Matricole e produzione

Storia, collezionismo e curiosità del mondo Pentax e della fotografia in generale.

Moderatori: maxofrome, Enrico, Mauro, old_kappa, Buster

Matricole e produzione

Messaggioda smc » mar feb 03, 2009 12:12 am

Avete presente i Tedeschi? quante Leica M3, variante col pirulicchio rosso e la scritta in gotico corsivo però con la leva che apre a 178° anziché a 179° sono state prodotte?
das ist sehr einfach, naturlich! basta prendere i due numeri estremi della produzione, religiosamente registrati a penna stilografica sui sacri registri conservati nell'ostensorio di Solms, sottrarre il più piccolo al più grande, aggiungere 1.... ach! il gioco è fatto

Sapete come sono i Giapponesi? beh, se non lo sapete, date un'occhiata a questo... per chi non ha voglia di cliccare, cito il succo: In Giappone le strade, tranne le arterie principali, solitamente non presentano nomi propri né vengono utilizzati numeri civici per identificare univocamente le abitazioni. Le varie zone sono invece divise in tanti blocchi e sotto quartieri, caratteristica che rende spesso necessario l'utilizzo di dettagliate mappe fatte a mano.

Ora, uno vorrebbe sapere quante MX sono state prodotte, un altro quanti obiettivi Super Takumar 35 f/3.5, un altro....
Pensate che all'Asahi Pentax abbiano assegnato numeri seriali consecutivi ad ogni oggetto prodotto? No? Chi ve l'ha detto :twisted: ?

Prendiamo un obiettivo... quale vi piace? l'A*85/1.4? ecco alcune matricole:
5705365
5705521
5891327
5891329
5894534
5903151
5903283
5918864
5948622
5957459
5959443

non penserete mica che ne sono stati prodotti almeno 5.959.443 - 5.705.365 + 1 = 254.079 esemplari? infatti, con matricole collocate in mezzo ai questi due estremi, si trovano i più svariati oggetti, soprattutto obiettivi, ma anche *istD e Ds.

Allora? come fare ad avere almeno un'idea quantitativa, per singolo oggetto (un oggetto = un certo obiettivo, ad esempio il K20 f/4, oppure una fotocamera, ad esempio MX black II versione, o un motore, o un moltiplicatore, eccetera, purché con matricola a sette cifre), della produzione pentaxiana?

Se considerate con un po' d'attenzione i numeri snocciolati sopra, vedrete che la matricola, di sette cifre, può essere suddivisa in due segmenti: le prime 4 cifre, che identificano il lotto, e che si ripetono per lo stesso oggetto, e le ultime tre, che individuano l'esemplare in un lotto di mille pezzi (da xxxx000 a xxxx999).

Quanti lotti individuiamo, in questo modo? xxxx può variare da 0000 (come il DA 21mm Limited di memo) a 9999 (non ancora assegnato, credo): cioè 10.000 lotti.
Di questi, quanti ne saranno stati assegnati? dal 1964 (anno dell'adozione, con la Spotmatic, delle matricole a sette cifre - prima erano a sei) ad oggi, saranno stati prodotti quanti milioni di oggetti? e chi lo sa? sicuramente meno di dieci milioni, perché continuano ad assegnarle a sette cifre. Facciamo, per dire, sei o sette milioni? significa riempire 6.000 - 7.000 lotti xxxxnnn.

Quanti più lotti si riempiono, nel data base, associati ad oggetti, tanto più precisa sarà la definizione della produzione di ogni singolo oggetto.

CollAzionando dati, insomma, piano piano si viene a capo dei lotti assegnati a ciascun oggetto. Moltiplicati per i mille esemplari di ogni lotto, si ha un valore rappresentativo della produzione.

Semplice no? :wink2:
peccato che le cose sono un po' più complicate, poiché Pentax non ha sempre usato un lotto da mille per un unico oggetto. Nel 30% dei lotti xxxxnnn che ho censito, infatti, troviamo almeno due oggetti differenti :evil:

Se passiamo ad un formato xxxxxnn , cioè lotti di 100 esemplari ciascuno, la correlazione tra lotto e oggetto è praticamente massima: finora ho trovato solo 11 casi su oltre 1.500 lotti, e in tutti gli 11 casi sono dati che non ho rilevato io, ma che ho ricevuto (quindi non posso controllare). Peccato che questo significa censire non più max 10.000 lotti, bensi max 100.000 (da 00000 a 99999).

Ma, un po' per volta, e con l'aiuto di tutti.... a proposito, fra vecchio e nuovo forum, sono più di cento gli amici che hanno collaborato e che continuano a farlo: grazie a tutti!

:arrow:
Per chi voglia contribuire all'impresa, aggiungo che ci sono alcuni oggetti per i quali esistono delle varianti, la cui specificazione è utile:

iniziamo dalle Fotocamere: se prodotte sia in livrea chrome che nera, se possibile indicarla;

e passiamo alle VARIANTI vere e proprie:


KM
esiste una variante con la matricola non sulla calotta, come regola, ma sul fondello inferiore. si conosce solo, per ora, in livrea chrome.

K1000:
1a versione: calotta/fondello in metallo, matricola sulla calotta;
2a versione: idem; matricola sul fondello;
3a versione: calotta/fondello in materiale plastico, prodotta in Cina, senza scritta Asahi sul pentaprisma, solo Pentax;

MX:
1a versione: scritta Asahi Pentax Optical Co. sul retro della calotta, sotto la leva di carica, taschina promemoria pellicola metallica, quadrata e senza scritte;
2a versione: calotta senza scritta, che si trova invece sulla taschina promemoria, diventata di plastica e rettangolare;

LX
1a versione: il pulsantino sblocco pentaprisma NON accende l'esposimetro
2a versione: il pulsantino sblocco pentaprisma accende l'esposimetro
3a versione: attorno al pulsante di scatto c'è un anello sagomato

In realtà, esistono altre differenze: massima sensibilità ASA = 1600 oppure 3200; forma della ghiera dei tempi cilindrica o troncoconica; diverso numero dei pallini bianchi sulle tendine lato specchio; forma del pulsante di sblocco ghiera ASA... In attesa di una definizione sistematica, mi limito alle tre varianti esposte. Per approfondire:
KMP: LX early version
KMP: LX late version
e una discussione sul forum:
http://www.pentaxiani.it/forum/viewtopic.php?f=11&t=4170&start=0

Obiettivi:

Obiettivi Super-Takumar
Quando esce sul mercato la Spotmatic, inizia la numerazione a sette cifre per le matricole. La produzione degli obiettivi Super-Takumar mantiene ancora per un po' il vecchio lettering della produzione con matricola a sei cifre, con la "a" chiusa e la "u" senza segmento a destra:
Immagine
successivamente, viene adottato il lettering con la "a" aperta e la "u" col piedino a destra, rimasto in uso fino ai Super-Multi-Coated Takumar:
Immagine
con gli SMC TAKUMAR verrà poi adottato lo stampato maiuscolo, in uso - con varianti - ancora oggi.

Obiettivi K (SMC o smc)
alcuni presentano il formato ed il lettering della scritta del nome (che quasi sempre è nell'anello che circonda la lente frontale) di due tipi diversi:
esempio:
a) SMC PENTAX 1:4 / 300
b) smc PENTAX 1:4 300mm

prodotti solo nella versione a):
20 - 24/3.5 - 28/3.5 - 35/2 - 35/3.5 - 50/1.4 - 50 macro - 55/1.8 - 85 - 100 macro - 105 - 120 - 135/3.5 - 150 - 200/4 - 400 - 28~50 - 85~210/3.5 - 85~210/4.5
prodotti solo nella versione b):
24/2.8 - 55/2 - 85 soft - 200/2.5 - 1000/11 reflex - 2000 reflex - 80~200 - 400~600 reflex
prodotti in entrambe le versioni:
15 - 17 fisheye -18 - 28/2 - 28 shift - 30 - 50/1.2 - 100 bellows - 135/2.5 - 300/4 - 500 -1000/8 - 45~125 - 135~600

K 15/3.5
nella scala di messa a fuoco in feet, partendo da infinito, dopo il 7 c'è:
a) un 4
b) un 3
c'è chi afferma, senza prove, che la versione col 4 sia il mitico K15 con lente asferica, ma - appunto - non c'è alcuna evidenza

Obiettivi M (Zigrinati o Lisci)
lo stesso obiettivo può presentare esemplari che nella parte di barilotto dov'è inserita la pallina bianca
a) presentano una zigrinatura divisa in due segmenti, come quella che è sempre presente negli obiettivi K
b) non presentano zigrinatura, sono cioè lisci

Nell'esempio, un M50/1.7: a sinistra lo zigrinato, a destra il liscio:
Immagine


M50/2
1a versione: "progressivo" - fra le altre caratteristiche: 49 denti nella ghiera diaframmi
2a versione: "lineare" - fra le altre caratteristiche: 59 denti nella ghiera diaframmi
Entrambe le versioni possono essere stata prodotte o in Giappone (scritta sull'anello che circonda la lente frontale: ASAHI OPT. CO., JAPAN) oppure a Taiwan (scritta: ASAHI OPTICAL CO. ; la scritta MADE IN TAIWAN è sul barilotto).

Versioni omonime di obiettivi otticamente differenti - dal sito KMP

M 28/2.8 I versione:
Immagine
M 28/2.8 II versione:
Immagine

M 80~200/4.5 I versione
Immagine
M 80~200/4.5 II versione
Immagine
Ultima modifica di smc il ven mag 29, 2009 11:41 pm, modificato 4 volte in totale.
----------------------------------------------------------------------------------

voglio pensare che ancora mi ascolti e che come allora sorridi
Già sei anni, ma il tu' vocione me lo ricordo ancora

Flickr
Avatar utente
smc
collAzionista metodico
 
Messaggi: 4141
Iscritto il: mer feb 13, 2008 7:34 pm
Località: EUR (provincia di RM)
 

Re: Matricole e produzione

Messaggioda francozeta » mar feb 03, 2009 12:49 am

Beati i collAzionatori, perche' di essi e' il regno dei numeri :!:

saluti a sette cifre xxxxxxx :wink2:
Franco
Avatar utente
francozeta
the senator
 
Messaggi: 7794
Iscritto il: mer feb 13, 2008 7:15 pm
Località: Firenze
 

Re: Matricole e produzione

Messaggioda smc » mar feb 03, 2009 12:51 am

francozeta ha scritto:Beati i collAzionatori, perche' di essi e' il regno dei numeri :!:

saluti a sette cifre xxxxxxx :wink2:
Franco


credevo d'essere un collAzionista.... :cool:
----------------------------------------------------------------------------------

voglio pensare che ancora mi ascolti e che come allora sorridi
Già sei anni, ma il tu' vocione me lo ricordo ancora

Flickr
Avatar utente
smc
collAzionista metodico
 
Messaggi: 4141
Iscritto il: mer feb 13, 2008 7:34 pm
Località: EUR (provincia di RM)
 

Re: Matricole e produzione

Messaggioda tartaglia » mar feb 03, 2009 8:06 am

smc ha scritto:
francozeta ha scritto:Beati i collAzionatori, perche' di essi e' il regno dei numeri :!:

saluti a sette cifre xxxxxxx :wink2:
Franco


credevo d'essere un collAzionista.... :cool:

In effetti nel 1973 a Bracciano ho anche collazionato.... :wink2:
"Che cosa non darei per avere un'enorme palata di cacca di cavallo " [Woody Allen]

Critiche a i commenti e commenti alle critiche sempre graditi...
Avatar utente
tartaglia
Postofilo forsennato
 
Messaggi: 16532
Iscritto il: ven ago 29, 2008 8:04 pm
Località: Genova
 

Re: Matricole e produzione

Messaggioda enrico600 » mar feb 03, 2009 9:01 am

Forse sto scrivendo una idiozia, ma non è possibile chiedere a Pentax japan come funzionano questi codici?

Saluti, Enrico.
Avatar utente
enrico600
L'indeciso (per ora)
 
Messaggi: 2659
Iscritto il: gio feb 21, 2008 11:26 pm
Località: Prato
 

Re: Matricole e produzione

Messaggioda smc » mar feb 03, 2009 4:43 pm

enrico600 ha scritto:Forse sto scrivendo una idiozia, ma non è possibile chiedere a Pentax japan come funzionano questi codici?

Saluti, Enrico.



cioè? cosa chiedere?

pensi che mi dicano quanti esemplari hanno prodotto di ciascun oggetto? nel vecchio forum ebbi l'idea di chiedere ad admin se poteva darmi informazioni sulle matricole degli oggetti venduti, accedendo alle liste....
per carità, ebbi tale rispostaccia che nemmeno se avessi chiesto alla santa sede di accedere agli archivi segreti vaticani!
----------------------------------------------------------------------------------

voglio pensare che ancora mi ascolti e che come allora sorridi
Già sei anni, ma il tu' vocione me lo ricordo ancora

Flickr
Avatar utente
smc
collAzionista metodico
 
Messaggi: 4141
Iscritto il: mer feb 13, 2008 7:34 pm
Località: EUR (provincia di RM)
 

Re: Matricole e produzione

Messaggioda enrico600 » mar feb 03, 2009 6:10 pm

smc ha scritto:
enrico600 ha scritto:Forse sto scrivendo una idiozia, ma non è possibile chiedere a Pentax japan come funzionano questi codici?

Saluti, Enrico.



cioè? cosa chiedere?

pensi che mi dicano quanti esemplari hanno prodotto di ciascun oggetto? nel vecchio forum ebbi l'idea di chiedere ad admin se poteva darmi informazioni sulle matricole degli oggetti venduti, accedendo alle liste....
per carità, ebbi tale rispostaccia che nemmeno se avessi chiesto alla santa sede di accedere agli archivi segreti vaticani!


Lo supponevo.
Avatar utente
enrico600
L'indeciso (per ora)
 
Messaggi: 2659
Iscritto il: gio feb 21, 2008 11:26 pm
Località: Prato
 

Re: Matricole e produzione

Messaggioda mariom » mar feb 03, 2009 8:13 pm

Ciao!
Tralascio i Takumar di cui avrai sicuramente già preso la matricola dalla discussione più sotto.
Aggiungo la Spotmatic, di cui non si vedeva in foto:
SP 3661772
la digitale:
K10D 2321144
e gli obiettivi:
DA 14 5859667
DA 17-70 SDM 6409970
DA 18-55 5637774
DA 50-200 5563068
DFA 100/2,8 macro 5826954
FA 35/2 5886986
FA 50/1,4 5896124
Pentax-A 28-80 6796589

Buon lavoro.
Mario
Avatar utente
mariom
Opinionista assiduo
 
Messaggi: 1101
Iscritto il: mar apr 01, 2008 4:52 pm
Località: Cogoleto
 

Re: Matricole e produzione

Messaggioda smc » mar feb 03, 2009 8:23 pm

mariom ha scritto:Ciao!
Tralascio i Takumar di cui avrai sicuramente già preso la matricola dalla discussione più sotto.
Aggiungo la Spotmatic, di cui non si vedeva in foto:
SP 3661772
la digitale:
K10D 2321144
e gli obiettivi:
DA 14 5859667
DA 17-70 SDM 6409970
DA 18-55 5637774
DA 50-200 5563068
DFA 100/2,8 macro 5826954
FA 35/2 5886986
FA 50/1,4 5896124
Pentax-A 28-80 6796589

Buon lavoro.


Grazie Mario

ho capito, quella del simulatore sul 135!
----------------------------------------------------------------------------------

voglio pensare che ancora mi ascolti e che come allora sorridi
Già sei anni, ma il tu' vocione me lo ricordo ancora

Flickr
Avatar utente
smc
collAzionista metodico
 
Messaggi: 4141
Iscritto il: mer feb 13, 2008 7:34 pm
Località: EUR (provincia di RM)
 

Re: Matricole e produzione

Messaggioda moris » mar feb 03, 2009 9:03 pm

scusa se mi permetto ma

e se ti domandassi 3055407, che mi risponderesti? :wink2: :mrgreen:
Ultima modifica di moris il mar feb 03, 2009 9:06 pm, modificato 1 volta in totale.
"Il miglior grand'angolo? 'Due passi indietro' e 'aspetta finchè ciò che vedi ti sorprende'.",Ernst Haas
Avatar utente
moris
Opinionista assiduo
 
Messaggi: 1475
Iscritto il: gio nov 13, 2008 3:50 pm
Località: brescia
 

Re: Matricole e produzione

Messaggioda tartaglia » mar feb 03, 2009 9:06 pm

E' vero che i seriali della Mx prima serie iniziano per 4
e quelli della seconda serie per 9 ? :?:
"Che cosa non darei per avere un'enorme palata di cacca di cavallo " [Woody Allen]

Critiche a i commenti e commenti alle critiche sempre graditi...
Avatar utente
tartaglia
Postofilo forsennato
 
Messaggi: 16532
Iscritto il: ven ago 29, 2008 8:04 pm
Località: Genova
 

Re: Matricole e produzione

Messaggioda smc » mar feb 03, 2009 9:25 pm

tartaglia ha scritto:E' vero che i seriali della Mx prima serie iniziano per 4
e quelli della seconda serie per 9 ? :?:


no, è il contrario!
----------------------------------------------------------------------------------

voglio pensare che ancora mi ascolti e che come allora sorridi
Già sei anni, ma il tu' vocione me lo ricordo ancora

Flickr
Avatar utente
smc
collAzionista metodico
 
Messaggi: 4141
Iscritto il: mer feb 13, 2008 7:34 pm
Località: EUR (provincia di RM)
 

Re: Matricole e produzione

Messaggioda smc » mar feb 03, 2009 9:28 pm

moris ha scritto:scusa se mi permetto ma

e se ti domandassi 3055407, che mi risponderesti? :wink2: :mrgreen:


probabilmente un FA, forse FA star

FA*24/2?


(lì intorno ci sono pure gli FA*28-70 e l'FA135/2.8
poi trovo un A50/2, ma dubito sull'esattezza della rilevazione)

ciao
----------------------------------------------------------------------------------

voglio pensare che ancora mi ascolti e che come allora sorridi
Già sei anni, ma il tu' vocione me lo ricordo ancora

Flickr
Avatar utente
smc
collAzionista metodico
 
Messaggi: 4141
Iscritto il: mer feb 13, 2008 7:34 pm
Località: EUR (provincia di RM)
 

Re: Matricole e produzione

Messaggioda Alberto S » mar feb 03, 2009 9:45 pm

Bella Fabbiè,
dopo anni me so ricordato!
Ti elenco alcune matricole Pentax, altre le devo rintracciare, mancano i KA, KA 645 e le viti. Per ora alcuni F, FA, DA, DFA. Altri FA li devo ritrovare negli zaini.

SMC DA 16-50/2.8 Star 9010508
SMC FA 28-70/4 AL 4680114
SMC DA 10-17/3.5-4.5 5648036
SMC FA 28/2.8 AL 5115950
SMC DFA 50/2.8 Macro 5626628
SMC DFA 100/2.8 Macro 6545745
SMC FA 20-35/4 AL 5732198
SMC F 70-210/4-5.6 2002055
SMC DA 12-24/4 5827348 (credo tu abbia il '347)

Penso che gli Zeiss, i Rollei,i Tamron i Zenitar.... non siano di tuo gradimento!
http://www.albertosarandrea.beepworld.it
Faites comme si je n'étais pas là
Avatar utente
Alberto S
Postofilo forsennato
 
Messaggi: 947
Iscritto il: gio mar 13, 2008 8:15 pm
Località: Roma e Lazio
 

Re: Matricole e produzione

Messaggioda smc » mar feb 03, 2009 9:57 pm

Alberto S ha scritto:Bella Fabbiè,
dopo anni me so ricordato!
Ti elenco alcune matricole Pentax, altre le devo rintracciare, mancano i KA, KA 645 e le viti. Per ora alcuni F, FA, DA, DFA. Altri FA li devo ritrovare negli zaini.

SMC DA 16-50/2.8 Star 9010508
SMC FA 28-70/4 AL 4680114
SMC DA 10-17/3.5-4.5 5648036
SMC FA 28/2.8 AL 5115950
SMC DFA 50/2.8 Macro 5626628
SMC DFA 100/2.8 Macro 6545745
SMC FA 20-35/4 AL 5732198
SMC F 70-210/4-5.6 2002055
SMC DA 12-24/4 5827348 (credo tu abbia il '347)

Penso che gli Zeiss, i Rollei,i Tamron i Zenitar.... non siano di tuo gradimento!


gracias albe'
per gli alieni, se rinasco.... :cool:
----------------------------------------------------------------------------------

voglio pensare che ancora mi ascolti e che come allora sorridi
Già sei anni, ma il tu' vocione me lo ricordo ancora

Flickr
Avatar utente
smc
collAzionista metodico
 
Messaggi: 4141
Iscritto il: mer feb 13, 2008 7:34 pm
Località: EUR (provincia di RM)
 

Prossimo

Torna a Storia e collezionismo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite