Info su 3M-5A-MC 8/500

Storia, collezionismo e curiosità del mondo Pentax e della fotografia in generale.

Moderatori: maxofrome, Enrico, Mauro, old_kappa, Buster

Re: Info su 3M-5A-MC 8/500

Messaggioda Scorpio » mar dic 08, 2015 8:06 pm

Per la messa a fuoco manuale, i risultati migliori li ottengo in liveview con focuspeaking attivo.
Certo in piena luce sarebbe da usare dei pannelli per ombreggiare il monitor.
Risultati migliori del mirino ingranditore (ovviamente per me)
Immagine
Avatar utente
Scorpio
Callaghan Prrrrrrrr !!!
 
Messaggi: 5186
Iscritto il: lun gen 19, 2009 12:45 am
 

Re: Info su 3M-5A-MC 8/500

Messaggioda alessandrozero » mar dic 08, 2015 8:27 pm

occhirossi ha scritto:
Luca 1970 ha scritto:Volendo ha anche senso dupplicarlo...perdi ovvimente molto in luminosità, ma a mio parere è una delle ottiche che meno risente dell' utilizzo di dupplicatori...anche scarsi.


F/16 e con nebbia :paaura: :paaura: ma anche con sole è "leggermente" oscuro :miii:


Una Ferrari scappottata va forse usata esclusivamente su mulattiera mentre piove? :litiganti:
Feedback
...il mirino della reflex è come la tela del pittore, lo sguardo deve fermarsi sulla sua superficie e guidare la mano a metterci quel che vuoi che si veda, e nulla di più. (Eurostar)
Avatar utente
alessandrozero
Ho fuso la tastiera...
 
Messaggi: 7343
Iscritto il: ven ott 21, 2011 10:19 am
Località: Treviso
 

Re: Info su 3M-5A-MC 8/500

Messaggioda Luca 1970 » mar dic 08, 2015 9:26 pm

@scorpio :ops: non mi ricordavo di questa funzione delle K5...hai ragione.

@Alessandrozero inutile insistere, probabilmente qualcuno fotografa salo a f4... io uso anche f32 o 64 se l'bbiettivo permette... il treppide pesa ed è inutile portarlo dietro. :sdent:
LX, Program A, P30T, MX Black.Casio RF2
Obiettivi M28/2.8, M28/3,5, K35/2, M40/2,8, M50/1,4 M50/2, M50/1,7, K55/1,8, M135/3,5, M200/4
Casio 50 f1:2 (K)
MTO 3M-5CA (500/8)
Zenit 16/2.8, MIR 20/2.5
Kiew 35/2.8 shift
Zorky 4 Industar50 (50/3,5), 61 (55/2,8), 69 (28/2,8), Jupiter 11 135/4,
Mamiya 330f, 55,65,80,180; Lubitel 166B Rollei SL35,VGT ColorSkoparex 28/2.8, Rollei 25/2.8, 50/1.8, 135/3,5 200/4
... altre cose in transito...
Avatar utente
Luca 1970
Postofilo forsennato
 
Messaggi: 693
Iscritto il: mer set 02, 2009 11:18 am
Località: Chieri
 

Re: Info su 3M-5A-MC 8/500

Messaggioda fanagot » mar dic 08, 2015 10:52 pm

Luca 1970 ha scritto:@scorpio :ops: non mi ricordavo di questa funzione delle K5...hai ragione.


La k-5 non l'ha, forse per quello non la ricordi :asd:
Mancano molte foto di obiettivi che TU magari hai. Controlla nell'archivio e provvedi! Immagine
Avatar utente
fanagot
Non ho ancora svaccato abbastanza?
 
Messaggi: 29873
Iscritto il: ven feb 15, 2008 10:14 am
Località: Paperopoli
 

Re: Info su 3M-5A-MC 8/500

Messaggioda Scorpio » mar dic 08, 2015 11:12 pm

Il focus peaking mi sa di no, ma il liveview funzionava bene per la messa a fuoco manuale (usato in macro)
Immagine
Avatar utente
Scorpio
Callaghan Prrrrrrrr !!!
 
Messaggi: 5186
Iscritto il: lun gen 19, 2009 12:45 am
 

Re: Info su 3M-5A-MC 8/500

Messaggioda Luca 1970 » mer dic 09, 2015 7:45 am

:azzz:
LX, Program A, P30T, MX Black.Casio RF2
Obiettivi M28/2.8, M28/3,5, K35/2, M40/2,8, M50/1,4 M50/2, M50/1,7, K55/1,8, M135/3,5, M200/4
Casio 50 f1:2 (K)
MTO 3M-5CA (500/8)
Zenit 16/2.8, MIR 20/2.5
Kiew 35/2.8 shift
Zorky 4 Industar50 (50/3,5), 61 (55/2,8), 69 (28/2,8), Jupiter 11 135/4,
Mamiya 330f, 55,65,80,180; Lubitel 166B Rollei SL35,VGT ColorSkoparex 28/2.8, Rollei 25/2.8, 50/1.8, 135/3,5 200/4
... altre cose in transito...
Avatar utente
Luca 1970
Postofilo forsennato
 
Messaggi: 693
Iscritto il: mer set 02, 2009 11:18 am
Località: Chieri
 

Re: Info su 3M-5A-MC 8/500

Messaggioda fanagot » mer dic 09, 2015 8:35 am

Scorpio ha scritto:Il focus peaking mi sa di no, ma il liveview funzionava bene per la messa a fuoco manuale (usato in macro)


il lv view fa cagare.
ne ho avuta la conferma ieri (quando ho voglia faccio un bel post :asd: )
si puo' fare di meglio di quello che si vede dal LV.
oramai sono convinto, in LV si vede la modalita' video, quindi non vedete i 16M della K5, ma i 2M dell'HD. E non si apprezza la messa a fuoco perfetta.
:cincin:
Mancano molte foto di obiettivi che TU magari hai. Controlla nell'archivio e provvedi! Immagine
Avatar utente
fanagot
Non ho ancora svaccato abbastanza?
 
Messaggi: 29873
Iscritto il: ven feb 15, 2008 10:14 am
Località: Paperopoli
 

Re: Info su 3M-5A-MC 8/500

Messaggioda unoqualsiasi » mer dic 09, 2015 9:10 am

Concordo con il papero. Il lv in situazioni critiche ha senso solo con il focuspeaking. Pur potendo ingrandire la zona su cui si intende mettere a fuoco.
Se mi scrivete firmatevi e sarò lieto di rispondervi.
22 Dicembre 2011. Mio papà guardandomi serio: "Nanni, ni tu podine!". Maledetto Alzheimer...
A volte non mi interessa nemmeno la mia opinione, figuriamoci la tua...
Avatar utente
unoqualsiasi
   
 
Messaggi: 30500
Iscritto il: mar feb 07, 2012 6:34 pm
 

Re: Info su 3M-5A-MC 8/500

Messaggioda inge26665 » mer dic 09, 2015 10:38 am

Mi inserisco in ritardo: l'attacco degli MTO "universale" non è proprio un T2, tant'è che gli adattamenti erano possibili usando gli anelli originali sovietici.
Non è un problema, perchè, come rilevato da Paolo, quello del 135 (e di tanti altri obiettivi) dovrebbe essere uguale.
La cosa straordinaria è che alcuni modelli (non ricordo se proprio questo) coprivano anche il 6x6 della Kiev 60.
Il mio, che è esattamente questo modello, ha l'attacco fisso M42x1, intendo non amovibile e non sostituibile senza massacrare l'innesto.
Con la pellicola, oltre 20 anni fa, mi ha dato tante soddisfazioni: nel mio antro ho ancora una foto di un'aquila testa bianca fatta in Senegal nel 2000 con questo obiettivo.
Poi, ovviamente, erano meglio i vecchi tempi, si stava meglio quando si stava peggio, ecc...
K-S1 - Sigma 10 - 20 f.4 - DA 16-45 f.4 - Sigma 18-250 HSM - Sigma 20 f.1.8 - F 28 f. 2,8 - FA 50 f. 1,7 - F 35-135 - F 70-210 - FA 100 f.3.5 macro - Sigma 135-400 APO
K200d - Tamron 18 - 250 - DA 18 - 55 II - F 50 f.1.7 - FA 80 - 200 (4.7-5.6) - FA 28-200
Z1p - FA-J 18-35 - FA 28-70 f. 4 - Tamron SP 70 - 210 f.3.5 - FA 80-320 - Novoflex 400 f. 5,6 - Pentacon MC 500 f. 5.6 - Rubinar 1000 f. 10
Avatar utente
inge26665
Azionista del forum
 
Messaggi: 4842
Iscritto il: dom set 04, 2011 2:48 pm
Località: Pontecchio Marconi
 

Re: Info su 3M-5A-MC 8/500

Messaggioda Abulafia82 » mer dic 09, 2015 1:53 pm

inge26665 ha scritto:Mi inserisco in ritardo: l'attacco degli MTO "universale" non è proprio un T2, tant'è che gli adattamenti erano possibili usando gli anelli originali sovietici.
Non è un problema, perchè, come rilevato da Paolo, quello del 135 (e di tanti altri obiettivi) dovrebbe essere uguale.
La cosa straordinaria è che alcuni modelli (non ricordo se proprio questo) coprivano anche il 6x6 della Kiev 60.
Il mio, che è esattamente questo modello, ha l'attacco fisso M42x1, intendo non amovibile e non sostituibile senza massacrare l'innesto.
Con la pellicola, oltre 20 anni fa, mi ha dato tante soddisfazioni: nel mio antro ho ancora una foto di un'aquila testa bianca fatta in Senegal nel 2000 con questo obiettivo.
Poi, ovviamente, erano meglio i vecchi tempi, si stava meglio quando si stava peggio, ecc...


Io aggiungo che il terminale "quasi T2" è oggi prodotto dal solito Lolli (questa volta proprio da lui, non roba cinese rimarchiata) al "modico" prezzo di 26€, disponibile sia sul suo sito che sul suo negozio ebay.
Si può montare sugli MTO così come sugli obiettivi russi il cui nome del modello contiene una A (11A, 37A, 10A, ad esempio).
Flickr

K-5+18-55WR,10-17,16-50*,55-300WR,35/2.4,50/1.8,70ltd, TakumarA28-80, VarioZenitark25-45/2.8-3.5, Samyang14/2.8, MC Mir20/3.5, Mir10A 28/3,5, Lydith30/3,5, Mir26b 45/3,5, Zodiak8 30/3.5, Mir1S 37/2.8, CZJ Tessar50/2.8, Industar50-2 50/3.5, Volna9 50/2.8 Macro, PentaxA50/1.4, ZenitarM50/1.9, ZenitarK50/2, Zenitar M50/1,7, Zeiss Planar50/1,7, Helios44M e 44-7 58/2, Helios40 85/1.5, Jupiter9 85/2, Vega13b 100/2.8, Tair11A 135/2.8, CZJ Sonnar MC180/2.8, Jupiter21M 200/4, Telemar22 200/5.6, Tair3S 300/4.5, MTO3M-5A 500/8, MTO1000AM 1100/10,5
Avatar utente
Abulafia82
Dito seduto
 
Messaggi: 1834
Iscritto il: gio giu 28, 2012 6:27 pm
Località: Sora (frosinone)
 

Re: Info su 3M-5A-MC 8/500

Messaggioda inge26665 » gio dic 10, 2015 12:22 am

Vuoi dire che anche il mio ha l'innesto smontabile e non me ne sono mai accorto?
K-S1 - Sigma 10 - 20 f.4 - DA 16-45 f.4 - Sigma 18-250 HSM - Sigma 20 f.1.8 - F 28 f. 2,8 - FA 50 f. 1,7 - F 35-135 - F 70-210 - FA 100 f.3.5 macro - Sigma 135-400 APO
K200d - Tamron 18 - 250 - DA 18 - 55 II - F 50 f.1.7 - FA 80 - 200 (4.7-5.6) - FA 28-200
Z1p - FA-J 18-35 - FA 28-70 f. 4 - Tamron SP 70 - 210 f.3.5 - FA 80-320 - Novoflex 400 f. 5,6 - Pentacon MC 500 f. 5.6 - Rubinar 1000 f. 10
Avatar utente
inge26665
Azionista del forum
 
Messaggi: 4842
Iscritto il: dom set 04, 2011 2:48 pm
Località: Pontecchio Marconi
 

Re: Info su 3M-5A-MC 8/500

Messaggioda Abulafia82 » gio dic 10, 2015 12:57 am

inge26665 ha scritto:Vuoi dire che anche il mio ha l'innesto smontabile e non me ne sono mai accorto?


Con i russi non si può mai dire come sia e come non sia, ma può essere :roll:
Il mio Tair 11A, il mio Tair 3S (che è S solo per il photosniper, altrimenti sarebbe 3A), il mio MTO 500/8 e tutti gli Jupiter 37A che mi sia capitato di videre hanno l'innesto intercambiabile con le tre viti canoniche.
Spero che sia così anche l'MTO 1100 che mi deve arrivare, perché è a baionetta Nikon e spero di poterci mettere quella Pentax. Altrimenti sono fregato :sdent:
Flickr

K-5+18-55WR,10-17,16-50*,55-300WR,35/2.4,50/1.8,70ltd, TakumarA28-80, VarioZenitark25-45/2.8-3.5, Samyang14/2.8, MC Mir20/3.5, Mir10A 28/3,5, Lydith30/3,5, Mir26b 45/3,5, Zodiak8 30/3.5, Mir1S 37/2.8, CZJ Tessar50/2.8, Industar50-2 50/3.5, Volna9 50/2.8 Macro, PentaxA50/1.4, ZenitarM50/1.9, ZenitarK50/2, Zenitar M50/1,7, Zeiss Planar50/1,7, Helios44M e 44-7 58/2, Helios40 85/1.5, Jupiter9 85/2, Vega13b 100/2.8, Tair11A 135/2.8, CZJ Sonnar MC180/2.8, Jupiter21M 200/4, Telemar22 200/5.6, Tair3S 300/4.5, MTO3M-5A 500/8, MTO1000AM 1100/10,5
Avatar utente
Abulafia82
Dito seduto
 
Messaggi: 1834
Iscritto il: gio giu 28, 2012 6:27 pm
Località: Sora (frosinone)
 

Re: Info su 3M-5A-MC 8/500

Messaggioda inge26665 » gio dic 10, 2015 10:59 am

Quelli ad innesto Nikon che non siano i tradizionali che nascevano per Kiev (35 decentrabile, 35 f.2,100 f.2.8, 200 f.3.5 e 300 f.2.8) hanno certamente l'innesto intercambiabile, vai tranquillo.
K-S1 - Sigma 10 - 20 f.4 - DA 16-45 f.4 - Sigma 18-250 HSM - Sigma 20 f.1.8 - F 28 f. 2,8 - FA 50 f. 1,7 - F 35-135 - F 70-210 - FA 100 f.3.5 macro - Sigma 135-400 APO
K200d - Tamron 18 - 250 - DA 18 - 55 II - F 50 f.1.7 - FA 80 - 200 (4.7-5.6) - FA 28-200
Z1p - FA-J 18-35 - FA 28-70 f. 4 - Tamron SP 70 - 210 f.3.5 - FA 80-320 - Novoflex 400 f. 5,6 - Pentacon MC 500 f. 5.6 - Rubinar 1000 f. 10
Avatar utente
inge26665
Azionista del forum
 
Messaggi: 4842
Iscritto il: dom set 04, 2011 2:48 pm
Località: Pontecchio Marconi
 

Re: Info su 3M-5A-MC 8/500

Messaggioda paolo57 » gio dic 10, 2015 5:26 pm

Oggi niente nebbia, ne ho approfittato per tenere in mano sto bel mattone e ho fatto qualche scatto naturalmente senza cavalletto e penso che si può usare con soddisfazione. Perdonatemi, capisco si tratta di una prova popolonica.... ho avuto la sensazione che usandolo con il duplicatore (vecchio soligor 2X con gruppo ottico estraibile) non si perda tanto rispetto 500puro, ma è di gran lunga più nitido rispetto alla stessa immagine crop
Mi spiegate il fenomeno? So che il duplicatore fa diventare l'ottica più buia e ma possibile che modifichi il diaframma rendendo ottica più nitida?

penso che in questo caso valga la pena sacrificare il 135 anche se lo preferisco al M135
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
Avatar utente
paolo57
Dito seduto
 
Messaggi: 1673
Iscritto il: mar mag 26, 2009 6:32 am
 

Re: Info su 3M-5A-MC 8/500

Messaggioda Scorpio » gio dic 10, 2015 5:36 pm

paolo57 ha scritto: So che il duplicatore fa diventare l'ottica più buia e ma possibile che modifichi il diaframma rendendo ottica più nitida?


No

Semmai, il duplicatore utilizza la parte centrale dell'ottica e quindi, di certo la parte migliore (pensa ad un'ottica buona al centro e scarsa ai bordi), ma comunque avrai sempre una perdita di qualità.

E' sempre certo che un duplicatore/moltiplicatore può dare risultati sorprendenti specie se progettato per un'ottica specifica (pensa ai sigma con il 70-200)

E' sempre certo, che può capitare una strana alchimia tra una duplicatore/moltiplicatore ed un ottica specifica.

Provai il Carlen di Carlen (in pratica un Carlen al quadrato) sul mio bradipo e devo dire che i risultati erano notevoli.

Per un confronto fra due immagini, farei in modo che il soggetto appaia nel fotogramma nelle stesse dimensioni (ti devi allontanare, duplicando/moltiplicando)

:cincin:
Immagine
Avatar utente
Scorpio
Callaghan Prrrrrrrr !!!
 
Messaggi: 5186
Iscritto il: lun gen 19, 2009 12:45 am
 

PrecedenteProssimo

Torna a Storia e collezionismo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite