Se l'Alpha 7 l'avesse fatta Pentax e non Sony ...

Discussioni generali inerenti la fotografia.

Moderatori: maxofrome, Enrico, Mauro, old_kappa, Buster

Se l'Alpha 7 l'avesse fatta Pentax e non Sony ...

Messaggioda l_pisani_54 » mer nov 28, 2018 8:30 am

Alla fine mi sono comprato la bestiaccia: Sony Alpha 7 II.
Approfittando di Black Friday e cash back Sony, l'ho pagata molto meno del suo prezzo normale.
L'intenzione era quella di affiancare al corredo APSC Pentax, una macchina FF che mi permettesse di utilizzare le mie vecchie ottiche Topcon.
Purtroppo, causa tiraggio e forma del bocchettone, quegli obiettivi non vanno a fuoco a infinito su nessuna reflex, a meno di usare un costoso e raro anello, con tanto di gruppo ottico interno, che però mi lasciava a dir poco perplesso, per la qualità dei risultati.
Diverso il discorso con le mirrorless, dove però l'unica macchina di prezzo terreno resta appunto l'Alpha 7, se si vuole mantenere il full frame.
Fatte le prime prove con l'anello adattatore, ho avuto delle belle sorprese.
Il focus peaking permette una messa a fuoco rapida e sicura, da non far rimpiangere troppo la perdita dell'AF.
L'esposizione si regola con la stessa facilità delle ottiche automatiche, con l'unico difetto che nel mirino non si può leggere il diaframma impostato, poco male visto che per 40 anni, con la RE 2, per sapere il diaframma, abbassavo la macchina e leggevo la ghiera.
Si può usare tranquillamente in manuale e a priorità dei diaframmi, quindi nel secondo caso, se il tempo di posa è accettabile, si può scattare senza alcuna regolazione.
Ma la cosa più importante, visto che il diaframma funziona in maniera totalmente manuale, e quindi chiudendo passa meno luce, a differenza dei mirini ottici, dove si oscura tutto, non vedi un piffero e se devi ritoccare la messa a fuoco sei fregato, il mirino elettronico mantiene la luminosità cambiando il diaframma, anzi, nel caso dell'esposizione manuale, la luminosità è giusta quando è corretta l'esposizione.
Ho provato anche lo stabilizzatore, che in questo caso va impostato manualmente sulla giusta focale, e funziona benissimo.

La mia idea originaria era quella di tenere le Pentax APSC per vacanze e foto meno impegnative, riservando all'A 7 gli scatti più "meditati" e di pregio.
Ora però, avendo toccato con mano che la perdita di rapidità è molto minore di quanto mi aspettassi, mi ronza per la testa il pensiero di sbaraccare tutta la roba APSC e restare con la Sony.
Certo, come scritto nel titolo, se avessi comprato una Pentax A 7, adesso potrei tranquillamente usare le sue ottiche FF, le vecchie ottiche Topcon e le ottiche APSC Pentax, con passaggio automatico al formato minore.
Leonardo: Topcon RE 2 e Super DM, 20 mm f4 Zeiss Flektogon, Re Auto Topcor 28 mm f2,8, 58 mm f1,8, 135 mm f3.5, Seimar 500 mm f8 Mamiya 220 Prof., Metz 45 CT1 Metz 50 AF-1 Pentax K10d e K50, Tamron 10-24 f3,5-4,5, DAL 18-55, DA16-45 f4, Sigma 55-200 f4,5-5,6
l_pisani_54
senior member
 
Messaggi: 504
Iscritto il: dom mag 18, 2008 11:18 am
Località: Roma
 

Re: Se l'Alpha 7 l'avesse fatta Pentax e non Sony ...

Messaggioda nonpigliounoshoot » mer nov 28, 2018 9:12 am

Si può vivere sereni anche senza Pentax.
:asd:
Se hai trovato quello che cercavi, che volere di più!
Da tempo io cerco la combinazione giusta del superenalotto, se la trovo in una ricevitoria x o y, m'importerebbe qualcosa?
:ghgh:

:cincin:
Pentax K70 - Pentax K 30 - 18-55 DAL WR - 55-300 DAL (semirotto) - 55-300 DA - Pentax SMC DA 35mm f/2.8 Macro Limited - Pentax SMC DA 12-24mm f/4 ED AL - A 50 f 1.7 - M 50 1.4 - A 28 2.8 - M 135 3.5 - A 35 2.8 - ME super - Zenit E - Elios 44 2.0 -
nonpigliounoshoot
Azionista del forum
 
Messaggi: 3799
Iscritto il: ven gen 24, 2014 11:55 am
 

Re: Se l'Alpha 7 l'avesse fatta Pentax e non Sony ...

Messaggioda l_pisani_54 » mer nov 28, 2018 10:29 am

Non so ancora cosa farò, un po' perché mi affeziono agli oggetti e non mi piace cambiarli spesso, poi, tutto sommato le Pentax APSC hanno fatto una buona riuscita.
Certo, devo ammettere che tenere in un cassetto le ottiche Topcon (28-2,8 - 58-1,8 - 135-3,5) che mi avevano accompagnato per 40 anni, mi dava un certo disagio, anche perché sono veramente di grande qualità, per non parlare dello Zeiss Flektogon 20 mm f 4, che per le foto di architettura è perfetto.
Leonardo: Topcon RE 2 e Super DM, 20 mm f4 Zeiss Flektogon, Re Auto Topcor 28 mm f2,8, 58 mm f1,8, 135 mm f3.5, Seimar 500 mm f8 Mamiya 220 Prof., Metz 45 CT1 Metz 50 AF-1 Pentax K10d e K50, Tamron 10-24 f3,5-4,5, DAL 18-55, DA16-45 f4, Sigma 55-200 f4,5-5,6
l_pisani_54
senior member
 
Messaggi: 504
Iscritto il: dom mag 18, 2008 11:18 am
Località: Roma
 

Re: Se l'Alpha 7 l'avesse fatta Pentax e non Sony ...

Messaggioda ziofrancotto » mer nov 28, 2018 2:37 pm

Poi farai il passaggio di prendere un paio di ottiche AF Sony.....
Poi dopo non le userai più perché ti renderai conto che è più divertente usare quelle vintage
:asd:
Pentax ME K55/1.8 K135/2.5 D-FA 100 WR

il mio 500px
Avatar utente
ziofrancotto
Azionista del forum
 
Messaggi: 4756
Iscritto il: gio apr 14, 2011 6:22 pm
Località: San Donato Milanese
 

Re: Se l'Alpha 7 l'avesse fatta Pentax e non Sony ...

Messaggioda Mauro » mer nov 28, 2018 3:28 pm

io mi diverto solo con ottiche af possibilmente veloci
Ma poi, è proprio obbligatorio essere qualcuno?(Raffaello Mascetti)
c’entra come il culo e le quarant’ore
Siamo alle porte co' sassi.
Avatar utente
Mauro
   
 
Messaggi: 27862
Iscritto il: mer feb 13, 2008 10:58 pm
 

Re: Se l'Alpha 7 l'avesse fatta Pentax e non Sony ...

Messaggioda l_pisani_54 » mer nov 28, 2018 4:19 pm

Per ora, dopo aver fatto le opportune prove, penso di ricorrere al plasticotto 28 70 Sony, per le cose meno impegnative, tipo vacanze e feste in famiglia, lasciando alle ottiche fisse Topcon gli scatti più seri.
Insomma se andrà come credo, resterà molto poco spazio per il corredo APSC, che a questo punto, forse mi converrà vendere prima che perda valore.
Sono abbastanza refrattario all'acquisto compulsivo, ho la tendenza a mantenere gli oggetti per parecchi anni, salvo poi spendere anche cifre sostanziose, quando devo cambiare.
E poi devo ammettere che l'APSC mi è sempre andato un po' stretto, quando misi a riposo le Topcon e comprai la K10, fu una scelta obbligata perché sarebbe stato folle comprare una reflex full frame, però il maggior controllo dello sfocato e la maggior ricchezza di dettagli che mi dava il 35 mm li ho sempre rimpianti.
Leonardo: Topcon RE 2 e Super DM, 20 mm f4 Zeiss Flektogon, Re Auto Topcor 28 mm f2,8, 58 mm f1,8, 135 mm f3.5, Seimar 500 mm f8 Mamiya 220 Prof., Metz 45 CT1 Metz 50 AF-1 Pentax K10d e K50, Tamron 10-24 f3,5-4,5, DAL 18-55, DA16-45 f4, Sigma 55-200 f4,5-5,6
l_pisani_54
senior member
 
Messaggi: 504
Iscritto il: dom mag 18, 2008 11:18 am
Località: Roma
 

Re: Se l'Alpha 7 l'avesse fatta Pentax e non Sony ...

Messaggioda Mauro » mer nov 28, 2018 4:21 pm

secondo me la storia dello sfocato col full frame è onanismo mentale indotto da marketing....
Ma è una opinione mia ...

la ricchezza di dettagli data da un formato invece che da una densita di pixel parametrata sul campo inquadrato invece non la capisco proprio , mi darà piu dettagli una D700 con un 50 mm o una K3 con un 35 mm ?
Ma poi, è proprio obbligatorio essere qualcuno?(Raffaello Mascetti)
c’entra come il culo e le quarant’ore
Siamo alle porte co' sassi.
Avatar utente
Mauro
   
 
Messaggi: 27862
Iscritto il: mer feb 13, 2008 10:58 pm
 

Re: Se l'Alpha 7 l'avesse fatta Pentax e non Sony ...

Messaggioda unoqualsiasi » mer nov 28, 2018 5:02 pm

negligible, negligible, negligible!!!

Poi ognuno si diverte come meglio crede, sia chiaro.
Avatar utente
unoqualsiasi
   
 
Messaggi: 30500
Iscritto il: mar feb 07, 2012 6:34 pm
 

Re: Se l'Alpha 7 l'avesse fatta Pentax e non Sony ...

Messaggioda ntx » mer nov 28, 2018 5:45 pm

l_pisani_54 ha scritto:Il focus peaking permette una messa a fuoco rapida e sicura, da non far rimpiangere troppo la perdita dell'AF.


Io l'avevo detto... :P

l_pisani_54 ha scritto:Ma la cosa più importante, visto che il diaframma funziona in maniera totalmente manuale, e quindi chiudendo passa meno luce, a differenza dei mirini ottici, dove si oscura tutto, non vedi un piffero e se devi ritoccare la messa a fuoco sei fregato, il mirino elettronico mantiene la luminosità cambiando il diaframma, anzi, nel caso dell'esposizione manuale, la luminosità è giusta quando è corretta l'esposizione.


Io l'avevo detto... :P

l_pisani_54 ha scritto:Ora però, avendo toccato con mano che la perdita di rapidità è molto minore di quanto mi aspettassi, mi ronza per la testa il pensiero di sbaraccare tutta la roba APSC e restare con la Sony.


Strano... ah si, io lo avevo detto che le mirrorless sono comode... :P

Mauro ha scritto:secondo me la storia dello sfocato col full frame è onanismo mentale indotto da marketing....


Anche questo avevo detto... :P ... solo che per rendersene conto bisogna montare un'ottica riconosciuta come APS-C dalla Sony e lasciare che il mirino espanda il crop centrale su tutto il mirino. A quel punto ti rendi conto che l'abisso della differenza abissale che tanti ventilano nello sfocato è circa la profondità del rum in un normale bicchiere di rum (stasera ho voglia di rum, si): non solo non ci affoghi dentro, ma non ti serve neanche maschera e boccaglio.

Ciao
Jenner
ntx
Tetratricoctomo
 
Messaggi: 14222
Iscritto il: gio mag 07, 2009 7:55 am
Località: Bassa romagnola
 

Re: Se l'Alpha 7 l'avesse fatta Pentax e non Sony ...

Messaggioda l_pisani_54 » mer nov 28, 2018 5:56 pm

Riguardo allo sfocato, non dico che ci sia un abisso, però tra la focale più corta a parità di campo inquadrato e la minore luminosità degli zoom standard di oggi, rispetto ai cinquantini di una volta, la differenza c'è, parlo di quantità, non delle seghe mentali sul bokeh di certe ottiche vintage, insomma, se voglio staccare dallo sfondo il viso di un ritratto, tra un 85-90 mm f1,8 o 2 ed un 50 f4 o 5,6, una certa differenza ci passa.
Leonardo: Topcon RE 2 e Super DM, 20 mm f4 Zeiss Flektogon, Re Auto Topcor 28 mm f2,8, 58 mm f1,8, 135 mm f3.5, Seimar 500 mm f8 Mamiya 220 Prof., Metz 45 CT1 Metz 50 AF-1 Pentax K10d e K50, Tamron 10-24 f3,5-4,5, DAL 18-55, DA16-45 f4, Sigma 55-200 f4,5-5,6
l_pisani_54
senior member
 
Messaggi: 504
Iscritto il: dom mag 18, 2008 11:18 am
Località: Roma
 

Re: Se l'Alpha 7 l'avesse fatta Pentax e non Sony ...

Messaggioda Mauro » mer nov 28, 2018 6:05 pm

le mele si confrontano con le mele e le pere con le pere
un 50 1,4 vintage con un 18-55 4-5.6 non si confronta
controntalo con il nuovo 50 1.4 dei ricohni o con un sigma art ....e poi dimmi
Ma poi, è proprio obbligatorio essere qualcuno?(Raffaello Mascetti)
c’entra come il culo e le quarant’ore
Siamo alle porte co' sassi.
Avatar utente
Mauro
   
 
Messaggi: 27862
Iscritto il: mer feb 13, 2008 10:58 pm
 

Re: Se l'Alpha 7 l'avesse fatta Pentax e non Sony ...

Messaggioda inge26665 » mer nov 28, 2018 9:36 pm

Ho la sensazione che farei fatica ad usare il mio Prakticar 500 f.5.6 a fuoco manuale su di una A7 per fotografare una volpe che corre sul greto di un torrente.
Per ogni applicazione pratica, serve l'attrezzatura giusta.
Faccio fatica anche con la mia K-s1 e il Sigma 135 - 400, ma forse un pelo di meno!
K-S1 - Sigma 10 - 20 f.4 - DA 16-45 f.4 - Sigma 18-250 HSM - Sigma 20 f.1.8 - F 28 f. 2,8 - FA 50 f. 1,7 - F 35-135 - F 70-210 - FA 100 f.3.5 macro - Sigma 135-400 APO
K200d - Tamron 18 - 250 - DA 18 - 55 II - F 50 f.1.7 - FA 80 - 200 (4.7-5.6) - FA 28-200
Z1p - FA-J 18-35 - FA 28-70 f. 4 - Tamron SP 70 - 210 f.3.5 - FA 80-320 - Novoflex 400 f. 5,6 - Pentacon MC 500 f. 5.6 - Rubinar 1000 f. 10
Avatar utente
inge26665
Azionista del forum
 
Messaggi: 4845
Iscritto il: dom set 04, 2011 2:48 pm
Località: Pontecchio Marconi
 

Re: Se l'Alpha 7 l'avesse fatta Pentax e non Sony ...

Messaggioda Luca 1970 » mer nov 28, 2018 10:10 pm

... ho una A7 da oltre 4 anni. Posso dire che ci sono vantaggi e svantaggi, oggi non li vedi ma tra qualche tempo si palesereanno.
Quattro anni fa, ma anche tre, forse due dicevo con fermezza: mai più mirini ottici; oggi dico, forse, non necessita essere così talebani... certo è che il focous peaking, ma soprattutto ingrandire 10 volte il dettaglio da focheggiare, vedere già la corretta esposizione nel mirino,veeder il mirino in bianco e nero se si fotografa in bianco e nero, avere tutte le ottiche che funzionano a priorità di diaframma, poter usare qualunque ottica con un semplice adattatore e poter montare un ottica af e godere di tutti i vantaggi dell'autofocus sono indubbiamente ottimi argomenti, ma un mirino ottico è supreiore in fatto di immediatezza, non ti richeede di accendere la fotocamra, non consuma energia. insomma possono coesistere.
LX, Program A, P30T, MX Black.Casio RF2
Obiettivi M28/2.8, M28/3,5, K35/2, M40/2,8, M50/1,4 M50/2, M50/1,7, K55/1,8, M135/3,5, M200/4
Casio 50 f1:2 (K)
MTO 3M-5CA (500/8)
Zenit 16/2.8, MIR 20/2.5
Kiew 35/2.8 shift
Zorky 4 Industar50 (50/3,5), 61 (55/2,8), 69 (28/2,8), Jupiter 11 135/4,
Mamiya 330f, 55,65,80,180; Lubitel 166B Rollei SL35,VGT ColorSkoparex 28/2.8, Rollei 25/2.8, 50/1.8, 135/3,5 200/4
... altre cose in transito...
Avatar utente
Luca 1970
Postofilo forsennato
 
Messaggi: 693
Iscritto il: mer set 02, 2009 11:18 am
Località: Chieri
 

Re: Se l'Alpha 7 l'avesse fatta Pentax e non Sony ...

Messaggioda L_Eretico » mer nov 28, 2018 10:41 pm

l_pisani_54 ha scritto:Alla fine mi sono comprato la bestiaccia: Sony Alpha 7 II.
Approfittando di Black Friday e cash back Sony, l'ho pagata molto meno del suo prezzo normale.

La vendono ancora nuova? Non lo sapevo, credevo l'avessero dismessa dopo l'uscita della A7 III ...
l_pisani_54 ha scritto:...
Fatte le prime prove con l'anello adattatore, ho avuto delle belle sorprese ...

Benvenuto nel presente :sdent:

l_pisani_54 ha scritto:Riguardo allo sfocato, non dico che ci sia un abisso, però ...

La differenza, in termini di quantità, è di circa uno stop a parità di campo inquadrato. In termini di qualità dello sfocato, siamo nel campo suggerito da Mauro. La minor pdc, dai più elogiata come un impagabile plus del formato Leica, in realtà non è sempre un vantaggio: nel paesaggio è più che altro una seccatura che ti costringe spesso a ricorrere al focus stacking; nel ritratto, l'eventuale necessità di chiudere maggiormente comporta l'utilizzo di sensibilità più elevate che vanno ad a ridurre o ad annullare i vantaggi in termini di gamma dinamica e rumore. Insomma, ci sono pro e contro ...
"La gente compra Pentax per usare le ottiche Pentax, e voi ci mettete i Sigma?" (The Senator, prima della serie Art)
"Il Bradipo è come una quarta di seno: va sempre bene" (Alle84)
"Croppata è la morte sua!" (The Senator sulla K-1)
Avatar utente
L_Eretico
Hannibal del backstage
 
Messaggi: 5864
Iscritto il: mer feb 13, 2008 9:34 pm
Località: Bologna
Skype: pista6521
 

Re: Se l'Alpha 7 l'avesse fatta Pentax e non Sony ...

Messaggioda emmefanatico » mer nov 28, 2018 11:10 pm

unoqualsiasi ha scritto:negligible, negligible, negligible!!!

Poi ognuno si diverte come meglio crede, sia chiaro.


Si è sempre i crop di qualcuno (cit. Bellavista revisited)
Mattoncino-panda e Bat-camera
Avatar utente
emmefanatico
Azionista del forum
 
Messaggi: 4352
Iscritto il: ven gen 16, 2015 11:48 am
 

Prossimo

Torna a Discussioni generali

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite