Lab-box, chi si ricorda?

Camera oscura, strumenti, proiettori, archiviazione.

Moderatori: maxofrome, Enrico, Mauro, old_kappa, Buster

Lab-box, chi si ricorda?

Messaggioda emmeci » sab mar 11, 2017 3:23 pm

Leggo di questa startup http://www.repubblica.it/tecnologia/201 ... =160010974 ma, non so perchè, mi ricorda qualcosa (che probabilmente è già stato un flop tanti anni fa).
Qualcuno dei vecchi pellicolosauri si ricorda qualcosa di più? A me sembra un aggeggio adatto sopratutto a rigare le pellicole, ma forse sono solo troppo mugugnone, come tutti i genovesi.
:cincin:
Ah, a proposito di genovesi: apre di nuovo una mostra di HCB, mentre c'è ancora quella di Elliott Erwitt. :ook:
Avatar utente
emmeci
Ho fuso la tastiera...
 
Messaggi: 8539
Iscritto il: gio mar 20, 2008 10:49 am
Località: Genova - Levante
 

Re: Lab-box, chi si ricorda?

Messaggioda unoqualsiasi » sab mar 11, 2017 3:28 pm

Anche a me pare un oggetto già visto, ma da Kodachromer non ero granchè interessato allo sviluppo. Certo che mezzo milione di Euro per poi produrre uno scatolotto di plastica con una stampante 3D invoglia al kickfuffastarting...
Avatar utente
unoqualsiasi
   
 
Messaggi: 30516
Iscritto il: mar feb 07, 2012 6:34 pm
 

Re: Lab-box, chi si ricorda?

Messaggioda fanagot » sab mar 11, 2017 6:59 pm

Avran visto quello che hanno tirato su con la ferrania....

Chi vuole partecipare con me, proponiamo un rullino digitale, da mettere nei vecchi ferri? :sdent:
Mancano molte foto di obiettivi che TU magari hai. Controlla nell'archivio e provvedi! Immagine
Avatar utente
fanagot
Non ho ancora svaccato abbastanza?
 
Messaggi: 29927
Iscritto il: ven feb 15, 2008 10:14 am
Località: Paperopoli
 

Re: Lab-box, chi si ricorda?

Messaggioda bel-ami » sab mar 11, 2017 8:01 pm

fanagot ha scritto:Avran visto quello che hanno tirato su con la ferrania....

Chi vuole partecipare con me, proponiamo un rullino digitale, da mettere nei vecchi ferri? :sdent:

Presente!
Cazzone Ghettizzato matr. 1570
Visita il mio blog!: https://www.unoscattodistratto.com/
Scatterò una bella foto domani... or later
Avatar utente
bel-ami
Cazzone ghettizzato
 
Messaggi: 18552
Iscritto il: gio apr 23, 2009 5:43 pm
Località: Carovigno (BR)
Skype: bel-ami77
 

Re: Lab-box, chi si ricorda?

Messaggioda Eurostar » sab mar 11, 2017 9:42 pm

Con comunicazione telepatica tra sensore e macchina, giusto?
Guido Sardella seduto sulla riva del fiume

mi trovate qui:
L'Oasi WWF dei Ghirardi
Avatar utente
Eurostar
pungitopic
 
Messaggi: 43429
Iscritto il: mer feb 13, 2008 7:17 pm
Località: Albareto, Parma
Skype: guidosardella
 

Re: Lab-box, chi si ricorda?

Messaggioda bel-ami » sab mar 11, 2017 9:52 pm

Eurostar ha scritto:Con comunicazione telepatica tra sensore e macchina, giusto?

Ovviamente! Domani butto giù un disegno con Paint (non ho la tavoletta grafica, mi arrangerò con il mouse) e cominciamo a chiedere fondi.
Eurostar, vuoi partecipare?
Cazzone Ghettizzato matr. 1570
Visita il mio blog!: https://www.unoscattodistratto.com/
Scatterò una bella foto domani... or later
Avatar utente
bel-ami
Cazzone ghettizzato
 
Messaggi: 18552
Iscritto il: gio apr 23, 2009 5:43 pm
Località: Carovigno (BR)
Skype: bel-ami77
 

Re: Lab-box, chi si ricorda?

Messaggioda copernicorm » dom mar 12, 2017 8:01 am

Eurostar ha scritto:Con comunicazione telepatica tra sensore e macchina, giusto?

perche? basta che il rullino digitale comunichi gli iso all elsposimetro ... il resto puo farlo la macchina .. il sistema c'era gia per i normali rullini ... magari con leveraggio manuale che apra o chiuda delle finestrelle per differenziare gli iso sul "rullino" ... un po macchinoso ma per chi usa la pellicola e una cosa di poco conto :) tanto puoi aprire il dorso quando vuoi mica e una pellicola

io la vedo una cosa anti economica per le aziende magari ... ma sfiziosa per gli appassionati dei corpi retro'

il vero problema tecnico secondo me e che il sensore non e' sottile come la pellicola percio' ogni macchina necessiterebbe di dorsi appositamente sagomati per alloggiare il rullino sensore ... lo so sto prendendo la cosa troppo sul serio lol
Non esistono grandi scoperte nè reale progresso finché sulla terra esiste un bambino infelice.
Albert Einstein

Se non sai condividere la tua fortuna con chi ne ha meno di te ... non sarai mai ricco . Coperfilosoform :)
Avatar utente
copernicorm
Eternit RENEGHEID
 
Messaggi: 30773
Iscritto il: lun dic 01, 2008 10:13 am
Località: Davao City Philippines
 

Re: Lab-box, chi si ricorda?

Messaggioda Eurostar » dom mar 12, 2017 8:10 am

copernicorm ha scritto:
il vero problema tecnico secondo me e che il sensore non e' sottile come la pellicola percio' ogni macchina necessiterebbe di dorsi appositamente sagomati per alloggiare il rullino sensore ... lo so sto prendendo la cosa troppo sul serio lol


Ah, ok, se cambi un pezzo della macchina allora certo che tutto è possibile, ma non è un rullino digitale, è un dorso digitale come quello che ha avuto uno straordinarierrimo successo per la Leica R un milione di anni fa. Ci metti anche un monitor, un pulsante di scatto che dica al sensore di resettarsi dopo lo scatto, collegato con un flessibile al pulsante di scatto della macchina per fa si che si apra e chiuda l'otturatore... una versione per ogni macchina fotografica costruita... mi sembra un progetto vincente...
Guido Sardella seduto sulla riva del fiume

mi trovate qui:
L'Oasi WWF dei Ghirardi
Avatar utente
Eurostar
pungitopic
 
Messaggi: 43429
Iscritto il: mer feb 13, 2008 7:17 pm
Località: Albareto, Parma
Skype: guidosardella
 

Re: Lab-box, chi si ricorda?

Messaggioda copernicorm » dom mar 12, 2017 8:34 am

Eurostar ha scritto:
copernicorm ha scritto:
il vero problema tecnico secondo me e che il sensore non e' sottile come la pellicola percio' ogni macchina necessiterebbe di dorsi appositamente sagomati per alloggiare il rullino sensore ... lo so sto prendendo la cosa troppo sul serio lol


Ah, ok, se cambi un pezzo della macchina allora certo che tutto è possibile, ma non è un rullino digitale, è un dorso digitale come quello che ha avuto uno straordinarierrimo successo per la Leica R un milione di anni fa. Ci metti anche un monitor, un pulsante di scatto che dica al sensore di resettarsi dopo lo scatto, collegato con un flessibile al pulsante di scatto della macchina per fa si che si apra e chiuda l'otturatore... una versione per ogni macchina fotografica costruita... mi sembra un progetto vincente...



per il reset del sensore si puo trovare una via .. il senosre sa quando sta ricevendo luce ... qualche diavoleria per ovviare al problema seppur con qualche limitazione si puo trovare ... ma appunto il problema rimane il dorso macchina monito o no e da sostituire per ogni reflex il che rende la cosa assurda ... a meno che progettarlo in modo che basti far "tagliare" un finestra sul vecchio dorso

Guido ovvio che stiamo parlando di aria fritta lol ... giusto per chiacchierare pettinando le bambole
Non esistono grandi scoperte nè reale progresso finché sulla terra esiste un bambino infelice.
Albert Einstein

Se non sai condividere la tua fortuna con chi ne ha meno di te ... non sarai mai ricco . Coperfilosoform :)
Avatar utente
copernicorm
Eternit RENEGHEID
 
Messaggi: 30773
Iscritto il: lun dic 01, 2008 10:13 am
Località: Davao City Philippines
 

Re: Lab-box, chi si ricorda?

Messaggioda fanagot » dom mar 12, 2017 10:41 am

Che scarsi.
Quanto pensate che sia spesso il silicio di un sensore?
1mm basta e avanza, e tutti i pressa pellicola che ho visto, hanno una corsa sufficiente.
Il sensore lo lasci sempre acceso, e quando rilevi luce e poi buio, salvi lo scatto :asd:

Bell'ami, butta giù il disegno, che ci faccio su un po' di soldi.
Una cartolina a chi dona 10 dollari :mrgreen:
Mancano molte foto di obiettivi che TU magari hai. Controlla nell'archivio e provvedi! Immagine
Avatar utente
fanagot
Non ho ancora svaccato abbastanza?
 
Messaggi: 29927
Iscritto il: ven feb 15, 2008 10:14 am
Località: Paperopoli
 

Re: Lab-box, chi si ricorda?

Messaggioda pvanni » dom mar 12, 2017 5:30 pm

Ma di che ci stiamo a preoccupare, mi pareva che lo scopo fosse raccogliere i fondi,
mica sviluppare qualcosa di reale :roflrofl:
Paolo
pvanni
Azionista del forum
 
Messaggi: 2795
Iscritto il: dom mag 11, 2008 11:25 am
Località: Lecco L - IT :-))
Skype: pvannicvt
 

Re: Lab-box, chi si ricorda?

Messaggioda francozeta » lun mar 13, 2017 1:09 am

emmeci ha scritto:Leggo di questa startup http://www.repubblica.it/tecnologia/201 ... =160010974 ma, non so perchè, mi ricorda qualcosa (che probabilmente è già stato un flop tanti anni fa).
Qualcuno dei vecchi pellicolosauri si ricorda qualcosa di più? A me sembra un aggeggio adatto sopratutto a rigare le pellicole, ma forse sono solo troppo mugugnone, come tutti i genovesi.

Agfa Rondinax.
ciao
Franco
.................................................................
l'importante è fare Fotografia, non fotografie.
fotografia zenitale di architettura con
fotocamere autocostruite Zeta_1 e Zeta_3M-E
acquista stampe delle mie foto
Avatar utente
francozeta
the senator
 
Messaggi: 7845
Iscritto il: mer feb 13, 2008 7:15 pm
Località: Firenze
 

Re: Lab-box, chi si ricorda?

Messaggioda emmeci » lun mar 13, 2017 8:31 am

francozeta ha scritto:
emmeci ha scritto:Leggo di questa startup http://www.repubblica.it/tecnologia/201 ... =160010974 ma, non so perchè, mi ricorda qualcosa (che probabilmente è già stato un flop tanti anni fa).
Qualcuno dei vecchi pellicolosauri si ricorda qualcosa di più? A me sembra un aggeggio adatto sopratutto a rigare le pellicole, ma forse sono solo troppo mugugnone, come tutti i genovesi.

Agfa Rondinax.

Bingo! Hai ragione, Franco, era proprio quella! e vedo che se ne trovano ancora su eBay! http://www.ebay.it/sch/i.html?_pgn=1&is ... 20rondinax
Bah, non ho mai visto il vantaggio di usare questa scatoletta invece di una buona tank, il momento del caricamento non mi sembra così critico. Oh, se poi riescono davvero a fare una cosa molto pratica, poco costosa e che abbia successo, buon per loro e bene anche per la sopravvivenza della pellicola. :ook:
:cincin:
Avatar utente
emmeci
Ho fuso la tastiera...
 
Messaggi: 8539
Iscritto il: gio mar 20, 2008 10:49 am
Località: Genova - Levante
 

Re: Lab-box, chi si ricorda?

Messaggioda copernicorm » lun mar 13, 2017 9:07 am

francozeta ha scritto:
emmeci ha scritto:Leggo di questa startup http://www.repubblica.it/tecnologia/201 ... =160010974 ma, non so perchè, mi ricorda qualcosa (che probabilmente è già stato un flop tanti anni fa).
Qualcuno dei vecchi pellicolosauri si ricorda qualcosa di più? A me sembra un aggeggio adatto sopratutto a rigare le pellicole, ma forse sono solo troppo mugugnone, come tutti i genovesi.

Agfa Rondinax.

io ce l ho ancora eheheh non la uso piu , ma quando la usavo era comoda .. almeno per me :) se non altro per il termometro incomporato eheheheh
Non esistono grandi scoperte nè reale progresso finché sulla terra esiste un bambino infelice.
Albert Einstein

Se non sai condividere la tua fortuna con chi ne ha meno di te ... non sarai mai ricco . Coperfilosoform :)
Avatar utente
copernicorm
Eternit RENEGHEID
 
Messaggi: 30773
Iscritto il: lun dic 01, 2008 10:13 am
Località: Davao City Philippines
 

Re: Lab-box, chi si ricorda?

Messaggioda francozeta » lun mar 13, 2017 11:45 am

emmeci ha scritto:
francozeta ha scritto:Agfa Rondinax.

Bingo! Hai ragione, Franco, era proprio quella! e vedo che se ne trovano ancora su eBay! http://www.ebay.it/sch/i.html?_pgn=1&is ... 20rondinax
Bah, non ho mai visto il vantaggio di usare questa scatoletta invece di una buona tank, il momento del caricamento non mi sembra così critico. Oh, se poi riescono davvero a fare una cosa molto pratica, poco costosa e che abbia successo, buon per loro e bene anche per la sopravvivenza della pellicola. :ook:
:cincin:

non l'ho mai presa in considerazione, pensa che ai tempi mi bobinavo le pizze al buio pur di non usare la bobinatrice e non rischiare di rigare la pellicola :mrgreen:
ciao
Franco
.................................................................
l'importante è fare Fotografia, non fotografie.
fotografia zenitale di architettura con
fotocamere autocostruite Zeta_1 e Zeta_3M-E
acquista stampe delle mie foto
Avatar utente
francozeta
the senator
 
Messaggi: 7845
Iscritto il: mer feb 13, 2008 7:15 pm
Località: Firenze
 


Torna a Sviluppo e stampa

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti