Vito II

Storia, collezionismo e curiosità del mondo Pentax e della fotografia in generale.

Moderatori: maxofrome, Enrico, Mauro, old_kappa, Buster

Vito II

Messaggioda ioleoso » mar lug 21, 2009 2:56 pm

Ciao a tutti,
sfrucugliando tra gli armadi di mia nonna ho trovato, oltre ad una biottica di cui non ricordo il nome, lei:

Immagine

Non l'ho ancora convinta a prestarmela - era del nonno - ma ce la posso fare...

Tocchicciandola un po' ammetto di non avere capito in che condizioni è (mi preoccupa moltissimo il soffietto, che tempo possa essersi rovinato negli anni), e - shame on me - nemmeno dove stia il pulsante di scatto...

Chi me ne parla, mi suggerisce come capire se il soffietto è in buone condizioni, mi dice quanto può valere e dove trovo il pulsante di scatto?

CIAO

T.
Nella parodia è insito il riconoscimento del valore dell'opera parodizzata.
L'artista che non sa accettare la parodia non merita lodi, nè critiche, nè attenzioni.

fotografo?
musicista? (NUOVA PAGINA, VISITALA!)
Avatar utente
ioleoso
Opinionista assiduo
 
Messaggi: 1293
Iscritto il: mar lug 15, 2008 10:09 am
Località: Milano
Skype: ioleoso
 

Re: Vito II

Messaggioda Eurostar » mar lug 21, 2009 3:57 pm

La macchina è a otturatore centrale, se ne legge il nome (Prontor) e si vede il riarmo in alto sull'obiettivo, probabilmente anche il pulsante di scatto è da quelle parti.

Per il resto lascio la parola a qualche esperto giurassico.
Guido Sardella seduto sulla riva del fiume

mi trovate qui:
L'Oasi WWF dei Ghirardi
Avatar utente
Eurostar
pungitopic
 
Messaggi: 43429
Iscritto il: mer feb 13, 2008 7:17 pm
Località: Albareto, Parma
Skype: guidosardella
 

Re: Vito II

Messaggioda Roberto B » mar lug 21, 2009 4:22 pm

ioleoso ha scritto:Tocchicciandola un po' ammetto di non avere capito in che condizioni è (mi preoccupa moltissimo il soffietto, che tempo possa essersi rovinato negli anni), e - shame on me - nemmeno dove stia il pulsante di scatto...

Chi me ne parla, mi suggerisce come capire se il soffietto è in buone condizioni, mi dice quanto può valere e dove trovo il pulsante di scatto?


Il pulsante di scatto dovrebbe essere il piolo vicino all'obbiettivo. La mia folding l'ha li ma nella parte inferiore.

Se vuoi vedere se il soffietto e' in buono stato basta aprire il magazzino e punti l'obbiettivo alla luce. Poi ti avvicini con la testa il piu' possibile per fare buio all'interno. Se il soffietto e' rotto dovresti vedere filtrare la luce.
FLD/FLP

"Ciao. Ma te con cosa scatti? Nikon o Canon"
"Pentax"
"Ah..... mmm"
e la discussione fini' li.
(Da una mia discussione in chat su FB)
Avatar utente
Roberto B
moderatore con incarichi speciali
 
Messaggi: 9502
Iscritto il: gio feb 14, 2008 12:49 am
Località: Signa (FI)
 

Re: Vito II

Messaggioda fotoloco » mar lug 21, 2009 6:15 pm

ioleoso ha scritto:Ciao a tutti,
sfrucugliando tra gli armadi di mia nonna ho trovato, oltre ad una biottica di cui non ricordo il nome, lei:


Non l'ho ancora convinta a prestarmela - era del nonno - ma ce la posso fare...

Tocchicciandola un po' ammetto di non avere capito in che condizioni è (mi preoccupa moltissimo il soffietto, che tempo possa essersi rovinato negli anni), e - shame on me - nemmeno dove stia il pulsante di scatto...

Chi me ne parla, mi suggerisce come capire se il soffietto è in buone condizioni, mi dice quanto può valere e dove trovo il pulsante di scatto?
CIAO
T.

Il valore venale non mi è molto chiaro, ma può darsi che per tua nonna abbia un inestimabile valore affettivo, quindi fosse solo per questo merita di essere trattata con rispetto.
Ma per giunta si tratta anche di una bella folding con un obiettivo di qualità.
Il pulsante di scatto è quello che sporge sulla cornice dello sportellino, guardando la foto, è sulla sinistra, un pò più avanti sulla stessa linea, la presa che vedi è quella del cavetto di scatto remoto.
Il pulsante dello scatto rientra quando chiudi lo sportellino e rispunta fuori quando lo riapri, quindi attenzione a non premerlo innavertitamente durante le operazioni di apertura/chiusura.
Per chiudere lo sportellino devi premere i due sganci sul suo lato, alla sinistra dell'obiettivo guardando la foto.
Non ricordo esattamente se bisogna posizionare la messa fuoco su infinito prima di richiudere la macchina, su alcune folding di questo tipo è obbligatorio su questa onestamente non ricordo ma mi sembra di no.
Mi sembra anche che l'otturatore non dovrebbe scattare se non vi è caricata una pellicola.
Se trovo un link interessante te lo posto.
fotoloco
Postofilo forsennato
 
Messaggi: 895
Iscritto il: lun lug 28, 2008 10:50 am
 

Re: Vito II

Messaggioda ioleoso » mar lug 21, 2009 9:17 pm

Il valore venale non mi è molto chiaro, ma può darsi che per tua nonna abbia un inestimabile valore affettivo, quindi fosse solo per questo merita di essere trattata con rispetto.


Ovviamente si, la valutazione mi incuriosiva a priori, sicuramente non per venderla, quanto più per valutare un eventale restauro (mi spiego: se vale 30 € la lascio nelle condizioni in cui è e se mi piace me ne cerco una funzionante su ebay, se ne vale 250, invece la sistemo di sicuro.)

Il pulsante di scatto è quello che sporge sulla cornice dello sportellino, guardando la foto, è sulla sinistra, un pò più avanti sulla stessa linea, la presa che vedi è quella del cavetto di scatto remoto.


Lo supponevo, ma non voleva saperne di pigiarsi.

Mi sembra anche che l'otturatore non dovrebbe scattare se non vi è caricata una pellicola.


e questo spiegherebbe il perchè.
Nella parodia è insito il riconoscimento del valore dell'opera parodizzata.
L'artista che non sa accettare la parodia non merita lodi, nè critiche, nè attenzioni.

fotografo?
musicista? (NUOVA PAGINA, VISITALA!)
Avatar utente
ioleoso
Opinionista assiduo
 
Messaggi: 1293
Iscritto il: mar lug 15, 2008 10:09 am
Località: Milano
Skype: ioleoso
 

Re: Vito II

Messaggioda copernicorm » mar lug 21, 2009 9:37 pm

puoi ingannare la macchina facendo girare la rotellina dentata dentro il vano pellicola .. girala a mano e riarma l'otturatore... e una cosa IMPORTANTE... prima selezioni il tempo di posa e poi carichi l'otturatore ... mai il contrario si puo' guastare il meccanismo
Non esistono grandi scoperte nè reale progresso finché sulla terra esiste un bambino infelice.
Albert Einstein

Se non sai condividere la tua fortuna con chi ne ha meno di te ... non sarai mai ricco . Coperfilosoform :)
Avatar utente
copernicorm
Eternit RENEGHEID
 
Messaggi: 30773
Iscritto il: lun dic 01, 2008 10:13 am
Località: Davao City Philippines
 

Re: Vito II

Messaggioda tartaglia » mar lug 21, 2009 10:50 pm

Qui un manuale (in inglese) versione con slitta flash :
http://www.cameramanuals.org/voigtlande ... ito_ii.pdf

e questo : http://www.urmonas.net/manuals/vitoII/vitoII.html

un paio di b/N :
Immagine


Immagine
"Che cosa non darei per avere un'enorme palata di cacca di cavallo " [Woody Allen]

Critiche a i commenti e commenti alle critiche sempre graditi...
Avatar utente
tartaglia
Postofilo forsennato
 
Messaggi: 16532
Iscritto il: ven ago 29, 2008 8:04 pm
Località: Genova
 


Torna a Storia e collezionismo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite