di una volta richiedevano manutenzioni frequenti, dovute per esempio agli ingrassatori, che ora non esistono più, alla qualità inferiore dei lubrificanti (cambio olio ogni 3000 km), alla necessità di tarare una serie di dispositivi, come carburatori, spinterogeni ecc ...
Le auto di oggi si guastano di meno, ma le riparazioni sono più difficili: la molla delle puntine platinate si poteva rimpiazzare in emergenza con un elastico e tornare a casa, se la centralina non fa passare corrente, potete essere il migliore meccanico del mondo, ma senza il ricambio tornate a casa con il carro attrezzi.
Tutto quello che è elettronico, è meno soggetto ad usura rispetto al vecchio componente meccanico: un comando elettronico drive by wire non sarà soggetto a rotture di cavi o perdite di circuiti idraulici, però se va in avaria, non basterà cambiare banalmente un tubicino che perde.
L'elettronica ha permesso di offrire con facilità un'ampia scelta di funzioni su tutti i prodotti tecnologici, dai forni a microonde alle automobili, perché una volta, con sistemi meccanici era molto più costoso e complicato.
Faccio un esempio automobilistico: la famosa Citroen DS, una macchina nata negli anni '50, era una vettura altamente innovativa ma piena di problemi, perché tutti gli automatismi di cui era dotata, dalle sospensioni idrauliche al cambio (nella versione automatica), erano azionati da un unico e complesso circuito idraulico.
Bastava una perdita in un tubicino, e ti ritrovavi, senza freni, senza sterzo, senza cambio, se era la versione automatica, senza frizione nella versione manuale, e, soprattutto con l'auto accucciata per terra, al punto che era complicato caricarla sul carro attrezzi.
Il problema di oggi è sapere se la casa produttrice ha previsto i ricambi e l'assistenza sull'oggetto che abbiamo comprato, finché siamo nei due anni di garanzia, la casa DEVE intervenire, oltre, può capitare di dover buttare l'apparecchio.
Leonardo: Topcon RE 2 e Super DM, 20 mm f4 Zeiss Flektogon, Re Auto Topcor 28 mm f2,8, 58 mm f1,8, 135 mm f3.5, Seimar 500 mm f8 Mamiya 220 Prof., Metz 45 CT1 Metz 50 AF-1 Pentax K10d e K50, Tamron 10-24 f3,5-4,5, DAL 18-55, DA16-45 f4, Sigma 55-200 f4,5-5,6
l_pisani_54
senior member
 
Messaggi: 504
Iscritto il: dom mag 18, 2008 11:18 am
Località: Roma
 

Re: Quanto costava la LX all'epoca?

Messaggioda emmefanatico » sab nov 19, 2016 12:00 am

Cavoli che bell'acquisto!
Ti sei preso un'ottima lente, il 75-150mm/4... il 28 non vedo di che marca sia e l'altro zoom non mi ispira, a occhio mi sa di 70-200 o simile, off-brand.
Ma il 75-150 è spettacolare, a quanto vedo e sento, e vale da solo metà del prezzo che hai pagato.

Riguardo i prezzi degli obiettivi rimasi abbastanza di stucco anch'io quando chiesi nel thread apposito.

Eurostar ha scritto:Il balzo col raddoppio dei prezzi ci fu quando fu svalutata la lira dal dottor Sottile. Poi la gente si lamenta dell'euro...


...il governo più Amato dagli Italiani? :asd:
Mattoncino-panda e Bat-camera
Avatar utente
emmefanatico
Azionista del forum
 
Messaggi: 4384
Iscritto il: ven gen 16, 2015 11:48 am
 

Re: Quanto costava la LX all'epoca?

Messaggioda giangi53 » gio set 07, 2017 10:03 am

:wink: Io di LX ne ho 3, tutte acquistate d'occasione, che ho utilizzato pesantemente dal 1984 al 2007 (anno di acquisto della mia prima reflex digitale, una K10, e del primo incontro con l'autofocus). Fondamentalmente le ho pensionate per la difficoltà di reperire un congruo numero di EPR 64 o velvia per i miei viaggi e per il loro costo. Le LX sono tuttora funzionanti (una avrebbe bisogno di restauro). L'unico problema era il ritorno lento dello specchio legato all'ammortizzatore soprattutto in condizioni di caldo africano. :happy2: :happy2: :happy2:
NB mi divertivo più prima. Forse perché ero più giovane
giangi53
senior member
 
Messaggi: 160
Iscritto il: dom nov 29, 2009 3:08 pm
Località: Genova
 

Re: Quanto costava la LX all'epoca?

Messaggioda amodali » gio set 07, 2017 1:51 pm

necroposting non da record ma buona prestazione :happy2:
Avatar utente
amodali
Azionista del forum
 
Messaggi: 2744
Iscritto il: ven gen 15, 2016 11:56 am
Località: Roma
 

Re: Quanto costava la LX all'epoca?

Messaggioda emmeci » gio set 07, 2017 2:21 pm

amodali ha scritto:necroposting non da record ma buona prestazione :happy2:

Vorrai scherzare! Con meno di un anno non si piazza nemmeno nella top-ten! :teach:
:roflrofl: :roflrofl: :roflrofl:
:fuga:
Avatar utente
emmeci
Ho fuso la tastiera...
 
Messaggi: 8539
Iscritto il: gio mar 20, 2008 10:49 am
Località: Genova - Levante
 

Re: Quanto costava la LX all'epoca?

Messaggioda fanagot » gio set 07, 2017 2:31 pm

:roflrofl: :rotfl: :roflrofl:
Mancano molte foto di obiettivi che TU magari hai. Controlla nell'archivio e provvedi! Immagine
Avatar utente
fanagot
Non ho ancora svaccato abbastanza?
 
Messaggi: 29927
Iscritto il: ven feb 15, 2008 10:14 am
Località: Paperopoli
 

Re: Quanto costava la LX all'epoca?

Messaggioda alle84 » gio set 07, 2017 4:35 pm

giangi53 ha scritto::wink: Io di LX ne ho 3, tutte acquistate d'occasione, che ho utilizzato pesantemente dal 1984 al 2007 (anno di acquisto della mia prima reflex digitale, una K10, e del primo incontro con l'autofocus). Fondamentalmente le ho pensionate per la difficoltà di reperire un congruo numero di EPR 64 o velvia per i miei viaggi e per il loro costo. Le LX sono tuttora funzionanti (una avrebbe bisogno di restauro). L'unico problema era il ritorno lento dello specchio legato all'ammortizzatore soprattutto in condizioni di caldo africano. :happy2: :happy2: :happy2:
NB mi divertivo più prima. Forse perché ero più giovane


apparte il necroposting... se vuoi quella che non funziona spediscila a me... ho certi poteri... :aureola:
così parlo il boss:
" we will make you an asshole as big as the dome of Florence's cathedral " versione international
del famoso detto fiorentino " Vi si fa un buho di hulo come la cupola dì domo "
così parlò memo:
discutere con un troll è come giocare a scacchi con un piccione: potresti essere il più grande giocatore del mondo ma il piccione continuerà a rovesciare tutti i pezzi, cagherà sulla scacchiera e camminerà impettito andando in giro con aria trionfante.
_______________________
Ciao Fabio.
Avatar utente
alle84
cazzaro universale
 
Messaggi: 15246
Iscritto il: mer feb 13, 2008 7:25 pm
Località: Bologna
 

Re: Quanto costava la LX all'epoca?

Messaggioda pentaxLX » ven gen 04, 2019 9:38 am

]La LX nel 1992 l'ho pagata con garanzia api 1,700.000 ed è sempre con me funzionante.
Pentax LX +SMC A24 f2.8+SMC A50 f1.4+SMC A135 f2.8+SMC A200 f4.0+ Pentax K1 II + Pentax K200D+Battery grip+DA 18-55 f3.5/5.6 ALII+Tamrac Pro 12 smc Pentax DA Fish-Eye 10-17 f 3.5-4.5 Pentax D FA 1:2.8 100 mm macro Sigma 28-135 mm Aspherical macro 1:3.8-5.6 Metz 48 AF1. DA 35mm f2.4
Avatar utente
pentaxLX
senior member
 
Messaggi: 212
Iscritto il: mer ott 29, 2008 6:29 pm
Località: Cecina (LI)
 

Re: Quanto costava la LX all'epoca?

Messaggioda unoqualsiasi » ven gen 04, 2019 9:49 am

Diciotto mesi sono troppi.
Avatar utente
unoqualsiasi
   
 
Messaggi: 30516
Iscritto il: mar feb 07, 2012 6:34 pm
 

Re: Quanto costava la LX all'epoca?

Messaggioda pentaxLX » ven gen 04, 2019 10:55 am

:lol: :lol:
Pentax LX +SMC A24 f2.8+SMC A50 f1.4+SMC A135 f2.8+SMC A200 f4.0+ Pentax K1 II + Pentax K200D+Battery grip+DA 18-55 f3.5/5.6 ALII+Tamrac Pro 12 smc Pentax DA Fish-Eye 10-17 f 3.5-4.5 Pentax D FA 1:2.8 100 mm macro Sigma 28-135 mm Aspherical macro 1:3.8-5.6 Metz 48 AF1. DA 35mm f2.4
Avatar utente
pentaxLX
senior member
 
Messaggi: 212
Iscritto il: mer ott 29, 2008 6:29 pm
Località: Cecina (LI)
 

PrecedenteProssimo

Torna a Storia e collezionismo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite