Rolleiflex Franke & Heidecke

Storia, collezionismo e curiosità del mondo Pentax e della fotografia in generale.

Moderatori: maxofrome, Enrico, Mauro, old_kappa, Buster

Rolleiflex Franke & Heidecke

Messaggioda ophiuchus » mer ott 29, 2014 4:36 pm

Da alcuni decenni ho una Rolleiflex 6x6 senza esposimetro con obiettivo Tessar 3,5.
Però, a causa dell'avvento del digitale, da qualche anno non la uso più, e nemmeno ho avuto l'avvertenza di farla periodicamente scattare.
Oggi l'ho ripresa in mano per verificarne il funzionamento prima di un'eventuale vendita: ho riscontrato a orecchio un'eccessiva lentezza dei tempi più lunghi, specie 1/2 e 1 secondo. Poi soprattutto ho notato che i tempi più lunghi di 1 secondo scattano tutti come un'istantanea: secondo voi conviene riparare tali inconvenienti? Non ho il manuale di istruzioni: qualcuno ce l'ha, possibilmente in italiano, o mi sa indicare dove fare il download? Volevo anche chiedere se è possibile eseguire la posa B.
K-1, K-5 II s, K20D, K110D, *ist DL senza IR-CUT
Samyang 8 mm fish-eye; Sigma 10-20 3,5 ; Pentax 18-55 WR; Pentax D FA 28-105 3,5-5,6 WR ; Tamron 70-300 4-5,6 ; Pentax DA 55-300 4-5,8 ; 2x Kenko MC4
ophiuchus
senior member
 
Messaggi: 364
Iscritto il: mer giu 04, 2008 12:58 pm
 

Re: Rolleiflex Franke & Heidecke

Messaggioda pentaxmania » mer ott 29, 2014 7:08 pm

E' normale per le vecchie macchine avere questi problemi, solo tu puoi dire se ha senso ripararla oppure no.
Io ho molte macchine coi tempi lunghi che rallentano ma non le riparo perché non le uso.
K20 D + obiettivi pentax vari ( LX + MX + Super A + Program A + A3 + SFX + SFXn + SP 1000 + SP II + ME + ME super , MV1 + P30 + P50 + S1a +...........)
Avatar utente
pentaxmania
Dito seduto
 
Messaggi: 1567
Iscritto il: mer feb 11, 2009 2:23 pm
Località: Prov. VA
 

Re: Rolleiflex Franke & Heidecke

Messaggioda l_pisani_54 » dom nov 09, 2014 2:27 pm

Non ho mai posseduto una Rollei biottica, ma mi è capitato di usarla.
Ricordo che avevano un sistema di accoppiamento tempo diaframma che, una volta impostato, poteva selezionare diverse coppie di valori equivalenti.
I tempi più lunghi di un secondo credo che vengano indicati ma non penso che l'otturatore sia in grado di calcolarli, insomma, con l'otturatore su posa bisogna contare (centouno, centodue, centotre, ecc...)
I vecchi otturatori meccanici avevano un meccanismo ritardatore che permetteva il funzionamento sui tempi lenti. Se non sono usati per molto tempo tendono ad impigrirsi, prima di mandarla a riparare, prova a farla scattare a lungo per vedere se si sblocca.
Leonardo: Topcon RE 2 e Super DM, 20 mm f4 Zeiss Flektogon, Re Auto Topcor 28 mm f2,8, 58 mm f1,8, 135 mm f3.5, Seimar 500 mm f8 Mamiya 220 Prof., Metz 45 CT1 Metz 50 AF-1 Pentax K10d e K50, Tamron 10-24 f3,5-4,5, DAL 18-55, DA16-45 f4, Sigma 55-200 f4,5-5,6
l_pisani_54
senior member
 
Messaggi: 504
Iscritto il: dom mag 18, 2008 11:18 am
Località: Roma
 

Re: Rolleiflex Franke & Heidecke

Messaggioda Luca 1970 » lun nov 10, 2014 8:02 am

Provo a portarti conforto: tante volte dopo un lungo perido di sonnolenza sono cose che accadono... alcune volte basta fargli fare un po' di ginnastaca e torna tutto normale.
Carica e scatta un po' di volte partendo dai tempi più lunghi e poi mano a mano allunga...alcune volte funziona.
LX, Program A, P30T, MX Black.Casio RF2
Obiettivi M28/2.8, M28/3,5, K35/2, M40/2,8, M50/1,4 M50/2, M50/1,7, K55/1,8, M135/3,5, M200/4
Casio 50 f1:2 (K)
MTO 3M-5CA (500/8)
Zenit 16/2.8, MIR 20/2.5
Kiew 35/2.8 shift
Zorky 4 Industar50 (50/3,5), 61 (55/2,8), 69 (28/2,8), Jupiter 11 135/4,
Mamiya 330f, 55,65,80,180; Lubitel 166B Rollei SL35,VGT ColorSkoparex 28/2.8, Rollei 25/2.8, 50/1.8, 135/3,5 200/4
... altre cose in transito...
Avatar utente
Luca 1970
Postofilo forsennato
 
Messaggi: 702
Iscritto il: mer set 02, 2009 11:18 am
Località: Chieri
 


Torna a Storia e collezionismo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite