Passaggio da K100d a K5 - prime impressioni

Discussioni sulle fotocamere digitali : impressioni, dubbi, consigli, guide, recensioni.

Moderatori: maxofrome, Enrico, Mauro, old_kappa, Buster

Passaggio da K100d a K5 - prime impressioni

Messaggioda Ugo51 » lun mag 16, 2022 3:25 pm

Ciao a tutti,

Ho di recente acquistato una K5 in ottimo stato e un prezzo davvero vantaggioso, e anche se non si tratta di un vero passaggio a una nuova macchina perche' la K100d me la tengo stretta, e' stata un'emozione particolare fare foto con una nuova macchina fotografica, avendo fino ad ora usato solo ed esclusicamente la k100d come unica reflex digitale.
L'ergonomia e' molto simile, anche se trovo l'impugnatura piu' comoda e il materiale meno "plasticoso".
La presenza della seconda rotellina aiuta, anche se mi ha stupito il menu che non permette di scegliere in autonomia la funzione di ogni rotellina ma obbliga a scegliere da una lista di combinazioni pre-programmate.

Mi ha fatto molto piacere constatare che, almeno in situazioni di buona luminosita', le immagini prodotte con il 18-55 o con il 35mm DA f2.4 sono essenzialmente indistinguibili da quelle prodotte con la mia fedele K100d. Certo, 16 vs 6 MP e' una bella differenza quando si tratta di ritoccare l'immagine, ma lo faccio molto di rado (perche' sono fatalista, non talentuoso), quindi da quel punto di vista i vantaggi sono pochi.
Un bel vantaggio invece e' la tropicalizzazione, che alla fine rimarra' il motivo principale per cui terro' anche la K5. Mi fa comodo avere una macchina per situazioni piu' "pericolose" in cui non vorrei usare la K100d, a cui sono legato per ragioni sentimentali (e' la macchina che si era regalato mio padre per il suo 50esimo).
Altro vantaggio innegabile e' il piu' ampio range ISO. In questo non c'e' proprio paragone.

Insomma, tutto sommato sono soddisfatto. Non solo per la K5 in se, ma anche perche' mi ha fatto molto piacere constatare come la k100d si difenda bene in termini di qualita' di immagine. Almeno per le mie esigenze.
Avatar utente
Ugo51
senior member
 
Messaggi: 203
Iscritto il: ven nov 04, 2016 4:39 pm
Località: Londra
 

Re: Passaggio da K100d a K5 - prime impressioni

Messaggioda hulk79 » lun mag 16, 2022 3:28 pm

Dovevi prendere una Leica :asd:

Complimenti per l'acquisto, goditela :cincin:
Avatar utente
hulk79
Azionista del forum
 
Messaggi: 3391
Iscritto il: gio gen 07, 2010 1:41 pm
Località: Reggio Calabria
 

Re: Passaggio da K100d a K5 - prime impressioni

Messaggioda Ugo51 » lun mag 16, 2022 3:29 pm

hulk79 ha scritto:Dovevi prendere una Leica :asd:



Si, ottimo rapporto qualita' prezzo :happy2:
Avatar utente
Ugo51
senior member
 
Messaggi: 203
Iscritto il: ven nov 04, 2016 4:39 pm
Località: Londra
 

Re: Passaggio da K100d a K5 - prime impressioni

Messaggioda inge26665 » lun mag 16, 2022 5:45 pm

Sono d'accordo, bel passo in avanti.
La k100d la vorrei anche io, per le immagini che restituisce il sensore, molto particolari e "coinvolgenti": avevo una DS, ma purtroppo è defunta...
Se ne prendessi una, o anche una *ist D, da collezione, non la userei mai, come non uso più la K200d.
Ciò non significa che di tanto in tanto non ci pensi... :cincin:
K5 - Sigma 10 - 20 f.4 - DA 16-45 f.4 - DA 18 - 55 WR - Sigma 18-250 HSM - Sigma 20 f.1.8 - F 28 f. 2,8 - FA 50 f. 1,7 - F 70-210 - FA 100 f.3.5 macro - Sigma 135-400 APO
K200d - Tamron 18 - 250 - DA 18 - 55 II - F 50 f.1.7 - F 35 - 135 - FA 80 - 200 (4.7-5.6) - FA 28-200 - FA 80-320
Avatar utente
inge26665
Ho fuso la tastiera...
 
Messaggi: 5828
Iscritto il: dom set 04, 2011 2:48 pm
Località: Pontecchio Marconi
 

Re: Passaggio da K100d a K5 - prime impressioni

Messaggioda Ugo51 » lun mag 16, 2022 9:56 pm

Non e' la prima volta che mi viene fatto notare questo "superpotere" della K100d.
Avendo sempre e solo fatto foto con quella, non so proprio dire, ma sono molto curioso di scoprire questo tocco magico del sensore CCD in confronto al CMOS della K5. Chissa...
Avatar utente
Ugo51
senior member
 
Messaggi: 203
Iscritto il: ven nov 04, 2016 4:39 pm
Località: Londra
 

Re: Passaggio da K100d a K5 - prime impressioni

Messaggioda unoqualsiasi » mar mag 17, 2022 6:53 am

Mah... io quando sono passato dal CCD della K10D al CMOS della K20D ho visto solo un sacco di vantaggi, la resa del colore per prima.
Avatar utente
unoqualsiasi
   
 
Messaggi: 33802
Iscritto il: mar feb 07, 2012 6:34 pm
 

Re: Passaggio da K100d a K5 - prime impressioni

Messaggioda inge26665 » mar mag 17, 2022 7:08 am

Sì, anche io, passando dalla K200d (=K10d) alla K-s1 ho avuto la stessa sensazione.
E' proprio il sensore da 6 megapizze delle *ist e della K100, che, secondo me, è particolare.
K5 - Sigma 10 - 20 f.4 - DA 16-45 f.4 - DA 18 - 55 WR - Sigma 18-250 HSM - Sigma 20 f.1.8 - F 28 f. 2,8 - FA 50 f. 1,7 - F 70-210 - FA 100 f.3.5 macro - Sigma 135-400 APO
K200d - Tamron 18 - 250 - DA 18 - 55 II - F 50 f.1.7 - F 35 - 135 - FA 80 - 200 (4.7-5.6) - FA 28-200 - FA 80-320
Avatar utente
inge26665
Ho fuso la tastiera...
 
Messaggi: 5828
Iscritto il: dom set 04, 2011 2:48 pm
Località: Pontecchio Marconi
 

Re: Passaggio da K100d a K5 - prime impressioni

Messaggioda unoqualsiasi » mar mag 17, 2022 7:16 am

Bè, anche quando sono passato dalla istDS alla K10D io ho visto solo vantaggi...
L'unica volta in cui mi pareva di aver fatto uno sbaglio atroce è stato quando sono passato dalla K5 alla K3, ma dopo aver capito la fotocamera e fermo restando il fatto che vorrei avere la bassissima compressione dei jpeg della K5, anche qui mi sono ricreduto.
Avatar utente
unoqualsiasi
   
 
Messaggi: 33802
Iscritto il: mar feb 07, 2012 6:34 pm
 

Re: Passaggio da K100d a K5 - prime impressioni

Messaggioda inge26665 » mar mag 17, 2022 7:34 am

Intendo proprio il sensore in sè, nei ritratti o nelle foto a medie distanze.
Ne ho presa una a caso, spero che renda l'idea...
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
K5 - Sigma 10 - 20 f.4 - DA 16-45 f.4 - DA 18 - 55 WR - Sigma 18-250 HSM - Sigma 20 f.1.8 - F 28 f. 2,8 - FA 50 f. 1,7 - F 70-210 - FA 100 f.3.5 macro - Sigma 135-400 APO
K200d - Tamron 18 - 250 - DA 18 - 55 II - F 50 f.1.7 - F 35 - 135 - FA 80 - 200 (4.7-5.6) - FA 28-200 - FA 80-320
Avatar utente
inge26665
Ho fuso la tastiera...
 
Messaggi: 5828
Iscritto il: dom set 04, 2011 2:48 pm
Località: Pontecchio Marconi
 

Re: Passaggio da K100d a K5 - prime impressioni

Messaggioda fanagot » mar mag 17, 2022 8:30 am

unoqualsiasi ha scritto:Bè, anche quando sono passato dalla istDS alla K10D io ho visto solo vantaggi...
L'unica volta in cui mi pareva di aver fatto uno sbaglio atroce è stato quando sono passato dalla K5 alla K3, ma dopo aver capito la fotocamera e fermo restando il fatto che vorrei avere la bassissima compressione dei jpeg della K5, anche qui mi sono ricreduto.

anche io, dalla DS alla K10 non ho avuto ripensamenti.
era tutto "piu' migliore"
Mancano molte foto di obiettivi che TU magari hai. Controlla nell'archivio e provvedi! Immagine
Avatar utente
fanagot
Non ho ancora svaccato abbastanza?
 
Messaggi: 31885
Iscritto il: ven feb 15, 2008 10:14 am
Località: Paperopoli
 

Re: Passaggio da K100d a K5 - prime impressioni

Messaggioda Enriko!! » mar mag 17, 2022 8:52 am

unoqualsiasi ha scritto:Mah... io quando sono passato dal CCD della K10D al CMOS della K20D ho visto solo un sacco di vantaggi, la resa del colore per prima.


io ho fatto il salto dalla K100D alla K20D e concordo...boh.
MX - LX - Program A - MZ-5 - K20D
Pentax-M: 135mm 3,5 - 50mm 1,7 42mm 2,8 - F 300mm F4,5 Star - Tamron 17-50 2,8
Tamron SP 90mm Macro 2,5, 200mm 3,5 - Zeiss Jena 20mm 2,8
Panasonic G3, Olympus OMD EM1, EPL5 adattatore K
http://www.enricochiaretto.it
Avatar utente
Enriko!!
Azionista del forum
 
Messaggi: 4449
Iscritto il: mar feb 23, 2010 4:18 pm
 

Re: Passaggio da K100d a K5 - prime impressioni

Messaggioda inge26665 » mar mag 17, 2022 9:26 am

Chiarisco meglio: anche io, nel passaggio tra la DS e la K200d ho trovato molti vantaggi, sia nelle funzionalità che nella qualità complessiva dei file.
Ciò che è diversa, e per certi versi migliore nel sensore da 6 Mp, è la resa complessiva degli scatti a media distanza, ad esempio nei ritratti, che, a mio modo di vedere, hanno una tridimensionalità diversa, più "avvolgente", per così dire.
Beninteso, può essere solo una mia paranoia!
K5 - Sigma 10 - 20 f.4 - DA 16-45 f.4 - DA 18 - 55 WR - Sigma 18-250 HSM - Sigma 20 f.1.8 - F 28 f. 2,8 - FA 50 f. 1,7 - F 70-210 - FA 100 f.3.5 macro - Sigma 135-400 APO
K200d - Tamron 18 - 250 - DA 18 - 55 II - F 50 f.1.7 - F 35 - 135 - FA 80 - 200 (4.7-5.6) - FA 28-200 - FA 80-320
Avatar utente
inge26665
Ho fuso la tastiera...
 
Messaggi: 5828
Iscritto il: dom set 04, 2011 2:48 pm
Località: Pontecchio Marconi
 


Torna a Attrezzatura digitale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti