subito un sacco di problemi... ufraw, picasa, rawtherapee

Tutto ciò che riguarda il pinguino

Moderatori: maxofrome, Enrico, Mauro, old_kappa, Buster

Re: subito un sacco di problemi... ufraw, picasa, rawtherape

Messaggioda ntx » mer mag 04, 2011 8:43 am

telespallabob ha scritto:Quando processo i file, la procedura è estremamente lunga! E' normale?? Ad esempio può metterci quasi più di mezz'ora per poco più di 50 foto all 80% di compressione jpeg...
Io ho un portatile hp, processore 1.9GHz dual core e 4 GB di ram, non è il massimo ma neanche proprio una carretta...


Mezzora per 50 RAW? Direi che per un portatile sono tempi giusti, nella media, benche' lontani dalle prestazioni di un Desktop di apparenti pari caratteristiche.

Su ufraw-batch: se ti piace sviluppare con UFRaw allora e' una buona idea salvare le impostazioni di sviluppo per ogni RAW. Per farlo c'e' un'impostazione da abilitare e ti troverai che, per ogni RAW, ti salvera' un file di estensione .ufraw. La comodita' sta, appunto, nel fatto che anche ufraw-batch puo' appoggiarsi a quel file di impostazioni per sviluppare i file e quindi risparmi in lunghezza e complessita' della command-line.
Ma non e' tutto: se le medesime impostazioni le devi usare per N scatti puoi usare il parametro --conf=<configurazione>.ufraw... oppure puoi semplicemente copiare il file .ufraw (cambiandogli nome in accordo con il nome del RAW) tante volte quante ti serve e magari aprirlo con un editor di testo per modificare qualche impostazione (il file e' leggibile dagli umani).

Ciao
Jenner
ntx
Tetratricoctomo
 
Messaggi: 14378
Iscritto il: gio mag 07, 2009 7:55 am
Località: Bassa romagnola
 

Re: subito un sacco di problemi... ufraw, picasa, rawtherape

Messaggioda telespallabob » mer mag 04, 2011 3:18 pm

ntx ha scritto:
telespallabob ha scritto:Quando processo i file, la procedura è estremamente lunga! E' normale?? Ad esempio può metterci quasi più di mezz'ora per poco più di 50 foto all 80% di compressione jpeg...
Io ho un portatile hp, processore 1.9GHz dual core e 4 GB di ram, non è il massimo ma neanche proprio una carretta...


Mezzora per 50 RAW? Direi che per un portatile sono tempi giusti, nella media, benche' lontani dalle prestazioni di un Desktop di apparenti pari caratteristiche.

Su ufraw-batch: se ti piace sviluppare con UFRaw allora e' una buona idea salvare le impostazioni di sviluppo per ogni RAW. Per farlo c'e' un'impostazione da abilitare e ti troverai che, per ogni RAW, ti salvera' un file di estensione .ufraw. La comodita' sta, appunto, nel fatto che anche ufraw-batch puo' appoggiarsi a quel file di impostazioni per sviluppare i file e quindi risparmi in lunghezza e complessita' della command-line.
Ma non e' tutto: se le medesime impostazioni le devi usare per N scatti puoi usare il parametro --conf=<configurazione>.ufraw... oppure puoi semplicemente copiare il file .ufraw (cambiandogli nome in accordo con il nome del RAW) tante volte quante ti serve e magari aprirlo con un editor di testo per modificare qualche impostazione (il file e' leggibile dagli umani).

Ciao
Jenner


Grazie! Per quanto riguarda la velocità ho chiesto perchè mi era venuto il dubbio che fosse un problema del mio programma... che magari l'avevo installato e compilato male...
Pentax K-x; smc Pentax 18-55mm DAL, Tokina AT-X 1:3.5-4.5 28-85mm, smc Pentax-A 1:2 50mm
Avatar utente
telespallabob
utente appena uscito dall'imballo
 
Messaggi: 39
Iscritto il: lun mar 28, 2011 10:30 pm
 

Precedente

Torna a Linux ®

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite