Calibrazione Ottiche

Obiettivi per corpi Pentax: impressioni, dubbi, consigli, guide, recensioni.

Moderatori: maxofrome, Enrico, Mauro, old_kappa, Buster

Calibrazione Ottiche

Messaggioda PaoloP » mar dic 27, 2022 12:21 pm

Ciao a tutti, credo sia la prima volta xhe scrivo qui...nonostante vi legga da un bel pò.

Riscontro spesso FB-Focus con le mie ottiche...per altro ho sicuramente peggiorato la cosa visto che ho smanettato con la regolazione fine e non ho ottenuto nulla.

Parlo dei Limited hd 15/21/35/70 e del 18/135. Su K3 MK1
Con quest'ultimo in realtà ho meno problemi. Ma su Roma esistono tecnici o service specializzati in cui far calibrare queste ottiche una volta per tutte?
Ciao
Paolo
PaoloP
utente appena uscito dall'imballo
 
Messaggi: 12
Iscritto il: sab ott 29, 2016 7:39 am
 

Re: Calibrazione Ottiche

Messaggioda bel-ami » mar dic 27, 2022 12:55 pm

Un gran sbattimento, ne so qualcosa. Ho zoom che hanno comportamenti diversi a seconda della focale. Hai provato a calibrare con una mira ottica? La scarichi, la stampi e con la fotocamera su treppiede fai le varie prove fino a quando non ottieni risultati ottimali... I tecnici farebbero così, non è una operazione assai difficile alla fin fine.
Io però ad essere sincero credo che non ho ancora capito bene, dopo aver calibrato le ottiche, come focheggiare (quando sono in giro a scattare) nel modo più corretto affinché la fotocamera non sia indotta in errore.
Avatar utente
bel-ami
Cazzone ghettizzato
 
Messaggi: 21110
Iscritto il: gio apr 23, 2009 5:43 pm
Località: Carovigno (BR)
Skype: bel-ami77
 

Re: Calibrazione Ottiche

Messaggioda PaoloP » mar dic 27, 2022 2:12 pm

Intanto grazie. Proverò.
Sulla maf non so...mi sono sempre affidato alle istruzioni. Io prediligo lo scatto singolo con la possibilità di poter spostare il punto di maf tramite tasti. Ik problema è che ogni tanto (non sempre) metto a fuoco un soggetto e mi rendo conto che il viso è fuori fuoco quando magari la punta delle scarpe no...insomma...una grande frustrazione
PaoloP
utente appena uscito dall'imballo
 
Messaggi: 12
Iscritto il: sab ott 29, 2016 7:39 am
 

Re: Calibrazione Ottiche

Messaggioda occhirossi » mar dic 27, 2022 2:26 pm

Butta Tutto :teach:
K5 Silver Limited :cool2: + Da17-70 + K135 2.5 :nerdmast: + sportivo ermetico + K55 1.8 :ghgh: + 28M 2.8 + FA28-105PZ + FA28-200 + 2x F35-105 :ghgh: + A35-105 + MC7 Macro 2x + Vivitar100-300 + Tamarrino (03B) 135 2.5 + MX silver + fotografo da :vomitino:
.
inst@ giuseppephotos
Avatar utente
occhirossi
Ho fuso la tastiera...
 
Messaggi: 7680
Iscritto il: sab set 10, 2011 11:36 am
Località: BRESCIA
Skype: elypep
 

Re: Calibrazione Ottiche

Messaggioda PaoloP » mar dic 27, 2022 3:32 pm

Ho più volte avuto ik tuo pensiero...ma sarebbe un peccato più che altro a livello ambientale.
Oltre all'estremo gesto suggeritomi, c'è qualche d'uno che saprebbe indirizzarmi presso persone competenti che sovente si dilettano anche con paccottiglia a marchio Pentax?
PaoloP
utente appena uscito dall'imballo
 
Messaggi: 12
Iscritto il: sab ott 29, 2016 7:39 am
 

Re: Calibrazione Ottiche

Messaggioda unoqualsiasi » mar dic 27, 2022 4:39 pm

Io non ho mai sentito parlare di servizi specializzati nel gestire impostazioni di menù delle fotocamere, che siano la taratura della messa a fuoco, quella del wb manuale o la staratura intenzionale dell'esposimetro.
Quando compero un nuovo obiettivo mi metto sul treppiede, se è uno zoom lo setto alla massima focale e con il test delle 3 pile (io ne uso 5) cerco la messa a fuoco migliore, ovviamente con l'AF settato sul punto centrale. Poi magari controllo che a f8 non ci sia qualche fenomeno di shift-focus ma finora a me non è mai successo.
Per trovare la messa a fuoco migliore faccio cosi:
1- porto la taratura al massimo valore negativo
2- spengo e riaccendo la fotocamera
3- scatto
4- aumento di uno step la taratura
5- ripeto da 2 a 4 fino ad aver scattato con il valore al massimo positivo
6- a pc guardo quale è l'immagine con la messa a fuoco più corretta
7- imposto quel valore in via definitiva
Ultima modifica di unoqualsiasi il mar dic 27, 2022 5:09 pm, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
unoqualsiasi
   
 
Messaggi: 35117
Iscritto il: mar feb 07, 2012 6:34 pm
 

Re: Calibrazione Ottiche

Messaggioda alessandrozero » mar dic 27, 2022 5:07 pm

Io uso questa mira, meglio se stampata in A3, posta a distanza di 30-50 volte la misura della focale, ben illuminata. Macchina su cavalletto, obiettivo a tutta apertura.
Feedback
...il mirino della reflex è come la tela del pittore, lo sguardo deve fermarsi sulla sua superficie e guidare la mano a metterci quel che vuoi che si veda, e nulla di più. (Eurostar)
Avatar utente
alessandrozero
Ho fuso la tastiera...
 
Messaggi: 8674
Iscritto il: ven ott 21, 2011 10:19 am
Località: Treviso
 

Re: Calibrazione Ottiche

Messaggioda PaoloP » mar dic 27, 2022 9:52 pm

Grazie...molto interessante. Avevo perso questo 3d
PaoloP
utente appena uscito dall'imballo
 
Messaggi: 12
Iscritto il: sab ott 29, 2016 7:39 am
 

Re: Calibrazione Ottiche

Messaggioda PaoloP » mar dic 27, 2022 9:55 pm

unoqualsiasi ha scritto:Io non ho mai sentito parlare di servizi specializzati nel gestire impostazioni di menù delle fotocamere, che siano la taratura della messa a fuoco, quella del wb manuale o la staratura intenzionale dell'esposimetro.
Quando compero un nuovo obiettivo mi metto sul treppiede, se è uno zoom lo setto alla massima focale e con il test delle 3 pile (io ne uso 5) cerco la messa a fuoco migliore, ovviamente con l'AF settato sul punto centrale. Poi magari controllo che a f8 non ci sia qualche fenomeno di shift-focus ma finora a me non è mai successo.
Per trovare la messa a fuoco migliore faccio cosi:
1- porto la taratura al massimo valore negativo
2- spengo e riaccendo la fotocamera
3- scatto
4- aumento di uno step la taratura
5- ripeto da 2 a 4 fino ad aver scattato con il valore al massimo positivo
6- a pc guardo quale è l'immagine con la messa a fuoco più corretta
7- imposto quel valore in via definitiva


Non mi sembra proprio un metodo rapido, ma tu mi sembri soddisfatto dei risultati. Mi rendo conto che io di prove ne ho fatte...ma in maniera un pò cialtrona, ad esempio con 3 pile ma mai con i vari step di regolazione ad esempio. Inutile dire che la rapidità non aiuta molto. Dovrò perderci del tempo. O forse sarà meglio cambiare sistema
PaoloP
utente appena uscito dall'imballo
 
Messaggi: 12
Iscritto il: sab ott 29, 2016 7:39 am
 

Re: Calibrazione Ottiche

Messaggioda alessandrozero » mer dic 28, 2022 1:50 am

Con le tre pile confesso la mia incapacità, sia perchè non sono mai sicuro di dove metta a fuoco, sia perchè è difficile osservare la differenza di fuoco sulle tre pile. Invece con la mira indicata sopra non ho dubbi sul punto di fuoco letto dalla macchina, poi la scala graduata rende più facile la lettura dell'eventuale front-back focus da regolare. Alla fine su un foglio mi annoto il valore per ogni obiettivo.
Feedback
...il mirino della reflex è come la tela del pittore, lo sguardo deve fermarsi sulla sua superficie e guidare la mano a metterci quel che vuoi che si veda, e nulla di più. (Eurostar)
Avatar utente
alessandrozero
Ho fuso la tastiera...
 
Messaggi: 8674
Iscritto il: ven ott 21, 2011 10:19 am
Località: Treviso
 

Re: Calibrazione Ottiche

Messaggioda unoqualsiasi » mer dic 28, 2022 6:56 am

PaoloP ha scritto:
unoqualsiasi ha scritto:Io non ho mai sentito parlare di servizi specializzati nel gestire impostazioni di menù delle fotocamere, che siano la taratura della messa a fuoco, quella del wb manuale o la staratura intenzionale dell'esposimetro.
Quando compero un nuovo obiettivo mi metto sul treppiede, se è uno zoom lo setto alla massima focale e con il test delle 3 pile (io ne uso 5) cerco la messa a fuoco migliore, ovviamente con l'AF settato sul punto centrale. Poi magari controllo che a f8 non ci sia qualche fenomeno di shift-focus ma finora a me non è mai successo.
Per trovare la messa a fuoco migliore faccio cosi:
1- porto la taratura al massimo valore negativo
2- spengo e riaccendo la fotocamera
3- scatto
4- aumento di uno step la taratura
5- ripeto da 2 a 4 fino ad aver scattato con il valore al massimo positivo
6- a pc guardo quale è l'immagine con la messa a fuoco più corretta
7- imposto quel valore in via definitiva


Non mi sembra proprio un metodo rapido, ma tu mi sembri soddisfatto dei risultati. Mi rendo conto che io di prove ne ho fatte...ma in maniera un pò cialtrona, ad esempio con 3 pile ma mai con i vari step di regolazione ad esempio. Inutile dire che la rapidità non aiuta molto. Dovrò perderci del tempo. O forse sarà meglio cambiare sistema


Diciamo una decina di secondi tra uno scatto e l'altro, venti step di taratura, il tempo di mettere la scheda nel pc e controllare... dieci minuti? Non serve che sia rapido, non lo fai ogni volta che cambi ottica.
Avatar utente
unoqualsiasi
   
 
Messaggi: 35117
Iscritto il: mar feb 07, 2012 6:34 pm
 

Re: Calibrazione Ottiche

Messaggioda PaoloP » mer dic 28, 2022 8:29 am

unoqualsiasi ha scritto:
PaoloP ha scritto:
unoqualsiasi ha scritto:Io non ho mai sentito parlare di servizi specializzati nel gestire impostazioni di menù delle fotocamere, che siano la taratura della messa a fuoco, quella del wb manuale o la staratura intenzionale dell'esposimetro.
Quando compero un nuovo obiettivo mi metto sul treppiede, se è uno zoom lo setto alla massima focale e con il test delle 3 pile (io ne uso 5) cerco la messa a fuoco migliore, ovviamente con l'AF settato sul punto centrale. Poi magari controllo che a f8 non ci sia qualche fenomeno di shift-focus ma finora a me non è mai successo.
Per trovare la messa a fuoco migliore faccio cosi:
1- porto la taratura al massimo valore negativo
2- spengo e riaccendo la fotocamera
3- scatto
4- aumento di uno step la taratura
5- ripeto da 2 a 4 fino ad aver scattato con il valore al massimo positivo
6- a pc guardo quale è l'immagine con la messa a fuoco più corretta
7- imposto quel valore in via definitiva


Non mi sembra proprio un metodo rapido, ma tu mi sembri soddisfatto dei risultati. Mi rendo conto che io di prove ne ho fatte...ma in maniera un pò cialtrona, ad esempio con 3 pile ma mai con i vari step di regolazione ad esempio. Inutile dire che la rapidità non aiuta molto. Dovrò perderci del tempo. O forse sarà meglio cambiare sistema


Diciamo una decina di secondi tra uno scatto e l'altro, venti step di taratura, il tempo di mettere la scheda nel pc e controllare... dieci minuti? Non serve che sia rapido, non lo fai ogni volta che cambi ottica.


Come sarebbe a dire "lo fai ogni volta che cambi ottica"?
Cioè, lo fai ogni prima volta che inserisci un'ottica nuova nel corredo e basta...giusto? La macchina associa l'impostazione a quel dato obiettivo e via...giusto?
Oltretutto non perderà mai l'impostazione data...dovrebbe essere così ik discorso no?
PaoloP
utente appena uscito dall'imballo
 
Messaggi: 12
Iscritto il: sab ott 29, 2016 7:39 am
 

Re: Calibrazione Ottiche

Messaggioda ggc » mer dic 28, 2022 10:12 am

Su una k3 che avevo provato riscontravo talvolta anche differenze tra messa a fuoco da minima a infinito, e da infinito a minima... cmq la soluzione senza girarci tanto intorno è una fotocamera con un buon live view (o se vogliamo... mirrorless...).

Per i fissi però dovresti riuscire a cavartela, curvatura di campo a parte che penso su 15 e 21 ci sia...
ggc
Postofilo forsennato
 
Messaggi: 839
Iscritto il: lun ago 02, 2010 9:33 pm
 

Re: Calibrazione Ottiche

Messaggioda PaoloP » mer dic 28, 2022 12:53 pm

ggc ha scritto:Su una k3 che avevo provato riscontravo talvolta anche differenze tra messa a fuoco da minima a infinito, e da infinito a minima... cmq la soluzione senza girarci tanto intorno è una fotocamera con un buon live view (o se vogliamo... mirrorless...).

Per i fissi però dovresti riuscire a cavartela, curvatura di campo a parte che penso su 15 e 21 ci sia...


La curvatura non tanto sul 21mm quanto sul 15mm.

Il passaggio a nuovi strumenti è fuori discussione. 1 perché una K3 per quanto "vetusta" soddisfa pienamente l'esigenze di un amatore, avendo quindi ancora molto da dire, due perché possiedo un parco ottiche che per quanto limitato non è affatto male.
Ma poi la k3 è una figata
PaoloP
utente appena uscito dall'imballo
 
Messaggi: 12
Iscritto il: sab ott 29, 2016 7:39 am
 

Re: Calibrazione Ottiche

Messaggioda nonpigliounoshoot » mer dic 28, 2022 5:21 pm

PaoloP ha scritto:Intanto grazie. Proverò.
Sulla maf non so...mi sono sempre affidato alle istruzioni. Io prediligo lo scatto singolo con la possibilità di poter spostare il punto di maf tramite tasti. Ik problema è che ogni tanto (non sempre) metto a fuoco un soggetto e mi rendo conto che il viso è fuori fuoco quando magari la punta delle scarpe no...insomma...una grande frustrazione


Non sono negazionista del problema, però mi sembra quasi inverosimile che il 15 mm o il 21 abbiano abbia questo problema, o in generale ottiche poco luminose.
A volte una diagnosi sbagliata può fare molti più danni; il problema di FB focus è praticamente sistematico, non una tantum.
O si verifica sempre oppure l'errore sta da altre parti.
Certo che se magari per una messa a fuoco sbagliata si inizia a smanettare la situazione si complica.
Io non ho MAI fatto una taratura sui miei tre corpi in dieci anni con alcuna lente giusto per dire.

Ti consiglio di prestarci molta più attenzione in futuro prima di procedere.
In bocca al lupo
Pentax k1 Pentax k3III monocrome - Pentax K 30 - 18-55 DAL WR - 55-300 DA - SMC DA 35mm f/2.8 Macro Limited - SMC DA 15 Limited - FA 31 1.8 Limited - FA HD 77 1.8 Limited - A 28 2.8 - K 28 3.5 - M 135 3.5 - - A 35 2.8 - FA 24-90 - FA J 18-35 4-5.6 - Kenko 1.5 PZ AF SHQ - ME super - K2 - Zenit E - Helios 44 2.0 - Werra - Ricoh 500G - VOIGTLÄNDER PERKEO I
nonpigliounoshoot
Ho fuso la tastiera...
 
Messaggi: 5207
Iscritto il: ven gen 24, 2014 11:55 am
 

Prossimo

Torna a Obiettivi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti