Se l'Alpha 7 l'avesse fatta Pentax e non Sony ...

Discussioni generali inerenti la fotografia.

Moderatori: maxofrome, Enrico, Mauro, old_kappa, Buster

Re: Se l'Alpha 7 l'avesse fatta Pentax e non Sony ...

Messaggioda ntx » sab dic 01, 2018 7:41 pm

xyennio ha scritto:... ,almeno non ne conosco, sicuramente se ne avrò l'occasione la proverò, intanto mi zittisco se da fastidio


Non dai fastidio, ma fatti un regalo: concediti il beneficio del dubbio!

A differenza delle DSLR, che hanno un avanzamento tecnologico lentissimo, nelle mirrorless le cose evolvono molto più velocemente ... penso sia questo l'aspetto da tenere più in considerazione (anche nella formazione di un giudizio).

Ciao
Jenner
ntx
Tetratricoctomo
 
Messaggi: 14154
Iscritto il: gio mag 07, 2009 7:55 am
Località: Bassa romagnola
 

Re: Se l'Alpha 7 l'avesse fatta Pentax e non Sony ...

Messaggioda xyennio » sab dic 01, 2018 10:55 pm

ntx ha scritto:
xyennio ha scritto:... ,almeno non ne conosco, sicuramente se ne avrò l'occasione la proverò, intanto mi zittisco se da fastidio


Non dai fastidio, ma fatti un regalo: concediti il beneficio del dubbio!

A differenza delle DSLR, che hanno un avanzamento tecnologico lentissimo, nelle mirrorless le cose evolvono molto più velocemente ... penso sia questo l'aspetto da tenere più in considerazione (anche nella formazione di un giudizio).

Ciao
Jenner


Forse mi sono espresso male, il dubbio è in me sempre, è un beneficio che mi appartiene, facendomi due conti e per quel che serve a me ancora il gioco non sembra valerne la pena e quei due/tre aspetti che mi sembrano essere negativi del sistema ml mi fanno ancora guardare a Pentax reflex, ( in verità molto tempo fa ricordo di aver provato qualche ml fuji non ricordo nemmeno quale e non mi piaceva tantissimo l’evf , ma conto di poter provare una ml sony prima o poi per farmi una idea ) , intanto sto aspettando che mi arrivi una k5IIs dalla spagna... :ghgh:
pentax-K5, S. 10-20; P. 17-70; K135; T. 70-200 2.8; P M50 1.7; Manfrotto MT294A3 + 496RC2
Metz 52 AF1 ( D'Ettorre ); Yongnuo 460II, ammenicoli vari

Immagine

mio sito
Pentaxiani siculi
Flickr
Avatar utente
xyennio
Azionista del forum
 
Messaggi: 4783
Iscritto il: dom feb 13, 2011 5:21 pm
Località: Palermo
 

Re: Se l'Alpha 7 l'avesse fatta Pentax e non Sony ...

Messaggioda ntx » sab dic 01, 2018 11:32 pm

Io mi auguro che Pentax faccia la sua proposta mirrorless (possibilmente anche APS-C).

Ciao
Jenner
ntx
Tetratricoctomo
 
Messaggi: 14154
Iscritto il: gio mag 07, 2009 7:55 am
Località: Bassa romagnola
 

Re: Se l'Alpha 7 l'avesse fatta Pentax e non Sony ...

Messaggioda Valerio Ricciardi » dom dic 02, 2018 1:24 am

Il trend del mercato talmente tanto spinge in direzione delle ML, che troverei davvero strano, nell'ipotesi che il brand riesca a proseguire la sua storia industriale, che non lo facciano.
Il formato 24x36 non è un must sul piano tecnico, perché salvo tipologie particolari di immagini (paesaggi, architettura e foto di studio da osservare almeno con monitor 4K di grande diagonale - o stampe di grande formato che al di fuori degli allestimenti fieristici e pubblicitari non fa più nessuno) fa più differenza decidere che rapporto fra i lati deve avere un sensore, che non se debba essere APS-C.
Le ML sono potenzialmente una panacea per riutilizzare interi corredi di pregio, questo si.
Ma a me sembra che a prescindere dai problemi connessi alle vibrazioni e al rumore potenzialmente sempre più intenso in una reflex, si debbano avere ottimi motivi per abbandonare un buon mirino ottico in favore di un EVF.

Io sarei più affascinato da una fotocamera che integrasse ambedue. Ossia un mirino reflex evoluto, nel quale su una immagine ottica possa alla bisogna (non sempre) veder sovrapposti ad esempio le aree in clipping di sovra o sottoesposizione, o che in condizioni di bassissima luminosità mi permetta di osservare attraverso lo STESSO oculare l'immagine di EVF sovrapposta e a registro con quella ottica, in modo da vederci anche quando col reflex vado in crisi perché non vedo un accidente specie ai bordi.

Questo, in una K1 MkIII o in una KP II con stavolta tutte le stesse funzionalità della K3II, potrebbe essere un argomento di vendita originale ed interessante. Deve esserci uno straccio di ragione per scieglierla: la K1 aveva come argomento il fatto che a quel prezzo si mangiava la qualità di immagine di chiunque non fosse una medio formato blasonata. Però le ottiche anche se spaziavano dal 15 al 560 mm erano troppo poche davvero.

Un gigante come Canon per ora, con la prima R, sta subendo critiche su critiche non piccole per il singolo slot, il confronto con le Sony eccetera. Critiche anche ingenerose, perché è il primo modello (ma la prima Sony A7 in fin dei conti quanto era plasticosa e di aspetto - sul piano della solidità percepita - scadentino?) e non si può pretendere che inizino direttamente col Mercedes 560 SEC.

SE Pentax vorrà tentare di tornare nel mondo ML con qualcosa finalmente a tiraggio corto, dovrà se vuole avere un minimo di spazio caratterizzare in qualche modo originale la propria fotocamera. E l'argomento di vendita non può essere, una volta che su tutte le ML può andare tutto grazie agli adattatori, che è una Pentax. Fa ridere solo l'idea: non può vivere di rendita su coloro che hanno iniziato negli anni '60-'80 e rimpiangono le loro Spotmatic e MX. Quelli, nel tempo, possono solo diminuire per ragioni anagrafiche.
Valerio Ricciardi
dottor Divago
 
Messaggi: 13293
Iscritto il: mer feb 20, 2008 1:23 pm
 

Re: Se l'Alpha 7 l'avesse fatta Pentax e non Sony ...

Messaggioda ntx » dom dic 02, 2018 10:29 am

Valerio Ricciardi ha scritto:Io sarei più affascinato da una fotocamera che integrasse ambedue. Ossia un mirino reflex evoluto, nel quale su una immagine ottica possa alla bisogna (non sempre) veder sovrapposti ad esempio le aree in clipping di sovra o sottoesposizione, o che in condizioni di bassissima luminosità mi permetta di osservare attraverso lo STESSO oculare l'immagine di EVF sovrapposta e a registro con quella ottica, in modo da vederci anche quando col reflex vado in crisi perché non vedo un accidente specie ai bordi.


E' già stato fatto... successo? Giudica tu: chiedi quanti sanno che è stata una strada battuta... già questo è indice del fatto che, in buona sostanza, non incontra le esigenze della maggior parte della gente (inclusi i forumisti che - tendenzialmente - è l'utenza che più da vicino segue l'avanzamento tecnologico).
Personalmente trovo sia una soluzione che aggiunge risicati vantaggi a fronte di costi decisamente elevati. Inoltre è una soluzione che va in una direzione opposta a quello che - secondo me - è scopo di un mirino: prefigurare l'immagine finale. Preferisco quindi vedere a mirino qualcosa che si avvicina il più possibile all'immagine che otterrò anzichè alla realtà... ne è la prova l'uso della preview dove, per ogni inquadratura, almeno un paio di preview le scatto sempre... scopo? Controllare gli istogrammi e la profondità di campo/punto di messa a fuoco... ovvero informazioni che posso ottenere direttamente a mirino su un EVF.

Attualmente buona parte delle mie uscite fotografiche vengono accompagnate da una Fuji X-T20 (quindi un modello che non è top di gamma) poichè sto facendo da "tutor" fotografico.
Confronti con la mia K-3 II ne ho fatti molti. Fra quelli dove la K-3 II è superiore non compaiono:
- fluidità dell'immagine sull'EVF;
- tempo di accensione dell'EVF portandolo all'occhio (non l'ho mai visto accendersi);
- velocità dell'AF-S in condizioni di luce molto scarsa;
- minor rumore di fondo nell'utilizzo ad alti ISO;
Giusto per dirne alcuni di quelli rilevanti.

Ora se la risposta a tutto ciò è una full-frame allora qualcuno non ha capito che per tagliare una bistecca serve un coltello affilato e non un coltello smussato più grande.

Valerio Ricciardi ha scritto:Questo, in una K1 MkIII o in una KP II con stavolta tutte le stesse funzionalità della K3II, potrebbe essere un argomento di vendita originale ed interessante.


Perchè?
Come può lo stato dell'arte Pentax (che già è in parecchi punti indietro rispetto alla concorrenza) del primo quadrimestre 2015 essere originale ed interessante a fine 2018 o nel primo trimestre 2019?
Adoro la mia K-3 II ma mi è assolutamente chiaro come essa, a livello di mercato, sia un prodotto vecchio e in buona parte superato. Come vecchie sono la K-1 e la KP.

Ciao
Jenner
ntx
Tetratricoctomo
 
Messaggi: 14154
Iscritto il: gio mag 07, 2009 7:55 am
Località: Bassa romagnola
 

Re: Se l'Alpha 7 l'avesse fatta Pentax e non Sony ...

Messaggioda pentaxmania » dom dic 02, 2018 11:06 am

l_pisani_54 ha scritto:Alla fine mi sono comprato la bestiaccia: Sony Alpha 7 II.

auguri :cincin: penso che ti divertirai di questo non dubito. Prima o poi magari usata me la prenderò per giocare con tutte le mie ottiche vintage, visto che i vantaggi sono tutti noti.
La alpha 7 II l'ho presa in mano (di un mio amico) ed è molto piacevole per le sue dimensioni/prestazioni e la sua ergonomia.
Ho ora una nex 6 e mi basta, ma è come usare una saponetta.
Non ho ottiche topcor ma ho seri dubbi che ottiche così vecchie possano competere con uno zoom moderno.
Sui tele magari te la cavi ma sui grandangoli potresti essere deluso. Se per avere una foto decente ai bordi devo chiudere almeno a diaframma 8 qual'è il vantaggio di questa famosa ottica fissa?
Comunque fai le prove e poi facci sapere ..............sono curioso.
Buone foto
K20 D + obiettivi pentax vari ( LX + MX + Super A + Program A + A3 + SFX + SFXn + SP 1000 + SP II + ME + ME super , MV1 + P30 + P50 + S1a +...........)
Avatar utente
pentaxmania
Dito seduto
 
Messaggi: 1566
Iscritto il: mer feb 11, 2009 2:23 pm
Località: Prov. VA
 

Re: Se l'Alpha 7 l'avesse fatta Pentax e non Sony ...

Messaggioda Valerio Ricciardi » dom dic 02, 2018 2:10 pm

ntx ha scritto: Ora se la risposta a tutto ciò è una full-frame allora qualcuno non ha capito che per tagliare una bistecca serve un coltello affilato e non un coltello smussato più grande.

E' che un coltello va bene per la bistecca, uno per spezzare le ossa e uno per il prosciutto... poi c'è l'Opinel e la Pattada sarda, e non son sovrapponibili anche se son sempre coltelli da pastori... c'è il machete che di filo ne ha ben poco se usato per tagliare, però non lo perde facilmente perché è fatto per essere usato come un'accetta leggera... conta che il coltello sia ben fatto per l'uso che se ne fa... non SEMPRE che il filo sia così spaventoso.
In fotografia non è che con un solo coltello di Solingen tagli tutto... e, a quanto pare, Pentax non ha considerato esiziale per anni fare coltelli da bistecca. Ma non fa cattivi coltelli... son coltelli ottimi per ciò per cui sono adatti. Gli è che cresce il consumo di bistecche...
Se il mercato non richiederà il genere di coltelli che fa Pentax... o Pentax muta filosofia e roadmap (vera e applicata) o bye bye.
Però le linee guida delle scelte Pentax son state negli ultimi anni abbastanza univoche, nel non focalizzarsi su ciò che per il mercato è divenuto più importante (AF velocissimo e elevate prestazioni in modalità video), adesso ormai sta diventando come lamentarsi perché la Chicco non ha in listino buoni coltelli da bistecca...
Valerio Ricciardi
dottor Divago
 
Messaggi: 13293
Iscritto il: mer feb 20, 2008 1:23 pm
 

Re: Se l'Alpha 7 l'avesse fatta Pentax e non Sony ...

Messaggioda Mauro » dom dic 02, 2018 2:39 pm

non sarà ne il primo grande marchio industriale a scomparire per miopia di managment.
Ma poi, è proprio obbligatorio essere qualcuno?(Raffaello Mascetti)
c’entra come il culo e le quarant’ore
Siamo alle porte co' sassi.
Avatar utente
Mauro
   
 
Messaggi: 27795
Iscritto il: mer feb 13, 2008 10:58 pm
 

Re: Se l'Alpha 7 l'avesse fatta Pentax e non Sony ...

Messaggioda l_pisani_54 » dom dic 02, 2018 5:05 pm

La discussione sta diventando interessante.
Purtroppo Pentax sul mercato ha un peso piccolo e non è neanche indipendente, visto che è stata acquistata d Ricoh.
La partenza sul digitale era stata buona, con apparecchi di elevata qualità, venduti a prezzi competitivi, rispetto a CaNikon, con la possibilità di usare senza grosse rinunce tutti gli obiettivi prodotti in passato per le sue reflex analogiche.
Il tallone d'achille è sempre stato l'AF, lento e impreciso, ma le macchine erano comunque competitive e ben costruite, fosse arrivata in tempo una reflex FF, sarebbe andata meglio.
Personalmente ritengo che il futuro siano gli apparecchi mirrorless, a prescindere dal formato, perché più compatti, più semplici ed in grado di utilizzare facilmente ottiche non predisposte.
Pentax non ha la forza probabilmente per sostenere: reflex e mirrorless, APSC e FF, mettendo in produzione ottiche per tutti i sistemi, lo dimostra il tentativo di uscire con una mirrorless APSC con il tiraggio "lungo" per non riprogettare le ottiche, perdendo così il vantaggio della compattezza.
Attualmente le ottiche digitali Pentax sono utilizzabili solo su corpi della stessa marca, se non sbaglio, le ottiche DA, senza ghiera dei diaframmi, non vanno su mirroless Sony Fuji ecc ... per non parlare delle reflex.
Leonardo: Topcon RE 2 e Super DM, 20 mm f4 Zeiss Flektogon, Re Auto Topcor 28 mm f2,8, 58 mm f1,8, 135 mm f3.5, Seimar 500 mm f8 Mamiya 220 Prof., Metz 45 CT1 Metz 50 AF-1 Pentax K10d e K50, Tamron 10-24 f3,5-4,5, DAL 18-55, DA16-45 f4, Sigma 55-200 f4,5-5,6
l_pisani_54
senior member
 
Messaggi: 503
Iscritto il: dom mag 18, 2008 11:18 am
Località: Roma
 

Re: Se l'Alpha 7 l'avesse fatta Pentax e non Sony ...

Messaggioda Luca 1970 » dom dic 02, 2018 5:18 pm

l_pisani_54 ha scritto:Attualmente le ottiche digitali Pentax sono utilizzabili solo su corpi della stessa marca, se non sbaglio, le ottiche DA, senza ghiera dei diaframmi, non vanno su mirroless Sony Fuji ecc ... per non parlare delle reflex.


Sbagli. L'unica cosa che non funziona è l'af, ma solo perchè nessuno si è messo a fare adattattori af se non per i marchi a più alto volume di vendite (sigma esclusa che fa un adattatore anche per le SA)
LX, Program A, P30T, MX Black.Casio RF2
Obiettivi M28/2.8, M28/3,5, K35/2, M40/2,8, M50/1,4 M50/2, M50/1,7, K55/1,8, M135/3,5, M200/4
Casio 50 f1:2 (K)
MTO 3M-5CA (500/8)
Zenit 16/2.8, MIR 20/2.5
Kiew 35/2.8 shift
Zorky 4 Industar50 (50/3,5), 61 (55/2,8), 69 (28/2,8), Jupiter 11 135/4,
Mamiya 330f, 55,65,80,180; Lubitel 166B Rollei SL35,VGT ColorSkoparex 28/2.8, Rollei 25/2.8, 50/1.8, 135/3,5 200/4
... altre cose in transito...
Avatar utente
Luca 1970
Postofilo forsennato
 
Messaggi: 690
Iscritto il: mer set 02, 2009 11:18 am
Località: Chieri
 

Re: Se l'Alpha 7 l'avesse fatta Pentax e non Sony ...

Messaggioda ntx » dom dic 02, 2018 5:37 pm

Valerio, possiamo fare a non capirci ma ti assicuro che con gli altri marchi ci fai tutti i generi fotografici che ci fai con una Pentax... e qualitativamente, benchè seccante dirlo, sono pari o più avanti.
Vogliamo star li a baloccarci sul discorso che nella fotografia di paesaggio la K-1 e bla bla bla? Perchè non è che con gli altri marchi non riesci a farla e non riesci ad avere quel livello qualitativo... gli anni passano e Pentax è sempre meno specializzata in qualcosa (basta vedere le ultime ottiche uscite: a livello di caratteristiche sono in linea con tutti gli altri marchi - pesi a parte).
Poi si, come vantaggio c'avevamo il pixel shifting... nato su Hasselblad e oggi implementato su Olympus, Panasonic e Sony.
Rimane ancora l'Astrotracer che, da come si può leggere in questo forum, si porta appresso sia esperienze negative sia esperienze che ne restringono ancor più il perimetro d'uso.

Se tutto quel che resta ad una Pentax è montare ottiche Pentax (anche imponendoci di considerare i Tamron rimarchiati delle ottiche Pentax a tutti gli effetti e non delle amare prese per i fondelli) allora - di fatto - non è rimasto nulla.

Ciao
Jenner
ntx
Tetratricoctomo
 
Messaggi: 14154
Iscritto il: gio mag 07, 2009 7:55 am
Località: Bassa romagnola
 

Re: Se l'Alpha 7 l'avesse fatta Pentax e non Sony ...

Messaggioda ziofrancotto » dom dic 02, 2018 5:42 pm

Luca 1970 ha scritto:
l_pisani_54 ha scritto:Attualmente le ottiche digitali Pentax sono utilizzabili solo su corpi della stessa marca, se non sbaglio, le ottiche DA, senza ghiera dei diaframmi, non vanno su mirroless Sony Fuji ecc ... per non parlare delle reflex.


Sbagli. L'unica cosa che non funziona è l'af, ma solo perchè nessuno si è messo a fare adattattori af se non per i marchi a più alto volume di vendite (sigma esclusa che fa un adattatore anche per le SA)

Aggiungerei con i DA il fastidio di non sapere che diaframma si imposta.... ma magari nel frattempo hanno prodotto un adattatore che risolve il problema (da 3 anni ho una A7 e non ho più seguito le evoluzioni adattatore pentax in quanto l'unico DA che ho è il 100 macro che uso molto chiuso :angel: ).
Pentax ME K55/1.8 K135/2.5 D-FA 100 WR

il mio 500px
Avatar utente
ziofrancotto
Azionista del forum
 
Messaggi: 4734
Iscritto il: gio apr 14, 2011 6:22 pm
Località: San Donato Milanese
 

Re: Se l'Alpha 7 l'avesse fatta Pentax e non Sony ...

Messaggioda L_Eretico » dom dic 02, 2018 9:20 pm

ziofrancotto ha scritto:.... ma magari nel frattempo hanno prodotto un adattatore che risolve il problema ...

No, macché, la situazione è immutata. Pentax, purtroppo, pare non interessare proprio a nessuno. Pensa che Metabones produce l'adattatore elettronico persino per le ottiche Contax N (un buco nell'acqua clamoroso, ne avranno vendute due in tutto, comprese quelle che hanno dato d'ufficio ai rivenditori autorizzati :asd: ), ma per Pentax nulla ... :-(
"La gente compra Pentax per usare le ottiche Pentax, e voi ci mettete i Sigma?" (The Senator, prima della serie Art)
"Il Bradipo è come una quarta di seno: va sempre bene" (Alle84)
"Croppata è la morte sua!" (The Senator sulla K-1)
Avatar utente
L_Eretico
Hannibal del backstage
 
Messaggi: 5859
Iscritto il: mer feb 13, 2008 9:34 pm
Località: Bologna
Skype: pista6521
 

Re: Se l'Alpha 7 l'avesse fatta Pentax e non Sony ...

Messaggioda Mauro » dom dic 02, 2018 9:28 pm

Luca 1970 ha scritto:
l_pisani_54 ha scritto:Attualmente le ottiche digitali Pentax sono utilizzabili solo su corpi della stessa marca, se non sbaglio, le ottiche DA, senza ghiera dei diaframmi, non vanno su mirroless Sony Fuji ecc ... per non parlare delle reflex.


Sbagli. L'unica cosa che non funziona è l'af, ma solo perchè nessuno si è messo a fare adattattori af se non per i marchi a più alto volume di vendite (sigma esclusa che fa un adattatore anche per le SA)


quindi è colpa di altri non del fatto che Pentax sul mercato non vale nemmeno la spesa di produrre un adattatore
Ma poi, è proprio obbligatorio essere qualcuno?(Raffaello Mascetti)
c’entra come il culo e le quarant’ore
Siamo alle porte co' sassi.
Avatar utente
Mauro
   
 
Messaggi: 27795
Iscritto il: mer feb 13, 2008 10:58 pm
 

Re: Se l'Alpha 7 l'avesse fatta Pentax e non Sony ...

Messaggioda l_pisani_54 » dom dic 02, 2018 10:34 pm

Guardando in giro mi sembra di aver trovato solo adattatori "semplici", senza alcun meccanismo, usabili quindi con i vecchi obiettivi, che hanno la ghiera dei diaframmi.
Forse ho visto male?
Leonardo: Topcon RE 2 e Super DM, 20 mm f4 Zeiss Flektogon, Re Auto Topcor 28 mm f2,8, 58 mm f1,8, 135 mm f3.5, Seimar 500 mm f8 Mamiya 220 Prof., Metz 45 CT1 Metz 50 AF-1 Pentax K10d e K50, Tamron 10-24 f3,5-4,5, DAL 18-55, DA16-45 f4, Sigma 55-200 f4,5-5,6
l_pisani_54
senior member
 
Messaggi: 503
Iscritto il: dom mag 18, 2008 11:18 am
Località: Roma
 

PrecedenteProssimo

Torna a Discussioni generali

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti