E piccoli formati qui...

Camera oscura, strumenti, proiettori, archiviazione.

Moderatori: maxofrome, Enrico, Mauro, old_kappa, Buster

E piccoli formati qui...

Messaggioda luciano » sab mar 02, 2013 4:53 pm

Esiste qualcuno che fa sviluppo e stampa (o meglio ancora sviluppo e scansione ad alta qualita') del formato 110 a prezzi sensati?
Io ho preso una reflexina pentax 110, sulla rete e l' ho trovata bellissima, volevo cercare le altre ottiche, giocarci un po'....
ma quando ho aspettato due settimane e speso 25 euri per 20 stampine pessime mi e' passata la voglia.
Anche qualcuno lontano, cui mandare un pacco di rullini ogni sei mesi, per non ammazzare la convenienza con
i prezzi delle spedizioni.....
luciano
Dito seduto
 
Messaggi: 1990
Iscritto il: lun mar 24, 2008 5:15 pm
Località: Chieri (TO)
 

Re: E piccoli formati qui...

Messaggioda Zappi » sab mar 02, 2013 7:11 pm

si sviluppa a casa con le spirali del 120, questa soluzione avendo l'accortezza di tagliare la bottiglia ad un altezza di 63mm in modo da calzare nella spirale chiusa e non andare in giro è buona.
oppure come fanno molti cannibalizzi un reel e lo incolli a 16mm.

..... non credo ti spaventi uno sviluppo in id11 :roflrofl: :roflrofl: :roflrofl: :roflrofl:


comunque io mi sono trovato molto bene da Marvin in via Lagrange, mi è capitato solo una volta delle scansioni da Ektar pietose ma me le hanno rifatte con grandi scuse, ultimamente però porto tutto dalla cugina della mia ragazza che ha un laboratorio ad Omegna, sviluppare le sviluppa ma non ha le mascherine per stampare il 110.


p.s.
oggi ho smontato è impacchettato tutto ma appena finisco di ristrutturare casa, in cui avrò finalmente una camera e non un cesso oscuro, puoi venire a stampare quando te pare :)

Ciao
Salvatore
Flickr
"Usate il vostro il cervello, è la parte più importante della vostra attrezzatura" (Kevin Andrews e Warren Miller)
Avatar utente
Zappi
senior member
 
Messaggi: 423
Iscritto il: mer ott 05, 2011 10:22 am
Località: Torino... o da qualche parte sulle alpi
 

Re: E piccoli formati qui...

Messaggioda luciano » sab mar 02, 2013 7:32 pm

Grazie delle info e dell' offerta di collaborazione, ma mettermi a sviluppare, no... non l' ho fatto "allora",
che andavo a kodachrome 25, e non mi ci metto adesso che ho molto meno tempo e "tengo famiglia"...
Credo di non avere mai sviluppato una pellicola per stampe, ho sviluppato delle lastre in vetro,
all' universita', e delle diapositive Agfa, curioso, eh?
E non ho mai usato un ingranditore, ne abbiamo uno in istituto, da qualche parte, ma non so nemmeno
dove lo hanno imbucato, se non lo hanno gettato via (pero', nel caso, hanno fatto male...)
Marvin... sono loro che mi hanno mandato a sviluppare il mio unico rullino di 110, non so dove lo
abbiano mandato, ma non e' stata una esperienza molto positiva...
luciano
Dito seduto
 
Messaggi: 1990
Iscritto il: lun mar 24, 2008 5:15 pm
Località: Chieri (TO)
 

Re: E piccoli formati qui...

Messaggioda Zappi » sab mar 02, 2013 8:36 pm

avevo letto da qualche parte di mirabolanti sviluppi E6 e bottiglie di martini .... :sdent:

rileggendo quello che ho scritto prima in effetti non ho specificato che da marvin ho sempre solo portato 120 e qualche 135, in teoria non dovrebbe cambiare nulla.
Flickr
"Usate il vostro il cervello, è la parte più importante della vostra attrezzatura" (Kevin Andrews e Warren Miller)
Avatar utente
Zappi
senior member
 
Messaggi: 423
Iscritto il: mer ott 05, 2011 10:22 am
Località: Torino... o da qualche parte sulle alpi
 

Re: E piccoli formati qui...

Messaggioda luciano » sab mar 02, 2013 9:28 pm

Zappi ha scritto:avevo letto da qualche parte di mirabolanti sviluppi E6 e bottiglie di martini .... :sdent:

rileggendo quello che ho scritto prima in effetti non ho specificato che da marvin ho sempre solo portato 120 e qualche 135, in teoria non dovrebbe cambiare nulla.


Infatti e' stata praticamente la mia unica esperienza, ed e' stata la sua unicita' a renderla cosi' 'estema",
buttarsi in una cosa del genere senza la minima esperienza e' stato davvero divertente !!!

Mah, gia' il fatto che me lo abbiano fatto aspettare due settimane... credo sia una lavorazione che non
fanno sovente, e non so se debbono tirare fuori dal sottoscala qualche attrezzo del 1830 :-)
luciano
Dito seduto
 
Messaggi: 1990
Iscritto il: lun mar 24, 2008 5:15 pm
Località: Chieri (TO)
 

Re: E piccoli formati qui...

Messaggioda 6 x 7 » dom mar 03, 2013 12:49 am

Il problema dello sviluppo del 110 è che mancano gli attrezzi del formato giusto; essendo considerato un formato fuori commercio oltre a non esserci più le mascherine di stampa non si trovano neppure le pinzette della piccolezza giusta per agganciarle ai telai (anche se si usano efficacemente quelle più grosse) - nel caso di sviluppatrici a telai - ma soprattutto è quasi impossibile svilupparle nei minilab a causa della inesistenza di un apposito adattatore portacaricatore.
Quindi l'unica speranza è di armarsi di santa pazienza e rivolgersi a dei laboratori professionali ( = per professionisti) anche se costano un po' di più.
Una scena va vista in bianco e nero, non diventa in bianco e nero dopo. Quindi se tu non scatti per fare un bianco e nero stai certo che il risultato finale sara' sempre mediocre. (ntx)
Quando hai fatto 5 scatti ad 1/100s, hai comunque perso il 95% della scena a perderne il 96%, non sarebbe cambiato nulla, lo scatto buono e' sempre nel centesimo che non hai. (fanagot)
Volete più ftg/sec? COMPRATEVI UNA VIDEOCAMERA! (ainvar)
Avatar utente
6 x 7
Not In My Name
 
Messaggi: 3331
Iscritto il: mer feb 13, 2008 7:00 pm
 

Re: E piccoli formati qui...

Messaggioda luciano » dom mar 03, 2013 8:30 am

6 x 7 ha scritto:Il problema dello sviluppo del 110 è che mancano gli attrezzi del formato giusto; essendo considerato un formato fuori commercio oltre a non esserci più le mascherine di stampa non si trovano neppure le pinzette della piccolezza giusta per agganciarle ai telai (anche se si usano efficacemente quelle più grosse) - nel caso di sviluppatrici a telai - ma soprattutto è quasi impossibile svilupparle nei minilab a causa della inesistenza di un apposito adattatore portacaricatore.
Quindi l'unica speranza è di armarsi di santa pazienza e rivolgersi a dei laboratori professionali ( = per professionisti) anche se costano un po' di più.


Piu' o meno e' quello che temevo... la mia speranza e' che ci fosse da qualche parte, anche in capo al mondo, qualche laboratorio che avesse tenuto in piedi una vecchia linea di trattamento....
Peccato, un cosi' bel giocattolo :-(
luciano
Dito seduto
 
Messaggi: 1990
Iscritto il: lun mar 24, 2008 5:15 pm
Località: Chieri (TO)
 

Re: E piccoli formati qui...

Messaggioda Luca 1970 » dom mar 03, 2013 8:43 am

Ciao Luciano,

hai provato a chieri da Top Color? Se non ricordo male Sergio si appoggia ancora a 2 laboratoratori uno "profesionale" ed uno amatoriale.
LX, Program A, P30T, MX Black.Casio RF2
Obiettivi M28/2.8, M28/3,5, K35/2, M40/2,8, M50/1,4 M50/2, M50/1,7, K55/1,8, M135/3,5, M200/4
Casio 50 f1:2 (K)
MTO 3M-5CA (500/8)
Zenit 16/2.8, MIR 20/2.5
Kiew 35/2.8 shift
Zorky 4 Industar50 (50/3,5), 61 (55/2,8), 69 (28/2,8), Jupiter 11 135/4,
Mamiya 330f, 55,65,80,180; Lubitel 166B Rollei SL35,VGT ColorSkoparex 28/2.8, Rollei 25/2.8, 50/1.8, 135/3,5 200/4
... altre cose in transito...
Avatar utente
Luca 1970
Postofilo forsennato
 
Messaggi: 693
Iscritto il: mer set 02, 2009 11:18 am
Località: Chieri
 

Re: E piccoli formati qui...

Messaggioda luciano » dom mar 03, 2013 10:43 am

Ciao Luca!
Top color? quale e' ?
luciano
Dito seduto
 
Messaggi: 1990
Iscritto il: lun mar 24, 2008 5:15 pm
Località: Chieri (TO)
 

Re: E piccoli formati qui...

Messaggioda Zappi » dom mar 03, 2013 6:27 pm

Laboratori professionali a Torino c'è colorprint, prova a chiamarli e sentire se possono trattare il 110.

Ciao
Flickr
"Usate il vostro il cervello, è la parte più importante della vostra attrezzatura" (Kevin Andrews e Warren Miller)
Avatar utente
Zappi
senior member
 
Messaggi: 423
Iscritto il: mer ott 05, 2011 10:22 am
Località: Torino... o da qualche parte sulle alpi
 

Re: E piccoli formati qui...

Messaggioda Luca 1970 » dom mar 03, 2013 7:38 pm

Ciao Luciano,

Top Color è quello di C.so Vittorio di fronte alla panetteria Dessì.
LX, Program A, P30T, MX Black.Casio RF2
Obiettivi M28/2.8, M28/3,5, K35/2, M40/2,8, M50/1,4 M50/2, M50/1,7, K55/1,8, M135/3,5, M200/4
Casio 50 f1:2 (K)
MTO 3M-5CA (500/8)
Zenit 16/2.8, MIR 20/2.5
Kiew 35/2.8 shift
Zorky 4 Industar50 (50/3,5), 61 (55/2,8), 69 (28/2,8), Jupiter 11 135/4,
Mamiya 330f, 55,65,80,180; Lubitel 166B Rollei SL35,VGT ColorSkoparex 28/2.8, Rollei 25/2.8, 50/1.8, 135/3,5 200/4
... altre cose in transito...
Avatar utente
Luca 1970
Postofilo forsennato
 
Messaggi: 693
Iscritto il: mer set 02, 2009 11:18 am
Località: Chieri
 


Torna a Sviluppo e stampa

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite