grandezza massima di una stampa da k-5

Camera oscura, strumenti, proiettori, archiviazione.

Moderatori: maxofrome, Enrico, Mauro, old_kappa, Buster

grandezza massima di una stampa da k-5

Messaggioda marcocram58 » dom nov 04, 2012 10:53 am

Intanto non sono sicuro se questa è la sezione giusta dove postare i miei quesiti
Stò per ristrutturare parzialmente la casa, sarà abbastanza in stile anni '70 e mia moglie vuole 2 o 3 pannelli grandi da mie foto :ghgh:. Oggetti in primo piano, giochi di luci etc, niente di psichedelico ma insomma forma e colore che diano profondità alla parete. Contentarla sarà già una bella sfida.
Userei la k-5, Manfrotto 50pro, scatto remoto, 80 iso, per oggetti in macro (componon-s) o foto fatte con ottiche incisive come il 50 f1,7, diaframma non troppo chiuso. A parte i consigli che sono sempe beneaccetti.
Qual'è la grandezza massima consigliata di una stampa con il sensore della k-5 ?.Mi hanno parlato anche di alcuni plugin basati su frattali per espandere l'immagine originale.
Pensavo di far fare le stampe su tela, che oltre ad essere resistente maschererebbe un po' qualche difettuccio?
Pc. Professionale di questo mese consiglia Tiscali come laboratorio online per le stampe ma non hanno formati davvero grandi. Qualche consiglio? :confuso2:
L'invio di grossi formati pannellati, credo inciderebbe sul costo, a meno di non comperare la tela sola stampata e poi realizzare in casa il pannello con un buon multistrato di 1.5 o 2 cm di spessore, altri materiali ho paura si imbarchino col tempo :negativo: .
grazie
k-1 + pentax-f 50mm 1,7 , 35-70 pentax-f f3,5-4,5, pentax-a 70-210 f4 + samyang 14mm f2.8, samyang 35 mm + serie m: 28 f3,5+50 f1,7+200 f4; k-3+18-135WR +18-55WR, 35mm F2.8 Limited Macro, 55-300DA; Sigma 10-20 f3,5; ; Componon-s ; Kenko 2x; lenti filtri tubi e anelli vari; flash Metz Mecablitz 52 AF-1 e Yongnuo yn560-II, trigger radio Cavalletto Manfrotto 055XPROB testa 804RC2 MX My Flickr
marcocram58
senior member
 
Messaggi: 109
Iscritto il: mer ott 03, 2012 9:41 am
Località: Siena
Skype: marcocram58
 

Re: grandezza massima di una stampa da k-5

Messaggioda ucce » dom nov 04, 2012 9:36 pm

La dimensione massima di stampa dipende esclusivamente dalla distanza osservatore-foto.
Generalmente io ipotizzo una distanza di osservazione pari alla diagonale della stampa. In questi casi 300 dpi rappresentano già una densità di stampa elevatissima in grado di appagare qualunque occhio. Aumentando il rapporto distanza/diagonale ovviamente si può scendere con la densità di stampa.
Mi risulta tuttavia che su tela raramente si riesca ad andare oltre i 150dpi. Il che fa sì che da una K-5 si possa tirar fuori una stampa di 75x50 cm (4'431 x 2'954 px).
Ciò non toglie che, come già detto, tu possa andare ben oltre. Ritengo tuttavia che 100dpi sia un limite invalicabile (120x80 cm ---4'725 x 3'150 px).
ucce
Azionista del forum
 
Messaggi: 2734
Iscritto il: dom ago 02, 2009 1:02 pm
Località: Genova
 

Re: grandezza massima di una stampa da k-5

Messaggioda Antonio Sp » lun nov 19, 2012 6:11 pm

io ho eseguito una stampa 90 x120 dopo avergli portato un file proveniente da un raw k5 lavorato e salvato in tif da 48 mega. la stampa eseguita in pratica e il 100% del file.
D'ETTORRE ANTONIO alias andromeda
rivenditore centre pentax-ricoh pentax /fowa
http://www.photofornituredettorre.com/index.html
Avatar utente
Antonio Sp
Postofilo forsennato
 
Messaggi: 887
Iscritto il: mar apr 08, 2008 9:38 am
 

Re: grandezza massima di una stampa da k-5

Messaggioda ZioFab » mar nov 20, 2012 9:43 am

ucce ha scritto:La dimensione massima di stampa dipende esclusivamente dalla distanza osservatore-foto.
Generalmente io ipotizzo una distanza di osservazione pari alla diagonale della stampa. In questi casi 300 dpi rappresentano già una densità di stampa elevatissima in grado di appagare qualunque occhio. Aumentando il rapporto distanza/diagonale ovviamente si può scendere con la densità di stampa.
Mi risulta tuttavia che su tela raramente si riesca ad andare oltre i 150dpi. Il che fa sì che da una K-5 si possa tirar fuori una stampa di 75x50 cm (4'431 x 2'954 px).
Ciò non toglie che, come già detto, tu possa andare ben oltre. Ritengo tuttavia che 100dpi sia un limite invalicabile (120x80 cm ---4'725 x 3'150 px).


... ohibò,

... in teoria !! - In pratica .....
Già con scatti della IST*D ho fatto st. da 100x150 con risultati ottimi (Ink Jet) !!!
Con K7 .... il 70x100 (chimica) è li che dice .. "potevi anche andare oltre .. sto taglio da francobollo" :asd:
Con K-5 .... faccio i provini 30x45 ! :mrgreen:

Ahjò
FabriZio Taberlet - EffettiDesign

Rivenditore PENTAX [RICOH Company] CENTRE SD 2005/2017
Avatar utente
ZioFab
Dito seduto
 
Messaggi: 2080
Iscritto il: lun dic 13, 2010 2:42 pm
Località: Antro Sardo di Zio Fab ...
Skype: EffettiDesign
 

Re: grandezza massima di una stampa da k-5

Messaggioda Scorpio » gio dic 06, 2012 10:51 am

Mi hanno stampato fino a 70*100 e gli ho mandato il file in jpg massima qualità.... mi apre proprio che sia uscito bene, senza "sgranare"

Considera che di solito stampo in proprio, solo che quella dimensione non la gestisco, quindi sono abbastanza pignolo in fatto di stampa

Alla fine, preoccupati più sulla qualità della stampa, problemi di risoluzione non me ne creerei.

E poi ti è già stato fatto osservare, Più grande è la stampa più da lontano la si guarda.
Immagine
Avatar utente
Scorpio
Callaghan Prrrrrrrr !!!
 
Messaggi: 5186
Iscritto il: lun gen 19, 2009 12:45 am
 

Re: grandezza massima di una stampa da k-5

Messaggioda M42 » gio dic 06, 2012 11:21 am

Scorpio ha scritto: "E poi ti è già stato fatto osservare, Più grande è la stampa più da lontano la si guarda"
Qiuesto è un assioma sempre ripetuto, perché si suppone solo un certo uso della fotografia, invece esistono talvolta esigenze diverve, quali riproduzioni di mappe, di testi, o altri usi tecnici e di documentazione, nei quali è necessario sapere a priori le possibilità di restituzione la più fedele e dettagliata possibile. Evidentemente occorre che tutta la catena, dall'obiettivo alla attrezzatura di laboratorio non presenti strozzature che vanifichino il processo, non è solo un problema di qualità di sensore.
Ultima modifica di M42 il gio dic 06, 2012 11:26 am, modificato 1 volta in totale.
Mario M42
Avatar utente
M42
senior member
 
Messaggi: 443
Iscritto il: ven feb 27, 2009 9:45 am
Località: Palermo
 

Re: grandezza massima di una stampa da k-5

Messaggioda Gerardo » gio dic 06, 2012 11:23 am

Io ho stampato poster 100x200 cm da foto fatte con la ds e il risultato e' stato splendido, tanto che il cliente mi ha detto di aver ricevuto complimenti ovunque. Se la foto e' buona, senza rumore e senza micromosso stampa tranquillo alla dimensione che ti serve senza tanti problemi! sarà un successo!!!!
Avatar utente
Gerardo
senior member
 
Messaggi: 496
Iscritto il: mer dic 08, 2010 1:35 pm
Località: Potenza
 

Re: grandezza massima di una stampa da k-5

Messaggioda Gerardo » gio dic 06, 2012 11:27 am

M42 ha scritto:Scorpio ha scritto: "E poi ti è già stato fatto osservare, Più grande è la stampa più da lontano la si guarda"
Qiuesto è un assioma sempre ripetuto, perché si suppone solo un certo uso della fotografia, invece esistono talvolta esigenze diverve, quali riproduzioni di mappe, di testi, o altri usi tecnici e di documentazione, nei quali è necessario sapere a priori le possibilità di restituzione la più fedele e dettagliata possibile


Sono esigenze particolarissime ed estremamente tecniche che raramente si affrontano con una macchina fotografica e comunque OT... Qui si parla di stampe da appendere in casa :asd:
Avatar utente
Gerardo
senior member
 
Messaggi: 496
Iscritto il: mer dic 08, 2010 1:35 pm
Località: Potenza
 

Re: grandezza massima di una stampa da k-5

Messaggioda M42 » gio dic 06, 2012 1:54 pm

@Gerardo
Insisto nel mio concetto, non mi pare che per mettere nella propria biblioteca un pannello riproducente una pagina di un testo miniato del '300, oppure una antica mappa, o un francobollo per chi è filatelico, si debba ricorre al grande formato, non le trovo esigenze particolarissime, ma abbastanza comuni, e sono soggetti che richiedono una lettura del dettaglio. Non sto parlando di aerofogrammetrie, ma di pannelli di uso casalingo.
Ma ognuno ha le sue esigenze e i suoi gusti, e le sue attrezzature.
Mario M42
Avatar utente
M42
senior member
 
Messaggi: 443
Iscritto il: ven feb 27, 2009 9:45 am
Località: Palermo
 


Torna a Sviluppo e stampa

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite