Riproponto quisito: quale stampate ink-jet fine art?

Camera oscura, strumenti, proiettori, archiviazione.

Moderatori: maxofrome, Enrico, Mauro, old_kappa, Buster

Re: Riproponto quisito: quale stampate ink-jet fine art?

Messaggioda Scorpio » mar gen 13, 2015 2:53 pm

C'è anche un nero piu intenso

Immagine
Immagine
Avatar utente
Scorpio
Callaghan Prrrrrrrr !!!
 
Messaggi: 5147
Iscritto il: lun gen 19, 2009 12:45 am
 

Re: Riproponto quisito: quale stampate ink-jet fine art?

Messaggioda MacMax » mar gen 13, 2015 3:57 pm

Un argomento che nessuno ha ancora toccato é che le stampe casalinghe non durano molto, dopo pochi anni tendono a sbiadire.
E cmq la stampa ink-jet casalinga ha un costo molto maggiore della stampa da laboratorio.
Avatar utente
MacMax
Opinionista assiduo
 
Messaggi: 1188
Iscritto il: sab gen 07, 2012 6:54 pm
Località: Modena
 

Re: Riproponto quisito: quale stampate ink-jet fine art?

Messaggioda Scorpio » mar gen 13, 2015 4:14 pm

MacMax ha scritto:Un argomento che nessuno ha ancora toccato é che le stampe casalinghe non durano molto, dopo pochi anni tendono a sbiadire.
E cmq la stampa ink-jet casalinga ha un costo molto maggiore della stampa da laboratorio.


Dipende dal tipo di inchiostro della stampante e dal tipo di carte. Sappi Che ci sono stampe ink jet che durano più della chimica.

Quanto al costo, dipende sempre in base a cosa si raffronta.

I laboratori discount non li batterà mai nessuno :wink:
Immagine
Avatar utente
Scorpio
Callaghan Prrrrrrrr !!!
 
Messaggi: 5147
Iscritto il: lun gen 19, 2009 12:45 am
 

Re: Riproponto quisito: quale stampate ink-jet fine art?

Messaggioda Ventodimare » mer feb 11, 2015 8:11 pm

Sono nuovo del forum e sto guardandomi un po' tutti i 3d, quindi anche gli argomenti digeriti da un po' di tempo. Io sconsiglierei chiunque dallo stampare foto in casa, soprattutto per i costi, visto che ci sono molti laboratori che lo fanno in maniera eccellente per non parlare dei centri di grafica che possono produrre stampe dirette e a prezzi contenuti. Ma dovendo scegliere dopo due decenni di esperienza con stampanti di ogni genere e per ogni tipo di lavoro, sceglierei una Hp, non tanto perché può fare meglio di una Epson o di una Canon o di altre marche quanto perché è l'unica i cui inchiostri tendono a seccarsi molto meno meno degli altri e consentono di lavorare senza sprecare ogni volta metà cartuccia per la pulizia se per caso la stampante rimane ferma per un po'. Ovvio che per godere di questo vantaggio occorre prendere le cartucce originali che costano un occhio della testa.
Ventodimare
utente appena uscito dall'imballo
 
Messaggi: 4
Iscritto il: mer feb 11, 2015 1:19 pm
 

Re: Riproponto quisito: quale stampate ink-jet fine art?

Messaggioda rafver » mer feb 11, 2015 8:41 pm

Ventodimare ha scritto:Sono nuovo del forum e sto guardandomi un po' tutti i 3d, quindi anche gli argomenti digeriti da un po' di tempo. Io sconsiglierei chiunque dallo stampare foto in casa, soprattutto per i costi, visto che ci sono molti laboratori che lo fanno in maniera eccellente per non parlare dei centri di grafica che possono produrre stampe dirette e a prezzi contenuti. Ma dovendo scegliere dopo due decenni di esperienza con stampanti di ogni genere e per ogni tipo di lavoro, sceglierei una Hp....

A conferma di quanto dici, io ho appese in casa stampe fatte una decina scarsa di anni fa con una multifunzione HP ink-jet e sono ancora leggibilissime (e a parer mio non sbiadite...). Negli ultimi 5 anni sono state appese lungo la parete della scala, poco illuminata, ma in precedenza erano in sala, anche se forse non ricevevano luce diretta, non so se questa accortezza sia stata determinante nella durata :confuso2:
Raffaella
rafver
senior member
 
Messaggi: 124
Iscritto il: dom ott 06, 2013 6:43 pm
Località: Ferrara - provincia
 

Re: Riproponto quisito: quale stampate ink-jet fine art?

Messaggioda Scorpio » mer feb 11, 2015 9:40 pm

Ventodimare ha scritto:Sono nuovo del forum e sto guardandomi un po' tutti i 3d, quindi anche gli argomenti digeriti da un po' di tempo. Io sconsiglierei chiunque dallo stampare foto in casa, soprattutto per i costi, visto che ci sono molti laboratori che lo fanno in maniera eccellente per non parlare dei centri di grafica che possono produrre stampe dirette e a prezzi contenuti. Ma dovendo scegliere dopo due decenni di esperienza con stampanti di ogni genere e per ogni tipo di lavoro, sceglierei una Hp, non tanto perché può fare meglio di una Epson o di una Canon o di altre marche quanto perché è l'unica i cui inchiostri tendono a seccarsi molto meno meno degli altri e consentono di lavorare senza sprecare ogni volta metà cartuccia per la pulizia se per caso la stampante rimane ferma per un po'. Ovvio che per godere di questo vantaggio occorre prendere le cartucce originali che costano un occhio della testa.


Un laboratorio che stampa in maniera eccellente ti assicuro che ha costi che superano di gran lunga un laboratorio- discount (tipo 10 euro un 20x30)

rafver ha scritto:A conferma di quanto dici, io ho appese in casa stampe fatte una decina scarsa di anni fa con una multifunzione HP ink-jet e sono ancora leggibilissime (e a parer mio non sbiadite...). Negli ultimi 5 anni sono state appese lungo la parete della scala, poco illuminata, ma in precedenza erano in sala, anche se forse non ricevevano luce diretta, non so se questa accortezza sia stata determinante nella durata :confuso2:


molto più semplicemente, doveva essere una stampante con inchiostri ai pigmenti :wink:
Immagine
Avatar utente
Scorpio
Callaghan Prrrrrrrr !!!
 
Messaggi: 5147
Iscritto il: lun gen 19, 2009 12:45 am
 

Re: Riproponto quisito: quale stampate ink-jet fine art?

Messaggioda maxofrome » mer feb 11, 2015 10:53 pm

la stampa come la fotografia é puro piacere, se dovessimo comprare ottiche e corpi macchina per poi rifarci dei soldi investiti saremmo tutti falliti da tempo :-)
Tornando alla richiesta principale non é che sul mercato esistano tante alternative, o Epson o Canon e a circa 700€ la Epson R3000 é a detta di tutti un'eccellente stampante che accetta carte di ogni tipo e stampa su A3+. Devo ammettere che ho visto delle stampe fatte con la Canon Piuma PRO-1 e le ho trovate altrettanto eccellenti.

Capisco chi consiglia laboratori professionali, ma volete mettere il piacere di bestemmiare un intero pomeriggio nel tentativo di fare uscire una, dico una, stampa simile all'immagine sul monitor :-)
SVEGLIA!!! HAI GIA' ORDINATO LA NUOVA TR@COLLA DEI PENTAXIANI?
NO? ....E CHE ASPETTI?
Avatar utente
maxofrome
Ho fuso la tastiera...
 
Messaggi: 7909
Iscritto il: ven nov 07, 2008 3:26 pm
Località: ITALIA:ROMA
Skype: massimilianotiberi
 

Re: Riproponto quisito: quale stampate ink-jet fine art?

Messaggioda Eurostar » mer feb 11, 2015 11:06 pm

maxofrome ha scritto:
Capisco chi consiglia laboratori professionali, ma volete mettere il piacere di bestemmiare un intero pomeriggio nel tentativo di fare uscire una, dico una, stampa simile all'immagine sul monitor :-e ho trovate altrettanto eccell)


Già dato, e già rinunciato.
Guido Sardella seduto sulla riva del fiume

mi trovate qui:
L'Oasi WWF dei Ghirardi
Avatar utente
Eurostar
pungitopic
 
Messaggi: 43429
Iscritto il: mer feb 13, 2008 7:17 pm
Località: Albareto, Parma
Skype: guidosardella
 

Re: Riproponto quisito: quale stampate ink-jet fine art?

Messaggioda Scorpio » mer feb 11, 2015 11:39 pm

maxofrome ha scritto:
Capisco chi consiglia laboratori professionali, ma volete mettere il piacere di bestemmiare un intero pomeriggio nel tentativo di fare uscire una, dico una, stampa simile all'immagine sul monitor :-)


Il punto è, che oggi, mi basta lanciare la stampa (non dalla finestra :asd: ) ed io risultato c'è

Se non esce, c'è un errore nel proprio flusso di lavoro, basta individuarlo.

Di fatto, non stampo due volte la stessa foto e, se lo faccio, significa che ho sbagliato qualche impostazione (basta solo ricontrollare i parametri prima della stampa), ma sono errori rari.
Può capitare che con il tempo, un profilo di una sampante non vada più (basta rifarlo) oppure basta ricalibrare il monitor.
Ma sono cose che basta fare, ed il problema si risolve o previene

@euro Sarei curioso di conoscere i passaggi da te seguiti, perché sicuramente nella catena, qualche errore c'è stato, ovviamente se ti va di parlarne
Immagine
Avatar utente
Scorpio
Callaghan Prrrrrrrr !!!
 
Messaggi: 5147
Iscritto il: lun gen 19, 2009 12:45 am
 

Re: Riproponto quisito: quale stampate ink-jet fine art?

Messaggioda Eurostar » gio feb 12, 2015 8:38 am

Scorpio ha scritto:
maxofrome ha scritto:
Capisco chi consiglia laboratori professionali, ma volete mettere il piacere di bestemmiare un intero pomeriggio nel tentativo di fare uscire una, dico una, stampa simile all'immagine sul monitor :-)


Il punto è, che oggi, mi basta lanciare la stampa (non dalla finestra :asd: ) ed io risultato c'è

Se non esce, c'è un errore nel proprio flusso di lavoro, basta individuarlo.

Di fatto, non stampo due volte la stessa foto e, se lo faccio, significa che ho sbagliato qualche impostazione (basta solo ricontrollare i parametri prima della stampa), ma sono errori rari.
Può capitare che con il tempo, un profilo di una sampante non vada più (basta rifarlo) oppure basta ricalibrare il monitor.
Ma sono cose che basta fare, ed il problema si risolve o previene

@euro Sarei curioso di conoscere i passaggi da te seguiti, perché sicuramente nella catena, qualche errore c'è stato, ovviamente se ti va di parlarne


Semplicemente questione di rapporto costi-benefici. È chiaro che uno coi suoi soldi ci fa quello che vuole, e come si spendono migliaia di euro in ottiche per fotografare il gatto, è lecito anche spenderne in inchiostri per stampare e per pulire e allineare le testine, ma con i servizi di stampa che si possono trovare in negozi fisici ed on-line oggi, secondo me è meglio esplorare prima quel che offrono questi servizi prima di imbarcarsi nella gestione di una stampante fine-art. Anche perché, ma questa è una mia visione personale che non pretendo sia valida per tutti, o ti riempi i muri di casa di stampe, oppure ha più senso un bel libro fotografico da tenere in libreria piuttosto che albumoni fotografici o scatole di stampe dentro qualche cassetto.
Guido Sardella seduto sulla riva del fiume

mi trovate qui:
L'Oasi WWF dei Ghirardi
Avatar utente
Eurostar
pungitopic
 
Messaggi: 43429
Iscritto il: mer feb 13, 2008 7:17 pm
Località: Albareto, Parma
Skype: guidosardella
 

Re: Riproponto quisito: quale stampate ink-jet fine art?

Messaggioda Scorpio » ven feb 13, 2015 1:24 am

Non ho mai creduto ai rapporti costo- benefici come a quelli qualità prezzo, se il costo/prezzo è zero, il rapporto sarà altissimo, il che Lo rende effimero.

Mi era parso di capire che avevi avuto una brutta esperienza nella stampa casalinga, invece adesso mi par di capire che non hai mai provato :confuso:

In compenso io ho girato tanti servizi di stampa, e per avere qualità dovevo spendere cifre che rendono la stampa in casa più conveniente, poi, per carità, ognuno fa come gli pare, come eè giusto che sia

è lecito anche spenderne in inchiostri per stampare e per pulire e allineare le testine,


Ma questo "calvario", deriva da voci del cugino del fratello dell'amico del cane di uno che ha sentito che il vicino si lamentava della pulizia delle testine? :asd:

Perché queste vocili ho solo letti su alcuni fora ma all'atto pratico sta tragedia non mi si è mai verificata.
Mai sui fora ho letto tragedie su tutto e su qualunque cosa, poi però si scopre che i problemi sono inesistenti.
A volte meglio provare in prima persona.

Concordo con te, ognuno deve fare come meglio crede :cincin:

PS: non tutti hanno grandi librerie per metterci foto invece che libri e soprattutto non tutti amano una foto non stampata bene (che poi il gatto se se ne accorge magari si inc....) :ghgh:

:cincin:
Immagine
Avatar utente
Scorpio
Callaghan Prrrrrrrr !!!
 
Messaggi: 5147
Iscritto il: lun gen 19, 2009 12:45 am
 

Re: Riproponto quisito: quale stampate ink-jet fine art?

Messaggioda ntx » ven feb 13, 2015 8:32 am

Scorpio ha scritto:Ma questo "calvario", deriva da voci del cugino del fratello dell'amico del cane di uno che ha sentito che il vicino si lamentava della pulizia delle testine? :asd:


A me e' successo mentre lanciavo una stampa... il driver diceva che c'era inchiostro a sufficenza, lanciata la stampa e' comparso il messaggio di "attendere, pulizia testine in corso" sulla stampante, finita la pulizia il driver mi manda fuori il messaggio "inchiostro insufficente".
Non ne avra' utilizzato la meta' (spero), ma l'effetto e' tipo quello di salire in auto con le gomme gonfie, mettere in moto e trovarle forate.

Come sai, quindi, la mia soluzione e' stata semplicemente quella di delegare questo lavoro, pagandolo, a qualcuno che ritiene accettabile smazzarsi di persona queste porcherie. Se vuoi puoi anche farti avanti, ti pago volentieri, tieni solo presente che io stampo dal 20x30 fino al 100x70, piu' fotolibri.

Al mio Circolo Fotografico mi sono opposto all'acquisto di una stampante ink-jet di qualita' perche' era una scelta insensata (secondo me era meglio fare una convenzione con lo stampatore da cui vanno quasi tutti i soci). Non mi hanno dato retta e attualmente e' un mese e mezzo che non stampa nulla... alla prossima stampa ti chiede la sostituzione di almeno una cartuccia.

Ciao
Jenner
ntx
Tetratricoctomo
 
Messaggi: 14199
Iscritto il: gio mag 07, 2009 7:55 am
Località: Bassa romagnola
 

Re: Riproponto quisito: quale stampate ink-jet fine art?

Messaggioda Scorpio » ven feb 13, 2015 8:46 am

Modello di stampante?

Anche perché certe volte, basta accendere la stampante o al più stampare un foglio (tipo controllo ugelli) e consuma un niente, ma dipende sempre dal modello di stampante. Io ho tenuto la stampante ferma anche due mesi, temevo (leggendo sui fora descrizioni apocalittiche) di dover chiamare l'esorciccio, eppure la stampante è andata.
Certo, se parliao d un plotter (magari un A0) o ci stampi alla grande o meglio evitare, ma stampanti da scrivania digeriscono molto meglio i fermi. (Comunque dove ho mess le chiavi in tasca..... Sgrat sgrat... A ecco trovate :asd: )

E comunque è anche vero che utilizzare una stampante senza fare (o farsi fare) i profili, usando solo quelli canned (non sto parlando di mariuana), non è chiaramente la soluzione migliore che permette di sfruttare al meglio la stampante.
Se poi non si usano inchiostri originali (ma sempre di qualità) diventa addirittura dannoso non farsi fare un profilo.
Un po come prendersi un monitor widegamut e non profilarlo.
Bisogna vedere bene il proprio flusso di lavoro, spesso l'errore sta lì, quindi non basta prendersi una stampante.

Poi, ribadisco, delegare laboratori esterni non è il male, ma, parimenti, non lo è nemmeno stamparsi in proprio le foto in casa
Immagine
Avatar utente
Scorpio
Callaghan Prrrrrrrr !!!
 
Messaggi: 5147
Iscritto il: lun gen 19, 2009 12:45 am
 

Re: Riproponto quisito: quale stampate ink-jet fine art?

Messaggioda Eurostar » ven feb 13, 2015 8:49 am

Scorpio ha scritto:Mi era parso di capire che avevi avuto una brutta esperienza nella stampa casalinga, invece adesso mi par di capire che non hai mai provato :confuso:

In compenso io ho girato tanti servizi di stampa, e per avere qualità dovevo spendere cifre che rendono la stampa in casa più conveniente, poi, per carità, ognuno fa come gli pare, come eè giusto che sia

è lecito anche spenderne in inchiostri per stampare e per pulire e allineare le testine,


Ma questo "calvario", deriva da voci del cugino del fratello dell'amico del cane di uno che ha sentito che il vicino si lamentava della pulizia delle testine? :asd:


No no, non per sentito dire, ehhh, se ho provato. Stampante A2, Stampante A3+ esacromica... però tra 15 e 6-7 anni fa. Per cui sono felice di sentire oggi che tutto è a posto. Ma non fa più per me.
Guido Sardella seduto sulla riva del fiume

mi trovate qui:
L'Oasi WWF dei Ghirardi
Avatar utente
Eurostar
pungitopic
 
Messaggi: 43429
Iscritto il: mer feb 13, 2008 7:17 pm
Località: Albareto, Parma
Skype: guidosardella
 

Re: Riproponto quisito: quale stampate ink-jet fine art?

Messaggioda Eurostar » ven feb 13, 2015 8:53 am

E poi dipende anche dal perfezionismo di ognuno. Ho visto stampe presentate a concorsi con le righe. Io una volta per riuscire a far smettere di far fare le righe alla mia A2, ci ho smazzato una cartuccia.
Guido Sardella seduto sulla riva del fiume

mi trovate qui:
L'Oasi WWF dei Ghirardi
Avatar utente
Eurostar
pungitopic
 
Messaggi: 43429
Iscritto il: mer feb 13, 2008 7:17 pm
Località: Albareto, Parma
Skype: guidosardella
 

PrecedenteProssimo

Torna a Sviluppo e stampa

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite