Photivo: uno sviluppatore RAW a 16 bit.

Tutto ciò che riguarda il pinguino

Moderatori: maxofrome, Enrico, Mauro, old_kappa, Buster

Re: Photivo: uno sviluppatore RAW a 16 bit.

Messaggioda giuseppesavo » dom set 30, 2012 11:09 pm

sono andato a controllare ieri, c'era un aggiornamento da parte di brotherjohn ma non so di che tipo.
http://photivo.org/photivo/download_and_setup/linux
K7 + samsung D-XENON 12-24 f4 + pentax 18-135 WR + sigma 70-300 DG APO
ProgramA - MX - K2 - SuperA + A 24 f2.8 + A 28 f2.8 + A 50 f1.7 + A 35-105 f3.5 + M 85 f2 + A 70-210 f4
spotmatic F + smc tak 28 f3.5 + smc tak 50 f1.4 + super tak 105 f2.8
Avatar utente
giuseppesavo
Ho fuso la tastiera...
 
Messaggi: 5419
Iscritto il: mer set 22, 2010 1:14 pm
Località: Roma
 

Re: Photivo: uno sviluppatore RAW a 16 bit.

Messaggioda ntx » lun ott 01, 2012 3:11 pm

leonarst ha scritto:Photivo 2012-09-30 (rev be5ae116c80a)
Compilando da sorgente.


Ah ok... solo che quelle non sono build ufficiali...
Generalmente non le installo perche' non vorrei trovarmi qualche sorpresa (e m'e' gia' successo).

Ciao
Jenner
ntx
Tetratricoctomo
 
Messaggi: 14219
Iscritto il: gio mag 07, 2009 7:55 am
Località: Bassa romagnola
 

Re: Photivo: uno sviluppatore RAW a 16 bit.

Messaggioda CavalcaLaNebbia » lun mag 06, 2013 9:14 am

Uppo questo topic, mi accingo a provare Photivo perché mi sono stufato di LightRoom: da un lato é diventato pesante e non ho intenzione di cambiare un PC con 6GB di RAM solo per fargli piacere, dall'altro non sono MAI riuscito ad ottenere la precisione di sviluppo del Pentax Photo Laboratory e mi sono sempre accontentato di una resa sicuramente "buona", ma non "eccellente". D'altro canto il PPL é inusabile: l'interfaccia grafica fa schifo, ad esser gentili.

In questi giorni proveró nell'ordine Photivo e RawTherapee, e vediamo cosa esce fuori: se avete consigli, ben vengano! ;-)
Qualunque tecnologia sufficientemente avanzata è indistinguibile dalla magia.
[ MyFlickr ]
Avatar utente
CavalcaLaNebbia
Dito seduto
 
Messaggi: 1858
Iscritto il: ven feb 15, 2008 9:08 pm
Località: Torino
 

Re: Photivo: uno sviluppatore RAW a 16 bit.

Messaggioda occhirossi » lun mag 06, 2013 9:55 am

ci sono diversi tutorial e video in rete, non sapendo l'inglese ho trovato molto interessanti alcuni in lingua spagnola.
K5 Silver Limited :cool2: + Da17-70 + K135 2.5 :nerdmast: + sportivo ermetico + K55 1.8 :ghgh: + 28M 2.8 + FA28-105PZ + FA28-200 + 2x F35-105 :ghgh: + A35-105 + MC7 Macro 2x + Vivitar100-300 + tamarron23A + Tamarrino (03B) 135 2.5 + MX silver + fotografo da :vomitino:
.
inst@ giuseppephotos
Avatar utente
occhirossi
Ho fuso la tastiera...
 
Messaggi: 6906
Iscritto il: sab set 10, 2011 11:36 am
Località: BRESCIA
Skype: elypep
 

Re: Photivo: uno sviluppatore RAW a 16 bit.

Messaggioda mutter » mar mag 07, 2013 4:22 pm

CavalcaLaNebbia ha scritto:Uppo questo topic, mi accingo a provare Photivo perché mi sono stufato di LightRoom: da un lato é diventato pesante e non ho intenzione di cambiare un PC con 6GB di RAM solo per fargli piacere, dall'altro non sono MAI riuscito ad ottenere la precisione di sviluppo del Pentax Photo Laboratory e mi sono sempre accontentato di una resa sicuramente "buona", ma non "eccellente". D'altro canto il PPL é inusabile: l'interfaccia grafica fa schifo, ad esser gentili.

In questi giorni proveró nell'ordine Photivo e RawTherapee, e vediamo cosa esce fuori: se avete consigli, ben vengano! ;-)


Personalmente ritengo che il più "ergonomico" e prestante sviluppatore raw in ambiente Linux sia Corel Aftershot Pro (ex bibble :pentax: ). Purtroppo lo sviluppo sembra completamente abbandonato: le nuove macchine fotografiche non sono supportate, gli strumenti per lo sviluppo non vengono rifiniti (potenziati) come meriterebbero e la gestione della libreria è pessima. Un vero peccato perché la velocità di elaborazione è notevole e la facilità d'uso impressionante. Almeno rilasciassero il codice...

E a darktable nemmeno una chance?

Darktable è sicuramente quello che negli ultimi mesi ha avuto uno sviluppo maggiore per quanto riguarda funzionalità e supporto ma ha, come fatto già notare in una precedente discussione da ntx, una "pecca": vuole fare tutto lui. Quindi non solo livelli e curve, non solo libreria, ma anche strumenti degni di gimp. Questo può essere un bene per chi vuole avere a che fare con un solo sw che fa tutto, senza doverne usare tanti diversi, ma è un male per chi ha un flusso di lavoro ben diviso in passi e vuole poter sostituire singolarmente gli strumenti.
K-5 + K 55 F1,8 + M 50 F1,4 + S85 F1,4 + A 70-210 F4 + A 28 F2,8 + DAL 18-55
5px Flickr Le mie foto su Pentaxiani
Avatar utente
mutter
Postofilo forsennato
 
Messaggi: 709
Iscritto il: ven nov 04, 2011 10:44 pm
Località: prov RM
 

Re: Photivo: uno sviluppatore RAW a 16 bit.

Messaggioda nikofun » mar mag 07, 2013 9:08 pm

in crisi con aperture, che trovo essere diventato troppo pesante per i miei vecchi mac, ed essendo anche soddisfattissimo utente linux, li provati tutti,ma davvero tutti, gli sviluppatori multipiattaforma.Alla fine, darktable è quello che più mi ha soddisfatto come resa su entrambe le piattaforme. Davvero potente e completo, forse anche troppo, come dice mutter, ma soprattutto, ovviamente a mio parere e peri miei gusti, superiore a photivo, rawtherapee etc..un po' ostico all'inizio, con la sua pletora di strumenti ed il loro utilizzo un po' fuori standard, ma dopo qualche ora di sbattimento, grande soddisfazione. Anche aftershot mi è piaciuto molto ma, come ha ricordato sempre mutter, è "morto", e comunque l'ho trovato assai più esigente di risorse hardware rispetto a darktable
K20D / K1000
Avatar utente
nikofun
senior member
 
Messaggi: 282
Iscritto il: ven mag 27, 2011 4:30 pm
Località: La Spezia
 

Re: Photivo: uno sviluppatore RAW a 16 bit.

Messaggioda ntx » mar mag 07, 2013 9:48 pm

Sia ben chiaro che se un software non mi piace non significa che non va usato o che non sia valido... e' solo il mio parere e come tale pari a quello degli altri.

Nell'ultimo mese ho voluto ritestare Darktable. Erano passate gia' parecchie versioni e quindi ero curioso di vedere "a che stavano". Cromaticamente mi e' parso notevolmente migliorato (parlo della differenza fra 0.8 e 1.0.9) ma ancora non mi ci ritrovo... per quanto esteticamente piacevolissimi trovo gli strumenti a disposizione veramente grezzi e semplificati nei posti sbagliati.
Certi filtri vorrei averli in Photivo - ad esempio il "sistema zonale" - ma per il resto ... come dire ... fa troppo lui e troppo poco io. Nota di demerito assoluta (anche perche' non e' migliorato di una virgola) e' lo strumento per il bianco e nero: quello di Photivo non mi fa strappare i capelli ma quello di Darktable e' proprio insulso (pero' esteticamente e' stupendo).

Ciao
Jenner
ntx
Tetratricoctomo
 
Messaggi: 14219
Iscritto il: gio mag 07, 2009 7:55 am
Località: Bassa romagnola
 

Re: Photivo: uno sviluppatore RAW a 16 bit.

Messaggioda giuseppesavo » mar mag 07, 2013 10:22 pm

più che altro, darktable sta diventando rispetto a lightroom quello che gimp è per photoshop...
K7 + samsung D-XENON 12-24 f4 + pentax 18-135 WR + sigma 70-300 DG APO
ProgramA - MX - K2 - SuperA + A 24 f2.8 + A 28 f2.8 + A 50 f1.7 + A 35-105 f3.5 + M 85 f2 + A 70-210 f4
spotmatic F + smc tak 28 f3.5 + smc tak 50 f1.4 + super tak 105 f2.8
Avatar utente
giuseppesavo
Ho fuso la tastiera...
 
Messaggi: 5419
Iscritto il: mer set 22, 2010 1:14 pm
Località: Roma
 

Re: Photivo: uno sviluppatore RAW a 16 bit.

Messaggioda mutter » mar mag 07, 2013 11:51 pm

Ntx: sì, il sistema zonale è favoloso e credo che tutti gli sviluppatori Raw debbano averlo.

Oggi ho provato a sviluppare con photivo uno scatto con sfondo molto più esposto del soggetto, e comunque con zone dell'immagine esposte molto differentemente: sono riuscito ad ottenere un ottimo risultato. Con dr, con tutto il sistema zonale non sono riuscito ad ottenere un risultato decente. Quello che mi lascia perplesso di dt è la facilità con cui gli strumenti inseriscono artefatti nelle foto...
K-5 + K 55 F1,8 + M 50 F1,4 + S85 F1,4 + A 70-210 F4 + A 28 F2,8 + DAL 18-55
5px Flickr Le mie foto su Pentaxiani
Avatar utente
mutter
Postofilo forsennato
 
Messaggi: 709
Iscritto il: ven nov 04, 2011 10:44 pm
Località: prov RM
 

Re: Photivo: uno sviluppatore RAW a 16 bit.

Messaggioda ntx » mer mag 08, 2013 9:26 am

Un difetto grosso (secondo me) di Photivo che non hanno ancora aggiustato riguarda il filtro Local Contrast Stretch (entrambi) che, se usato un po' spinto, in accoppiata con la funzione Intensify (che e' una compensazione dei coefficenti RGB) genera molto spesso delle bande orrende.
Per il resto oramai ho il mio flusso di lavoro dentro Photivo: uso sempre gli stessi 4 filtri con il jolly sullo sharpen (o il Wiener o l'Highpass) e se devo ridurre il rumore do un +0.3 nel filtro Color Denoising alle componenti A e B.

Ciao
Jenner
ntx
Tetratricoctomo
 
Messaggi: 14219
Iscritto il: gio mag 07, 2009 7:55 am
Località: Bassa romagnola
 

Precedente

Torna a Linux ®

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite