Workflow dopo lo scatto

Camera oscura, strumenti, proiettori, archiviazione.

Moderatori: maxofrome, Enrico, Mauro, old_kappa, Buster

Re: Workflow dopo lo scatto

Messaggioda unoqualsiasi » mar mar 29, 2016 4:57 pm

marcob8986 ha scritto:3. Usando il visualizzatore di Photo Mechanic individuo le foto che ho fatto per panorami o altre robe strane che devono essere combinate e le sposto in una sottocartella (prima di ogni serie di scatti di un panorama faccio un foto alla mano, quindi le individuo facilmente).


Le, ormai relativamente rare, volte in cui decido di fare scatti da assemblare (panorami o stacking) faccio generare alla fotocamera una nuova cartella per ogni sequenza. Trovo che sia il metodo più comodo ed ordinato. I risultati dell'assemblaggio stanno nella stessa cartella delle foto di partenza.
Se mi scrivete firmatevi e sarò lieto di rispondervi.
22 Dicembre 2011. Mio papà guardandomi serio: "Nanni, ni tu podine!". Maledetto Alzheimer...
A volte non mi interessa nemmeno la mia opinione, figuriamoci la tua...
Avatar utente
unoqualsiasi
   
 
Messaggi: 30516
Iscritto il: mar feb 07, 2012 6:34 pm
 

Re: Workflow dopo lo scatto

Messaggioda virtualflyer » mar mar 29, 2016 5:32 pm

unoqualsiasi ha scritto:
marcob8986 ha scritto:3. Usando il visualizzatore di Photo Mechanic individuo le foto che ho fatto per panorami o altre robe strane che devono essere combinate e le sposto in una sottocartella (prima di ogni serie di scatti di un panorama faccio un foto alla mano, quindi le individuo facilmente).


Le, ormai relativamente rare, volte in cui decido di fare scatti da assemblare (panorami o stacking) faccio generare alla fotocamera una nuova cartella per ogni sequenza. Trovo che sia il metodo più comodo ed ordinato. I risultati dell'assemblaggio stanno nella stessa cartella delle foto di partenza.

Non ci avevo pensato, ma è un ottimo metodo. Serve però avere il tempo, soprattutto se lo si fa con una certa frequenza.
- Matteo
NEGLIGIBLE
Avatar utente
virtualflyer
Azionista del forum
 
Messaggi: 3700
Iscritto il: lun dic 30, 2013 6:09 pm
Località: Pavia
 

Re: Workflow dopo lo scatto

Messaggioda marcob8986 » mar mar 29, 2016 5:36 pm

unoqualsiasi ha scritto:
marcob8986 ha scritto:3. Usando il visualizzatore di Photo Mechanic individuo le foto che ho fatto per panorami o altre robe strane che devono essere combinate e le sposto in una sottocartella (prima di ogni serie di scatti di un panorama faccio un foto alla mano, quindi le individuo facilmente).


Le, ormai relativamente rare, volte in cui decido di fare scatti da assemblare (panorami o stacking) faccio generare alla fotocamera una nuova cartella per ogni sequenza. Trovo che sia il metodo più comodo ed ordinato. I risultati dell'assemblaggio stanno nella stessa cartella delle foto di partenza.

Interessante, a questo non ci avevo mai pensato..ma semplicemente resetti il contatore? Non sono molto pratico della gestione file della camera perché rinomino tutto nel momento in cui copio sul PC e poi non ci penso più..

Tapatalk
Marco
Pentax K5 II. Tappo Ermetico, Furbo, Nanetto, Plasticotto, Plasticotto Lungo, Sigma 70-300
Metz 58 AF-2, Yongnuo YN560 IV
MyFlickr
Avatar utente
marcob8986
senior member
 
Messaggi: 110
Iscritto il: lun set 23, 2013 6:25 pm
Località: Casalgrande - RE
 

Re: Workflow dopo lo scatto

Messaggioda ntx » mar mar 29, 2016 6:26 pm

Solo a leggere della proliferazione di cartelle che ha il tuo sistema mi e' venuto il mal di testa. :P
Il mio sistema l'ho descritto piu' volte in passato... con qualche ricerca lo si trova se si ha interesse... in fin dei conti la cosa importante e' che sia compatibile con il tempo che si ha a disposizione.

Ciao
Jenner
ntx
Tetratricoctomo
 
Messaggi: 14280
Iscritto il: gio mag 07, 2009 7:55 am
Località: Bassa romagnola
 

Re: Workflow dopo lo scatto

Messaggioda Scorpio » mar mar 29, 2016 7:59 pm

1. Noleggio un fotografo per gli scatti
2. Salvo in raw
3. Importo in lightroom
4. Seleziono le foto che mi piacciono (seleziono con bandierina)
5. Sviluppo le foto con lightroom
6. Esporto in jpg se devo pubblicare sul web o visualizzare le foto su altri pc o proiettore
7. In alternativa al punto 6, stampo direttamente da lightroom
Raramente passo su PS che anche se più potente con lightroom ci impiego poco a sviluppare una foto e ha tutti gli strumenti necessari, poi in base al sensore, sviluppo abbastanza rapidamente.
Ovviamente copia di backup delle foto
Immagine
Avatar utente
Scorpio
Callaghan Prrrrrrrr !!!
 
Messaggi: 5186
Iscritto il: lun gen 19, 2009 12:45 am
 

Re: Workflow dopo lo scatto

Messaggioda unoqualsiasi » mer mar 30, 2016 7:10 am

marcob8986 ha scritto:
unoqualsiasi ha scritto:
marcob8986 ha scritto:3. Usando il visualizzatore di Photo Mechanic individuo le foto che ho fatto per panorami o altre robe strane che devono essere combinate e le sposto in una sottocartella (prima di ogni serie di scatti di un panorama faccio un foto alla mano, quindi le individuo facilmente).


Le, ormai relativamente rare, volte in cui decido di fare scatti da assemblare (panorami o stacking) faccio generare alla fotocamera una nuova cartella per ogni sequenza. Trovo che sia il metodo più comodo ed ordinato. I risultati dell'assemblaggio stanno nella stessa cartella delle foto di partenza.

Interessante, a questo non ci avevo mai pensato..ma semplicemente resetti il contatore? Non sono molto pratico della gestione file della camera perché rinomino tutto nel momento in cui copio sul PC e poi non ci penso più..

Tapatalk


No, c'è una voce di menù apposita. Nel menù setup (quello con la chiavetta) a pagina 2 "Crea nuova cartella". Direi che è perfino documentato sul manuale...
Se mi scrivete firmatevi e sarò lieto di rispondervi.
22 Dicembre 2011. Mio papà guardandomi serio: "Nanni, ni tu podine!". Maledetto Alzheimer...
A volte non mi interessa nemmeno la mia opinione, figuriamoci la tua...
Avatar utente
unoqualsiasi
   
 
Messaggi: 30516
Iscritto il: mar feb 07, 2012 6:34 pm
 

Re: Workflow dopo lo scatto

Messaggioda Elioloba » gio giu 02, 2016 3:50 pm

Io scatto in RAW, importo da scheda direttamente in Cartella con drug&drop. Lì visione in anteprima gli scatti eliminando quelli proprio cannati e marchiando in arancio i migliori e in giallo i meno bene, in blu o viola quelli da unire in pano.
Poi importo in LR e lì sistemo o gioco e creo i jpeg atti alla bisogna.
Immagine
Elioloba
utente appena uscito dall'imballo
 
Messaggi: 5
Iscritto il: gio dic 08, 2011 7:08 pm
Località: Belluno
Skype: Elioloba
 

Re: Workflow dopo lo scatto

Messaggioda emmeci » gio giu 02, 2016 4:41 pm

Elioloba ha scritto:Io scatto in RAW, importo da scheda direttamente in Cartella con drug&drop. Lì visione in anteprima gli scatti eliminando quelli proprio cannati e marchiando in arancio i migliori e in giallo i meno bene, in blu o viola quelli da unire in pano.
Poi importo in LR e lì sistemo o gioco e creo i jpeg atti alla bisogna.

:miii: è la stessa procedura del Koala! :ook:

:cincin:
Avatar utente
emmeci
Ho fuso la tastiera...
 
Messaggi: 8539
Iscritto il: gio mar 20, 2008 10:49 am
Località: Genova - Levante
 

Re: Workflow dopo lo scatto

Messaggioda unoqualsiasi » gio giu 02, 2016 5:14 pm

:asd:
Se mi scrivete firmatevi e sarò lieto di rispondervi.
22 Dicembre 2011. Mio papà guardandomi serio: "Nanni, ni tu podine!". Maledetto Alzheimer...
A volte non mi interessa nemmeno la mia opinione, figuriamoci la tua...
Avatar utente
unoqualsiasi
   
 
Messaggi: 30516
Iscritto il: mar feb 07, 2012 6:34 pm
 

Re: Workflow dopo lo scatto

Messaggioda fanagot » gio giu 02, 2016 6:31 pm

:roflrofl: :roflrofl: :roflrofl:
Mancano molte foto di obiettivi che TU magari hai. Controlla nell'archivio e provvedi! Immagine
Avatar utente
fanagot
Non ho ancora svaccato abbastanza?
 
Messaggi: 29933
Iscritto il: ven feb 15, 2008 10:14 am
Località: Paperopoli
 

Precedente

Torna a Sviluppo e stampa

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite