Riorganizzare ottimizzare parco ottiche

Obiettivi per corpi Pentax: impressioni, dubbi, consigli, guide, recensioni.

Moderatori: maxofrome, Enrico, Mauro, old_kappa, Buster

Re: Riorganizzare ottimizzare parco ottiche

Messaggioda cricocrita » ven set 23, 2022 5:33 pm

hulk79 ha scritto:Compra più obiettivi che puoi e non vendere mai nulla che non si sa mai :asd:

:cincin:


:roflrofl: :roflrofl:

Grazie!
Ciao
MX + M: 50 f 1,7; 28 f 2,8; 135 f 3,5

K3 + K1 + FA 50 f 1,4; DA 16/85, F 70/210 f 4/5,6, F 300 f 4,5; DA 60/250 f 4; DA 28/105; Kiron macro 105 f 2,8; Samyang 8 mm f 3,5 - Flash Metz 58 AF2;
Trip. Manfrotto 055CXPro4 testa 498RC2

foto:
http://www.flickr.com/photos/cricocrita2010/
Avatar utente
cricocrita
Opinionista assiduo
 
Messaggi: 1126
Iscritto il: mar apr 08, 2008 8:24 pm
Località: Dueville (VI)
 

Re: Riorganizzare ottimizzare parco ottiche

Messaggioda cricocrita » ven set 23, 2022 5:34 pm

giorgiop ha scritto:
ntx ha scritto:K3 + K1 + D-FA 15-30 + DA 16-85 + D-FA 24-70 + D-FA* 70-200 + D-FA 150-450 + Kiron

I criteri che ho usato sono:
- sfruttare la dinamica della K1 sulle ottiche più portate per il paesaggio
- dare alla K-3 il compito di essere una soluzione leggera e tuttofare
- avere una soluzione da ritratto sulla K-1
- per gli eventi sportivi (non so a che distanza) avere come "moltiplicatore" la K-3 quando la focale non basta sulla K-1

Ciao
Jenner


Ecco il buco nero... :asd:

Io non posso aiutarti più di tanto non usando più Pentax, ma se uno dei tuoi obiettivi è "Ottenere la qualità migliore delle ottiche" e sfruttare i sensori di k1/k3 ti tocca scegliere ottiche moderne; da lì quoto Ntx.
My two cents ovviamente, se poi hai un amore sfrenato per la resa dei vecchi obiettivi russi risparmi un botto :cincin:

Grazie :ook:
Ciao
MX + M: 50 f 1,7; 28 f 2,8; 135 f 3,5

K3 + K1 + FA 50 f 1,4; DA 16/85, F 70/210 f 4/5,6, F 300 f 4,5; DA 60/250 f 4; DA 28/105; Kiron macro 105 f 2,8; Samyang 8 mm f 3,5 - Flash Metz 58 AF2;
Trip. Manfrotto 055CXPro4 testa 498RC2

foto:
http://www.flickr.com/photos/cricocrita2010/
Avatar utente
cricocrita
Opinionista assiduo
 
Messaggi: 1126
Iscritto il: mar apr 08, 2008 8:24 pm
Località: Dueville (VI)
 

Re: Riorganizzare ottimizzare parco ottiche

Messaggioda cricocrita » ven set 23, 2022 5:39 pm

Enriko!! ha scritto:
unoqualsiasi ha scritto:Direi che da razionalizzare non c'è granchè, tranne forse l'alienazione del 70-210 in favore dell'incompreso.


condivido...


Già ...
il demolitore l'ho tenuto per la sua compattezza e perchè mi fa tenerezza il suo rumore :asd: :asd:
Grazie.
Ciao
MX + M: 50 f 1,7; 28 f 2,8; 135 f 3,5

K3 + K1 + FA 50 f 1,4; DA 16/85, F 70/210 f 4/5,6, F 300 f 4,5; DA 60/250 f 4; DA 28/105; Kiron macro 105 f 2,8; Samyang 8 mm f 3,5 - Flash Metz 58 AF2;
Trip. Manfrotto 055CXPro4 testa 498RC2

foto:
http://www.flickr.com/photos/cricocrita2010/
Avatar utente
cricocrita
Opinionista assiduo
 
Messaggi: 1126
Iscritto il: mar apr 08, 2008 8:24 pm
Località: Dueville (VI)
 

Re: Riorganizzare ottimizzare parco ottiche

Messaggioda cricocrita » ven set 23, 2022 5:51 pm

nonpigliounoshoot ha scritto:Direi che tutto sommato sei abbastanza coperto per quello che pratichi, ed in effetti volendo, potresti anche lasciare tutto come è.
Un corredo, salvo possibilità economiche illimitate è sempre frutto di compromessi (costi, pesi ingombri, utilizzo).
Da possessore di apsc e FF ho avuto le idee abbastanza chiare per quanto riguardavano le mie esigenze e sono molto soddisfatto di quello che uso (ultimamente poco purtroppo), eppure non abbiamo nessun obiettivo in comune! :asd:
Secondo me dovresti chiarirti quando scegli (e perchè) l'apsc e quando invece il FF.
Il mio criterio è stato abbastanza semplice; avere il miglior compromesso (per me) qualità prezzo su FF con dimensioni contenute che uso solo con i fissi 31,43,77. Per i miei usi è ampiamente sovrabbondante e potevo farne tranquillamente a meno. Ad ogni modo ho peso contenuto (per me) per ogni uscita. La maggior versatilità e leggerezza della k70 (e dell'apsc) per la leggerezza sul lato tele e con i piccoli limited. Unica eccezione è il 12-24 per la versatilità su apsc e per la copertura del buco lato corto anche su FF che se e quando potrò coprirò diversamente. Al momento vivo comunque bene(anche in termini di portabilità peso ed ingombri) anche con il 15 su k70.

Ad ogni modo ti dico la mia vedrai tu che uso farne.

1) Sei scoperto lato grandangolo (a parte i 16 su apsc) ed hai un fish (8mm apsc).
Potrei dedurre che non sei interessato a tali usi. Se invece i motivi sono altri posso indicarti la mia scelta che è stata il 12-24 (ve ne sono un po in giro a prezzi ormai di svendita) che a mio avviso rimane ottimo su apsc ed è utilizzabile su K1 con proficuità da 16-18 a 24 mm chiudendo uno-due stop senza particolari problemi di vignettatura (io lo uso come fisso a 20 o 24 mm). A meno di non cercare con pazienza nel passato, in alternativa se invece costi ed ingombri non sono un problema, il 15-30 è come qualità sicuramente la scelta migliore lato zoom, cosi come (lato costi perchè le dimensioni sono assai più contenute) il nuovo 21 DFA (che mi piacerebbe avere). Questo lato FF. Lato apsc la migliore qualità la puoi rinvenire nell'11-18 o nel nuovo 16-50 a secondo delle preferenze di usi.
Se ami il fish, e non sei soddisfatto del Samy puoi valutare anche il "nuovo" 10-17 che su apsc è facilmente correggibile agli estremi lunghi e può essere utilizzato anche su K1 (paraluce rimuovibile) per immagini creative circolari (puoi cercare vari esempi in giro, qui alcuni https://www.pentaxforums.com/reviews/hd ... hotos.html ).

2) lato tutto fare sei coperto egregiamente su apsc (16-85) e su FF (28-105). Dovresti capire quanto usi l'uno e l'altro e vedere, dal momento che sono quasi sovrapponibili (per peso e dimensioni), le motivazioni di scelta e vedere se puoi rinunziare all'uno o all'altro. Dovresti anche capire se la differenza di qualità la ritieni così rilevante. Personalmente la scelta di usare tra apsc e FF e fatta su distinzione e criteri immagino ben diversi dai tuoi, e mi capita (meglio capitava :asd: ) di uscire con i due corpi che si completavano a seconda delle occasioni. Ad ogni modo tu avrai le proprie e, se sei soddisfatto, direi che salvo novità, lato qualità tuttofare difficilmente puoi migliorare (a meno di non avere meno versatilità con il DA 24-70 2.8 o il nuovo 16-50 PLM per apsc).

3) Lato ritratti hai sostanzialmente il 50 FA e l'incompreso (su cui fare la modifica). In questo caso entrambe le lenti puoi utilizzarle su apsc e FF a scelta per cui lato razionalizzazione mi pare si possa dire poco. Lato qualità hai molte opzioni a mio avviso per cercare di migliorare (mantenendo la versatilità) a partire dal 55 star (che se la cava anche su K1), al 43 limited (che è anche un ottimo e leggero walk-around su k1), meglio ancora al 77 limited o lato valori assoluti (ma anche costi ed ingombri) il 50 DFA o DFA 85 (e il 70-200 2.8 lato zoom). Si parla di un futuro 50-135 PLM sarà interessante vederne le caratteristiche anche se dubito che su FF sia utilizzabile.

4) lato macro (che non pratico) mi pare che uno valga l'altro.. :asd: difficilmente caschi male. Del kiron ho sempre letto bene.

5) lato lunghi direi già ora che hai una sovrapposizione tra il 70-210 e 60-250. E' vero però che sono pesi ed ingombri diversi. Allo stato però farei un pensierino su una delle opzioni del 55-300 differenziando un tuttofare per apsc leggero e compatto ed un zoom di qualità ma più pesante per altri usi. Anche qui si parla di un DFA 70-300 PLM che potrebbe permetterti di vendere un po di roba e che potresti utilizzare su entrambi. Il 300 F mi pare di capire sia lo star per cui vedrai te cosa farne in base a quanto in effetti lo usi e sopratutto per cosa. Lato qualità credo non ne manchi, anche se avevo letto che l'utilizzabilità può avere dei limiti per certi usi lato AF. Anche qui se costi, pesi ed ingombri non sono un problema al momento in casa lato qualità puoi vedere il 150-450 DFA che va bene anche con il moltiplicatore. Puoi approfittare del "crop" apsc o meno.

I miei due centesimi..

Grazie della dettagliata analisi; :cincin:
in effetti stavo valutando di privarmi del Samyang e forse del 300 F che ha una resa bellissima e va su FF ma alla fine uso più spesso il 60/250 per la sua versatilità e per i 50 mm mancanti croppo un pò (non sono ancora convinto però :azzz:
Stessa valutazione sto facendo per il flash perchè alla fine non lo uso quasi mai (le cessioni sarebbero anche finalizzate al finanziamento :asd:
Rimarrebbe da sistemare il grandangolo lato FF ma non so se esistano alternative valide al 12/24 adattato ad un prezzo decente...
Grazie mille comunque :ook:
Ciao
MX + M: 50 f 1,7; 28 f 2,8; 135 f 3,5

K3 + K1 + FA 50 f 1,4; DA 16/85, F 70/210 f 4/5,6, F 300 f 4,5; DA 60/250 f 4; DA 28/105; Kiron macro 105 f 2,8; Samyang 8 mm f 3,5 - Flash Metz 58 AF2;
Trip. Manfrotto 055CXPro4 testa 498RC2

foto:
http://www.flickr.com/photos/cricocrita2010/
Avatar utente
cricocrita
Opinionista assiduo
 
Messaggi: 1126
Iscritto il: mar apr 08, 2008 8:24 pm
Località: Dueville (VI)
 

Re: Riorganizzare ottimizzare parco ottiche

Messaggioda ntx » sab set 24, 2022 7:28 am

cricocrita ha scritto:Grazie mille ma il piatto piange :asd:


E allora lascia perdere il discorso qualità: quella si fa coi soldi.

Ciao
Jenner
ntx
Tetratricoctomo
 
Messaggi: 15829
Iscritto il: gio mag 07, 2009 7:55 am
Località: Bassa romagnola
 

Precedente

Torna a Obiettivi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti