Reinventò la fotografia di moda (come stile e linguaggio)

Storia, collezionismo e curiosità del mondo Pentax e della fotografia in generale.

Moderatori: maxofrome, Enrico, Mauro, old_kappa, Buster

Re: Reinventò la fotografia di moda (come stile e linguaggio

Messaggioda Alqua » mer nov 15, 2017 11:55 am

fanagot ha scritto:Quack!!!!!111!!!!1!!!!111!!

Proprio stamattina avevo deciso di non proseguire a discutere sul thread... :roll:
:-)): In ogni caso ho fatto in tempo a salvare tutto su file
Qualsiasi cosa che sia considerata arte da almeno una persona, o anche due, si può considerare arte.
Corollario 0: la decisione in merito al grado di qualità artistica va stabilita sulla sola base dei giudizi relativi al contenuto dell'opera
Corollario 1: in qualsiasi foto ci può essere qualcosa di interessante
Corollario 2: non c'è mai 'niente da fotografare'

[K-30, KP, 100 D-FA macro WR, 18-135 WR, 18-55 WR, serie M 50 f2, 55-300 DA ED, Samyang 14mm]
https://www.flickr.com/photos/69740546@N03/
ev. 500px: cercare alberto quagliaroli
Avatar utente
Alqua
Azionista del forum
 
Messaggi: 3019
Iscritto il: gio set 19, 2013 4:05 pm
Località: Piacenza
 

Re: Reinventò la fotografia di moda (come stile e linguaggio

Messaggioda fanagot » mer nov 15, 2017 11:59 am

Alqua ha scritto:
fanagot ha scritto:Quack!!!!!111!!!!1!!!!111!!

Proprio stamattina avevo deciso di non proseguire a discutere sul thread... :roll:
:-)): In ogni caso ho fatto in tempo a salvare tutto su file


il quack filtro non tocca nulla di quello che avete scritto.
mica mi metto a mano a correggere i vostri messaggi, piuttosto cancello tutto, che basta un click :ghgh: .
quando lo levo, ritorna tutto come prima.
e' il bello del quack filtro :sdent:
Mancano molte foto di obiettivi che TU magari hai. Controlla nell'archivio e provvedi! Immagine
Avatar utente
fanagot
Non ho ancora svaccato abbastanza?
 
Messaggi: 30012
Iscritto il: ven feb 15, 2008 10:14 am
Località: Paperopoli
 

Re: Reinventò la fotografia di moda (come stile e linguaggio

Messaggioda fanagot » mer nov 15, 2017 12:00 pm

fanagot ha scritto:
Alqua ha scritto:
fanagot ha scritto:Quack!!!!!111!!!!1!!!!111!!

Proprio stamattina avevo deciso di non proseguire a discutere sul thread... :roll:
:-)): In ogni caso ho fatto in tempo a salvare tutto su file


il quack filtro non tocca nulla di quello che avete scritto.
mica mi metto a mano a correggere i vostri messaggi, piuttosto cancello tutto, che basta un click :ghgh: .
quando lo levo, ritorna tutto come prima.
e' il bello del quack filtro :sdent:


non e' arte pure il quack filtro? :facciac:
Mancano molte foto di obiettivi che TU magari hai. Controlla nell'archivio e provvedi! Immagine
Avatar utente
fanagot
Non ho ancora svaccato abbastanza?
 
Messaggi: 30012
Iscritto il: ven feb 15, 2008 10:14 am
Località: Paperopoli
 

Re: Reinventò la fotografia di moda (come stile e linguaggio

Messaggioda xyennio » mer nov 15, 2017 12:07 pm

fanagot ha scritto:
fanagot ha scritto:
Alqua ha scritto:
fanagot ha scritto:Quack!!!!!111!!!!1!!!!111!!

Proprio stamattina avevo deciso di non proseguire a discutere sul thread... :roll:
:-)): In ogni caso ho fatto in tempo a salvare tutto su file


il quack filtro non tocca nulla di quello che avete scritto.
mica mi metto a mano a correggere i vostri messaggi, piuttosto cancello tutto, che basta un click :ghgh: .
quando lo levo, ritorna tutto come prima.
e' il bello del quack filtro :sdent:


non e' Quack! pure il quack filtro? :facciac:


ma quindi hai anche la quack mobile e tutto il resto? :vampiro:
pentax-K5, S. 10-20; P. 17-70; K135; T. 70-200 2.8; P M50 1.7; Manfrotto MT294A3 + 496RC2
Metz 52 AF1 ( D'Ettorre ); Yongnuo 460II, ammenicoli vari

Immagine

mio sito
Pentaxiani siculi
Flickr
Avatar utente
xyennio
Azionista del forum
 
Messaggi: 4795
Iscritto il: dom feb 13, 2011 5:21 pm
Località: Palermo
 

Re: Reinventò la fotografia di moda (come stile e linguaggio

Messaggioda Alqua » mer nov 15, 2017 12:07 pm

fanagot ha scritto:
fanagot ha scritto:
Alqua ha scritto:
fanagot ha scritto:Quack!!!!!111!!!!1!!!!111!!

Proprio stamattina avevo deciso di non proseguire a discutere sul thread... :roll:
:-)): In ogni caso ho fatto in tempo a salvare tutto su file


il quack filtro non tocca nulla di quello che avete scritto.
mica mi metto a mano a correggere i vostri messaggi, piuttosto cancello tutto, che basta un click :ghgh: .
quando lo levo, ritorna tutto come prima.
e' il bello del quack filtro :sdent:


non e' Quack! pure il quack filtro? :facciac:

Ma sul file diventa un po' noioso dequacckkare, soprattutto la mia firma :sdent:
Dato che non so quanto durerà il filtro, comunque mi sento un po' più al riparo, a parte la necessaria modifica alla firma...
Se anche solo per te il quack filtro è artistico, è certamente tale :asd: in base alla mia definizione (non ho cominciato io, questa volta :aureola: )
Qualsiasi cosa che sia considerata arte da almeno una persona, o anche due, si può considerare arte.
Corollario 0: la decisione in merito al grado di qualità artistica va stabilita sulla sola base dei giudizi relativi al contenuto dell'opera
Corollario 1: in qualsiasi foto ci può essere qualcosa di interessante
Corollario 2: non c'è mai 'niente da fotografare'

[K-30, KP, 100 D-FA macro WR, 18-135 WR, 18-55 WR, serie M 50 f2, 55-300 DA ED, Samyang 14mm]
https://www.flickr.com/photos/69740546@N03/
ev. 500px: cercare alberto quagliaroli
Avatar utente
Alqua
Azionista del forum
 
Messaggi: 3019
Iscritto il: gio set 19, 2013 4:05 pm
Località: Piacenza
 

Re: Reinventò la fotografia di moda (come stile e linguaggio

Messaggioda bel-ami » mer nov 15, 2017 12:12 pm

Quindi se scrivo Quack! quando toglierai il filtro sarà tutto modificato in A R T E?
Cazzone Ghettizzato matr. 1570
Visita il mio blog!: https://www.unoscattodistratto.com/
Scatterò una bella foto domani... or later
Avatar utente
bel-ami
Cazzone ghettizzato
 
Messaggi: 18605
Iscritto il: gio apr 23, 2009 5:43 pm
Località: Carovigno (BR)
Skype: bel-ami77
 

Re: Reinventò la fotografia di moda (come stile e linguaggio

Messaggioda ziofrancotto » mer nov 15, 2017 12:16 pm

ARTE
Pentax ME K55/1.8 K135/2.5 D-FA 100 WR

il mio 500px
Avatar utente
ziofrancotto
Azionista del forum
 
Messaggi: 4808
Iscritto il: gio apr 14, 2011 6:22 pm
Località: San Donato Milanese
 

Re: Reinventò la fotografia di moda (come stile e linguaggio

Messaggioda bel-ami » mer nov 15, 2017 12:17 pm

Più Quack! per tutti! Squara-Quack!
Cazzone Ghettizzato matr. 1570
Visita il mio blog!: https://www.unoscattodistratto.com/
Scatterò una bella foto domani... or later
Avatar utente
bel-ami
Cazzone ghettizzato
 
Messaggi: 18605
Iscritto il: gio apr 23, 2009 5:43 pm
Località: Carovigno (BR)
Skype: bel-ami77
 

Re: Reinventò la fotografia di moda (come stile e linguaggio

Messaggioda fanagot » mer nov 15, 2017 12:18 pm

bel-ami ha scritto:Quindi se scrivo Quack! quando toglierai il filtro sarà tutto modificato in A R T E?


no
i Quack! volontari resteranno ad imperitura memoria.
sempre che non mi prenda la pazzia di mettere un quack filtro al contrario, che trasformi i Quack! in arte :asd:
Mancano molte foto di obiettivi che TU magari hai. Controlla nell'archivio e provvedi! Immagine
Avatar utente
fanagot
Non ho ancora svaccato abbastanza?
 
Messaggi: 30012
Iscritto il: ven feb 15, 2008 10:14 am
Località: Paperopoli
 

Re: Reinventò la fotografia di moda (come stile e linguaggio

Messaggioda emmefanatico » mer nov 15, 2017 1:16 pm

Ah l'ho capita finalmente!
...ma è... arte? :ghgh:
Mattoncino-panda e Bat-camera
Avatar utente
emmefanatico
Azionista del forum
 
Messaggi: 4447
Iscritto il: ven gen 16, 2015 11:48 am
 

Re: Reinventò la fotografia di moda (come stile e linguaggio

Messaggioda giangi4 » mer nov 15, 2017 1:28 pm

mah, io non ho capito il valore di quella definizione, posto che una definizione dovrebbe appunto "definire".
In questo caso qualsiasi cosa può essere considerata artistica, quindi che senso ha scrivere una definizione? boh...
mai paura!
giangi4
Postofilo forsennato
 
Messaggi: 963
Iscritto il: mar ago 04, 2009 9:57 am
Località: Treviso
 

Re: Reinventò la fotografia di moda (come stile e linguaggio

Messaggioda Epiconthelight » mer nov 15, 2017 1:33 pm

Mauro ha scritto:mi piace !! grazie Valerione.
Sul fatto se sia Quack! o meno me ne frega meno di nulla , la maggioranza di quello chge viene considerato Quack! degli ultimi 100 anni mi fa vomitare ....


La penso più o meno allo stesso modo ma il fatto che, durante la guerra franco prussiana, la casa di Pissarro sia stata trasformata in mattatoio dai prussiani ed il fatto che le tele dipinte dal pittore siano state usate per farne grembiuli da macellaio mandando in malora circa quindici anni di lavoro mi tolgono parecchie delle mie certezze in fatto di a r t e.
Epiconthelight
Dito seduto
 
Messaggi: 1956
Iscritto il: dom ott 19, 2008 12:42 pm
 

Re: Reinventò la fotografia di moda (come stile e linguaggio

Messaggioda ant-duppy88 » mer nov 15, 2017 1:34 pm

Valerio Ricciardi ha scritto:
Alqua ha scritto: si potrebbe dire che molto di quello che viene considerato Quack! negli ultimi 100 anni, consiste in Quack! che fa vomitare qualcuno; quindi è Quack! perché qualcuno o anche molti la considerano Quack!, ma ha la peculiarità di far (metaforicamente, immagino) vomitare qualcuno (magari anche non pochi, e io mi ci metterei in questo gruppo, per non poche opere che ho visto, ascoltato, conosciuto...)


Io però non ho nulla contro l'Quack! contemporanea.
E' che fotografando per mestiere Quack! dal 1978, alla fin fine (a parte il lascito della mia meravigliosa professoressa di Storia dell'Quack! Antonella Pampalone al classico, che riusciva a farci sembrar semplice persino l'Argane avrebbe fatto interessare all aprospettiva nel Brunelleschi anche un bruto della curva Nord) forse un pochinino la presunzione di essermi fatto un po' d'occhio ce l'ho,
e per me la discriminante principale non è tanto
«mi piace/non mi piace» perché non accetto l'idea di rispettare solo ciò che coincide col mio gusto personale, ci mancherebbe pure
bensì
«l'autore ha prodotto questa cosa "in buona fede", ossia seguendo l'impulso che deriva da una propria poetica, cercando di esprimere qualcosa che sentiva di voler dire, cercando di raccontare qualcosa che aveva vissuto o sentito o aveva sentito narrare da qualcun altro etc etc etc a prescindere da forma di espressione, tecnica, finitura, materiali etc»
oppure
«l'autore in consapevole simbiosi economica con dei critici in grado di valorizzarne il lavoro con argomentazioni sufficientemente capaci di intimidire chi non sia un vero intenditore e non abbia una competenza specifica, e in simbiosi con uno op più mercanti d'Quack!, mi sta pigghiando pu' 'u culo alla grande e basta, non crede in ciò che fa, lo fa perché ha trovato un filone che gli rende in quanto qualcuno crede abbastanza ai discorsi in critichese del suddetto critico».

Per dire, i carabinieri a cavallo che passano silenti nel meriggio toscano vicino a un muro di cinta calcinato dal sole di Giovanni Fattori appartengono alla prima categoria, un gatto selvatico di Ligabue anche, le composizioni astratte solo in apparenza fredde e cerebrali di Mondrian anche, mentre un Concetto Spaziale di Franco Fontana co' quattro tagli circa paralleli su una tela bianca (ne ho fotografato poco tempo fa uno per un'autentica, un 30x40 o poco più che valeva sui 350 testoni) appartiene alla seconda, e in quel senso "mi fa vomitare"; perché come idea grafica realizzata su un canvas 70x100 da mettere sopra un divano sulla parete scura a contrasto, pagandolo 80 euro da IKEA, lo troverei anche originale ed intrigante, se un critico mi ci fa un dotto discorso e mi spiega perché mi dovrebbe emozionare e dovrei desiderare di pagarlo come un tricamere semicentrale, gli sputo (interiormente) in un occhio.

Quanto sopradetto implica che NON ho alcuna preclusione per un Quack! che non sia figurativa, nella pittura, ad esempio.
Però devo sentire una qualche poetica, una tensione interiore. Se no, non attacca.

Come non essere d'accordo :clap: :clap: :clap: :clap: :clap: :clap: :clap: :clap: :clap: :clap:
Pentax K-r + 18-55mm DA L (ZioFab) | Pentax DA 16-45mm f4 | Pentax DAL 55-300mm f4-5.8 | Pentax-A 50mm f1.7 | Tamron 90mm f2.8 MF | MC Jupiter-9 85mm f2 | Flash Metz 36 AF-5 P-TTL | Flash Pentax AF240Z | Manfrotto MK394-H
Avatar utente
ant-duppy88
Azionista del forum
 
Messaggi: 3709
Iscritto il: mar lug 24, 2012 11:28 pm
Località: Sassari
 

Re: Reinventò la fotografia di moda (come stile e linguaggio

Messaggioda emmeci » mer nov 15, 2017 1:41 pm

Avatar utente
emmeci
Ho fuso la tastiera...
 
Messaggi: 8561
Iscritto il: gio mar 20, 2008 10:49 am
Località: Genova - Levante
 

Re: Reinventò la fotografia di moda (come stile e linguaggio

Messaggioda Alqua » mer nov 15, 2017 1:48 pm

giangi4 ha scritto:mah, io non ho capito il valore di quella definizione, posto che una definizione dovrebbe appunto "definire".
In questo caso qualsiasi cosa può essere considerata artistica, quindi che senso ha scrivere una definizione? boh...

Se continuo devo temere che mi quacchino permanentemente... :paaura:
Una definizione ha il precipuo compito di stabilire dei confini il più precisi possibile tra ciò che ha un determinato carattere e ciò che non lo ha. E, per ciò che può essere considerato artistico, mentre gran parte delle definizioni fatica a riuscire a stabilire confini precisi, la definizione che propongo, pur con maglie piuttosto larghe, è in grado di farlo abbastanza più agevolmente. C'è un solo semplice fattore discriminante: che qualche essere umano dichiari che qualcosa è A r t e o (arte).
Qualsiasi cosa che sia considerata arte da almeno una persona, o anche due, si può considerare arte.
Corollario 0: la decisione in merito al grado di qualità artistica va stabilita sulla sola base dei giudizi relativi al contenuto dell'opera
Corollario 1: in qualsiasi foto ci può essere qualcosa di interessante
Corollario 2: non c'è mai 'niente da fotografare'

[K-30, KP, 100 D-FA macro WR, 18-135 WR, 18-55 WR, serie M 50 f2, 55-300 DA ED, Samyang 14mm]
https://www.flickr.com/photos/69740546@N03/
ev. 500px: cercare alberto quagliaroli
Avatar utente
Alqua
Azionista del forum
 
Messaggi: 3019
Iscritto il: gio set 19, 2013 4:05 pm
Località: Piacenza
 

PrecedenteProssimo

Torna a Storia e collezionismo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite