PENTAX Digital Camera Utility 4 versione 4.40 wine ubuntu?

Tutto ciò che riguarda il pinguino

Moderatori: maxofrome, Enrico, Mauro, old_kappa, Buster

Re: PENTAX Digital Camera Utility 4 versione 4.40 wine ubunt

Messaggioda neopentax » dom mar 02, 2014 12:58 pm

Ho visto che l'ultimo driver della pemtax k-5 II è V1.06 http://www.ricoh-imaging.co.jp/english/support/
Io non so se ce l'ho, non riesco a vederlo quando accendo la fotocamera, nel caso vale la pena?
neopentax
senior member
 
Messaggi: 328
Iscritto il: mar mar 30, 2010 2:18 pm
 

Re: PENTAX Digital Camera Utility 4 versione 4.40 wine ubunt

Messaggioda emmeci » dom mar 02, 2014 1:38 pm

Festeggio il mio 5K° post con una cattiveria, così se anche sarò bannato non avrò rimpianti :prrt:
Finchè lavoravo, e quindi ero retribuito, ero ben felice di trovare un sacco di gente che non distingueva la differenza tra un driver e un firmware, e nonostante ciò pontificava di informatica e s.o. : tutta gente che poi mi portava lavoro e mi ha consentito di sopravvivere dignitosamente con poca fatica. :lol:
Adesso sento prevalere in me il sarcasmo. :ghgh:

@ ntx: il tuo ultimo post qua è da stending ovescion :clap: :clap: :clap: :clap: :clap:
Avatar utente
emmeci
Ho fuso la tastiera...
 
Messaggi: 8557
Iscritto il: gio mar 20, 2008 10:49 am
Località: Genova - Levante
 

Re: PENTAX Digital Camera Utility 4 versione 4.40 wine ubunt

Messaggioda ntx » dom mar 02, 2014 5:06 pm

neopentax ha scritto:Ubuntu 12.04 è una LTS ed è ancora supportata.


Guarda, io il senso della LTS l'ho sempre e solo apprezzata sui server, dove hai quelle tre applicazioni installate che devono funzionare e ricevere le loro patch di sicurezza.
Una LTS su un desktop, dove giustamente l'utente aggiorna spesso il software, dove fa comodo avere l'ultima versione e dove la composizione dei pacchetti installi e' vasta, eterogenea e variabile, per me non ha senso.
Un'utenza desktop che voglia usare linux dovrebbe utilizzare una distribuzione del tipo chiamato "rolling distribution" ovvero distribuzioni che "evolvono" nel tempo senza avere una vera e propria versione. In pratica con una rolling o semi-rolling hai sempre e solo l'ultima versione (perche' esiste solo quella). Ne sono un esempio Debian Testing (ovvero una Debian con il pin a "testing") o Linux Mint Debian.

neopentax ha scritto:Prima di provare darktable da quel repository indicato da un sito che direi affidabile (emanazione della Canonical), ho provato quello di USC, uso sempre prima USC poi cerco alternative aggiornate se no va bene.


Non e' una questione di affidabilita'... penso di non conoscere repository non affidabili (ma non ne conosco una gran massa). Il discorso e' diverso: puoi trovarti, ad un certo punto, che il sistema - durante un apt-get - possa decidere di rimpiazzare delle librerie di sistema con quelle presenti in un repository non ufficiale e cio' magari per risolvere un conflitto o per preferire una versione piu' recente. APT, come suo solito, ti dice cosa intende fare ma quando il discorso riguarda il rimpiazzare una quarantina di librerie con altre e togliere un tot di pacchetti ed installarne altri (e parliamo sempre di nomi di librerie che difficilmente conosci anche se sei smaliziato), cosa fai? Lasci fare secondo l'adagio - falso - che "se apt dice che si puo' fare allora e' tutto ok"?
Piu' repository esterni aggiungi, piu' il rischio di non avere piu' la minima idea di cosa sta per fare APT e' alto.
Personalmente preferisco limitare al minimo i repository disponibili a sistema. Ad esempio, se aggiungo un repository solo per avere la versione X.Y di un certo software perche' ha una funzione che mi serve, aggiungo il repository, installo (controllando bene cosa vuole fare APT) e quando la versione X.Y arriva sui repository ufficiali provvedo subito a rimuovere quello non ufficiale.

neopentax ha scritto:Esiste una guida per far funzionare PDCU 4 su Ubuntu?
Io non l'ho vista.


Roberto Cardarella stava dedicandoti il suo tempo per risolvere questo tuo problema... ma poi gli hai postato il log della disinstallazione di WINE. :P
Ad ogni modo il cuore della questione sta, come primo passo, nell'ottenere un WINE che faccia girare applicazioni a 32 bit su un sistema a 64 bit. Ricordo che c'e' una pagina apposta con una guida... mi sa che l'hanno anche postata su questa discussione (oggi sono pigro, non ho voglia di guardare le pagine precedenti :D ).

neopentax ha scritto:Ma se uso la versione 3 c'è tanta differenza?


Se ho inteso bene hai una K5 II, giusto? Se si, il problema e' che la 3 non ti apre i RAW di questa fotocamera.
Non mi sento nemmeno di consigliare l'acquisto di Silkypix Developer Studio Pro 4 - che su WINE funziona senza problemi - perche' quando l'ho provato sui RAW della K200D non mi restituiva la stessa resa (in particolare sui filtri B/N)... pero' parliamo della K200D, non so con la K5 come si comporta. La versione precedente di Silkypix, invece, funzionava a meraviglia.

neopentax ha scritto:Fino a che daranno molte informazioni per scontate ostiche per i neofiti o ex windows in vari siti ufficiali a tema LInux, anche se ampiamente meritori, con maggiore difficoltà Linux si espanderà, anche fra chi fortemente lo vuole usare, io per esempio.


L'errore e' pensare che l'aver reso semplice installare Linux significhi che Linux e' un sistema per tutti. Linux non e' un sistema per un'utenza come quella di Windows o di MacOS... anche la piu' semplice delle distribuzioni pretende che l'utente sia in grado di cercare informazioni riguardanti i propri problemi e avere un minimo di capacita' nell'applicarle a sistema.
Ubuntu, ad esempio, e' carinissima di aspetto, va su con pochi click e offre tutte quelle funzionalita' con cui puoi pavoneggiarti quando parli con gli amici che usano Windows (personalmente ritengo che Ubuntu sia nata unicamente con questo scopo). Ma li finisce. Se non sei un utente un po' smaliziato al posto reinstallare Windows di tanto in tanto, reinstallerai Ubuntu.
Quello che dicono gli altri qui, che Linux ti dice sempre cosa non va, e' vero... ma se non sai di che sta parlando o semplicemente non leggi, non ti sara' possibile risolvere nulla. E finche' le risposte le trovi in internet (dove comunque vanno lette, capite e tarate sul proprio caso... e ho detto nulla! ;P ) vai ancora bene... il divertimento viene quando il problema te lo devi risolvere completamente da solo. :P

conteoliver ha scritto:286? no, non ne ricordo neanche le caratteristiche dall'ultima volta che ho configurato l'hardware. Comunque è un rottame di terza mano comprato nel 2005 ad un mercatino dell'usato :roll: Ma penso di lasciarlo in eredità a mio figlio nato lo scorso anno :asd:


Io uso solo hardware adatto a quello che voglio poter fare. L'epoca delle gare a chi faceva funzionare il piu' vecchio cesso con cui non potevi farci - produttivamente - nulla, per me e' oramai finita.
Quindi il PC di mia figlia, come il mio e quello di mia moglie, devono poter svolgere le operazioni che loro richiedono: se il PC ha hardware troppo obsoleto per poterle svolgere, l'unico complimento che mi fanno per essere riuscito a far funzionare un accrocchio praticamente inutile e' mandarmi a cagare.
Ahime, non basta mettere una cornice ad un catorcio con linux installato per farne un quadro d'autore. :L

conteoliver ha scritto:Come saprai Debian mette fuori una nuova release ogni 10 anni circa ed io mi ci trovo abbastanza bene.Diciamo che seguo i tempi.


Non seguo le release. Ho messo un pin a testing e la distribuzione va avanti per conto suo.
Ho installato Debian per la prima volta utilizzando Woody, poi migrata a testing (quella che poi sarebbe diventata Sarge). Da quel giorno come release di Debian uscirono Sarge, Etch, Lenny, Squeeze e Wheezy... 5 release in 9 anni, quindi no, non sapevo che Debian mette fuori una release ogni 10 anni (perlomeno parlando di anni terrestri, se poi sono anni mercuriani allora concordo). :P

Ciao
Jenner
ntx
Tetratricoctomo
 
Messaggi: 14335
Iscritto il: gio mag 07, 2009 7:55 am
Località: Bassa romagnola
 

Re: PENTAX Digital Camera Utility 4 versione 4.40 wine ubunt

Messaggioda neopentax » dom mar 02, 2014 6:30 pm

Penso che dovrò prima risolvere un altro problema, la dimesione del root pare troppo piccola quella che ho 9,5GB, mi pare d'aver capito che occorra più grande, ma di quanto?
in uso:
sda1 89% (svuotato cestino e senza wine, già fatte pulizie, spostato amule) e
sda6 23% (semilibero in pratica).

Wine quando lo installo mi dà errore file system insufficiente, anche se poi pare che abbia installato tutto ma a questo punto l'installazione pernso sia in realtà parziale, così si spiega perché non funziona.

Ho letto di LVM ma non fa il caso mio, uso un solo disco...

gparted da livecd?
neopentax
senior member
 
Messaggi: 328
Iscritto il: mar mar 30, 2010 2:18 pm
 

Re: PENTAX Digital Camera Utility 4 versione 4.40 wine ubunt

Messaggioda conteoliver » dom mar 02, 2014 9:37 pm

ntx, quando dico che Debian è lenta nei rilasci sai bene cosa intendo. Usare i pin testing è furbo secondo me, ma non credo sia completamente esente da controindicazioni. Personalmente preferisco avere meno fastidi possibile e non amo i minestroni. Ma sono anche l'ultimo terrestre a non essere ancora su facebook, che usa un mattone di telefono dualsim da 18 euro e che ha buttato allo ortiche gli smartphone che gli hanno regalato. Penso che aggiornare abbia senso quando si hanno davvero modifiche sostanziali e necessarie, altrimenti.. meglio desistere. Tuttavia, fino ad oggi non ho fatto photo-video editing, se non leggero e con gimp, ed è probabile che sia arrivato il momento di upgradare il mio HW :-|

neopentax, la soluzione al tuo problema sul sistema a 64 bit è vecchia ed addirittura la trovi esplicata anche in lingua italiana qui: http://andrealazzarotto.com/2012/08/27/ ... pkcs11-so/

Io l'ho semplicemente cercata per te, adattata al tuo bisogno e proposta qui sul forum. Se però tu salti da un problema all'altro senza risolverne nessuno, qui non basteranno 15 tomi di appunti linux. Secondo me, sforzati di fare un passo alla volta e completarlo. Potremo seguirti meglio. Lasciati aiutare.
Mi sono sempre chiesto: se una fotografia vale più di mille parole, cosa vuoi che dicano le tue?
Avatar utente
conteoliver
Azionista del forum
 
Messaggi: 3170
Iscritto il: ven gen 31, 2014 1:26 pm
Località: (Reggio Cal.)
 

Re: PENTAX Digital Camera Utility 4 versione 4.40 wine ubunt

Messaggioda ntx » dom mar 02, 2014 10:34 pm

neopentax ha scritto:Penso che dovrò prima risolvere un altro problema, la dimesione del root pare troppo piccola quella che ho 9,5GB, mi pare d'aver capito che occorra più grande, ma di quanto?


Per come la vedo io se stai per mettere mano alle partizioni farei una cosa: backup di home da qualche parte, salvataggio dello stato dei pacchetti con dpkg --get-selections in un file (che backupperai) e poi formatti tutto... a questo punto fai una partizione ext4 dove metti / e poi installi il sistema. Ripristini home e dpkg --set-selections usando il file di cui sopra.

So che i linuxari duri e puri dicono di fare una partizione per /, una per home e una di swap... :D

Fermo restando che secondo me dovrai cambiare la struttura delle partizioni, un apt-get clean l'hai gia' fatto? Tanto per metterci una pezza temporanea.

conteoliver ha scritto:ntx, quando dico che Debian è lenta nei rilasci sai bene cosa intendo.


Capisco che fai ancora riferimento al luogo comune su Debian di cui si parlava nel 2003/2004.
Oggi Debian stable e' rilasciata circa ogni 18 mesi e porta con se pacchetti che raramente sono piu' vecchi di 2 anni.

conteoliver ha scritto:Usare i pin testing è furbo secondo me, ma non credo sia completamente esente da controindicazioni.


Non ne ha nessuna di controindicazioni.
Se uno volesse fare un paragone, puo' assumere che - come stabilita' generale del sistema - una Ubuntu e' paragonabile ad una Debian unstable. Una Debian testing (che e' il passo intermedio fra unstable e stable) non ha una Ubuntu equivalente come stabilita'.
Il vantaggio di stare agganciati a testing e' che i pacchetti sono molto aggiornati (generalmente supera Ubuntu in aggiornamento a fine estate) e hanno gia' passato una lunga fase di test in unstable... e in unstable ci entrano quando sono gia' piuttosto rodati.

conteoliver ha scritto:Personalmente preferisco avere meno fastidi possibile e non amo i minestroni.


Minestrone di cosa? Di cosa parli? Se testing e' un minestrone allora sono tutti minestroni.

conteoliver ha scritto:Ma sono anche l'ultimo terrestre a non essere ancora su facebook,


Penultimo.

conteoliver ha scritto:che usa un mattone di telefono dualsim da 18 euro


Mattone sim singola.

conteoliver ha scritto: e che ha buttato allo ortiche gli smartphone che gli hanno regalato.


Gli smartphone che mi hanno donato li ho smollati tutti a mia figlia. :P

conteoliver ha scritto:Penso che aggiornare abbia senso quando si hanno davvero modifiche sostanziali e necessarie, altrimenti.. meglio desistere. Tuttavia, fino ad oggi non ho fatto photo-video editing, se non leggero e con gimp, ed è probabile che sia arrivato il momento di upgradare il mio HW :-|


Io ho scelto di avere un sistema che rimane aggiornato. Quando occorre nuovo hardware per fare cose nuove si prende e basta.
Puo' certamente avere un suo valore folkloristico vedere il linuxaro che fa girare un Linux su un PC obsoleto per fargli fare quasi tutto quello che puo' fare un cellulare (non uno smartphone, solo un cellulare)... ma non si vince nulla e non e' che ti fanno complimenti perche' sai buttare il tuo tempo (lo sanno fare tutti). :P

conteoliver ha scritto:Io l'ho semplicemente cercata per te, adattata al tuo bisogno e proposta qui sul forum. Se però tu salti da un problema all'altro senza risolverne nessuno, qui non basteranno 15 tomi di appunti linux. Secondo me, sforzati di fare un passo alla volta e completarlo. Potremo seguirti meglio. Lasciati aiutare.


Gli appunti linux stanno qua: http://a2.pluto.it/a2/
Non ricordo documentazione piu' utile di questa quando ho deciso di passare a Linux. Hai fatto bene a citarli... certo che se conosci gli appunti linux proprio giovane non devi essere! :D

Ciao
Jenner
ntx
Tetratricoctomo
 
Messaggi: 14335
Iscritto il: gio mag 07, 2009 7:55 am
Località: Bassa romagnola
 

Re: PENTAX Digital Camera Utility 4 versione 4.40 wine ubunt

Messaggioda conteoliver » lun mar 03, 2014 12:24 am

Jenner, giovanissimo purtroppo no. Come hai giustamente suggerito tu, una partizione separata per la /home non ha mai fatto male a nessuno. Trovo straordinario un forum di fotografia che dimostri così tanta competenza nel suo ambito e non solo, ma vorrei non dover dare ragione a chi incita neopentax a rinunciare a linux. Però, se io mi sento soddisfatto con un catorcio e neopentax si sente frustrato con una macchina da fantascienza, qualcosa che non torna c'è. Ho visto troppa gente rinunciare a linux perchè non aveva più le emoticons del msn messenger. Ecco perchè alcuni caproni di sviluppatori hanno poi dovuto inventarsi amsn, per far sentire nel loro ambiente naturale alcuni utonti windows. Secondo me neopentax, per dirlo in gergo fotografico, è nella fase del QUASI, un piede che sta per toccare terra, una porta che sta per chiudersi, un quasi utente linux, ma non ha ancora deciso cosa fare. Ma l'approccio giusto è fondamentale.Adesso mi taccio perchè ho scritto fin troppo.
Mi sono sempre chiesto: se una fotografia vale più di mille parole, cosa vuoi che dicano le tue?
Avatar utente
conteoliver
Azionista del forum
 
Messaggi: 3170
Iscritto il: ven gen 31, 2014 1:26 pm
Località: (Reggio Cal.)
 

Re: PENTAX Digital Camera Utility 4 versione 4.40 wine ubunt

Messaggioda neopentax » lun mar 03, 2014 12:41 am

Certo le partizioni le ho fatte separate, ed ho anche lanciato apt-get clean.... ovviamente farò anche il backup maaaa la cartella di radice di quanto la devo fare grande perchè ci possa stare tutto?

Non mi va fare delle prove se so faccio prima :)

Magari per partizionare c'è qualche modo facile facile oltre a gparted?
neopentax
senior member
 
Messaggi: 328
Iscritto il: mar mar 30, 2010 2:18 pm
 

Re: PENTAX Digital Camera Utility 4 versione 4.40 wine ubunt

Messaggioda bel-ami » lun mar 03, 2014 12:47 am

Beati utenti linux, quanto vorrei avere la mente fresca come la vostra!
Cazzone Ghettizzato matr. 1570
Visita il mio blog!: https://www.unoscattodistratto.com/
Scatterò una bella foto domani... or later
Avatar utente
bel-ami
Cazzone ghettizzato
 
Messaggi: 18584
Iscritto il: gio apr 23, 2009 5:43 pm
Località: Carovigno (BR)
Skype: bel-ami77
 

Re: PENTAX Digital Camera Utility 4 versione 4.40 wine ubunt

Messaggioda neopentax » lun mar 03, 2014 12:55 am

bel-ami ha scritto:Beati utenti linux, quanto vorrei avere la mente fresca come la vostra!

Magari!!! Comunque sono circa 6 anni che uso ubuntu.
il filesystem root quanto mi conviene farlo grande?
neopentax
senior member
 
Messaggi: 328
Iscritto il: mar mar 30, 2010 2:18 pm
 

Re: PENTAX Digital Camera Utility 4 versione 4.40 wine ubunt

Messaggioda conteoliver » lun mar 03, 2014 1:04 am

neopentax ha scritto:
bel-ami ha scritto:Beati utenti linux, quanto vorrei avere la mente fresca come la vostra!

Magari!!! Comunque sono circa 6 anni che uso ubuntu.
il filesystem root quanto mi conviene farlo grande?

Aspetta un attimo, ora interrogo la mia sfera di cristallo..
Mi sono sempre chiesto: se una fotografia vale più di mille parole, cosa vuoi che dicano le tue?
Avatar utente
conteoliver
Azionista del forum
 
Messaggi: 3170
Iscritto il: ven gen 31, 2014 1:26 pm
Località: (Reggio Cal.)
 

Re: PENTAX Digital Camera Utility 4 versione 4.40 wine ubunt

Messaggioda Roberto Cardarella » lun mar 03, 2014 8:19 am

Neopentax@,
1-pc: processore, ram, scheda video, harddisk?
2- che uso fai del pc, quali programmi ti servono?
3- puoi postare la schermata di gparted con le partizioni in essere?
4- nel caso avresti problemi a formattare il tutto e reinstallare ex-novo?
Avatar utente
Roberto Cardarella
senior member
 
Messaggi: 213
Iscritto il: lun mag 23, 2011 2:53 pm
Località: Roma
 

Re: PENTAX Digital Camera Utility 4 versione 4.40 wine ubunt

Messaggioda neopentax » lun mar 03, 2014 11:41 am

Disco 2TB
root da 9,5GB in uso sda1 89% (svuotato cestino e senza wine, già fatte pulizie cestino ed autoremove, spostato amule) e
la restante sda6 in uso al 23% (semilibero in pratica).

Oltre ad aggiungere wine non ho intenzione di usare altro a quello che c'è già root, pare che possa essere utile 15GB

Così a spanne è già presente kdenlive, gimp, libreoffice, macrofusion, hamrick (scanner), amule, abiword, avidemux, vlc, kazam, pyrenamer, recoll, arista soundconverter.... ecc ecc

Mi sa che lo faccio nuovo il 2TB, se si potesse fare a meno però non mi dispiacerebbe, il posto c'è.
Allegati
screen.png
neopentax
senior member
 
Messaggi: 328
Iscritto il: mar mar 30, 2010 2:18 pm
 

Re: PENTAX Digital Camera Utility 4 versione 4.40 wine ubunt

Messaggioda ntx » lun mar 03, 2014 11:49 am

neopentax ha scritto:il filesystem root quanto mi conviene farlo grande?


100% di sda.

Ciao
Jenner
ntx
Tetratricoctomo
 
Messaggi: 14335
Iscritto il: gio mag 07, 2009 7:55 am
Località: Bassa romagnola
 

Re: PENTAX Digital Camera Utility 4 versione 4.40 wine ubunt

Messaggioda Roberto Cardarella » lun mar 03, 2014 12:47 pm

attendo ancora di sapere quanta ram è installata sul pc :-)
comunque: 2 tb per linux è un'eresia, quello che farei io?...
partizionare il disco rigido con due partizioni, una per l'installazione del sistema operativo, l'altra come partizione dati.
la partizione di swap l'hai decisa tu o è quella assegnata in automatico? 7 gb per lo swap è un'altra eresia perchè significherebbe che la ram installata è intorno ai 4gb e 2/3 gb di swap bastano e avanzano. anzi sarebbero necessari solo per attivare l'ibernazione nel caso di un portatile.
lascia perdere la home separata che a parte la finezza tecnica non serve praticamente a niente. lascia fare in automatico.
altra ipotesi sarebbe di installare sulla prima partizione un sistema a 64 bit e tutti i programmi nativi per linux e sulla seconda (precedentemente creata) uno a 32 bit per usare senza problemi pdcu tramite wine). tieni presente che più o meno i programmi da te indicati sopra sono installati sul mio disco da 80gb con in più wine-pdcu-photoshop e niksoftware. mio figlio ci scarica da amule e qttorrent in maniera incontrollabile e non ho problemi di spazio.
Avatar utente
Roberto Cardarella
senior member
 
Messaggi: 213
Iscritto il: lun mag 23, 2011 2:53 pm
Località: Roma
 

PrecedenteProssimo

Torna a Linux ®

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite